This page has moved to a new address.

Mirabilis Festival, Il Teatro Amatoriale “NON CI STA”. Pogliana: “Stanchi di Essere Presi in Giro. Non Bastano Solo Grandi Eventi”

Freebacoli: Mirabilis Festival, Il Teatro Amatoriale “NON CI STA”. Pogliana: “Stanchi di Essere Presi in Giro. Non Bastano Solo Grandi Eventi”

sabato 21 aprile 2012

Mirabilis Festival, Il Teatro Amatoriale “NON CI STA”. Pogliana: “Stanchi di Essere Presi in Giro. Non Bastano Solo Grandi Eventi”

imageIl lato sommerso ed emarginato del teatro amatoriale cittadino, decide di alzare la voce in rivendicazione dei propri basilari diritti di esistenza e partecipazione alla vita civica e sociale del paese: Salvatore “Pogliana”, noto attore amatoriale bacolese e per anni insegnante di teatro alle scuole pubbliche primarie, scrive una lettera indirizzata alle istituzioni ed alla cittadinanza tutta.

E’ sentita e carica di contenuti la lettera diffusa via web da Salvatore Illiano (alias “Pogliana”) che decide di dire la propria in appendice alla prossima rassegna teatrale, finanziata con 200mila euro di fondi europei e che si terrà all’interno delle Terme di Baia nel corso della prossima settimana, di cui esalta i contenuti tenendo però a precisare l’oscurantismo generalizzato in relazione alla fiorente attività di teatro amatoriale presente sul territori, abbandonata a se stessa e priva di un luogo dove crescere, formare e confrontarsi.

La Protesta Arriva Anche su Facebook

Un vuoto mai colmato (CLICCA QUI), nonostante pressanti richieste perduranti da oltre trent’anni, che evidenzia la matrice che oramai segna lo pseudo-sviluppo turistico di questo territorio: quello di coprire con encomiabili “Grandi Eventi”, le lacune di una carenza gestionale e programmatica che desertifica un paese saturo di possibilità culturali, sociali e soprattutto economiche.

Ed è quindi proprio in tal senso che la missiva pubblica (da cui è scaturito anche un gruppo fb che raccoglie già decine di utenti CLICCA QUI ) nasce con l’intento di stimolare il dialogo, spronare le istituzioni e scuotere le associazioni teatrali tutte affinché, unendosi, riescano ad ottenere una “casa della cultura” dove poter “vivere”: l’obiettivo, oramai divenuto un sogno, è quello di riaprire un capannone delle “Cinque Lenze”.

Lettera Aperta di “Salvatore Pogliana”

IO NON CI STO'. e spiego il perché: premetto che la cosa non è rivolta in nessun modo ai professionisti.

Servillo è per me il migliore in assoluto, Borrelli sono stato forse tra i primi quando ancora al Liceo dissi che aveva stoffa e sarebbe andato avanti lui e i suoi soci , Geremia , Michele Schiano, Il Di Colandrea e altri, al punto di diventare motivo di nostro orgoglio per i successi che riscuotono. Moscato amo la sua drammaturgia e la sua recitazione. La Mazzamauro che parla della Magnani e cosi via per gli altri.

 image Nulla da obiettare, ci mancherebbe e anzi vi ringrazio per l'evento. Ciò che io contesto è la NON consequenzialità. Mi spiego meglio, sono stufo di essere il paesello che bada solo a grandi eventi e ignora completamente quel piccolo emisfero che orbita intorno alla cultura, mi riferisco alle compagnie amatoriali che chiedono da anni un posto dove potersi confrontare con altri e dove poter liberamente e serenamente esercitare le proprie passioni e perché no trasmetterle ai cittadini di domani.

Ben vengano i grandi eventi, ma c’è un gran bisogno di aiutare a trovare un posto anche per le compagnie amatoriali, siamo stufi di girovagare in garage e cantine , quando ci va bene.

E per cortesia non mi si citi l'aula Magna della di Tarso, quella va bene per la scuola ma non per altro. Noi vogliamo una struttura adeguata e soprattutto dove poter fare anche spettacoli e incontri tra cittadini che amano l'arte in generale. NON è possibile che ci siano o grandi eventi o la morte totale.

Se è vero che si vuole valorizzare il nostro territorio, e non ho dubbi in merito , è pur vero che anche NOI AMATORIALI possiamo e VOGLIAMO contribuire a far si che ciò avvenga.

Concludo dicendo IO NON CI STO' e invito tutte le compagnie teatrali sul territorio e altre associazioni esercitanti qualsiasi altra forma artistica ad attivarci e a proclamare uno stato di agitazione forte e insieme con forza e lotta affinché ci diano una struttura, poiché è quello solo che noi vogliamo , al resto ci pensiamo noi come abbiamo sempre fatto.

I capannoni di Cinque Lenze sono una realtà e sono sotto gli occhi di tutti, io dico che sta a NOI valorizzarli. E visto che pure l'attuale Amministrazione ci ha NEGATO uno di quei capannoni allora vuol dire che come cittadini ONESTI ce lo piglieremo NOI, della serie:

Tu nun mo' daje? e allora IO mo' piglio .

Salvatore Pogliana

Redazione Freebacoli
freebacoli@live.it

Etichette: ,

37 Commenti:

Alle 21 aprile 2012 11:12 , Anonymous Anonimo ha detto...

Salvatore Illiano
Una crtesia chiedo , nn mettete solo mi piace ma anche che ne pensate in merito. grazie, è per il bene della lotta, che nn abbandoneremo MAI

 
Alle 21 aprile 2012 11:12 , Anonymous Anonimo ha detto...

Luciano Piccolo
hai pienamente ragione ,basta con questa camorria delle istituzioni che decidono loro qual'è l'arte e quale bisogna vedere,.

 
Alle 21 aprile 2012 11:13 , Anonymous Anonimo ha detto...

Salvatore Illiano
pienamente d'accordo Luciano. dammece da fà, mo' BASTA.

 
Alle 21 aprile 2012 11:13 , Anonymous Anonimo ha detto...

Anna Rigo
Ogni volta che ci "accocchiamo" sento e vedo qualcuno che miracolosamente tira fuori IL CONIGLIO DAL CILINDRO....ma poi altrettanto miracolosamente il coniglio sparisce...e ognuno per la sua strada......Se non ci convinciamo che per ottenere qualcosa dobbiamo remare tutti nella stessa direzione continueremo a fare il gioco di coloro che ci vogliono "belli e addormentati".....

 
Alle 21 aprile 2012 11:13 , Anonymous Anonimo ha detto...

Annunziata Lillini
per me non hai ragione ma ragionissimo

 
Alle 21 aprile 2012 11:13 , Anonymous Anonimo ha detto...

Gerardo Basile
Dove i laboratori non c'erano, li hanno creati e dove ci sono dobbiamo stare a guardare come vanno in rovina mentre gli AMATORIALI sono costretti a provare come come carbonari

 
Alle 21 aprile 2012 11:14 , Anonymous Anonimo ha detto...

Mario Tomaselli
La tanto celebrata casta dei fantartisti si è ingegnata nei secoli e nei millenni per trovare varie e inutili attività che componessero questo sommo concetto di "Arte"...nella storia delle popolazioni molti individui vogliosi di non lavorare hanno trovato celebri scuse per passare la vita a non fare una beneamata minchia...alcuni si sono inventati le musee...altri hanno semplicemente convinto il resto del mondo che erano dei geni e altri ancora componevano e cantavano dei motivetti orecchiabili...insomma impara "l'arte" e...vedrai che ci stai...

 
Alle 21 aprile 2012 11:14 , Anonymous Anonimo ha detto...

Mimmo Iavarone
mi permetto: io e con me i ragazzi dell OfficinaTalenti Precari si sono letteralmente rotti i coglioni di essere presi in giro(scusate il latino), di essere considerati delle teste vuote o pecore da passeggio . Questa volta non ce la beviamo. Sono d’accordissimo con le osservazione fatte da Salvatore. Noi Sentiamo il Bisogno e la necessità di avere SPAZI dove esprimere le nostre passioni, il nostro modo di vedere il Mondo. Siamo Stufi di essere sempre addomesticati e narcotizzati dalle promesse di future probabili possibilità. Senza scendere nel merito della questione Festival, ne tanto meno della storia della sua nascita. Vorremmo solo essere chiari…Come volevasi dimostrare gli incontri tra associazioni e assessori sono finite in soffitta insieme con gli psicologi…(chi c’era a quelle riunioni ricorderà la sconcertante presenza di persone la cui funzione ancora mi sfugge)... abbiamo sul territorio delle strutture che fanno molto gola $$$, Le cinque lenze, sono un esempio, bene apprendiamo che l amministrazione punta alla cultura e all’ arte(i messaggi di giubilo degli assessori circa il M.Festival ne sono un esempio lampante), quindi, saranno d accordo con noi, se NOI, che viviamo il territorio, NOI che ci Soffriamo il territorio, NOI che con i nostri laboratori cerchiamo di cambiare la storia di questo paese inchiodata a Terre e Miti(li), NOI una STRUTTURA CE LA VOGLIAMO PRENDERE, dato che l amministrazione non ci ascolta…ci facciamo sentire noi !!! concludendo, propongo di passare ai fatti di passare da “Face” a “FACIMM” … Organizziamo una riunione già ad inizio settimana e proviamoCI !!!

 
Alle 21 aprile 2012 11:14 , Anonymous Anonimo ha detto...

Mario Tomaselli
pienamente d'accordo...giorno...ora...posto...please...!!!

 
Alle 21 aprile 2012 11:14 , Anonymous Anonimo ha detto...

Mimmo Iavarone
libero: lunedì e marterdì dalle 17.00 fino a quann' me mantene allert a salut

 
Alle 21 aprile 2012 11:15 , Anonymous Anonimo ha detto...

Mario Tomaselli
martedì va bene...anche l'orario...

 
Alle 21 aprile 2012 11:15 , Anonymous Anonimo ha detto...

Filippo Merone
io proporrei a qst punto UN ASSOCIAZIONE CULTURALE..c'e' bisogno veramente di tanti amatori...dal teatro ai misicisti ai pittori agli scrittori..ecc...ecc...tante tante persone con un unico scopo:una sacrosanta struttura!!!....martedi ci sono dopo le 18.....(Filippo Merone-LA BARRACA)

 
Alle 21 aprile 2012 11:15 , Anonymous Anonimo ha detto...

Salvatore Illiano
A me va bene qualsiasi giorno ma fissiamone un , martedì va bene. mario dicci tu dove?

 
Alle 21 aprile 2012 11:15 , Anonymous Anonimo ha detto...

Giuseppe Evaristo Massa
è vrgognoso che sia bacoli con l'ex cinema modernssimo e sia amonte di procida con l'ex cine-teatro il faro due strutture del genere siano abbandonate per colpa di due amministrazioni scellerate

 
Alle 21 aprile 2012 11:15 , Anonymous Anonimo ha detto...

Giuseppe Evaristo Massa
riguardo alla 5 lenze concordo con salvatore "jammuncell a piglà" alla romana " pijamocele de corsa" ma prima coinvolgiamo altra gente cun incontro pubblico invitando anche il sindaco o di chi ne fa le sue veci rinnovando l'invito in pubblico e vedere cosa risponda come dire provochiamolo prima

 
Alle 21 aprile 2012 11:16 , Anonymous Anonimo ha detto...

Salvatore Illiano
Già fatto Peppì e ci ha rispsto no in pratica. quindi si và avanti diversamente

 
Alle 21 aprile 2012 11:16 , Anonymous Anonimo ha detto...

Giuseppe Evaristo Massa
ma lo ha detto davanti alla gente o nel suo ufficio?

 
Alle 21 aprile 2012 11:16 , Anonymous Anonimo ha detto...

Salvatore Illiano
lo hanno detto i suoi assessori in una ultima riunione cn le associazioni

 
Alle 21 aprile 2012 11:17 , Anonymous Anonimo ha detto...

Anna Rigo
ed ecco che sorge subito il VERO problema: Va bene Martedì 24...va bene alle 17.00 ma ............."DOVEEEE...."??? .......... ci toccherà "elemosinare" (tanto per non perdere l'abitudine) un buco a qualcuno per poterci solo incontrare!!!.......

 
Alle 21 aprile 2012 11:17 , Anonymous Anonimo ha detto...

Giuseppe Evaristo Massa
voglio fare una proposta provocatoria nella villa comunale nella parte nuova dove sta quella diciamo piccola arena perchè non organizziamo una serie di piccole manifestazione di spettacoli tutti autogestiti senza chiedere niente al comne nemmeno l'autorizzazione denunciando il tutto provochiamoli quest'accozzaglia di gente che amministra il nostro paese

 
Alle 21 aprile 2012 11:17 , Anonymous Anonimo ha detto...

Mario Tomaselli
‎"vorremmo cambiare il mondo…ma è troppo faticoso"...ho letto questa frase su un sito antagonista al tuo...diciamo che basta togliere la ENNE...ebbene devo dire che sono coerenti con il modo di fare della vecchia politica democristiana..."fate quello che vi dico ma non fate quello che faccio io"...!!!

 
Alle 21 aprile 2012 11:18 , Anonymous Anonimo ha detto...

Salvatore Illiano
Perchè in pratica NON è mai sparita la politica democristiana. E finchè la politica servirà a spartire soldi e potere ESSA non sparirà MAI. Ma sappiate che anche se siete ben TRUCCATI, NOI vi abbiamo sgamati, SAPPIATELO e soprattutto state attenti......, a NOI.

 
Alle 21 aprile 2012 13:44 , Anonymous Gianni longo ha detto...

Penso che tutto è riassumibile con il fatto che al posto del vecchio cinema si sia dato la possibilità di mettere un sottospecie di Casinó che ruba ai poveri per dare a pochi ricchi ed allo stato! Tralaltro in prossimità della scuola Marconi! Giusto per dare il buon esempio!

 
Alle 21 aprile 2012 14:03 , Anonymous Anonimo ha detto...

Salvatore Pogliana.
Gianni , questo ci dà la misura esatta di come un Amministrazione intende il turismo e soprattutto la CULTURA. parleremo anche di questo agl'incontri che avremo . Intanto se vuoi noi ci si incontra martedi a Miseno nel locale " Ex Zagarà" per organizzarci e per far risvegliare in tanti il bisogno nonchè il desiderio di fare CULTURA in un posto decente e adeguato. Alla riunione speigheremo i dettagli. Sei invitato. martedi ore 17.oo all ex zagarà, Miseno.

 
Alle 21 aprile 2012 14:53 , Anonymous Anonimo ha detto...

...quella parte si chiama "villaggio coppola", in nome dell'artista di avanspettacolo (e, a tempo perso, per lui e per noi, sindaco dilettante) che ne promosse la costruzione ; intelligente, praticabile, coinvolgente e ricca di conseguenze positive l'idea di spettacoli "pirata"

 
Alle 21 aprile 2012 14:55 , Anonymous Anonimo ha detto...

...tina, bada a come parli, ermanno se putesse piglià collera...

 
Alle 21 aprile 2012 15:01 , Anonymous Anonimo ha detto...

...pogliana "noto attore"..."insegnante di teatro"...addirittura "scrive" !!!
e mario tommaselli si consente ragionamenti molto al di sopra delle sue possibilità...
ma questa sì che è arte !!! siamo in piena sitcom !!!

 
Alle 21 aprile 2012 15:56 , Anonymous L'AMBIENTALISTA ha detto...

Ecco xche' Bacoli nn va avanti!!!Queste persone sono cio' che Bacoli nn merita!Tutto questo x la gelosia di un festival,ideato e progetatto da un'associazione di Bacoli.Perche' nn l'avete progettato voi!!!!Perche' nn proponete,anche a livello artistico qualcosa di interessante!!!La gelosia,il male piu' grande che attanaglia la nostra citta'!Ascoltami Josy,io ti seguo e ti ammiro,ma allontaniamoci da queste persone,che oltretutto nn sono ben viste nella nostra amato paese.W FREEBACOLI!!!

 
Alle 21 aprile 2012 16:52 , Anonymous Anonimo ha detto...

MA POSSIBILE NON VI RENDETE CONTO CHE UN FESTIVAL DI TALE PORTATA NON È CHE UN BENE PER VOI CHE PROFESSATE DI AMARE L'ARTE E IL TEATRO, E PER LA CITTADINANZA TUTTA??? UN EVENTO CHE VALORIZZA AI MASSIMI LIVELLI TUTTE LE NOSTRE RISORSE, DA QUELLE UMANE A QUELLE ARCHEOLOGICHE-TERRITORIALI E ARTISTICO-CULTURALI, PORTANDO ALLA LUCE ANCHE LE NUMEROSE ESIGENZE DI UN CRESCENTE FERMENTO CULTURALE, VIENE ADDITATO QUASI COME CAUSA DELLE VOSTRE CRESCENTI FRUSTRAZIONI. PER FAVORE, GODETE DI QUESTI VALORI, ABBANDONATE L'INVIDIA, E CERCATE DI APRIRE REALMENTE IL VOSTRO CUORE ALL'ARTE E ALL'AMORE...

 
Alle 21 aprile 2012 19:25 , Anonymous Anonimo ha detto...

Mario Capuano nella nostra citta' si calpestano tutti i giorni i piu' elementari diritti di vivere decentemente caro sa'-sa'!!e la zona delle 5 lenze e' un 'terreno' talmente scottante che farebbe IMPALLIDIRE anche la....STRISCIA DI GAZA!!. La tua proposta quindi,per quanto interessantissima, inevitabilmente va a finire....'nto ce....s!!. ma nn bisogna DEMORDERE MAI!!, siamo quindi con te in questa 'delicata' crociata. VIVA BACOLI!!

 
Alle 21 aprile 2012 19:49 , Anonymous Anonimo ha detto...

Salvatore Pogliana.
Grazie Mario per la solidarietà, a nome di tutti i cittadini onesti di questo ormai paesello. Felice di averti a bordo.

 
Alle 21 aprile 2012 21:21 , Anonymous PATRIZIA DE PAOLI ha detto...

sono una lombardo veneta che grazie a Tomaselli,Illiano,Rigo ho potuto apprezzare e ora amare Bacoli e la loro arte.Mi meraviglio di alcuni commenti letti (anonimi naturalmente)credo che l'arte sia un diritto di tutti e debba essere motivio di orgoglio per Bacoli,da chiunque la proponga,spero di portare le vostre compagnie a Milano e Venezia dove tra l'altro ci sono le strutture ma non i teatranti!!!sarete accolti con grande simpatia e affetto...non mollate ragazzi e agli anonimi dico che la guerra fra poveri non giova a nessuno!!!!

 
Alle 22 aprile 2012 12:11 , Anonymous Anonimo ha detto...

GRAZIE Patty, è di questo che ha bisogno la nostra causa, il resto só chiacchiere e inciuci che comme se dice a Napoli, pè furtuna s'e porta o' viento. Benvenuta a bordo Patty. Salvatore Pogliana

 
Alle 22 aprile 2012 13:07 , Anonymous Anonimo ha detto...

Paolo Rubeis Salvatore non mollare!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

 
Alle 24 aprile 2012 12:35 , Anonymous Anonimo ha detto...

Finalmente qualcosa si muove, quel tanto per uscire dall'apatia e far sapere ai monopolizzatori e a qualche assessore ombra di primo pelo che i cittadini sono attenti. Ma non tanto da notare i bandi di concorso pubblicati poche ore prima della scadenza.
Avanti così e non solo occasionalmente.

 
Alle 25 aprile 2012 20:57 , Anonymous Anonimo ha detto...

FANATICO

 
Alle 26 aprile 2012 17:41 , Anonymous Anonimo ha detto...

Altrochè se andiamo avanti. Appuntamento il 2 maggio alle ore 18.00 a Miseno presso il pub " Ex Zagarà" incontro organizzativo con TUTTE le Associazioni sul territorio Bacolese. Invitate TUTTE e dico Tutte le associazioni. Vi aspettiamo. Discuteremo di come organizzarci per avere un posto dove poter esercitare le nostre passioni artistiche. Date in qualche modo un cenno di adesione. Grazie.

 

Posta un commento

Il Decalogo dei Commenti, ovvero.. Piccole Regole per un Vivere Civile:

1 - Se il tuo commento non viene pubblicato in maniera subitanea, ATTENDI. Possibile che la Redazione non sia online.

2 - Se scrivi parolacce, ingiurie, offese, se imprechi, se auguri strane morti e il tuo commento non viene pubblicato, NON STUPIRTI

- Corollario al punto 2 - Continuare a offendere la Redazione non aumenterà le possibilità di pubblicazione del commento

3 - Se ti lanci, da anonimo, in una sorta di denuncia verso terzi, accusando questo o quello di associazione a delinquere e/o di altri misfatti e il tuo commento non viene pubblicato, NON MERAVIGLIARTI. Puntare il dito contro la Redazione accusandola di omertà o di connivenza è, ti sembrerà strano, inappropriato. Noi ci assumiamo la piena responsabilità di ogni parola pubblicata, mettendo, SEMPRE, i nostri nomi e cognomi… tu?

4 - Se esprimi un concetto non c’è bisogno di altri mille commenti per avvalorarlo. Soprattutto se ti fingi ogni volta una persona diversa.

5 - Firmare un commento, segno di civiltà e responsabilità verso le proprie opinioni, è sempre cosa gradita. A maggior ragione se corrisponde alla tua vera identità

SE AVETE PROBLEMI NELL'INSERIRE I VOSTRI COMMENTI, INVIATELI A: freebacoli@live.it

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page