This page has moved to a new address.

Botti e Spari nella Notte, A Bacoli è Sempre Capodanno: Zero Controlli per i Fuochi d’Artificio

Freebacoli: Botti e Spari nella Notte, A Bacoli è Sempre Capodanno: Zero Controlli per i Fuochi d’Artificio

venerdì 21 ottobre 2011

Botti e Spari nella Notte, A Bacoli è Sempre Capodanno: Zero Controlli per i Fuochi d’Artificio

image Il mese di settembre, alla fine di un’estate ricca di eventi, festeggiamenti patronali e soprattutto dopo l’usanza più trendy della festosa China Town di accendere lanterne o mongolfiere illuminate da una fiaccola al suo interno, facendole volare in aria con non pochi rischi per l’incolumità pubblica in breve termine, è stata emessa un’ordinanza sindacale ( n.133 del 16 sett) con cui si vieta l’accensione delle ‘’lanterne cinesi’’ sul territorio bacolese.

Con detta ordinanza si dà il potere a qualsiasi forze dell’ordine ad elevare una sanzione pari a 500 euro a chi accende e chi vende queste mongolfiere, ma per chi vive IL TERRITORIO è conscio che sarebbe stato più opportuno fare un’ ordinanza/regolamento per disciplinare lo sparo dei fuochi pirotecnici.

Notti Insonne Tra Spari e Baldoria

A Bacoli è ormai un’ usanza consolidata nel tempo che ad ogni compleanno, onomastico, battesimo, matrimonio e cosi via discorrendo, è d’obbligo festeggiare sparando fuochi d’artificio; una tradizione bella e che nessuno vuole mettere in discussione, nonché vanto anche per alcuni maestri della zona flegrea.

Basterebbe semplicemente vedere la mole di esplosioni da fuochi potenti e roboanti che si avvertono nel corso di una giornata e spesso anche in nottata; oppure notare lungo le strade cittadine o sopra i muretti, delle mega batterie tutt’altro che innocue, fatte esplodere da comuni cittadini.

image Oramai siamo tutti consapevoli di questo uso indiscriminato e pericoloso di questi giochi pirotecnici, i quali possono poi cadere ancora accesi su passanti o oggetti infiammabili, creando non pochi problemi alla pubblica incolumità.

Bisogna Disciplinare l’Utilizzo dei Fuochi d’Artificio

È su questo uso indiscriminato, molto spesso fatto senza autorizzazioni, che bisogna disciplinare (con tanto di tempistica e modalità di utilizzo), invitando a fare controlli più serrati ed evitando che possa verificarsi sul serio qualche incidente. Senza tenere poi conto del fastidio determinato, in tarda nottata dall’esplosione di detti fuochi

Nel giro di pochi mesi si vieta l’accensione delle lampade ma si sottovalutano i fuochi d’artificio.

Anche questa tolleranza all’illegalità non può e non deve trovare giustificazioni, perché è la stessa tolleranza generalizzata a determinare quell’ assuefazione popolare, vera causa della logica attuale secondo cui si ritiene che le regole siano nient’altro che gusti da scegliere.

Dario Perreca
Redazione Freebacoli
freebacoli@live.it

Etichette: ,

13 Commenti:

Alle 21 ottobre 2011 23:19 , Anonymous Anonimo ha detto...

Pozzuoli Mania
a pozzuoli ogni sera e' piedigrotta

 
Alle 21 ottobre 2011 23:30 , Anonymous Anonimo ha detto...

Maria Antonietta Quaranta ed a Quarto no!!!!
senza orari e senza rispetto...in ogni dove...anche nel cortile di casa ormai!!!

 
Alle 22 ottobre 2011 10:42 , Anonymous Anonimo ha detto...

Annamaria De Masi
Dovrebbero essere vietati ..è un fenomeno in espansione ..che disturba la quiete pubblica..Lì la zona conta numerosi ristoranti e pub è chiaro che ogni scusa è buona..matrimoni..compleanni....comunioni...ARRIVO DI PARTITE DI DROGA COME PENSANO A NAPOLI?? SPERO DI NO

 
Alle 22 ottobre 2011 10:42 , Anonymous Anonimo ha detto...

Gianni Longo
pienamente d'accordo...soprattutto quando c'hai un bimbo piccolo che appena addormentato si sveglia urlando per la paura dei botti a volte sparati vicino casa!

 
Alle 22 ottobre 2011 11:03 , Anonymous Anonimo ha detto...

Nicoletta Oliviero
quanto vorrei due controlli anche qui per questi botti maledetti

 
Alle 22 ottobre 2011 11:23 , Anonymous Anonimo ha detto...

Nando Esposito
I botti sarebbero nulla in confronto ai roghi di sterpaglie miste a plastiche e munnezza che vengoni accesi.Ormai lo fanno con arroganza a tutte le ore ,mattina sera e notte intossicando bambini,vecchi,malati ,e gente civile.Le autorità e le istituzioni comunali,Vigili Urbani in primis non fanno niente ! Questa è la civiltà di Bacoli e Bacolesi!!

 
Alle 22 ottobre 2011 15:06 , Anonymous Anonimo ha detto...

Mimma Esposito
ma vogliamo parlare dell'estate a Torregaveta??? Direi che non c'è competizione........con nessuna frazione vicina!!!!!

 
Alle 22 ottobre 2011 15:09 , Anonymous Anonimo ha detto...

Rosaria Aprea
anche da noi purtroppo ogni sera è capodanno, non se ne può piùùùùùùù!

 
Alle 22 ottobre 2011 17:36 , Anonymous Anonimo ha detto...

Azzurra Campi Flegrei ‎
...gente magnifica gente.....!

 
Alle 22 ottobre 2011 17:48 , Anonymous Anonimo ha detto...

spero che freebacoli intervenga al più presto su tale argomento e che si arrivi ad una forte regolamentazione nei comuni di bacoli e di monte di procida,perchè i fuochi tutte le notti hanno davvero rotto tutti e serve un piano imminente per la futura stagione soprattutto estiva del 2012 e di regolamentare in anticipo le attività di disturbo del nabilah e deglia ltri locali di torregaveta,ormai è un punto di non ritorno,e la situazione è divenuta stancante.spero si prendano seri provvedimenti,anche la chiusura di attività legate esclusivamente ai fuochi di artificio,come quella in monte di procida.

 
Alle 23 ottobre 2011 11:57 , Anonymous Anonimo ha detto...

Forse ci deve scappare il morto per veder limitare questa usanza da cerebrolesi.

 
Alle 23 ottobre 2011 12:24 , Blogger Vincenzo ha detto...

C'è davvero un abuso di fuochi d'artificio,mi hanno proprio scocciato ,sono troppi e sparati troppo spesso per ogni minima minkiata, festa e festucola privata...

NOn era meglio solo quando ci sono le feste patronali??

 
Alle 25 ottobre 2011 16:50 , Anonymous Anonimo ha detto...

Ciro Ceneri
‎...il commento circa l'arrivo delle partite di droga secondo me è molto attendibile ...questa estate ho sentito botti fino al mattino ad un ritmo breve e costante ...in località spiaggia romana...DROGA ??

 

Posta un commento

Il Decalogo dei Commenti, ovvero.. Piccole Regole per un Vivere Civile:

1 - Se il tuo commento non viene pubblicato in maniera subitanea, ATTENDI. Possibile che la Redazione non sia online.

2 - Se scrivi parolacce, ingiurie, offese, se imprechi, se auguri strane morti e il tuo commento non viene pubblicato, NON STUPIRTI

- Corollario al punto 2 - Continuare a offendere la Redazione non aumenterà le possibilità di pubblicazione del commento

3 - Se ti lanci, da anonimo, in una sorta di denuncia verso terzi, accusando questo o quello di associazione a delinquere e/o di altri misfatti e il tuo commento non viene pubblicato, NON MERAVIGLIARTI. Puntare il dito contro la Redazione accusandola di omertà o di connivenza è, ti sembrerà strano, inappropriato. Noi ci assumiamo la piena responsabilità di ogni parola pubblicata, mettendo, SEMPRE, i nostri nomi e cognomi… tu?

4 - Se esprimi un concetto non c’è bisogno di altri mille commenti per avvalorarlo. Soprattutto se ti fingi ogni volta una persona diversa.

5 - Firmare un commento, segno di civiltà e responsabilità verso le proprie opinioni, è sempre cosa gradita. A maggior ragione se corrisponde alla tua vera identità

SE AVETE PROBLEMI NELL'INSERIRE I VOSTRI COMMENTI, INVIATELI A: freebacoli@live.it

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page