This page has moved to a new address.

Strade Si Trasformano in Ruscelli: Ecco la Video–Denuncia di Un Cittadino

Freebacoli: Strade Si Trasformano in Ruscelli: Ecco la Video–Denuncia di Un Cittadino

giovedì 22 settembre 2011

Strade Si Trasformano in Ruscelli: Ecco la Video–Denuncia di Un Cittadino

image Bastano poche gocce di pioggia per trasformare le strade di Bacoli in un desolante acquitrino: la cattiva manutenzione dei canali di scolo troppo spesso otturati da terriccio, fogliame o altro materiale ingombrante non permettono il defluire delle acque bianche che si riversano in strada creando pericolosi ruscelli.

E’ quando accaduto ieri 21 settembre 2011 in via Ortensio in Bacoli e segnalato tramite video da Gianni Longo dove, al primo lieve acquazzone settembrino, si palesano le annose difficoltà del sistema fognario nostrano.

Bastano pochi istanti infatti per mostrare il solito desolante scenario: un pericoloso ruscello d’acqua misto a detriti che fa il suo corso seguendo le pendenze del territorio e mettendo a repentaglio l’incolumità di cittadini e automobilisti.

Latitante l’amministrazione locale nonostante non si contino le segnalazioni relative alla mancanza di manutenzione ordinaria dell’impianto fognario che permette il deposito di sabbia e detriti nelle condotte, diminuendo la capacità. delle stesse.

 

 

Redazione Freebacoli
freebacoli@live.it

Etichette: ,

6 Commenti:

Alle 22 settembre 2011 20:09 , Anonymous Anonimo ha detto...

Gianni Longo
quanno chiove...a via ortensio! ecco cosa fanno 4 gocce d'acqua qui ed in gran parte del paese! grondaie che scolano direttamente in strada, tombini otturati....e via così!!!

 
Alle 22 settembre 2011 21:20 , Anonymous Anonimo ha detto...

Maurizio Bolignano
che bello venezia :)

 
Alle 22 settembre 2011 23:18 , Anonymous Anonimo ha detto...

Sasà Sebastiano
aspettando i nostri cari diluvi e poi saremo nella merda come ogni santo anno..!

 
Alle 23 settembre 2011 01:38 , Anonymous Anonimo ha detto...

per non parlare di quello che succede a Fusaro. con un acquazzone si paralizza via giulio cesare e la zona bassa vicino alla casina vanvitelliana. centimetri di acqua, marciapiedi sommersi, auto nei tombini.

 
Alle 23 settembre 2011 09:51 , Anonymous Anonimo ha detto...

Giovanni Lombardi
per riuscire ad allagarsi sulle sponde del mare ci vuole davvero abilità e pervicacia!!

 
Alle 23 settembre 2011 13:59 , Anonymous Anonimo ha detto...

Io non vedo ruscelli o altro....

 

Posta un commento

Il Decalogo dei Commenti, ovvero.. Piccole Regole per un Vivere Civile:

1 - Se il tuo commento non viene pubblicato in maniera subitanea, ATTENDI. Possibile che la Redazione non sia online.

2 - Se scrivi parolacce, ingiurie, offese, se imprechi, se auguri strane morti e il tuo commento non viene pubblicato, NON STUPIRTI

- Corollario al punto 2 - Continuare a offendere la Redazione non aumenterà le possibilità di pubblicazione del commento

3 - Se ti lanci, da anonimo, in una sorta di denuncia verso terzi, accusando questo o quello di associazione a delinquere e/o di altri misfatti e il tuo commento non viene pubblicato, NON MERAVIGLIARTI. Puntare il dito contro la Redazione accusandola di omertà o di connivenza è, ti sembrerà strano, inappropriato. Noi ci assumiamo la piena responsabilità di ogni parola pubblicata, mettendo, SEMPRE, i nostri nomi e cognomi… tu?

4 - Se esprimi un concetto non c’è bisogno di altri mille commenti per avvalorarlo. Soprattutto se ti fingi ogni volta una persona diversa.

5 - Firmare un commento, segno di civiltà e responsabilità verso le proprie opinioni, è sempre cosa gradita. A maggior ragione se corrisponde alla tua vera identità

SE AVETE PROBLEMI NELL'INSERIRE I VOSTRI COMMENTI, INVIATELI A: freebacoli@live.it

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page