This page has moved to a new address.

Lo Sport per Salvare l’ex Lido Piranha, Arriva il Campionato Italiano di Canoa al Lago Miseno - VIDEO

Freebacoli: Lo Sport per Salvare l’ex Lido Piranha, Arriva il Campionato Italiano di Canoa al Lago Miseno - VIDEO

venerdì 30 settembre 2011

Lo Sport per Salvare l’ex Lido Piranha, Arriva il Campionato Italiano di Canoa al Lago Miseno - VIDEO

imageSarà un week end ricco di sport quello che animerà la villa comunale di Bacoli con gli incontri del Campionato Italiano Canoa polo riservato alla categoria juniores. Una grande opportunità per tutti gli amanti dello sport di assistere alle gare di una disciplina poco conosciuta al grande pubblico che è inserita nel programma dei giochi mondiali,cioè di quelli in attesa di entrare nel programma olimpico.

- Campionato Italiano Canoa polo juniores

L’evento sportivo,che decreterà la squadra juniores Campione d'Italia si svolgerà sabato dalle ore 9.00 per proseguire fino a domenica pomeriggio quando è prevista per le ore 16.00 la finalissima. Coinvolte, oltre alla squadra locale, il “Canoa Club Napoli”, altre dieci compagini provenienti da tutta Italia.

Ecco la pagina facebook dell’evento

- La canoa polo

La canoa polo è uno sport che negli ultimi anni sta diventando sempre più popolare, coinvolgendo un numero sempre maggiore di appassionati nel nostro paese. E’ uno sport di squadra che si svolge in acqua con la palla. È un gioco simile per alcuni aspetti alla pallanuoto, dove i giocatori (5 in campo e 3 in panchina) si muovono su canoe. Lo scopo è fare più goal della squadra avversaria in un tempo reale di 20 minuti ,segnando in una porta di 1 m x 1,5 m sospesa due metri sul livello dell'acqua e protetta da un giocatore che usa la pagaia, sollevandola perpendicolarmente all'acqua, per parare i tiri. Uno sport che unisce l’agonismo della competizione sportiva alla possibilità di stare all’area aperta e soprattutto in contatto con il mare.

- Il Canoa Club Napoli

La squadra locale, l’ASD Canoa Club Napoli, fondato nel 1975 è stato negli ultimi anni al centro di una costante crescita,che lo ha portato nella scorsa stagione a formare ben due squadre,una in A1 l’altra in B. Notevole il lavoro svolto dall’associazione con sede a Miseno, specialmente nel cercare di avvicinare i più giovani allo sport,visto che è riuscita a portare in Nazionale Italiana Under 18 ben due atleti giovanissimi. Ecco le dichiarazioni che il presidente del Circolo Alessandro Carannante ha rilasciato ,dopo queste convocazioni e in previsione del campionato italiano che so svolgerà a Bacoli: “E’ una grande4 soddisfazione per il Canoa Club Napoli. Queste convocazioni dimostrano che stiamo facendo un ottimo lavoro con i ragazzi. Il nostro obiettivo è di arrivare a salire sul podio del campionato italiano juniores che si terrà a Bacoli.” Una bella realtà che lavora in silenzio, lontana dai riflettori, cercando di promuovere l’amore per lo sport e per il mare.

Ecco il sito internet

Ecco dove si allenano i ragazzi del canoa polo

Marco Di Meo
Redazione Freebacoli
freebacoli@live.it

Etichette: , ,

2 Commenti:

Alle 1 ottobre 2011 09:05 , Anonymous Anonimo ha detto...

a questo stato d'abbandono avrei preferito le strutture che già esistevano.questi ragazzi sono EROI! il resto è la solita noia.

 
Alle 4 ottobre 2011 07:30 , Anonymous mauro milone ha detto...

per l'amministrazione evidentemente è meglio che i ragazzi si giochino le bollette fuori una agenzia di scommesse. a bacoli sport aquatici zero promozione, tranne i ragazzi del canoa club che fanno tutto da soli . un paese di mare?

 

Posta un commento

Il Decalogo dei Commenti, ovvero.. Piccole Regole per un Vivere Civile:

1 - Se il tuo commento non viene pubblicato in maniera subitanea, ATTENDI. Possibile che la Redazione non sia online.

2 - Se scrivi parolacce, ingiurie, offese, se imprechi, se auguri strane morti e il tuo commento non viene pubblicato, NON STUPIRTI

- Corollario al punto 2 - Continuare a offendere la Redazione non aumenterà le possibilità di pubblicazione del commento

3 - Se ti lanci, da anonimo, in una sorta di denuncia verso terzi, accusando questo o quello di associazione a delinquere e/o di altri misfatti e il tuo commento non viene pubblicato, NON MERAVIGLIARTI. Puntare il dito contro la Redazione accusandola di omertà o di connivenza è, ti sembrerà strano, inappropriato. Noi ci assumiamo la piena responsabilità di ogni parola pubblicata, mettendo, SEMPRE, i nostri nomi e cognomi… tu?

4 - Se esprimi un concetto non c’è bisogno di altri mille commenti per avvalorarlo. Soprattutto se ti fingi ogni volta una persona diversa.

5 - Firmare un commento, segno di civiltà e responsabilità verso le proprie opinioni, è sempre cosa gradita. A maggior ragione se corrisponde alla tua vera identità

SE AVETE PROBLEMI NELL'INSERIRE I VOSTRI COMMENTI, INVIATELI A: freebacoli@live.it

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page