This page has moved to a new address.

“Usate la Forza Solo Contro la Povera Gente”, S’Infiamma la Protesta dei Cittadini – VIDEO ABBATTIMENTO

Freebacoli: “Usate la Forza Solo Contro la Povera Gente”, S’Infiamma la Protesta dei Cittadini – VIDEO ABBATTIMENTO

sabato 12 novembre 2011

“Usate la Forza Solo Contro la Povera Gente”, S’Infiamma la Protesta dei Cittadini – VIDEO ABBATTIMENTO

image La Redazione di Freebacoli pubblica di seguito il video di quanto successo nella mattinata di ieri presso la struttura di proprietà della signora Striano sita in via Miseno nel pieno centro di Bacoli.

Una demolizione di un abuso di necessità che ha scatenato le ire del gruppetto dei cittadini presenti i quali, attraverso dichiarazioni cariche di pathos e di sofferenza, hanno ben rappresentato lo stato d’animo di chi ha avuto l’unica colpa di aver violato la legge per avere un tetto sotto cui poter vivere.

Dalle immagini immortalate è possibile intravedere anche l’imponente dispiegamento di forze dell’ordine messo in piedi per presidiare l’area d’abbattimento.

Redazione Freebacoli
freebacoli@live.it

Etichette:

32 Commenti:

Alle 12 novembre 2011 17:35 , Anonymous Anonimo ha detto...

Giuseppe Looz
CARI AMICI IO SONO DEL PARERE CHE I POLITICI ITALIANI TUTTI PARTENDO DAI PICCOLI COMUNI PER FINIRE DAL GOVERNO DEBBANO CAPIRE CHE NOI DEL POPOLO NON SIAMO FESSI E BISOGNA CHE NOI TUTTI DOBBIAMO FARGLIELO CAPIRE IN OGNI MODO SE NO QUESTI CONTINUANO SEMPRE A FARE I CAZZI LORO

 
Alle 12 novembre 2011 17:35 , Anonymous Anonimo ha detto...

E' davvero agghiacciante questo video

 
Alle 12 novembre 2011 18:01 , Anonymous Anonimo ha detto...

credo fermamente che sia giustissimo abbattere le abitazioni abusive....spero che siano tutte abbattute...

mi dispiace ad ogni modo per le signore...

 
Alle 12 novembre 2011 18:18 , Anonymous Anonimo ha detto...

Loredana Guardascione
vergogna
è come se avessero ammazzato una persona,lo stesso crimine

 
Alle 12 novembre 2011 18:42 , Anonymous Anonimo ha detto...

la presenza del segretario comunale è un'offesa alla dignità dei cittadini. E' stomachevole quello che dice, è un ****** ***** del padrone che con un'aria di sfida e fiera soddisfazione dà ragione alla procura, e s'incazza pure e noi gli diamo pure più di 100.000 € all'anno.
Perchè non verifica da oggi tutte le pratiche di abusivismo giacenti nell'ufficio tecnico a cominciare da tutti coloro che hanno costruito a via bellavista e al fusaro protetti di qualche veterano consigliere comunale, e fa intervenire la procura?

 
Alle 12 novembre 2011 19:12 , Anonymous Anonimo ha detto...

QUESTO GRUPPETTO DI CITTADINI, NON E' CHE SONO BRAVI, E STANNO LI' X SOLIDARIETA'PARLANO PERCHE' HANNO LO STESO PROBLEMA.LA GENTE ONESTA NON CI STA LI' PERCHE' NON GLIENE FREGA NIENTE GIUSTAMENTE.

 
Alle 12 novembre 2011 19:21 , Anonymous Anonimo ha detto...

...abusivo "fai da te" ???...no geppino ??? ahi ahi ahi...

 
Alle 12 novembre 2011 19:57 , Anonymous Anonimo ha detto...

Mi dispiace contraddire chi insulta velatamente il segretario generale comunale: siete poco informati ma il segretario comunale sarebbe uno dei responsabili, assieme al sindaco, se non fosse eseguito l'ordine della procura, in parole povere sarebbero incolpati di omissione....l'unica cosa sarebbe dimettersi ma comunque chi verrebbe dopo di loro sarebbero nella medesima condizione: dovrebbero eseguire la sentenza di demolizione. Il prolema va affrontato in maniera diversa e dalla radice, solo la politica può risolvere il problema ma tristemente prendo atto che è incapace di prendere decisioni in merito. Agli ambientalisti poi prego di fare considerazioni un pò più costruttive ed utili a tutti e non solo per loro: le palazzine di Baia sono degli anni 20 quando non esisteva nemmeno la famosa legge sulla tutela del patrimonio archeologico che è del '39.

 
Alle 12 novembre 2011 20:49 , Anonymous Anonimo ha detto...

chi non ha peccato scagli la prima pietra

 
Alle 13 novembre 2011 01:03 , Anonymous Anonimo ha detto...

Antonio Cucciniello
le responsabilità e le omissioni politiche sono tantissime che se il popolo fosse meno pecora e con qualche palla in più .....parecchi politici..anche di vecchio stampo, colmo di demagogia....starebbe a bagnomaria nel lago.per colpa di omissioni di regolamenti che non vengono varati x non far dispiacere a qualcuno ...bacoli sta diventando un paese di vecchi....i nostri figli hanno 2 possibilità : restare con i genitori o trovare casa in un altro comune ...come licola quarto..giugliano ..etc ...e così a bacoli bambini ne nascono sempre meno...le scuole chiudono x mancanza di iscrizioni ....la miseria cresce xchè quando blocchi l'edilizia blocchi l'economia e la crescita di un popolo..e scusate la lungaggine...ma chi ci ha governato....o ci è...o ci fà...e io penso che ci fà...perchè a loro non hanno mai buttato a terra..niente..... ne prima ne dopo.

 
Alle 13 novembre 2011 01:04 , Anonymous Anonimo ha detto...

Chiara de Simone
ahhhhh mia cara bacoli assente come sempre!

 
Alle 13 novembre 2011 01:07 , Anonymous Anonimo ha detto...

Melania Scotto
un pugno nello stomaco!

 
Alle 13 novembre 2011 01:08 , Anonymous Anonimo ha detto...

FollEdicola Parascandolo
KE SKIFO!!!!POVERA GENTE BUTTATA PER STRADA!!!!

 
Alle 13 novembre 2011 01:08 , Anonymous Anonimo ha detto...

Sara Di Benedetto
indignata!!

 
Alle 13 novembre 2011 01:09 , Anonymous Anonimo ha detto...

Melania Scotto
sta accadendo l'impossibile qui, a volte mi chiedo a cosa serva "tenere duro" e continuare a combattere di fronte a tanta (super)potenza .. :(

 
Alle 13 novembre 2011 01:09 , Anonymous Anonimo ha detto...

Sara Di Benedetto ‎
.....o "pre" potenza....teniamo duro perche se guardiamo alla storia tener duro serve a riconoscerci come umanità ma tener duro qualche volta è significato una lotta costata cara per ottenere diritti che ad oggi sono già tutti persi...chi è morto in nome della democrazia, della giustizia e dell'uguaglianza ..oggi si rivolta nella tomba...ma la scelta melly è tra mordere o demordere...per esclusione nn ci resta che mordere!!

 
Alle 13 novembre 2011 01:56 , Anonymous Anonimo ha detto...

Avete idea di cosa si intenda per principio di legalità?...sapete cosa significa rispetto delle regole... Perchè ci sono costruzioni che non vengono mai giù? Esempio: quella costruzione nei pressi della villetta del Fusaro, o le mega verande di Bacoli centro, Le superVille dello Scalandrone, le piscine dei vari ristoranti... Casotti di campagna che diventano veri e propri Grattacieli...FORSE la costruzione Abbattuta non era "protetta" da alcune forze presenti nel nostro consiglio comunale di merda?!?o forse quella povera gente non faceva paura a nessuno...

Complimenti per la vostra campagna

Combattiamo i VERI Signori dell' Abusivismo

LA LEGGE VALGA PER TUTTI...

NON SOLO PER CHI NON HA I SOLDI PER CORROMPERE


OTP

 
Alle 13 novembre 2011 09:36 , Anonymous Anonimo ha detto...

CHE TRISTEZZA MA CIO CHE MI RENDE PIU TRISTE E VEDERE CHE NON C'E SOLIDARIETA FRA I PAESANI A PRESCINDERE SE E GIUSTO O MENO ABBATTERE LE CASE ABUSIVE E COMUNQUE GENTE CHE PERDE LA PROPIA CASA

 
Alle 13 novembre 2011 10:16 , Anonymous Anonimo ha detto...

Che ben vengano questi abbattimenti. Che vengano effettuati a TUTTI coloro che hanno commesso l'abuso. Anche io ho genitori anziani, ma sono andato a vivere a 60 km di distanza per comprare casa ed evitare di commettere un abuso, magari aggiungendo un secondo piano sulla costruzione di famiglia. Ma vi rendete conto che con questa scusa della NECESSITA' non rimarra più un quadrato di verde? Se la casa è davvero necessaria, la si può comprare anche spostandosi in zone diverse. Smettiamola per favore!

 
Alle 13 novembre 2011 13:18 , Anonymous Anonimo ha detto...

Carlo Amoroso
come al solito la legge non e uguale per tutti ...chi e povero morira povero chi e ricco continuera ad arricchirsi frazie a speculazioni con il benestante dei politici

 
Alle 13 novembre 2011 13:24 , Anonymous angelo nero ha detto...

josi perckè non presenti nel prossimo consiglio comunale una mozione in cui si obbliga l'amministrazione a garantire alle persone buttate fuori dalle loro "prime" case, vitto e alloggio, tradotto metterle in albergo!!
sarebbe una cosa insopportabile per le casse comunali e il sindaco dovrebbe ,insieme a tutti gli altri primi cittadini ,dimettersi pe protesta ,in modo da far sentire il problema alle alte sfere del potere!!

 
Alle 13 novembre 2011 16:41 , Anonymous Anonimo ha detto...

scusate ma....a me dispiae che la signora malata per quanto sia, e mi dispiace ancor di piu', ma io pago un mutuo e lavoro mi faccio il....per mantenere famiglia e vivere sotto un tetto.....non mi sembra giusto che la gente si sveglia la mattina e alza 4 mura !!!!questa e' casa abusiva...non si puo' fare questo !!!!lo capite o no?

 
Alle 13 novembre 2011 17:17 , Anonymous Anonimo ha detto...

Vorrei sottoporre alla Sua attenzione un fatto che viene lasciato a latere a marcire nel dimenticatoio pur rivestendo fondamentale importanza soprattutto in relazione all'attuale clima flegreo che vede i temporali degli abbattimenti al'ordine del giorno; la mia segnalazione non è mossa da alcuna strategia politica o da eventuali pseudo-interessi personali, questo voglio che sia chiaro, tuttavia non posso tollerare una mancanza di visibilità nei confronti di avvenimenti così plateali e palesi che andrebbero denunciati ancor prima del loro concepimento.
Già risulta inconcepibile ed anticostituzionale (nonché un vero cancro per la misera economia dei bacoloidi) identificare ed attribuire incarichi a determinate persone per svolgere funzioni pubbliche e politiche aventi responsabilità che in qualche modo possano interagire con gli interessi dello stesso incaricato!
Per farla breve, mi sembra che nel Comune di Bacoli i consiglieri debbano muoversi come pedine in funzione di determinati dogmi (il piacere di quello e di quell'altro, l'interesse del tale, ecc ecc).
Per essere ancora più precisi, sappiamo bene che sul Comune di Bacoli è stato eletto come consigliere il Geometra Luigi della Ragione che guarda caso si occupa di urbanistica in privato: ma vuoi vedere che questo non influisca *********** **********************?
Come aggravante c'e' da dire che, su 60000 abitanti del paese, al comune devono esserci più persone tra loro imparentate: trattasi di miracolo o profezia?
Com'e' che esiste anche un altro "Giggino della Ragione!"
Vabbe, bando alle polemiche voglio farvi riflettere… Secondo Lei, è giusto tutto questo?
Ma torniamo al motivo della presente segnalazione; pochi giorni fa è stata individuata la "Commissione Edilizia" del Comune di Bacoli. Ma vi pare che il ns caro Giggino della Ragione non ha portatpo in commissione qualcuno che potesse svolgere il ruolo pubblico senza subire influenze dall'esterno?
E chi se non meglio del suo collaboratore di ufficio, Antonio Scotto Di Luzio, che gli tiene tutte le pratiche edili all'ordine del giorno per svolgere un po' di lavoro nella legalità.
Allora ci vogliamo prendere in giro da soli? Oggi si parla anche di abbattimenti ed il sindaco dice che è solo la punta dell'iceberg… ma tutto questo a Lui gli è noto e gli fa anche comodo.

 
Alle 13 novembre 2011 18:08 , Anonymous Anonimo ha detto...

Ma che c'entrano le palazzine di Baia (che sono effettivamente degli anni venti-trenta del secolo scorso) con l'abusivismo edilizio e la legge sulla tutela delle bellezze naturali (e non archeologiche), vale a dire la legge 1497/1939, sostituita, oggi, da ultimo, con il d.lgs. 42/2004 - Codice per la protezione dei beni culturali e paesaggistici? Forse per giustificare le recenti sopraelevazioni nell'area??? Quelle sì che non possono essere realizzate!

 
Alle 13 novembre 2011 22:12 , Anonymous Anonimo ha detto...

Salve a tutti,
brutta cosa vedere abbattere un abitazione....
ABUSIVA O NO fa sempre male!

Bhe comunque la si pensi pro o contro gli abbattimenti una cosa deve essere chiara a tutti: Purtroppo viviamo in un paese di furbetti e di condoni dove gli uni non esisterebbero se non ci fossero gli altri....insomma un can che si morde la coda!

Questo per dire che il problema non puo essere analizzato in modo superficiale e banale come molti prima di me hanno fatto.

Le responsabilita', le ingiustizie, le omissioni in atti d'ufficio, le soppraffazioni sono da imputarsi a NOI cittadini in primis che abbiamo permesso che tutto cio' potesse continuare a perpetuarsi negli anni senza muover un dito e continuando a farci rappresentare dalla solita immondizia, e classe politica.

Il problema va affrontato alla radice, va in primis compreso che evitare un abbattimento non fa cambiare nulla come non cambierebbe nulla se lo si evitasse!

Il problema principale va ricercato e va affrontato se NOI Tutti, comprendiamo che occorra quanto prima ricostruire il SISTEMA PAESE.
Cominciare dalla Giustizia, perche' possa garantire certezza della pena e tempi di processo ragionevoli, equita' di giudizio e garanzia dEL DIRITTO.
Insomma senza entrare troppo nel merito occorre che cambiamo in primis Noi stessi, il nostro modo di pensare individualista, egoista e antidemocratico, la nostra cultura che non ci permette di vedere oltre il nostro NASO, e che ci tiene legati e occupati solo ed esclusivamente ai nostri interessi personali.

Purtroppo ci dimentichiamo che il futuro che stiamo preparando e costruendo pesera' soprattutto sui Ns figli che si ritroverenno affamati di DIRITTI, GIUSTIZIA, LAVORO, senza nemmeno la liberta di poter scegliere il proprio di FUTURO.

E alla fine mio filgio mi chiede :
bhe allora che si fa si abbatte o non si abbatte secondo te?

Risposta:
Si, si abbatte!
si deve abbattere l'abuso perpetrato dalla classe politica, si deve abbattere l'abuso culturale del furbetto di turno, si deve abbattere il muro dell'ignoranza e di omerta', dell'illegalita e soprattutto culturale e individualista che questa societa'ci ha fatto credere indispensabile per ambire al potere ed al raggiungimento del IO DIO presente in ognuno di NOI!

 
Alle 14 novembre 2011 09:26 , Anonymous Anonimo ha detto...

Non esiste abusivismo di necesità!! mettetevelo in testa! E' una giustificazione di qulache fantasioso avvocato flegreo! "REDAZIONE" lascia perdere questa causa persa, questo tipo di politica ha distrutto Bacoli ed in generale tutta la provincia di Napoli.
il cd "abusivo per necessità" se ha abbatsanza soldi per sopportare economicamente tutti i costi legati alla costruzione abusiva, potrebbe utilizzare gli stessi soldi per acquistare un immobile a qualche decina di chilometri di distanza da Bacoli senza fare danni a se ed agli altri!!
Invece no! ogni mq di territorio deve essere utilizzato per costruire case per "chiudere" come si dice.
I risultati successivamente sono sotto gli occhi di tutti. Ma qualcuno si chiede chi sopporta i costi per dotare questi "abusi per necessità" dei servizi pubblici??? Ma qualcuno si chiede per quale motivo appena piove un tantino in più a Bacoli si allaga tutto??? qualcuno si pone il dubbio riguardo alla qualità di tali abusi di necessità?? potrebbero sopportare un, malaugurato, sisma che nelle nostre potrebbe ipoteticamente capitare??
Tutte queste cose le chiedo anche al consigliere Josi che cavalca la facile protesta. A Bacoli i legami familiari e di amicizia sono molti e molto stretti, e tutti gli aspiranti politici attingono, almeno inizialmente, a questi legami per costruirsi un consenso. L'utilizzo di tale consenso, successivamente, può essere usato per il bene del Comune o per favorire gli interessi di parte. Un politico dovrebbe avere a cuore il bene di tutti, senza falsi influenzare!

 
Alle 14 novembre 2011 10:12 , Anonymous Anonimo ha detto...

Asnoss Flegreo
SENZA GRADUATORIE ,SENZA UMANITA' , SENZA PIETA' ALCUNA....
HANNO ABBATTUTO UNA CASA DI UNA PERSONA ANZIANA DISABILE E SENZA REDDITO....il giorno di sabato, mah!!!.. ..UNA LEZIONE DI VITA ....

 
Alle 14 novembre 2011 10:12 , Anonymous Anonimo ha detto...

Antonio Grande
Una volta tanto che dalle nostre parti si rispetta la legge cosa si fa si critica ma chi gli ha detto a sta signora di costruire abusivamente senza considerare che con tutti i condoni edilizi (e voglio precisare che sono totalmente contrario ai condoni )che ci sono stati negli anni poteva regolarizzare tranquillamente la sua situazione invece niente poi vorrei vedere chi il ha"popolo" che è andato a protestare molto probabilmente gente che si trova nella medesima condizione della signora .

 
Alle 14 novembre 2011 12:19 , Anonymous Anonimo ha detto...

Io credo che ci dobbiamo mettere daccordo un po con noi stessi, nel senso che non ci possiamo scandalizzare quando si fanno le leggi per i condoni edilizi e poi facciamo lo stasso agli abbattimenti,a me onestamente farebbe piacere una legge che fosse più elastica nel senso che se una persona sul SUO terreno non dando fastidio a nessuno e soprattutto non costruendo in zone che possono determinare frane ecc. (vedi quanto sta succedendo in questo periodo)riesce a spese SUE a costruirsi un tetto sulla testa (quindi non speculazione edilizia)bisognerebbe dargli la possibilità di farlo, MA DATO CHE QUESTA LEGGE NON ESISTE ma ne esiste una che dice che NON si puo costruire , allora bisogna rispettarla TUTTI,con questo non voglio dire che questa casa non doveva essere abbattuta, ma dico che dopo di questa si devono abbattere tutte le altre.......o altrimenti NESSUNA!!!In quanto al sindaco, credo che oltre mandare la lettera alla procura della repubblica ed avere risposta negativa e quindi dare tutti gli aiuti sociali in suo potere alla povera donna e addirittura presentarsi sul posto....bhe non credo possa fare altro, LUI NON E' IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA, sopra di lui ne ha tante di figure più importanti alle quali deve solo obbedire.....comunque va la mia solidarietà umana a questa famiglia ed un monito a tutte le altre che stanno pensando di costruire abusivamente.

 
Alle 15 novembre 2011 02:50 , Anonymous Anonimo ha detto...

Asnoss Flegreo
mi sembra ingiusto far rispettare sempre la legge a chi è impotente,(una persona,una disabile )la legge è giusto farla rispettare,ne sono convinto,ma come mai sempre dai più deboli?...e perchè le ville non si abbattono?e perchè già è tutto finito?...evidentemente chi ha fatto il condono lo sapeva solo coloro che tutelavano i propri affari,una famiglia che ha risparmiato,sudato e lasciato un pò di vita invece viene data il benservito....questa è l' umanità amministrativa....!con rispetto

 
Alle 15 novembre 2011 08:31 , Anonymous Anonimo ha detto...

PER FERMARE LO SCEMPIO DELL' ABUSIVISMO A BACOLI BISOGNA DENUNCIARLO ALLA PRESIDENZA DELLA REPUBBLICA E ALLA PROCURA DELLA REPUBBLICA !
A fatti, però, non a chiacchiere !
Quale ditta aveva costruito quella casa e quali continuano a farlo ? Grazie a chi e con quali soldi ? Quali promesse elettorali ?
Domando alla Redazione e ai coraggiosi consiglieri Della Ragione, Schiavo e agli altri presenti:
"Quella Dichiarazione in Consiglio Comunale ( anzi tutta la discussione sull' abusivismo ) a Bacoli DEVE essere trascritta e inviata ( anche con audio e video ) alla PROCURA DELLA REPUBBLICA !
BASTA !
A Bacoli ( Amministrazioni, Ufficio Tecnico, Vigili, Flegrea Lavoro, Centro Ittico, ecc..) NON BASTA più il CONTROLLO Democratico !
DEVE intervenire la Magistratura !
Aprite le indagini sul "caso Bacoli" !
Fate Luce e Chiarezza !
Basta !
Solo così questa Terra smetterà di soffrire !"
E' stata fatta la Denuncia ?
Altrimenti NESSUNO potrà dirsi "estraneo ai fatti" !

 
Alle 17 novembre 2011 23:34 , Anonymous Anonimo ha detto...

case abusive=abbattetele. il resto sta a zero.

 

Posta un commento

Il Decalogo dei Commenti, ovvero.. Piccole Regole per un Vivere Civile:

1 - Se il tuo commento non viene pubblicato in maniera subitanea, ATTENDI. Possibile che la Redazione non sia online.

2 - Se scrivi parolacce, ingiurie, offese, se imprechi, se auguri strane morti e il tuo commento non viene pubblicato, NON STUPIRTI

- Corollario al punto 2 - Continuare a offendere la Redazione non aumenterà le possibilità di pubblicazione del commento

3 - Se ti lanci, da anonimo, in una sorta di denuncia verso terzi, accusando questo o quello di associazione a delinquere e/o di altri misfatti e il tuo commento non viene pubblicato, NON MERAVIGLIARTI. Puntare il dito contro la Redazione accusandola di omertà o di connivenza è, ti sembrerà strano, inappropriato. Noi ci assumiamo la piena responsabilità di ogni parola pubblicata, mettendo, SEMPRE, i nostri nomi e cognomi… tu?

4 - Se esprimi un concetto non c’è bisogno di altri mille commenti per avvalorarlo. Soprattutto se ti fingi ogni volta una persona diversa.

5 - Firmare un commento, segno di civiltà e responsabilità verso le proprie opinioni, è sempre cosa gradita. A maggior ragione se corrisponde alla tua vera identità

SE AVETE PROBLEMI NELL'INSERIRE I VOSTRI COMMENTI, INVIATELI A: freebacoli@live.it

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page