This page has moved to a new address.

Mdp, Cade Porta di Calcetto per una Folata di Vento: Frattura alla Gamba per un Bambino di 12 Anni

Freebacoli: Mdp, Cade Porta di Calcetto per una Folata di Vento: Frattura alla Gamba per un Bambino di 12 Anni

venerdì 18 maggio 2012

Mdp, Cade Porta di Calcetto per una Folata di Vento: Frattura alla Gamba per un Bambino di 12 Anni

Un pomeriggio segnato da forte vento ed una porta da gioco movibile poggiata in terra, rischiano di trasformare in tragedia una partita di allenamento tra bambini dell'area flegrea: porta da calcio a cinque cade in terra, colpendo un giovanissimo atleta.

Frattura alla tibia e gamba ingessata sino all'inguine per almeno quaranta giorni. 

E' questo il responso rilasciato dall'ospedale Santa Maria delle Grazie di Pozzuoli ad un ragazzino di 12 anni che nel pomeriggio dello scorso mercoledì si allenava al campo di via Torrione in Monte di Procida, come iscritto al settore giovanile gestito dalla ASD Monte di Procida-Cappella.

Squadra di calcio della città, che nella stagione agonistica appena conclusasi ha militato nel campionato di Eccellenza.

Utilizzata Porta Movibile. Non ha Retto al Forte Vento

Durante l'allenamento erano state utilizzate delle porte movibili (simili per dimensioni a quelle utilizzate per le sfide di calcio a 5), poggiate in terra e mantenute in piedi attraverso l'ausilio di un sacco pesante diversi chili posto all'estremità anteriore della struttura.

Il forte vento però ha tradito le sicurezze degli allenatori e preparatori lì presenti, determinando il cedimento della porta che, velocemente, è franata sulla gamba del giovanissimo calciatore.

Differenti sarebbero state le conseguenze se il dodicenne, residente in Bacoli, non si fosse avveduto, anche grazie alle urla dei compagni lì presenti che gli indicavano il pericolo imminente, della caduta della porta pochi istanti prima dell'impatto.

Frattura alla Tibia e Gamba Ingessata per 40 Giorni

Dopo le prime cure effettuate sul campo "Vezzuto-Marasco", il ragazzino è stato trasportato dalla famiglia in ospedale dove, a seguito di controlli, si è riscontrata la frattura della tibia per cui è stato necessario ingessare la gamba che resterà bloccata per i prossimi quaranta giorni.

Passato questo periodo si potrà comprendere quanto ancora dovranno essere lunghi i tempi di recupero e riabilitazione per il giovanissimo calciatore. 

Redazione Freebacoli
freebacoli@live.it

16 Commenti:

Alle 18 maggio 2012 23:10 , Anonymous Anonimo ha detto...

Annamaria De Masi
ancora fanno accadere queste cose?? Ci sono morti ragazzi per via delle porte non fissate bene....

 
Alle 18 maggio 2012 23:20 , Anonymous Anonimo ha detto...

vergognoso.............

 
Alle 18 maggio 2012 23:53 , Anonymous Ciro ha detto...

....sciagurati !!! ...dopo la tragedia dei Fondi di Baia ...ci risiamo ....poi non diciamo più che è una fatalità .....la verità è che i responsabili dovrebbero andare in Galera ...specie quando a subire sono i bambini o ragazzi ..

 
Alle 19 maggio 2012 08:46 , Anonymous ANTONIO CAPUANO ha detto...

Colpa degli istruttori improvvisati e impreparati sotto ogni punto di vista pensn sul ai sord.

 
Alle 19 maggio 2012 10:15 , Anonymous Anonimo ha detto...

Davide Scotti d'Antuono
Ancora?Vergogna....ci sono dei bambini e le Porte si mantengono con un Sacco?
La sicurezza degli allenatori?
Nun sapen neanc Che cos e a sicurezza
Una cosa e sicuro Che il responsabile dovrebbe andare in galera... Ma niente accadra s vott a scurda..

 
Alle 19 maggio 2012 10:19 , Anonymous Anonimo ha detto...

SE FOSSI UN GENITORE DI QUESTI RAGAZZI, NON GLEILA FAREI PASSARE LISCIA E FAREI SENTIRE LA MIA VOCE!!!!

I.

 
Alle 19 maggio 2012 10:41 , Anonymous Anonimo ha detto...

Ma siamo matti.. ancora siamo a queste leggerezze..voi allenatori non dovete mai sottovalutare le cose lo volete capire ma che ci vuole un po' di impegno in piu' vi prego siate piu' attenti CAPITO!!!! Auguro al ragazzino una guarigione veloce e mi dispiace tantissimo per il momento passato anche dai suoi genitori che sicuramente si sono presi una forte paura ...ma dobbiamo sempre ringraziare che non e' andata peggio ...ma non doveva proprio accadere ...non abbassate mai la guardia!!!???

 
Alle 19 maggio 2012 10:47 , Anonymous Anonimo ha detto...

Ci vogliono le immediate dimissioni dell'ingegnere comunale geometra quello che sia che ha seguito i lavori.

Incompetente ed inutile!!! Ridicolo!

 
Alle 19 maggio 2012 10:55 , Anonymous Anonimo ha detto...

La porta non era mantenuta da un sacco..ma da un peso di 5 chili.

 
Alle 19 maggio 2012 11:23 , Anonymous Anonimo ha detto...

Vincenzo Orabona
meno male che si e' rotto sola la gamba e non'e' finita in tragedia vera e propria....un vecchietto di pozzuoli che era ricoverato tanti anni fa al S.Paolo quando anch'io mi ruppi tibia e perone mi diceve sempre Enzu' nun chianniere triste che pegge te vene...

 
Alle 19 maggio 2012 16:05 , Anonymous Anonimo ha detto...

freebacoli mette solo i commenti che gli fanno comodo per speculare nn e libera informazzione!

 
Alle 19 maggio 2012 16:22 , Anonymous Anonimo ha detto...

Pasquale Ioffredo
Assurdo -_-'

 
Alle 19 maggio 2012 16:37 , Blogger Freebacoli ha detto...

Se questa sua tesi fosse anche solo minimamente veritiera, comprenderebbe bene che questo suo commento, sebbene anonimo, non sarebbe stato pubblicato.
Buona giornata

 
Alle 19 maggio 2012 22:38 , Anonymous Anonimo ha detto...

Giusy Monica
dopo quello che è successo poco tempo fa ai fondi di Baia....è una vergogna!!VERGOGNA!!

 
Alle 19 maggio 2012 22:38 , Anonymous Anonimo ha detto...

Antonio Sepe
è veramente vergognoso che tali impianti non vengano ispezionati periodicamente per evitare incidenti.

 
Alle 20 maggio 2012 14:17 , Anonymous Anonimo ha detto...

Non parlate sempre a spiovere! Meglio star zitti.. soprattutto quando si è pilotati da qualcuno!!

 

Posta un commento

Il Decalogo dei Commenti, ovvero.. Piccole Regole per un Vivere Civile:

1 - Se il tuo commento non viene pubblicato in maniera subitanea, ATTENDI. Possibile che la Redazione non sia online.

2 - Se scrivi parolacce, ingiurie, offese, se imprechi, se auguri strane morti e il tuo commento non viene pubblicato, NON STUPIRTI

- Corollario al punto 2 - Continuare a offendere la Redazione non aumenterà le possibilità di pubblicazione del commento

3 - Se ti lanci, da anonimo, in una sorta di denuncia verso terzi, accusando questo o quello di associazione a delinquere e/o di altri misfatti e il tuo commento non viene pubblicato, NON MERAVIGLIARTI. Puntare il dito contro la Redazione accusandola di omertà o di connivenza è, ti sembrerà strano, inappropriato. Noi ci assumiamo la piena responsabilità di ogni parola pubblicata, mettendo, SEMPRE, i nostri nomi e cognomi… tu?

4 - Se esprimi un concetto non c’è bisogno di altri mille commenti per avvalorarlo. Soprattutto se ti fingi ogni volta una persona diversa.

5 - Firmare un commento, segno di civiltà e responsabilità verso le proprie opinioni, è sempre cosa gradita. A maggior ragione se corrisponde alla tua vera identità

SE AVETE PROBLEMI NELL'INSERIRE I VOSTRI COMMENTI, INVIATELI A: freebacoli@live.it

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page