This page has moved to a new address.

Video nel Territorio delle Ecomafie, “Se la Nostra Terra Avesse Voce”

Freebacoli: Video nel Territorio delle Ecomafie, “Se la Nostra Terra Avesse Voce”

martedì 13 settembre 2011

Video nel Territorio delle Ecomafie, “Se la Nostra Terra Avesse Voce”

Un video che da voce alla terra, vittima di chi ogni giorno le infligge un colpo mortale nell’indifferenza di molti che la lasciano morire: è quanto ha fatto il gruppo giuglianese 'Contro le mafie' in occasione dell'AWOP festival, in collaborazione con l'associazione culturale 'ILLIMITARTE' e 'WRONG' web radio.

Una voce rotta, dura, straziata, come la terra che ogni giorno viene violentata e assassinata dalle ecomafie. Come la vita che non riesce più a germogliarvi. Come i suoi figli che la abbandonano. Una voce che corre su note riflessive, nostalgiche, sospese in un tempo immobile. E la voce diventa un grido roco, accompagna le immagini, le accarezza, gli da forza.

Una voce sfinita. Che grida il suo ultimo rabbioso respiro. Una sonorità che incarna la devastazione, i soprusi, ma che racconta anche l'impossibilità della resa.

Imprime un colpo allo stomaco, al petto, in pieno volto. E cosa più importante, costringe a guardare. 

Con la speranza che altri possano seguirne le orme in questo deserto che ha bisogno di ripopolarsi, i combattenti dei nostri giorni, Eliana Iuorio, Guido Foi, Ilaria Ascione, Peppe Iovino, Salvatore Micillo,  Vincenzo Viglione, diventano un unico corpo,  protagonista di una lotta senza tregua, una lotta di giustizia e legalità.

“… Tieni gli occhi sempre aperti, Custodisci l'ultima idea, Noi ci prepariamo a seguirti..”

 

Nicoletta Oliviero – Alessandra Sagliocchi
Redazione Freebacoli
freebacoli@live.it

Etichette: , ,

5 Commenti:

Alle 13 settembre 2011 22:07 , Anonymous Anonimo ha detto...

Peppe Iovino
thanksssssssssssssssssssssssssss ale e nicole per il gran bell'articolo

p.s. son certo che la prima foto..quella del mare..è scattata proprio a bacoli :)) e c'era pure josi quel giorno..col tg1 :)

 
Alle 13 settembre 2011 22:10 , Anonymous Anonimo ha detto...

Vincenzo Viglione
esatto peppe!
grazie Ale

 
Alle 13 settembre 2011 22:26 , Anonymous Anonimo ha detto...

Lucia de Cicco
se senti i brividi sulla pelle..hai capito e provato cosa significa veder soffrire la tua terra e i tuoi figli,sentire il peso di chi prova ad ammazzarci tutti i giorni...e non reagire ,oggi,sarebbe ancora morire..

 
Alle 13 settembre 2011 22:32 , Anonymous Anonimo ha detto...

MoVimento Cinque Stelle Campania
"Mi rivolgo a voi, a voi che ho sempre amato, incondizionatamente. Aiuto vi chiedo, aiutatemi. Ho bisogno di aiuto per liberarmi da chi vuole uccidermi per arricchirsi. Ho bisogno di aiuto, per impedire che quel bambino muoia, e con lui tante persone."

 
Alle 13 settembre 2011 22:45 , Anonymous Anonimo ha detto...

Ilaria Ascione
Si Peppe confermo!!! Era proprio quel giorno e c'era Josi :-)

 

Posta un commento

Il Decalogo dei Commenti, ovvero.. Piccole Regole per un Vivere Civile:

1 - Se il tuo commento non viene pubblicato in maniera subitanea, ATTENDI. Possibile che la Redazione non sia online.

2 - Se scrivi parolacce, ingiurie, offese, se imprechi, se auguri strane morti e il tuo commento non viene pubblicato, NON STUPIRTI

- Corollario al punto 2 - Continuare a offendere la Redazione non aumenterà le possibilità di pubblicazione del commento

3 - Se ti lanci, da anonimo, in una sorta di denuncia verso terzi, accusando questo o quello di associazione a delinquere e/o di altri misfatti e il tuo commento non viene pubblicato, NON MERAVIGLIARTI. Puntare il dito contro la Redazione accusandola di omertà o di connivenza è, ti sembrerà strano, inappropriato. Noi ci assumiamo la piena responsabilità di ogni parola pubblicata, mettendo, SEMPRE, i nostri nomi e cognomi… tu?

4 - Se esprimi un concetto non c’è bisogno di altri mille commenti per avvalorarlo. Soprattutto se ti fingi ogni volta una persona diversa.

5 - Firmare un commento, segno di civiltà e responsabilità verso le proprie opinioni, è sempre cosa gradita. A maggior ragione se corrisponde alla tua vera identità

SE AVETE PROBLEMI NELL'INSERIRE I VOSTRI COMMENTI, INVIATELI A: freebacoli@live.it

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page