This page has moved to a new address.

Black-Out a Bacoli, Da Ieri Città Senza Corrente. Enel Corre ai Ripari: "Stiamo Lavorando"

Freebacoli: Black-Out a Bacoli, Da Ieri Città Senza Corrente. Enel Corre ai Ripari: "Stiamo Lavorando"

martedì 3 luglio 2012

Black-Out a Bacoli, Da Ieri Città Senza Corrente. Enel Corre ai Ripari: "Stiamo Lavorando"

Black-out elettrico in tutta Bacoli, la città subisce da ore continui cali di tensione: grossi danni per attività commerciali e residenze di privati cittadini.

Va avanti oramai a fase alterne il black-out dell'energia elettrica su tutto il territorio bacolese, dal centro alle periferia. Fenomeno inspiegabile, probabilmente determinato dall'eccessivo utilizzo di energia (climatizzatori, frigo e simili) in questi giorni di particolare afa estiva, che già nel tardo pomeriggio di ieri ha interessato le aree del Mazzoni, Miseno, Marina Grande.

L'assenza di energia si è poi riscontrata anche nella notte e, ovviamente, riguarda senza distinzioni sia contatori di privati cittadini che quelli in dotazione di enti pubblici.

Una città, sopratutto nella serata di ieri, lasciata quasi completamente al buio.

Danni Economici per Commercianti e Cittadini

Stesso discorso è valso anche per stamane quando la maggior parte degli esercizi commerciali cittadini hanno dovuto fare i conti con i danni arrecati e che continua ad arrecare il block out elettrico. Su tutti le celle frigorifero in tilt hanno condizionato il mantenimento di prodotti da banco, in parte irrecuperabili e destinati al cestello della spazzatura.

Svariati poi in casa i danni per elettrodomestici, computer ed altro ancora per un ammonetare economico anche di diverse centinaia di euro a famiglia.

Assalto ai Call Center Enel

Rabbia collettiva che si è scatenata in massa verso i centralini telefonici dell'Enel, presi d'assalto sin da ieri e che non riescono a fornire spiegazioni certe al fenomeno.

"Ci sono giunte già tantissime segnalazioni da Bacoli - informano dal call center - i nostri tecnici sono già al lavoro per ripristinare una condizione di normalità. Probabile un eccessivo utilizzo di energia, verificatosi anche in altri paesi italiani. Prevediamo di risolvere i guasti già in giornata. La società si scusa per i disagi all'utenza".

Redazione Freebacoli
freebacoli@live.it

Etichette:

15 Commenti:

Alle 3 luglio 2012 13:25 , Anonymous Anonimo ha detto...

Siamo nel 2012 e succede ancora questo:che per un consumo eccessivo l'intera rete salta?
Ma dico io!
Eppure l'Enel coi "potenti " mezzi che ci da dovremmo avere una rete e pure contatori di ultmina generazione.
Ah già...ho detto "potenti" non POTENTI.Ops.
Enel sbrigati a rimettere tutto a posto!
Valeria

 
Alle 3 luglio 2012 14:18 , Anonymous Anonimo ha detto...

Ma con i problemi che ci sono come possiamo preoccuparci di queste notizie!!!

Lo avete capito o no che Lavezzi è andato via?
Su sto blog neppure un articolo!!!

 
Alle 3 luglio 2012 14:44 , Anonymous Anonimo ha detto...

Anna De Simone
purtroppo non solo a Bacoli, anche gran parte di Monte di Procida è stata colpita, ieri e anche stamattina!

 
Alle 3 luglio 2012 16:01 , Anonymous Anonimo ha detto...

Carlo Sorrentino
facciamo denuncia popolare all' enel per risarcimento

 
Alle 3 luglio 2012 16:46 , Anonymous Anonimo ha detto...

Anonimo, se Free bacoli non ha fatto alcun articolo su Lavezzi ,vuol dire che è roba da poco conto.SVEGLIA!
valeria

 
Alle 3 luglio 2012 19:14 , Anonymous Anonimo ha detto...

con un tasso altissimo di allacci abusivi all'illuminazione pubblica e aumenti di potenza pagati sotto banco.. che ti vuoi aspettare?

 
Alle 3 luglio 2012 19:36 , Anonymous vincenzo ha detto...

Purtroppo anche coi potenti mezzi che l'Enel ha a disposizione ci sono eventi che l'uomo non può controllare ed è proprio il caso di quello che sta succedendo in questi giorni.
Il fenomeno non è inspiegabile, un black out ha svariate cause che possono provocarlo.
Per la signora Valeria:non è detto che il black out sia causato da un eccessivo assorbimento.
Ricordate che ci sono intere squadre di operai e tecnici che lavorano senza sosta notte e giorno e in qualsiasi condizione meteo come il gran caldo di questi giorni e li potete vedere per strada per riparare i guasti di questi giorni.
Apprezziamo il lavoro di questi uomini e non facciamo il solito populismo spiccio per una volta

 
Alle 3 luglio 2012 20:51 , Anonymous Anonimo ha detto...

Nando Esposito
Bacoli è diventata 3° mondo in tutto !!

 
Alle 3 luglio 2012 22:59 , Anonymous Anonimo ha detto...

Certamentebsolidarieta' agli operai mi sembra una cosa ovvia inutile soffermarsi sempre su questo buonismo. Il punto e' un altro l' energia a bacoli manca spesso e volentieri da anni sia d'inverno che d'estate.il problema sono le centrali che sono vecchie di circa 50 anni e l'enel non le sostituisce....? Come mai a Napoli non succede.? Propongo ma freebacoli una class action e una petizione contro l'energia.

 
Alle 3 luglio 2012 23:15 , Anonymous Anonimo ha detto...

Condivido...

 
Alle 3 luglio 2012 23:26 , Anonymous Anonimo ha detto...

Purtroppo un estate normale non esiste .. Ed ecco la
Corrente e il mare... Si il mare che da qualche giorno a galla c'e schiuma... Cosa sara' mai! Peccato la
Mia bacoli dove sono cresciuto ... Gli anni passano ma il tempo si e' fermato anni addietro... Qui la vita e' monotona simile ai camorristi... Ops perdon e' una parola troppo grossa p sti quatt sciem

 
Alle 3 luglio 2012 23:49 , Anonymous Anonimo ha detto...

Caro Vincenzo ,io non faccio del "populismo " io dico quel che penso.
Punto e fine.
So benissimo che ci sono squadre di tecnici che fanno il proprio dovere ma bisogna ammettere che NON E' NORMALE che ogni due e tre la corrente salti.Per un motivo o un altro.
Valeria

 
Alle 4 luglio 2012 07:59 , Anonymous Anonimo ha detto...

V' piac u condizionatore a bacoli... ne?

 
Alle 4 luglio 2012 08:01 , Anonymous Anonimo ha detto...

Ma ci insistete.

Ma se una rete è fatta per sopportare 10, si ritrova caricata di 20 ma come deve fare?

Cerchiamo di risparmiare condizionatori, per le nostre tasche e per il bene comune.

Invece... ognuno pensa alla sua freschezza e non che il suo EGOISMO può portare al blackout

 
Alle 4 luglio 2012 17:00 , Anonymous Anonimo ha detto...

guarda che che quello che consumiamo ce la fanno pagare e pure caro...quindi si devono adeguare da 10 a 20...non trovi???

 

Posta un commento

Il Decalogo dei Commenti, ovvero.. Piccole Regole per un Vivere Civile:

1 - Se il tuo commento non viene pubblicato in maniera subitanea, ATTENDI. Possibile che la Redazione non sia online.

2 - Se scrivi parolacce, ingiurie, offese, se imprechi, se auguri strane morti e il tuo commento non viene pubblicato, NON STUPIRTI

- Corollario al punto 2 - Continuare a offendere la Redazione non aumenterà le possibilità di pubblicazione del commento

3 - Se ti lanci, da anonimo, in una sorta di denuncia verso terzi, accusando questo o quello di associazione a delinquere e/o di altri misfatti e il tuo commento non viene pubblicato, NON MERAVIGLIARTI. Puntare il dito contro la Redazione accusandola di omertà o di connivenza è, ti sembrerà strano, inappropriato. Noi ci assumiamo la piena responsabilità di ogni parola pubblicata, mettendo, SEMPRE, i nostri nomi e cognomi… tu?

4 - Se esprimi un concetto non c’è bisogno di altri mille commenti per avvalorarlo. Soprattutto se ti fingi ogni volta una persona diversa.

5 - Firmare un commento, segno di civiltà e responsabilità verso le proprie opinioni, è sempre cosa gradita. A maggior ragione se corrisponde alla tua vera identità

SE AVETE PROBLEMI NELL'INSERIRE I VOSTRI COMMENTI, INVIATELI A: freebacoli@live.it

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page