This page has moved to a new address.

OPERAZIONE TRASPARENZA - Scarica il “Business Plan” della Flegrea Lavoro: Ecco Quanto Costa la Tarsu

Freebacoli: OPERAZIONE TRASPARENZA - Scarica il “Business Plan” della Flegrea Lavoro: Ecco Quanto Costa la Tarsu

domenica 7 agosto 2011

OPERAZIONE TRASPARENZA - Scarica il “Business Plan” della Flegrea Lavoro: Ecco Quanto Costa la Tarsu

DSCN0545 E’ il 28 luglio la flegrea lavoro rappresentata dal suo presidente Renzo Geronazzo e responsabile tecnico Beatrice Fabbricatore incontra i cittadini a Miseno per ricevere domande e vari consigli sulla raccolta differenziata e per esporre i vari progressi fatti finora.

Noi di Freebacoli siamo stati messi a conoscenza dell’evento nonostante fosse stato poco sponsorizzato, infatti sul sito del comune e della flegrea lavoro non erano presenti avvisi, al massimo si poteva trovare qualche manifesto per Miseno. Ma a parte ciò si va avanti e anzi devo dire è stato un incontro molto costruttivo infatti Geronazzo e Fabbricatore hanno risposto esaustivamente a tutte le domande che gli sono state poste, e per Bacoli questo è stato un evento raro ed irripetibile, nessun amministratore ha mai fatto qualcosa del genere in passato.

Ma passiamo a cose più interessanti come le domande fatte, la prima da noi posta è stata di tipo economico, infatti abbiamo chiesto che fine ha fatto e dove si trovasse il business-plan.

Per chi non lo sapesse è il piano che spiega nei minimi dettagli come viene fatta la differenziata nel nostro comune e quanto la flegrea lavoro intende spendere per essa o quanto potrebbe in seguito risparmiare. Lo stesso tanto per cambiare non è stato mai pubblicato né sul sito della FL né del comune, ma è stato presentato soltanto in consiglio comunale. Il che non è un mio cavillo ma penso che sia cosa non da poco sapere quanto spendiamo e che fine fanno i nostri soldi. Poi se fosse stato presentato già da prima in passato non avremmo perso ben un milione e mezzo di fondi per far decollare la differenziata, vabbè “roba da poco”( http://freebacoli.blogspot.com/2011/03/bacoli-perde-15-milioni-di-euro-per-la.html ).

Ecco a voi il piano e le varie determinazioni, che spiegano dove vanno a finire i nostri rifiuti, non ancora pubblicate (Clicca Qui).

Invece per quanto riguarda le finte buste biodegradabili che stanno circolando da Gennaio ci siamo chiesti come mai non è stato fatto niente per combattere questo fenomeno. Semplice perché si è preferito rinviare il problema tramite un’ordinanza del comune che solo dal primo settembre permetterà la vendita di sole buste in Mater-bi biodegradabili e compostabili a norma EN 13432 . Ma per lo meno siamo stati rassicurati sul fatto che le buste non in mater-bi vengono tagliate tramite una macchina e quindi non vanno a rovinare l’umido da riciclare. 

Inoltre altra domanda da un milione di euro: su cosa si basa il calcolo delle varie percentuali sulla differenziata e come viene calcolato?

Bene a calcolarlo è la ditta che ricicla i nostri rifiuti, tramite una bilancia ci dice quanti rifiuti ricicliamo e fatto il paragone con quello che va in discarica sappiamo poi la percentuale di differenziata. Ma mi auguro che al più presto anche noi tramite i mezzi adatti da porre all’interno della futura isola ecologica, riusciremo a calcolare la percentuale di differenziato in modo che la ditta che ricicla i nostri rifiuti sia il controllato e non il controllore di se stesso.

Infine possiamo concludere con una notizia bomba: è stato promessa per settembre anche la pulizia delle strade e delle spiagge con tanto di mappe e i giorni di pulizia quartiere per quartiere strada per strada (ad esempio via Roma ogni lunedì via Risorgimento ogni martedì etc etc). Bisogna ricordare tra l’altro che ciò non è un qualcosa in più, ma semplicemente la normalità per un paese civile.

Infine il comune, quindi noi cittadini, ha pagato con una determina dei lavoratori comunali per la pulizia delle spiagge libere, quel paio di metri quadri rimasti, nei mesi di Maggio e Giugno.

Ma sono state pulite? Ai cittadini l’ardua sentenza.

Buona differenziata a tutti!

Antonio Carannante
Redazione Freebacoli
freebacoli@live.it

CLICCA QUI PER VISIONARE IL BUSSINES PLAN DELLA FLEGREA LAVORO

Etichette: ,

7 Commenti:

Alle 7 agosto 2011 10:43 , Anonymous Anonimo ha detto...

Rinvii a Giudizio e Avvisi di Garanzia ?

Il Centro Ittico con Indagini della Procura e ora anche la Flegrea Lavoro ?
La passata gestione dei bosti barca e delle strisce blu ?
Business Plan e neppure la Nuova Convenzione per la Raccolta Differenziata va bene ?

Commissariamento per infiltrazioni ?

Sindaco, SMENTISCI, ma che dicono costoro ?

 
Alle 7 agosto 2011 10:56 , Anonymous Anonimo ha detto...

Lucia Cornelia Pop
io voglio sapere anche, quanto costano questi fuochi d'artificio ( la mattina!!) e a chi servono ? non penso a sant'anna . ma bacoli dorme...

 
Alle 7 agosto 2011 12:49 , Anonymous Anonimo ha detto...

X ADEMPIRE ALLA LEGGE 68/99 BISOGNA PREVEDERE IL 7/100. NON 1 UNITA',COME E' SCRITTO NEL BUSUNES PLAIN.QUINDI SE CI SONO 63 DIPENDENTI,BISOGNA ASSUMERE PIU' DI 3 INVALIDI.

 
Alle 7 agosto 2011 13:11 , Anonymous Anonimo ha detto...

FABBRICATORE SANTA SUBITO,CONTENTO CONIGLIETTO

 
Alle 7 agosto 2011 14:01 , Anonymous Anonimo ha detto...

Bambola Assassinaa
e secondo voi
riempire un format con 4 numeri
(magari anche aleatori...)
giustificherebbe un carattere trasparente della c.d. FLEGREA
(che poi di flegreo non ha proprio nulla...)
ma PERCHE' non ci dimostrate quanto siete bravi
nell'essere TRASPARENTI
sulle assunzioni???!

 
Alle 8 agosto 2011 15:27 , Anonymous Anonimo ha detto...

AASSUNZIONI? QUALI,FINO ADESSO NON CI SONO STATE ASSUNZIONI.

 
Alle 8 agosto 2011 21:21 , Anonymous Dario Grillo ha detto...

Assunzioni ??

Ma quali assunzioni ?

Gli ex ausiliari del traffico ( strisce blu ) o gli Lsu integrati per il servizio raccolta differenziata ?

O forse quelle che si faranno a Settembre ?

Spiegatevi meglio !

 

Posta un commento

Il Decalogo dei Commenti, ovvero.. Piccole Regole per un Vivere Civile:

1 - Se il tuo commento non viene pubblicato in maniera subitanea, ATTENDI. Possibile che la Redazione non sia online.

2 - Se scrivi parolacce, ingiurie, offese, se imprechi, se auguri strane morti e il tuo commento non viene pubblicato, NON STUPIRTI

- Corollario al punto 2 - Continuare a offendere la Redazione non aumenterà le possibilità di pubblicazione del commento

3 - Se ti lanci, da anonimo, in una sorta di denuncia verso terzi, accusando questo o quello di associazione a delinquere e/o di altri misfatti e il tuo commento non viene pubblicato, NON MERAVIGLIARTI. Puntare il dito contro la Redazione accusandola di omertà o di connivenza è, ti sembrerà strano, inappropriato. Noi ci assumiamo la piena responsabilità di ogni parola pubblicata, mettendo, SEMPRE, i nostri nomi e cognomi… tu?

4 - Se esprimi un concetto non c’è bisogno di altri mille commenti per avvalorarlo. Soprattutto se ti fingi ogni volta una persona diversa.

5 - Firmare un commento, segno di civiltà e responsabilità verso le proprie opinioni, è sempre cosa gradita. A maggior ragione se corrisponde alla tua vera identità

SE AVETE PROBLEMI NELL'INSERIRE I VOSTRI COMMENTI, INVIATELI A: freebacoli@live.it

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page