This page has moved to a new address.

Si Dimette l'Assessore, Nominato il Fratello: E' Giunta in "Famiglia" a Bacoli. Ermanno Schiano "Sotto lo Schiaffo" di 4 Consiglieri

Freebacoli: Si Dimette l'Assessore, Nominato il Fratello: E' Giunta in "Famiglia" a Bacoli. Ermanno Schiano "Sotto lo Schiaffo" di 4 Consiglieri

giovedì 17 maggio 2012

Si Dimette l'Assessore, Nominato il Fratello: E' Giunta in "Famiglia" a Bacoli. Ermanno Schiano "Sotto lo Schiaffo" di 4 Consiglieri

Si dimette l'assessore al Demanio, e il Popolo della Libertà nomina il fratello: è una giunta "in famiglia" quella che si va strutturando presso la città di Bacoli.

Non c'è mai limite al peggio per le logiche di "spartenza" e di "rappresentanza" che contraddistinguono l'esecutivo diretto da più di due anni dal sindaco Ermanno Schiano. Dopo le nomine fatte direttamente dai consiglieri comunali di maggioranza con maggior peso elettorale, adesso si è passati direttamente al cambio di casacca "domiciliare" con il passaggio di consegne da fretello in fratello.

Il "Quadrumvirato Consiliare"

E' con una nuova scelta infausta (che ovviamente riguarda il metodo della nomina e non di certo la persona indicata, di cui non si conoscono ancora nel dettaglio competenze ed esperienza politica) che la giunta cittadina segna prepotentemente il dominio assoluto del "quadrumvirato consiliare", capace di segnare con i propri umori e preferenze gli indirizzi dell'intera Armata Brancaleone posta alla guida del paese.

Con l'abbandono silenzioso di Luigi Carannante (e le conseguenti dimissioni del suo assessore Michele Costigliola), che da un giorno all'altro potrebbe ufficializzare il proprio addio dal Popolo della Libertà, a guidare le fila municipali restano, in ordine sparso, Antonio Carannante, Luigi Della Ragione, Geppino Laringe e Simone Scotto di Carlo

Sono difatti loro gli unici che al momento hanno potuto, dinanzi ad un inerme primo cittadino sempre più succube dei veterani marinai di cui si è attorniato per sedere sulla poltrona più alta della casa Comunale di via Lungolago, scegliersi direttamente l'assessore da far accomodare in giunta, tutelando logiche che più che essere "condivise" o di "maggioranza" si configurano sempre più come assolutamente "personali", "elettorali" o, in quest'ultimo caso, addirittura "familiari".

Esce Gennaro, Entra Pino: I Fratelli in Giunta Voluti da Antonio Carannante

Sì proprio così, "familiari". E' della mattinata di ieri difatti la notizia secondo cui a prendere in mano le deleghe un tempo mantenute prima da Domenico Oriani (ora presidente del Centro Ittico) e sino al settembre 2011 da Gennaro Carannante (in foto), sarà proprio il fratello di quest'ultimo: Pino Carannante.

Per la serie "questa maggioranza è come una grande famiglia".

Nome in quota Antonio Carannante che quindi palesa l'estrema fiducia che il vicecapogruppo in consiglio del Popolo della Libertà ha verso la famiglia Carannante e, nel particolare, dei fratelli  in questione.

Via uno, se ne prende un altro. Forse il segreto sarà nel DNA. 

Probabilmente più che al curriculum, in questi tempi di strapotere di "tecnici", a Bacoli si è ben pensato di privilegiare la comunanza di corredo genetico. Meno meritocrazia, più genetica.

Carannante (il Consigliere dell'Assessore) Punta al Demanio

Pino Carannante, fratello di colui che abbandonò la scialuppa Schiano per improvvisi "problemi personali" (motivazioni solitamente utilizzate come convenzione per coprire ben altre crepe), dovrebbe quindi assumere il compito di curare argomenti come: Politiche Sociali, Avvocatura, Commercio, Demanio e Patrimonio. 

Le stesse lasciate dal consanguineo l'anno scorso, cogliendo tutti di sorpresa.

Particolarmente interessante sarà quindi comprendere l'impronta che il nuovo assessore darà sul tema del "Demanio". Aspetto particolarmente caro al suo consigliere di riferimento, visto che lo stesso Antonio Carannante siede alla presidenza della Commissione Consiliare Permanente proprio sul Demanio.

Ermanno Schiano Peggio della Vecchia Politica

Scende quindi ancora più a fondo la metodologia adottata dalla maggioranza locale per gestire la cosa pubblica, riportando alla ribalta l'avidità dei consigliieri e la poca resistenza opposta dal sindaco. 

Dopo due nomine in esecutivo (quelle di Oriani e D'Elia) volute proprio da Schiano, e che privilegiavano il curriculum alle logiche di spartenza, "Mo Vengo" soccombe alla deriva del "peso elettorale" di chi, con l'avvicinarsi del voto sul bilancio preventivo, potrebbe definitivamente torgliergli la poltrona su cui è stato fatto sedere per mascherare al meglio il lato peggiore della pseudo-politica bacolese.

Quella di cui anche lui, ora più che mai ed in piena coscienza, è divenuto degno rappresentante.  

A Ermanno la Fascia, al "Quadrumvitato" il Potere

E lo schema, all'avvicinarsi della metà del mandato governativo, è più che chiaro: a Schiano la "fascia tricolore", il titolo di sindaco, e gli onori della stampa; al quadrumvirato il comando indistrurbato della città.

E i restanti consiglieri? Quelli della "grossa maggioranza" composta da centrodestra e Partito Democratico?

"Zitt a chi sap". Meglio accontentarsi delle briciole.

Muti e colpevoli.

Redazione Freebacoli
freebacoli@live.it

Etichette: , ,

40 Commenti:

Alle 17 maggio 2012 14:11 , Anonymous Anonimo ha detto...

Gino Jack Quartese
peccato che e' morto totor purciel. (senza offesa per purciel)

 
Alle 17 maggio 2012 14:29 , Anonymous Anonimo ha detto...

beh, c'è sempre pintauro...

 
Alle 17 maggio 2012 14:30 , Anonymous Anonimo ha detto...

come è giusto in ogni sistema feudale che si rispetti, vige la regola dinastica...

 
Alle 17 maggio 2012 15:23 , Anonymous Anonimo ha detto...

Raffaele Cardamuro
sbagliare è umano perseverare è diabolico!!!!!!

 
Alle 17 maggio 2012 15:54 , Anonymous Anonimo ha detto...

SETTORE II
Prot. n. 794 del 03.5.2012
DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE
N. 94 del 20.4.2012

OGGETTO: Tentativo obbligatorio di conciliazione Vice Comandante della P. M. Magg. Antonio Rimauro, appartenente al Settore IX P.M. : conferimento dell’incarico di transigere al Comandante della P.M. Ten. Col. Dr.ssa Marialba Leone.

Dopo il fratello dell' ex assessore un altro caso di "conflitto di interesse" ?

 
Alle 17 maggio 2012 16:09 , Anonymous Anonimo ha detto...

ma perchè deve conciliare ? lo hanno fatto pigliare collera ? e l'incarico di transigere, significa che non bisogna essere intransigenti ?

 
Alle 17 maggio 2012 16:10 , Anonymous Anonimo ha detto...

beh, più che diaboloco, visti i soggetti, è...bestiale !

 
Alle 17 maggio 2012 16:32 , Anonymous Anonimo ha detto...

credo che sia giusto ,per il momento , augurare a pino buon lavoro , serenita' e costanza .

 
Alle 17 maggio 2012 17:29 , Anonymous SEL BACOLI ha detto...

IL COMUNE DI BACOLI E' PROSSIMO AL DISSESTO
Il comune, già penalizzato per circa 750000 € per non aver rispettato il PATTO DI STABILITA', subirà nel 2012 un ulteriore taglio di oltre 2 milioni di €. L'Ente, inoltre, risulta DEBITORE verso regione, provincia, ministero, flegrea lavoro ed enel di circa 15 milioni di €.
Ciò nonostante l'amministrazione ancora non si attiva per recuperare i crediti accertati che ammontano a circa 20 milioni di € dovuti sopratutto A ELUSIONE/EVASIONE DI TARSU, RUOLI IDRICI, ICI ECC....
Inoltre risultano IRRISORIE (vedi proventi parcheggi) O NULLE (vedi ormeggi e vendite immobili), le entrate previste in bilancio.
Ciò detto risulta indispensabile che l'amministrazione si affretti a recuperare le evasioni accertate per evitare di dichiarare il DISSESTO FINANZIARIO dell'Ente, che metterebbe a serio RISCHIO GLI STIPENDI dei dipendenti comunali e della flegrea lavoro, aggravando ulteriormente la già precaria situazione economica locale.

SINISTRA ECOLOGIA LIBERTA' BACOLI

 
Alle 17 maggio 2012 18:10 , Anonymous Anonimo ha detto...

ora pro nobis

 
Alle 17 maggio 2012 18:18 , Anonymous Anonimo ha detto...

comunisti, come al solito arrivate troppo tardi : la vacca è già abbondantemente andata nelle fave...si salvi chi può !

 
Alle 17 maggio 2012 18:49 , Anonymous Anonimo ha detto...

Ercole Mirabella
Vedete chi sono e poi capirete che fanno tutto in famiglia nunn esc nient a for !!!! Sta arrivan u carrtton però.............

 
Alle 17 maggio 2012 18:50 , Anonymous Anonimo ha detto...

Pasquale Ciarallo
voi l'avete votato questo...o.e x avere un piacere x una visita medica.

 
Alle 17 maggio 2012 19:02 , Anonymous Anonimo ha detto...

LA NOMINA DEL NUOVO ASSESSORE E' UNA GROSSA BALLA !!!
E ANCHE IL DISSESTO DEL COMUNE !!!
VEDRETE CHE TUTTI DELLA MAGGIORANZA E OPPOSIZIONE VOTERANNO IL PROSSIMO BILANCIO !!!

 
Alle 17 maggio 2012 19:10 , Anonymous Anonimo ha detto...

tutti insieme appassionatamente !

 
Alle 17 maggio 2012 20:50 , Anonymous Anonimo ha detto...

Che si rischia il dissesto è vero,che le responsabilità vanno trovate anche nei predecessori,ma dobbiamo anche dire che questo Sindaco e questa Giunta non hanno fatto niente per recuperare i soldi delle tasse,concessioni e altro non versate,e per non dispiacere agli amici imprenditori,che apposta li hanno votati,non fanno niente per recuperare tanti milioni di euro che invece dovrebbero essere nelle casse comunali,non solo per scongiurare il pericolo di non pagare gli stipendi,ma anche per fare qualcosa di buono per il paese.Ma evidentemente a questi signori interessa fare cose per se stessi e per le loro famiglie,si sono trovati proprio bene,liberi professionisti,ingegneri,geometri,ragionieri,commercialisti,apprendisti notai,imprenditori turistici(fanno affari con le concessioni di proprietà del Comune)si stanno dividendo quel poco che è rimasto di questo bellissimo paese.Ma i Carabinieri cosa aspettano?

 
Alle 17 maggio 2012 21:53 , Anonymous Anonimo ha detto...

Cari amici di freebacoli io davvero non vi capisco.
Quando fu nominato l'assessore D'Elia (e anche Oriani) , benché sia una persona molto competente, avete criticato l'amministrazione perché non si trattava di un cittadino di Bacoli (come se fosse facile trovare persone competenti e disponibili che siano residenti di Bacoli). Ora è stato nominato l'Avv. Carannante, e manco va bene perché, anche se è di Bacoli, perché è il fratello dell'ex assessore Gennaro Carannante. Quando fu nominata come assessore Monica Carannante manco andava bene perché secondo voi non era abbastanza competente.
Ma si può sapere per voi chi va bene come assessore? Forse volete nominare voi un avvocato di vostra fiducia come componente della giunta bacolese??

 
Alle 17 maggio 2012 22:14 , Anonymous Anonimo ha detto...

Non riesce lo stato itliano a recuperare i soldi non pagati, figurati un piccolo comune ... la situazione precaria in cui sita il Comune di Bacoli non è imputabile a questa amministrazione, nè ad una persona in particolare sono anni ed anni di sprechi e malagestione lacausa del dissesto come anche la generale congiuntura economica negativa di questo periodo ... e si sa qualsiasi azione si voglia attuare costa e soldi non ce ne sono .... poi io penso meglio che ci siano ingegneri, commercialisti, medici e quanti che ci governano ... di certo sono persone con qualche qualifica e non hanno bisogno dell'attività politica per soddisfare i propri di interessi .... non bisogna vedere sempre del marcio specialmente in situazioni critiche come queste .... criticare non serve se non è costruttivo ... proponete invece se ritenete di essere degli economisti o dei tecnici in materia di "politica fiscale", amministrazione pubblica o di riscossione delle imposte ... se saranno proposte intelligenti ed efficaci non vedo perchè non potranno essere prese in considerazione ...

 
Alle 17 maggio 2012 23:12 , Anonymous Anonimo ha detto...

un augrio di pronta guarigione a Gennaro e un buon lavoro a Pino. Sono Bravissime persone e meritano rispetto.

 
Alle 17 maggio 2012 23:51 , Anonymous Anonimo ha detto...

Mario Capuano E' UFFICIALE! IL...CARBONE E' 'ENORMEMENTE INQUINANTE'.......A BACOLI SI CONTINUA A VOTARE COL....PORCELLUM!!

 
Alle 18 maggio 2012 00:03 , Anonymous Anonimo ha detto...

perchè non provi a vedere chi sono i fiscalisti di questi grandi evasori e titolari anche delle concessioni, così potrai renderti conto che per l'amministrazione, non è tanto difficile recuperare questi crediti, ma non lo fanno perchè perderebbero il loro elettorato clientelare

 
Alle 18 maggio 2012 08:57 , Anonymous Anonimo ha detto...

ercolino, la falsa testimonianza è un reato penale!!!!!!! u carrtton a bacoli può davvero colpire tutti ........... stammc' accort' ...........

 
Alle 18 maggio 2012 09:00 , Blogger puteoli_s ha detto...

Perchè non andiamo con i forconi e li buttiamo fuori dai palazzi ?
PDL PD(meno elle) UDC è il restante , tutti uguali, spartizione e appropiazione, alla mensa Popolare di governo.

 
Alle 18 maggio 2012 12:50 , Anonymous Anonimo ha detto...

vai, masaniè, sei tutti noi !

 
Alle 18 maggio 2012 15:27 , Anonymous Anonimo ha detto...

auguri di buon lavoro al nuovo assessore. la famiglia, l'orientamento politico, i titoli posseduti non hanno a che fare
con le capacità di amministrare sempre che la faziosità ed il pregiudizio non agiscano ancora prima che la persona (questo rileva)inizi a lavorare..!!!!!!

 
Alle 18 maggio 2012 16:09 , Anonymous Anonimo ha detto...

Si può pensare di nominare un'avvocato che spesso è presente al comune e che riceve della laute parcelle!

Chi lo sà se gli conviene visto gli 800 € che gli assessori dovrebbero avere e che da settembre non ricevono.

Amico di un'assessore!

 
Alle 18 maggio 2012 17:21 , Anonymous Anonimo ha detto...

hai veramente ragione , giusta osservazione la tua ....vorrei vederli governare e scegliere gli assessori .poi vediamo ki scelgono

 
Alle 18 maggio 2012 17:31 , Anonymous Anonimo ha detto...

IL NEO ASSESSORE E'L'ESPRESSIONE DEL GIOCO DI SQUADRA DEL PDL ,L'AVV.CARANNANTE E'UN MILITANTE DEL PDL E DOPO AVER DATO TANTO AL MOVIMENTO CHE HA PORTATO E.SCHIANO A SINDACO DI BACOLI GLI E'STATA DATA L'OPPORTUNITA'DI AMMINISTRARE UN ASSESSORATO , IO MI SENTO DI FARE GLI AUGURI E DI NON FARE CRITICHE ANZI LODARE UN PROFESSIONISTA CHE SALTA SU UNA NAVE CHE PURTROPPO NAVIGA IN UN MARE IN BURRASCA ,MA COME SI DICE IL VERO MARINAIO SI VEDE QUANDO IL MARE E' AGITATO.
CIAO A TUTTI

 
Alle 18 maggio 2012 18:17 , Anonymous Anonimo ha detto...

Cose in famiglia, cene in famiglie, ammicchiate in famiglia, intrallazzi in famiglia. viva il merito o viva la parentela? amministrazione dei miei stivali, siete senza pudore!!!

 
Alle 18 maggio 2012 18:17 , Anonymous Anonimo ha detto...

Ma sei forse il caraone?

 
Alle 18 maggio 2012 18:18 , Anonymous Anonimo ha detto...

Ma se il mare è agitato la nave la porta ermannoschiettino?
allora stamm appost

 
Alle 18 maggio 2012 23:50 , Anonymous Anonimo ha detto...

PER ADESSO NON E' AFFONDATA E COME VEDI RIESCE A CAMBIARE ASSETTO IN CORSA, DI CERTO NON PUO' FARE MIRACOLI E COMUNQUE E' L'ESPRESSIONE DI UN VOTO POLITICO , CIOE' IL RUOLO DI SINDACO NON LO HA EREDIDATO DALLA FAMIGLIA LA MAGGIORANZA DEI BACOLESI LO HA VOTATO E LO HA PREFERITO A CANDIDATI CHE NON RIESCONO NEMMENO A FARE UNA OPPOSIZIONE DEGNA DI NOTA

 
Alle 19 maggio 2012 00:04 , Anonymous Ciro Ceneri ha detto...

.....eppure un modo per salvare il dissesto c'è ...ma quand'è che evadono le pratiche di Condono dell'85 e del 94 ...ancora devono mangiarci su ......tecnici e politici locali di turno ....è ora di prosciugare la fonte del magna magna e clientelismo politico ....anche perchè è ora di mettere mano al nuovo PRG o PUA o come c.. si chiama ...è ora di predisporre un piano per la riqualificazione Urbana ...il tutto significa RISANAMENTO sia delle casse Comunali, sia del ns. paese oramai prossimo ad una BARACCOPOLI ....inoltre un decisione del genere frutto di una Politica SERIA sarebbe anche l'occasione di Sviluppo occupazionale.

 
Alle 19 maggio 2012 09:31 , Anonymous Anonimo ha detto...

e si, te piacesse !...e poi, i vari geometri e geppini che vanno a fare, i cartunari ???

 
Alle 19 maggio 2012 09:35 , Anonymous Anonimo ha detto...

forse non affonderà, ma come la "concordia" è tutta sbandata, fa acqua, si è arenata, è partito il segnale di "abbandonare la nave", e la maggioranza dei passeggeri che l'avevano preferita, oggi col senno di poi non rifarebbero la stessa scelta...ed anche in questo caso, altro che "prima le donne ed i bambini"...ad essere "catapultato sulla scialuppa" sarà per primo capitan ermy...

 
Alle 19 maggio 2012 09:38 , Anonymous Anonimo ha detto...

azz, "gioco di squadra"...altroche, questo mi pare più il gioco delle tre carte...

 
Alle 19 maggio 2012 09:39 , Anonymous Anonimo ha detto...

o, meglio, la versione locale : il "custatellum", curato dal mitico geppino

 
Alle 19 maggio 2012 13:06 , Anonymous Anonimo ha detto...

Carissimo Anonimo delle 18:17 qui non si tratta di parentela, ma di merito, visto che si tratta di un giovane avvocato del posto e anche un militante del partito pdl. è solo un caso che si tratti del fratello dell'ex assessore. quindi la tua non è altro che una critica sensa senso.

 
Alle 20 maggio 2012 09:46 , Anonymous Anonimo ha detto...

scusate, a titolo informativo, qualche esperto anagrafista potrebbe illustrarci la composizione del clan caraonico, in modo da poter prevedere chi saranno i successori della dinastia per incarichi assessorili ?

 
Alle 22 maggio 2012 12:20 , Anonymous Anonimo ha detto...

Beh qui occorre fare gli auguri sia per la nomina di assessore che per il titolo, mi risultava che fosse laureato in giurisprudenza ma che non si fosse ancora iscritto all'albo, ma se leggo avv. lo avrà fatto sicuramente, altrimenti sarebbe un reato, tanti cari auguri e buon lavoro!

 

Posta un commento

Il Decalogo dei Commenti, ovvero.. Piccole Regole per un Vivere Civile:

1 - Se il tuo commento non viene pubblicato in maniera subitanea, ATTENDI. Possibile che la Redazione non sia online.

2 - Se scrivi parolacce, ingiurie, offese, se imprechi, se auguri strane morti e il tuo commento non viene pubblicato, NON STUPIRTI

- Corollario al punto 2 - Continuare a offendere la Redazione non aumenterà le possibilità di pubblicazione del commento

3 - Se ti lanci, da anonimo, in una sorta di denuncia verso terzi, accusando questo o quello di associazione a delinquere e/o di altri misfatti e il tuo commento non viene pubblicato, NON MERAVIGLIARTI. Puntare il dito contro la Redazione accusandola di omertà o di connivenza è, ti sembrerà strano, inappropriato. Noi ci assumiamo la piena responsabilità di ogni parola pubblicata, mettendo, SEMPRE, i nostri nomi e cognomi… tu?

4 - Se esprimi un concetto non c’è bisogno di altri mille commenti per avvalorarlo. Soprattutto se ti fingi ogni volta una persona diversa.

5 - Firmare un commento, segno di civiltà e responsabilità verso le proprie opinioni, è sempre cosa gradita. A maggior ragione se corrisponde alla tua vera identità

SE AVETE PROBLEMI NELL'INSERIRE I VOSTRI COMMENTI, INVIATELI A: freebacoli@live.it

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page