This page has moved to a new address.

Mille Studenti Fermano Pozzuoli, Tutti a Difesa di Mezzi Pubblici e Beni Comuni – FOTO CORTEO

Freebacoli: Mille Studenti Fermano Pozzuoli, Tutti a Difesa di Mezzi Pubblici e Beni Comuni – FOTO CORTEO

sabato 12 novembre 2011

Mille Studenti Fermano Pozzuoli, Tutti a Difesa di Mezzi Pubblici e Beni Comuni – FOTO CORTEO

 

382748_2384732589080_1573723228_2278542_1139552965_n Lo scorso 9 Novembre 2011 tutto il quartiere centrale di Pozzuoli è andato in tilt poiché gli studenti sono scesi in piazza a protestare facendo un corteo organizzato dall’U.S.P. (Unione Studenti Di Pozzuoli), che è iniziato verso le 9:30 da Via Raimondo Annecchino dove si trova l’ITCG V. Pareto ed è finito nella piazzetta di Pozzuoli.

I motivi del corteo studentesco sono i seguenti:

• contro il malfunzionamento delle scuole, causato dal taglio dei fondi previsti per una buona e sana istruzione (art. 33 e 34 della Costituzione);

• contro la violazione dei nostri diritti: conoscere il nostro Statuto è di fondamentale importanza e rende ogni singolo studente capace di difendersi da qualsiasi violazione;309829_309368775740380_100000017808847_1349684_1295278948_n

•  contro il caro prezzi dei mezzi pubblici, sempre più costosi e meno efficienti. La scuola, come le altre d’Italia, ha diritto a un OTTIMO funzionamento dei trasporti pubblici;

• contro la privatizzazione dei luoghi pubblici sul suolo puteolano, poiché vengono dati in concessione tutti quegli spazi che, fino ad' ora, erano centro di ritrovo per i giovani.

Privatizzare uno spazio pubblico è come privare ai giovani di vivere nella propria città.

La scorsa mattinata sono scesi in strada più di 1000 ragazzi che frequentano le seguenti scuole: 387471_309368839073707_100000017808847_1349685_1322687901_nITCG “V. Pareto”, ITIS di Pozzuoli, ISIS “Giovanni Falcone”, Istituto Superiore Statale “Ettore Majorana” e “Pitagora”, Istituto Magistrale Statale “Virgilio” e IPSAR Lucio Petronio.

Gli studenti hanno creato un vero e proprio disagio ai trasporti pubblici e ai cittadini poiché la strada che giunge sul porto di Pozzuoli è stata occupata dai ragazzi per più di 3 ore.

Gli studenti hanno partecipato in modo molto pacifico ma hanno usato solo fumogeni colorati.

Salvatore Sebastiano
Redazione Freebacoli
freebacoli@live.it

2 Commenti:

Alle 13 novembre 2011 01:05 , Anonymous Anonimo ha detto...

Giancarlo Lucignano
Ho clikkato mi piace malgrado sia rimasto imbottigliato nnel traffico di Pozzuoli.

 
Alle 13 novembre 2011 01:05 , Anonymous Anonimo ha detto...

Luca Longobardo
Dobbiamo avere fiducia nelle nuove generazioni .. dobbiamo lasciare un futuro migliore!!!

 

Posta un commento

Il Decalogo dei Commenti, ovvero.. Piccole Regole per un Vivere Civile:

1 - Se il tuo commento non viene pubblicato in maniera subitanea, ATTENDI. Possibile che la Redazione non sia online.

2 - Se scrivi parolacce, ingiurie, offese, se imprechi, se auguri strane morti e il tuo commento non viene pubblicato, NON STUPIRTI

- Corollario al punto 2 - Continuare a offendere la Redazione non aumenterà le possibilità di pubblicazione del commento

3 - Se ti lanci, da anonimo, in una sorta di denuncia verso terzi, accusando questo o quello di associazione a delinquere e/o di altri misfatti e il tuo commento non viene pubblicato, NON MERAVIGLIARTI. Puntare il dito contro la Redazione accusandola di omertà o di connivenza è, ti sembrerà strano, inappropriato. Noi ci assumiamo la piena responsabilità di ogni parola pubblicata, mettendo, SEMPRE, i nostri nomi e cognomi… tu?

4 - Se esprimi un concetto non c’è bisogno di altri mille commenti per avvalorarlo. Soprattutto se ti fingi ogni volta una persona diversa.

5 - Firmare un commento, segno di civiltà e responsabilità verso le proprie opinioni, è sempre cosa gradita. A maggior ragione se corrisponde alla tua vera identità

SE AVETE PROBLEMI NELL'INSERIRE I VOSTRI COMMENTI, INVIATELI A: freebacoli@live.it

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page