This page has moved to a new address.

Cumana, Corse Soppresse dal 15 Settembre: Ecco i Nuovi Orari del Trasporto Pubblico

Freebacoli: Cumana, Corse Soppresse dal 15 Settembre: Ecco i Nuovi Orari del Trasporto Pubblico

sabato 3 settembre 2011

Cumana, Corse Soppresse dal 15 Settembre: Ecco i Nuovi Orari del Trasporto Pubblico

 image La manovra finanziaria per il pareggio del bilancio che prevede cospicui tagli agli enti locali ricade pesantemente anche sulla mobilità cittadina: firmato un accordo per nuovi orari della linea Cumana e Circumflegrea.

La novità a cui manca ancora carattere di ufficialità (niente infatti è stato affisso o reso pubblico) è di pochi giorni fa e prevede nuove direttive da seguirsi per l’orario invernale che entrerà in vigore ufficialmente la prossima settimana, molto probabilmente tra il 13 e il 15 settembre.

Disagi che interesseranno inevitabilmente, per via di tagli superiori ai 3 milioni di euro, anche la Circumflegrea e l’intero settore dei trasporti partenopeo targato Eavbus, coinvolgendo quindi anche il trasporto pubblico su gomma. Una ridefinizione del servizio che, secondo quanto riferito dalla stessa società, comporterà una diminuzione delle corse, rispetto a quelle attuali, pari a 30% annuo.

  • I costi di Biglietti e Malapolitica

Disagi inevitabili che però non sembrano poter incidere in alcun modo sul costo dei biglietti, da quelli imagegiornalieri agli abbonamenti. Dopo il vistoso  aumento di alcuni mesi fa anziché attuare il miglioramento dell’offerta sarà infatti drasticamente diminuita l’opportunità di viaggiare senza dover utilizzare propri autoveicoli.

Pagare di più per ricevere di meno: una metodologia che comporterà la dannosa, sotto più punti di vista, implementazione del traffico urbano ed extraurbano.

Assoluto intanto il silenzio delle amministrazioni locali che, da Bacoli a Monte di Procida, sino a raggruppare l’intera area flegrea con Quarto e Pozzuoli, sono governate da un monocolore targato Popolo della Libertà.

Fiore all’occhiello delle ultime campagne elettorali di Schiano, Iannuzzi, Magliulo e Giarrusso che promettevano agli elettori sicuri vantaggi da quel treno azzurro intento a collegare i palazzi romani con quelli regionali, provinciali e locali.

  • I Nuovi Orari

image Le corse vengono accorciate un'ora la mattina e un'ora la sera, ciò significa che il primo treno da Montesanto partirà alle 6:00 invece che le 5:00,  mentre da Torregaveta partirà alle 6:40 invece che alle 5:40.

L'ultimo treno invece da Montesanto partirà alle 20:20, mentre l'ultimo treno da Torregaveta è previsto per le 20.40 poiché i treni dovranno trovarsi in deposito alle 21.30

Saranno inoltre soppresse le navette da Montesanto a Bagnoli

  • Un Futuro Senza Luce

Disagi inimmaginabili quindi per i pendolari che quotidianamente usufruiscono del trasporto pubblico per recarsi a Napoli o fuori città. Una ridefinizione degli orari che acuisce ancor di più la difficoltà di una zona mal collegata, servita da trasporti vetusti, economicamente poco vantaggiosi se rapportati con l’effettivo servizio che offrono e ricca di incognite. Già. Perché con la cumana o con il pullman rimageaggiungere Napoli a un dato orario è cosa certa solo su carta. Poi tra semafori che funzionano a singhiozzo, coincidenze che si perdono nell’oblio e vagoni che improvvisamente smettono di funzionare, il tempo si dilata e 40 minuti si trasformano magicamente in 50, 60, 70 minuti (quando va bene). 

E mentre le ristrutturazioni prevedono i capolinea tirati a lucido (quelli della “capitale”) tutto il resto languisce nel degrado, tra treni a vapore e cocchi trainati da cavalli.

A questo non si può non aggiungere l’alternativa data dall’auto, in un paese con poche vie di fuga, oberato dal traffico e da strade sconnesse.

Insomma un cocktail perfetto in cui il trasporto pubblico viene declassato e perde un altro pezzo della sua vera utilità.

Partecipa alla Prima Forma di Protesta:
Protesta SEPSA - primo step - "sommergere di e-mail"

Articolo Pubblicato Oggi su “Il Mattino”

Scan 1

Seguiranno aggiornamenti 

Alessandra Sagliocchi
Redazione Freebacoli
freebacoli@live.it

Etichette:

64 Commenti:

Alle 3 settembre 2011 17:33 , Anonymous Anonimo ha detto...

Ma coomè! noi a a Bacoli teniamo anche un ottimo Consaigliere delegato ai Trasporti!! doveva risolvere tutti lui!
ma che dire...Consigiè sei un GRANDEEEEE

 
Alle 3 settembre 2011 17:36 , Anonymous Anonimo ha detto...

Bernadette Della Ragione
IN CHE MANI SIAMO!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

 
Alle 3 settembre 2011 17:41 , Anonymous Anonimo ha detto...

Raffaele Cardamuro
LA MANOVRA FONANZIARIA NON C'ENTRA NIENTE SI SONO RUBATI PURE LA CORONA DEL RE!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!LA SEPSA NON PAGA NEMMENO LA LUCE!!!!!

 
Alle 3 settembre 2011 17:56 , Anonymous Biagio Capasso ha detto...

DIPENDE SOLO DALLA DECENNALE CATTIVA GESTIONE DEGLI AMMINISTRATORI DELLA SOCIETA' DI TRASPORTI !
CON LA COMPLICITA' DELLA POLITICA CHE FINGEVA DI NON SAPERE E DI NON VEDERE !
ALTRO ESEMPIO LAMPANTE E' LA NUOVA STAZIONE DELLA CUMANA DI BAIA: SONO OLTRE 10 ANNI CHE DOVEVA ESSERE COMPLETATA E APERTA !
A BACOLI SARETE SEMPRE PIU' ISOLATI E CONGESTIONATI !
ANCORA DISAGI PER I PENDOLARI DEL LAVORO E PER GLI STUDENTI !
E NESSUNO SVILUPPO PER L' ATTRATTIVA TURISTICA !
I SINDACI DI BACOLI, MONTE DI PROCICA E POZZUOLI QUANDO SI RIBELLANO E FANNO SENTIRE ?

 
Alle 3 settembre 2011 17:57 , Anonymous Anonimo ha detto...

Angelo D'Oriano
ke vergogna...

 
Alle 3 settembre 2011 17:57 , Anonymous Anonimo ha detto...

Franco Napolitano
Il 6 settembre scioperiamo anche per i tagli ai trasporti.Manifestazione CGIl a Napoli

 
Alle 3 settembre 2011 17:58 , Anonymous Anonimo ha detto...

Rossella Amoroso
Per la serie "non c'è limite al peggio" : è uno schifo.

 
Alle 3 settembre 2011 17:58 , Anonymous Anonimo ha detto...

Arianna Biondi
che cazzo di schifo di paese.

 
Alle 3 settembre 2011 17:59 , Anonymous Anonimo ha detto...

Ilaria Fierro
No ma mi sembra giusto...è una bella idea devo dire,dato che la Cumana offre un servizio impeccabile poteva permettersi di sopprimere alcune corse,sìsì.

 
Alle 3 settembre 2011 18:00 , Anonymous Anonimo ha detto...

Maria Pia Colandrea
ECCO questo succede quando la politica NON ESISTE PIU' i politici DOVE SONO?? MA QUALI TAGLI?? NOI PAGHIAMO IL BIGLIETTO!!! GLI ABBONAMENTI!!!!
Dov è lamministrazione?? Abbiamo presentato al comune di Monte di Procida un bellissimo progetto di riqualificazione della Stazione di Torregaveta... a far che? se l azienda riduce le corse ...
e chi comincia alle 8 a Napoli (ospedale uffici. scuole...) saranno costretti a pprendere la macchina ( ma chi se la può permettere???) VERGOGNA VERGOGNA
mariè CHE SKIFO ...questo significa molto per gli studenti e i lavoratori.... ma non i" lavoratori" che cominciano alle 10 DI MATTINA, i dirigenti.... mi hai capita ....

 
Alle 3 settembre 2011 18:18 , Anonymous Anonimo ha detto...

Se fossero davvero questi i nuovi orari da attuare, in connessione con gli altri ridimensionamenti attuati dalle altre aziende, si avrebbe la fine, di quello che fino ad ora è stato un sistema di trasporto inefficiente. I trasporti sono materia di competenza esclusiva della Regione Campania alla quale fa capo L'EAV che controlla SEPSA, CIRCUMVESUVIANA, METROCAMPANIA ed altre società con partecipazioni minori. La Regione, già negli anni scorsi, anzichè porre in essere un accorpamento delle varie società all'interno dell'EAV, con conseguente ottimizzazione delle risorse materiali ed immateriali e riduzione degli sprechi (vedi i compensi che vengono pagati agli amministratori e talvolta ai componenti del collegio sindacale, a causa appunto della moltitudine di società esistenti), ha pensato bene di rimanere le cose così, nonostante l'aggravarsi del deficit finanziario nascosto(debiti). Infatti al fine di evitare lo sforamento del patto di stabilità della Regione, si era pensato bene di non inserire i debiti (400 mln) delle aziende di trasporto (EAV) all'interno del bilancio regionale, come invece doveva avvenire essendo EAV di proprietà della regione, ma la Regione Campania li approvava come crediti vantati nei confronti di EAV. Mancanza di una visione comune sul come operare, sprechi, artifici contabili, sbagliate e ritardate progettazioni (es. stazione di Montesanto, dove tra le altre cose, si sono resi conto in ritardo che l'altra parte del treno rimaneva in galleria....., galleria del Vallone Mandria, alle spalle del mercato di Pozzuoli, completata da una decina di anni è fondamentale per il raddoppio binario Dazio-Arco felice, abbandonata a se stessa), inefficienze di servizio (il sistema di segnalamento è del 1962, quindi quando qualcosa non va bisogna comunicare la posizione manualmente...a tal proposito nel 2005 la Sepsa ha ordinato un nuovo sistema alla canadese Bombardier, ma dato che siamo arrivati nel 2011 e con i problemi che ci sono, dubito che arriverà..., lo stesso dicasi per la copertura della nuova stazione di M.S.Angelo ancora nei cantieri olandesi, in attesa del pagamento....) incompetenza manageriale da parte di persone messe in posti strategici senza la dovuta qualifica. Ecco la fine del sistema dei trasporti, a ciò bisognerebbe aggiungere le stralunate gestioni di CTP (provincia di napoli) ed ANM (comune di napoli), ma la canzone sarebbe sempre la stessa, cioè quella sopportata malvolentieri, da anni e anni, da cittadini e fasce più deboli, ormai esasperate da questa situazione

 
Alle 3 settembre 2011 18:20 , Anonymous Anonimo ha detto...

disastro! ma forse i nostri politici utilizzeranno le loro auto blu per gestire un servizio navetta...

 
Alle 3 settembre 2011 18:20 , Anonymous Anonimo ha detto...

sempre meglio direi :(

 
Alle 3 settembre 2011 18:25 , Anonymous Anonimo ha detto...

Ma noi a Bacoli abbiamo il nostro SALVATORE!!!
Salvaci tu o GRANDE consigliere delegato ai Trasporti!!
Ma che michia stai facendo al Comune?????
La bella statuinaaa!!!!
e datti na mossa sùsùsùsù

 
Alle 3 settembre 2011 18:40 , Anonymous Della Ragione Antonio ha detto...

Ma vi rendete conto che il Governo e le amministrazione locali si stanno portando alla rovina, faremo la fine della Grecia, senza un minimo di protesta.
I Sindacati che dovrebbero vigilare e garantire i diritti dei lavoratori ( che sono anche cittadini), fanno come i capponi di Renzo che si beccavano tra di loro mentre andavano incontro alla morte.
Cacciamo tutti politicanti e sindacalisti che pensano solo ai c...i loro.

 
Alle 3 settembre 2011 18:52 , Anonymous Anonimo ha detto...

Abbatiello Rossella
ale tu pensi ke ci voleva il 12 settembre x ridurre le corse?quest' inverno i miei figli impiegavano 2 ore x fare la tratta agnano-fusaro pensa te!!!!

 
Alle 3 settembre 2011 18:52 , Anonymous Anonimo ha detto...

la situazione peggiora sempre più e nonostante ciò i costi lievitano...

 
Alle 3 settembre 2011 18:53 , Anonymous Anonimo ha detto...

pago 2 abbonamenti annuali ai miei figli e mi ritrovo treni sudici, stracolmi ed x di piu in perenne ritardo....dovrebbero solo vergognare!!

 
Alle 3 settembre 2011 20:49 , Anonymous Anonimo ha detto...

Totti Romeo
ke skifo

 
Alle 3 settembre 2011 20:50 , Anonymous Anonimo ha detto...

Carmen Rimauro
Mmm...Come possiamo risolvere il problema??Assalire il deposito di agnano??Io ci sto,perchè è una cosa vergognosa!

 
Alle 3 settembre 2011 21:02 , Anonymous Anonimo ha detto...

Silvio Ceneri
Cari amici questo è il vero volto del centrodestra
il fatto drammatico e che sono a rischio 140 posti di lavoro

 
Alle 3 settembre 2011 21:02 , Anonymous Anonimo ha detto...

Alessandro Scotto
Forse,dopo l'ennesima notizia, i Signori responsabili dovrebbero prendere il vocabolario e cercar la voce '' Trasporto Pubblico'' e capire effettivamente cos'è. Un territorio dove il Servizio Pubblico manca è zona morta,parassita,arretrata,mafiosa e medievale. Vergogna.

 
Alle 3 settembre 2011 21:09 , Anonymous Anonimo ha detto...

Nando Esposito
Questa è una lurida vergogna per le isituzioni di Bacoli,Monte di Procida e Pozzuoli.C'è gente che lavora veramente a Napoli e finisce anche dopo le 20.00 e
deve tornare a casa.Siamo peggio del terzo mondo! Ma attenzione perchè anche il terzo mondo ha preso coscienza e si è visto cosa ha fatto!!!!!

 
Alle 3 settembre 2011 21:09 , Anonymous Anonimo ha detto...

Emanuele Esposito
Che citta' di merda...o che merda che amministra noi

 
Alle 3 settembre 2011 21:09 , Anonymous Anonimo ha detto...

Anastasia Mancino
sempre peggioooooooooooooooooooooooooo MA COMM S ADDA FA ..... una RIVOLUZIONEEEEEE

 
Alle 3 settembre 2011 21:10 , Anonymous Anonimo ha detto...

Antonello Barone
credo ci vogliano portare alla classica guerra tra poveri... cmq sapevo ke sarebbe stata tagliata la prima partenza e le ultime 2...

 
Alle 3 settembre 2011 21:10 , Anonymous Anonimo ha detto...

E' FOLLE !! e' un servizio carissimooooooooo ... bah che cattiva gestione !!!!

 
Alle 3 settembre 2011 21:10 , Anonymous Anonimo ha detto...

ne so qualcosa in più e ti garantisco ke la situazione è nera... nn solo per la cumana... nn si capisce però se sia una situazione di giochi di politica

 
Alle 3 settembre 2011 21:11 , Anonymous Anonimo ha detto...

Giuseppe Di Meo
come diceva Tony Tammaro: "E v'a facite a 'ppere......"

 
Alle 3 settembre 2011 21:11 , Anonymous Anonimo ha detto...

Fulvia Selvaggia Mancino
vergognaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa qui ci vuole uno sciopero!

 
Alle 3 settembre 2011 21:52 , Anonymous Anonimo ha detto...

Marco Gerundini
Vergognoso...e questo è solo l'inizio immagino, tra un pò saranno in Grecia a dire "non abbiamo fatto la fine dell'Italia"

 
Alle 3 settembre 2011 23:43 , Anonymous Anonimo ha detto...

Giuseppe Giulietti
Sempre più isolani siamo... Purtropo credo che accetteremo questo nel pieno silenzio cosi come niente si è fatto e si è detto circa il fatto che il pulman non passa piu per punta epitaffio sebbene la strada sia stata riaperta. Aumentano i costi visto che per uscire da questo paese c'è solo l'auto con le conseguenze che comporta in termini di costi, traffico e inquinamento..

 
Alle 4 settembre 2011 00:18 , Anonymous Anonimo ha detto...

Rivolta dei sindaci. Leggo dal Mattino
Bene bene e il nostro che fa manda Balsamo come fece con annozero. oppure delega ad altri. cosa fa?
INDECENTE!

 
Alle 4 settembre 2011 00:22 , Anonymous Anonimo ha detto...

Dario Chiocca
‎"Alla base della disastrosa situazione è certamente il taglio delle sovvenzioni da parte di Stato e Regione, previsti dalla manovra finanziaria per fronteggiare la crisi, ma anche il ruolo intermedio degli Enti locali è mancato, per tentare mediazioni e riorganizzazioni che potessero tutelare il servizio di base".

 
Alle 4 settembre 2011 00:37 , Anonymous Anonimo ha detto...

Eduardo Alfieri
Non paghiamo visto che manca il servizio basta con questa s.e.p.s.a che non esiste

 
Alle 4 settembre 2011 01:03 , Anonymous Anonimo ha detto...

Melania Scotto
‎& da Bacoli & Monte tutto tace ....!!! alla faccia di chi dovrebbe tutelare giovani, studenti, lavoratori che per andare a lavoro UTILIZZANO MEZZI PUBBLICI !!!!!!!!!!!!!

 
Alle 4 settembre 2011 01:04 , Anonymous Anonimo ha detto...

Marianna Illiano
Ma che schifo....

 
Alle 4 settembre 2011 01:05 , Anonymous Anonimo ha detto...

Piera Scotto Di Rinaldi
Assurdo... cos e pazz!!!

 
Alle 4 settembre 2011 01:05 , Anonymous Anonimo ha detto...

Fabio Solinas
vi mandiamo l'asinello sardo per i trasporti...

 
Alle 4 settembre 2011 01:05 , Anonymous Anonimo ha detto...

Piera Scotto Di Rinaldi
eh mi sa che ne abbiamo bisogno!!! ajòòò

 
Alle 4 settembre 2011 01:06 , Anonymous Anonimo ha detto...

Melania Scotto
La famosa filiera istituzionale parte da Monte, attraversa le isole del golfo, area flegrea & BRINDA AI CONSORZI!

 
Alle 4 settembre 2011 10:45 , Blogger puteoli_s ha detto...

Perchè invece di noi pendolari , non tagliano le linee in utili?
Noto sempre la Linea autobus Monte di Procida Monaldi, un Bus sempre vuoto con un percorso
inutile Via Tangenziale.
La zona Ospedaliera si può raggiungere tranquillamente Via Treno Montesanto, Piazza Dante, R4 zona Ospedaliera.Quanto ci costa all'anno un pulman che viaggia con 3 passeggeri al giorno?
Premetto che non è una lotta tra poveri , ma solo un giustificato motivo che, i diritti dei tanti prevalgono sui pochi.

 
Alle 4 settembre 2011 11:36 , Anonymous Anonimo ha detto...

Rosaria Abbundo
I mezzi pesanti non passano ancora da Punta Epitaffio, perchè si vocifera che la Provincia non abbia fatto effettuare ancora il collaudo di fine lavori.

 
Alle 4 settembre 2011 11:37 , Anonymous Anonimo ha detto...

Giuseppe Giulietti
Un'opera senza il collaudo non è usufruibile

 
Alle 4 settembre 2011 11:37 , Anonymous Anonimo ha detto...

Francesco Scamardella
quando la filiera è filiera!

 
Alle 4 settembre 2011 12:08 , Anonymous Anonimo ha detto...

Luca Di Meo
Con la crisi che sta prendendo tutta l'Italia e l'Europa sarà sempre di piu' una salita pesante. purtroppo si andrà vesro il tracollo ovvero prezzi altissimi e servizi sempre più vicino allo zero. Chi si salverà saranno solo le regioni che già godevano di una buona situazione economica, noi in qualità di regione Campania siamo messi molto male causa anni anni e anni di Malpolitica STRAFOTTENZA e malavita.La Nave affonda speriamo che ci salvamo

 
Alle 4 settembre 2011 12:41 , Anonymous Anonimo ha detto...

Non siete mai contenti e avete bisogno del puparuolo per capire che lo prendete......
Da una società che son 10 anni che è incapace di aprire una stazione ( Baia ),dopo aver ricevuto milioni di euro, che rende servizi inefficienti pagati dalla Regione, che ha un personale numericamente assurdo,assunto per opera dello spirito santo ai bei tempi, vi lamentate che si tagliano delle corse ? Siate seri avete permesso tutto questo, ora divertitevi col puparuolo

 
Alle 4 settembre 2011 18:08 , Anonymous Anonimo ha detto...

Va beh tanto alla fine è sempre colpa di Berlusconi.. Molti di voi diranno " ma che centra?" eehh.. centra centra..

 
Alle 4 settembre 2011 21:53 , Anonymous Anonimo ha detto...

Stefano Schiavone

ho 14 anni e credo di vivere in una società di "cacca", una società che son + di 10 anni che cercano di aprire una stazione ferroviaria cioè quella di Baia, dove hanno avuto milioni su milioni dalla Regione che non sanno sfruttare al meglio... siamo in questa società perche già da anni funziona cosi .. nessuno se ne frega nessuno capisce in ceh situazione di merda siamo c'è stato e c'è troppa strafottenza e cosi finiremo sempre più in basso ..

 
Alle 4 settembre 2011 22:01 , Anonymous Anonimo ha detto...

Festevole Michele ‎
...più che orari nuovi la Cumana dovrebbe fare delle carrozze nuove,queste sono di uno stato pietoso non adatte nemmeno al trasporto di bestie.

 
Alle 4 settembre 2011 22:01 , Anonymous Anonimo ha detto...

Claudio Caputo
tra1pò andremo cn la barca a napoli per ki puo'

 
Alle 4 settembre 2011 22:06 , Anonymous Anonimo ha detto...

Festevole Michele
magari,sarebbe una buona soluzione il trasporto via mare ma da noi i problemi si valutano con un "certo criterio "......

 
Alle 4 settembre 2011 22:28 , Anonymous Anonimo ha detto...

Claudio Caputo
troveranno sempre il modo di come fregarci,,,,,,,,,

 
Alle 4 settembre 2011 23:18 , Anonymous Ciro Ceneri ha detto...

....meglio l'anarchia che essere guidato da questo skifo di politicanti...stanno lì solo per rubare ....Rivoluzione ??.....sicuramente necessaria ...non con con le armi ....rivoluzione ..nel senso di uno stravolgimento del SISTEMA attuale ...NOI ..."POPOLO"...CI DOBBIAMO RISVEGLIARE......DENUNCIAMO TUTTE LE INGIUSTIZIE E PRETENDIAMO CHE I RESPONSABILI PAGHINO ...E SOPRATTUTTO RESTIAMO VIGILI ...NON DOBBIAMO PIU' CONSENTIRE CHE ESSI AGISCANO INDISTURBATI....diventiamo tutti parte attiva della politica ...

 
Alle 5 settembre 2011 12:42 , Blogger Vincenzo ha detto...

Gente, mi unisco e condivido in pieno tutte le vostre proteste !
La cumana e in generale la SEPSA sono scadute molto molto in basso. Sembra un servizio del medioevo. Dovrebbero licenziarli tutti, iniziando dai dirigenti, senza liquidazione alcuna

Ditegliene di cotte e di crude a questo indirizzo, form online di proteste:

http://www.sepsa.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/45

Non riesco ad avere alcuna stima e considerazione di questa gente

 
Alle 5 settembre 2011 13:54 , Anonymous Anonimo ha detto...

TORREGAVETA --> MONTESANTO IN CIRCA 60 MINUTI NON HA PREZZO!!!
ARRIVARE A MONTESANTO E VEDERE TUTTI I DIPENDENTI SEPSA A GUARDARE I PASSEGERI SCENDERE NON HA PREZZO!!!
AVERE UN TRENO SPORCO NON HA PREZZO !!!
AVERE MANCANZA DI CONTROLLI BIGLIETTI NON HA PREZZO!!!
AVERE MANCANZA DI SICUREZZA NELLA SALITA E/O DISCESA DEI PASSEGGERI NON HA PREZZO!!!
AVERE LA DISCESA DAL CONDUCENTE OGNI FERMATA PER FARE IL FOGLIETTINO IN CASO DI MALFUNZIONAMENTI NON HA PREZZO !!!!
PER TUTTO IL RESTO CI SI PUò CONSOLARE IN UN ABBONAMENTO DI "SOLI" 54 EURO E TANTO "BENMERITATO" DISSERVIZIO, GRAZIE SEPSA

 
Alle 7 settembre 2011 16:16 , Anonymous Anonimo ha detto...

x vincenzo che dice che dovrebbero licenziarli tutti
io ci lavoro alla sepsa ma se mi danno una 500 in mano non posso farla andare come una ferrari,

troppa faciloneria nelle tue parole ,

 
Alle 8 settembre 2011 13:55 , Anonymous Anonimo ha detto...

capisco i tagli della regione ,ma non si potrebbero ridurre le corse nei tempi morti?
ad esempio 5 - 7 , 9 - 12, 15 - 17 20-22 un treno ogni ora
7 - 9 12 - 15 17 - 20 ogni 30 minuti con doppia carrozza,

sarebbero tagli ragionati con meno disagi per gli utenti

 
Alle 8 settembre 2011 15:27 , Anonymous Anonimo ha detto...

Ha detto mia moglie: siete dei laaaaadriiiiiiiiiiii

 
Alle 9 settembre 2011 13:37 , Blogger Vincenzo ha detto...

x anonimo che lavora alla SEPSA,

vagli a dire ai tuoi padroni che sono delle schifesse assolute !

che mai sinora hanno voluto cacciare soldi per migliorare tutto il sistema, da oltre 5 decenni.
Mai avessero fatto binari nuovi, treni nuovi (ah si, 20 anni fa, hann fatt u sfuorz), un sistema informatico/ferroviario moderno, treni piu moderni, piu veloci, piu comfortevoli, dotati di tecnologia moderna .
Ah gia, bisogna investire, cosa che si sono BEN guardati dal fare.I risultati ? vecchie bagnarole del dopoguerra che peggiorano di anno in anno !

 
Alle 9 settembre 2011 16:18 , Anonymous Anonimo ha detto...

capisco i tagli della regione ,ma non si potrebbero ridurre le corse nei tempi morti?

ad esempio 5 - 7 (da torr. la prima ve bene anche alle 6), 9 - 12, 15 - 17 20-22 un treno ogni ora
7 - 9 12 - 15 17 - 20 ogni 30 minuti con doppia carrozza,

soppressione del servizio navetta

ho fatto il calcolo sarebbero 51 corse al giorno cioè il 70% di corse in meno
sarebbero tagli ragionati con meno disagi per gli utenti e tutto sommato accettabili perchè in alcuni orari i treni sono quasi vuoti

meditate

 
Alle 9 settembre 2011 16:27 , Anonymous Anonimo ha detto...

x vincenzo

condivido tutto quello che hai detto e per queste cose non sono nemmeno ben visto in azienda perkè lo rinfacciato a molti di loro ,ma il tuo coinvolgere tutti ,anche quelli che come me vanno a lavorare per portare a casa lo stipendio,questo non lo posso accettare e per questo che mi sono sentito di risponderti

se una albero e malato si cura ,non si sdradica
spero di essere stato chiaro

mi posto anonimo per ovvi motivi

 
Alle 9 settembre 2011 18:56 , Blogger Vincenzo ha detto...

ah , giusto, anonimo per ovvi motivi ! dovessero pure licenziarti per rinfacciare pure qui a loro la verità a quella banda di cialtroni !


Ah, per la stazione di Baia che è opera incompiuta da anni, ho sentito che quelli di giorno (Ogni tanto) si mettono a lavorare, di notte smontano tutto e la volta prossima riprendono daccapo.
Dovessero finire presto, non sia mai ! e chi li paga piu dopo?!
Qualcuno puo confermare o smentire questa cosa, magari con filmati ?

 
Alle 10 settembre 2011 14:31 , Anonymous Anonimo ha detto...

anonimo perchè ho famiglia e non sono il paladino della giustizia ma solo un onesto lavoratore solidale con chi veramente lavora e viene acreditato per colpa di altri.
i colleghi di baia se è vero quello che hai detto attaccano il ciuccio "addò dice o padrone" e sfido chiunque di voi a fare il contrario specie ripeto quando si ha famiglia.
io personalmente la finisco qui ma concludo dicendo che chi non è casto per lo meno fosse cauto....

 

Posta un commento

Il Decalogo dei Commenti, ovvero.. Piccole Regole per un Vivere Civile:

1 - Se il tuo commento non viene pubblicato in maniera subitanea, ATTENDI. Possibile che la Redazione non sia online.

2 - Se scrivi parolacce, ingiurie, offese, se imprechi, se auguri strane morti e il tuo commento non viene pubblicato, NON STUPIRTI

- Corollario al punto 2 - Continuare a offendere la Redazione non aumenterà le possibilità di pubblicazione del commento

3 - Se ti lanci, da anonimo, in una sorta di denuncia verso terzi, accusando questo o quello di associazione a delinquere e/o di altri misfatti e il tuo commento non viene pubblicato, NON MERAVIGLIARTI. Puntare il dito contro la Redazione accusandola di omertà o di connivenza è, ti sembrerà strano, inappropriato. Noi ci assumiamo la piena responsabilità di ogni parola pubblicata, mettendo, SEMPRE, i nostri nomi e cognomi… tu?

4 - Se esprimi un concetto non c’è bisogno di altri mille commenti per avvalorarlo. Soprattutto se ti fingi ogni volta una persona diversa.

5 - Firmare un commento, segno di civiltà e responsabilità verso le proprie opinioni, è sempre cosa gradita. A maggior ragione se corrisponde alla tua vera identità

SE AVETE PROBLEMI NELL'INSERIRE I VOSTRI COMMENTI, INVIATELI A: freebacoli@live.it

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page