This page has moved to a new address.

Questione Abbattimenti: Si Riaccende la Protesta – AGGIORNAMENTI CONTINUI - FOTO

Freebacoli: Questione Abbattimenti: Si Riaccende la Protesta – AGGIORNAMENTI CONTINUI - FOTO

giovedì 15 dicembre 2011

Questione Abbattimenti: Si Riaccende la Protesta – AGGIORNAMENTI CONTINUI - FOTO

IMG_4640Clamoroso colpo di scena per la vicenda abbattimenti a Bacoli: dopo l’accordo avvenuto nelle ultime ore della giornata di ieri tra magistratura e abusivi, questa mattina, disattendendo il patto, le forze dell’ordine presenti in un numero cospicuo guidate dalle autorità giudiziarie ed amministrative competenti si sono recate presso le abitazioni di Carannante e Cardamuro per iniziare ad abbattere una parte delle stesse.

Erano presenti 18 pattuglie dell’arma dei carabinieri presso l’abitazione di Carannante e tre camionette della polizia presso l’abitazione di Cardamuro.

I cittadini, dopo la protesta della giornata di ieri stanno, proprio in questi momenti, allestendo un presidio pubblico e pacifico in località Mazzoni invitando tutta la popolazione a parteciparvi.
La manifestazione si svolge in maniera del tutto civile, pacifica e democratica. I cittadini manifestano la propria solidarietà alla famiglia e esprimono il proprio dissenso verso l’inaspettata disattenzione dell’accordo preso solo poche ore prima.
 

Seguiranno aggiornamenti!


ORE 12:10 -  I cittadini stanno partecipando in maniera sempre più numerosa aumentando di minuto in minuto; moltissimi commercianti stanno chiudendo i propri negozi per partecipare alla manifestazione. La città di Bacoli è quasi del tutto paralizzata.

ORE 17:30 -  Bloccato il trivio del Mazzone che collega la frazione di Cappella al Fusaro e via Giulio Cesare. Le strade sono ingombre e bloccate da mezzi pesanti disposti di traverso lungo la carreggiata. Chiusa anche via Torregaveta, strada di accesso a Bacoli da Monte di Procida

ORE 19:00 – Ermanno Schiano, con consiglieri di maggioranza ed alcuni consiglieri di opposizione, si sono recati dal Prefetto.
 
ORE 19:10 – Comitati di Quarto, Pozzuoli e Monte di Procida giungono sul luogo della protesta per manifestare solidarietà. Sul posto anche rappresentanti dell’amministrazione del limitrofo comune di Monte di Procida
 
ORE 19:20 - La notizia della protesta si sta diffondendo anche attraverso numerose emittenti televisive. Stasera alle ore 20:30 nel tg di Tele Ischia
sarà trasmesso un servizio in merito realizzato da Gennaro Savio.
 
ORE 19: 25 – In arrivo sul luogo le telecamere de “La vita in diretta”
 
ORE 20:00 – Don Alfonso, Parroco di Torregaveta celebra la messa in strada in segno di solidarietà

 image





 
 IMG_4617 IMG_4619    IMG_4636 IMG_4637  IMG_4639
 
IMG_4634  IMG_4622 IMG_4623  IMG_4626  IMG_4630 IMG_4633

Etichette:

73 Commenti:

Alle 15 dicembre 2011 13:33 , Anonymous Anonimo ha detto...

La città' e' paralizzata per 3 case abusive da abbattere..... fantastici...invece di mobilitarsi per lo scempio e le porcate che da anni siamo costretti a subire dai nostri pseudo-politicanti ci si mobilita per un illecito.
Ora chiamatelo come volete , di necessita' (non esiste) ,ma pur sempre di un atto contro la legge si tratta !!!!!!!
Non meritiamo nulla,da Bacolese mi vergogno per tutto questo, e freebacoli fa' una informazione vergognosa !!! Disinformazione !!!!! Complimenti

 
Alle 15 dicembre 2011 13:59 , Anonymous Anonimo ha detto...

ragazzi ci vuole una macchina per le vie del paese con megafono e invitare tutti i cittadini a partecipare..
J.lo

 
Alle 15 dicembre 2011 14:01 , Anonymous Anonimo ha detto...

associazioni vivi l'estate e tutte le altre intervenite....
j.lo

 
Alle 15 dicembre 2011 14:33 , Anonymous Anonimo ha detto...

Se domattina inizio a costruirmi una bella casetta DI NECESSITA' accanto a quella di chi adesso protesta, mi lasciano tranquillo o fanno intervenire i vigili?

 
Alle 15 dicembre 2011 14:40 , Anonymous Anonimo ha detto...

Adesso questa faccenda diventa ridicola.

Premetto che provo profonda pena per le famiglie interessati.

Ma è mai possibile che dobbiamo assistere al fallimento dell'autorità costituita, che impegna centinaia di uomini e mezzi da 2 giorni sul luogo che crea solo intralcio e caos?

 
Alle 15 dicembre 2011 14:40 , Anonymous Anonimo ha detto...

Andate a lavorare !!!! e rispettate la legge !!!!!

 
Alle 15 dicembre 2011 14:41 , Anonymous megaman ha detto...

Ecco vedete questo video! http://www.youtube.com/watch?v=GFo0cH1iycc&feature=related
molto a tema!

 
Alle 15 dicembre 2011 15:17 , Anonymous Anonimo ha detto...

per il commento delle 14,40 maper caso hai la pensione d"invaliditò truccata? ma vergognati.vorrei proprio vedere come rispetti la legge

 
Alle 15 dicembre 2011 15:35 , Anonymous Anonimo ha detto...

state difendendo un ILLECITO e non un' ingiustizia

 
Alle 15 dicembre 2011 15:50 , Anonymous Anonimo ha detto...

caro Josi,
i commenti di quelli che hanno affermato che gli abbattimenti sono giusti
perchè la legge va ristettata mi sanno tanto di perbenismo di chi pensa solo ai
fatti propri.
Se c'è un' omissione alla legge a volte dipende dal fatto che la legge nega un
diritto al cittadino, in questo caso nega la casa, perchè i nostri politici non
vogliono un piano regolatore perchè vogliono l'abusivismo e sullìabusivismo
mangiano politici, avvocati,geometri,sovrintendenti che dicono di difendere i
beni archeologici. Mangiano anche questi.
voglio risponder con una affermazione del profeta Isaia." GUAI A VOI CHE FATE
LEGGI INGIUSTE PER OPPRIMERE IL MIO POPOLO. COSì NEGATE LA GIUSTIZIA AI POVERI
E LI PRIVATE DEI LORO DIRITTI;SOTTRAETE ALLE VEDOVE E AGLI ORFANI I LORO BENI"
(ISAIA 10, 1-2)

e poi con una affermazione di un signore di nome Gesù.
" GUAI A VOI DOTTORI DELLA LEGGE CHE CARICATE GLI UOMINI DI PESI
INSOPPORTABILI E QUEI PESI VOI NON LI TOCCATE NEMMENO CON UN DITO" (Vangelo di
Luca Cap 11 versetti 1-2)

Queste frasi le dedico ai perbenisti che desiderano gli abbatimenti per le
case di necessità

antonio

 
Alle 15 dicembre 2011 16:07 , Anonymous Anonimo ha detto...

Caro Antonio, io sono uno di quei perbenisti, e proprio per non commettere un abuso (e credimi, avrei potuto) sono andato a comprare casa altrove. Il piano regolatore, se ci fosse, e se venisse rispettato, a maggior ragione non darebbe a tutti la possibilità di costruire. Allora ti chiedo di rispondere a questa domanda: Se tutti costruissimo per necessità, dove si andrebbe a finire? Se io domani iniziassi a costruire una casa accanto al tuo cortile, come ti comporteresti?
Giuseppe

 
Alle 15 dicembre 2011 16:15 , Anonymous Anonimo ha detto...

Non ho una casa abusiva ma voglio esprimere tutta la mia solidarietà alle famiglie ke stanno vivendo quest'incubo.Forza ragazzi resistete,il paese vi è vicino.A tutti gli anonimi ke stanno qui a giudicare negativamente dico ke provo solo pena per loro e ke l'invidia intossica l'anima.

 
Alle 15 dicembre 2011 16:23 , Anonymous Anonimo ha detto...

Lucy Colandrea
sono a lavoro ma, anche se non serve a molto, tutto il mio appoggio morale!

 
Alle 15 dicembre 2011 16:42 , Anonymous megaman ha detto...

E noi cittadini che paghiamo le tasse e sudiamo una vita intera per acquistare un casa dobbiamo essere sbeffeggiati da coloro che scelgono la via più facile e con 4 spiccioli si costruiscono ville abusive!? dov'è la giustizia?
Tutte le case abusive vanno rase al suolo!
Le autorità dovrebbero bloccare chi costruisce case deturpando il già logoro paesaggio e non vendersi per qualche coniglio e qualche caffè!
E' una vergogna pure per chi impotentemente gli scorsi giorni si è visto abbattere le proprie mura domestiche non godendo di un consenso popolare così forte come quello dei cittadini dei "Mazzoni"!
Queste case vanno abbattute subito!
Fuori i furboni da questa città!
Siete la rovina di questo Paese!

 
Alle 15 dicembre 2011 17:01 , Anonymous Anonimo ha detto...

questo va ai perbeniti , se si deve rispettare la legge sulla costruzione si dovrebbe fare dal primo giorno pero quindici anni fa I PORCI POLITICI si sono riempite te tasche,allora tutto bene ora vogliamo abbattere le case perche' il procuratore non va ad abbattere (bacolese parlando) ncopp i puzzulan? perche' lo tagliano la testa. Allora viene a rompere i coglioni a Torregaveta dove queste famiglie veramente a lavorato per generazioni per costruire quell che hanno I Cardamuro hanno pagato e ripagato per il loro abusivismo (quant cazz i vot na persona adda pava pa stessa cosa)
E poi come al solito la legge appare per una demolizione alle quattro di mattina con quaranta agenti di polizia se andrebbero ad arrestare i veri criminali come sono apparsi alla casa dei Cardamuro A Napoli non ci sarebbe piu criminalita
pero il procuratore (QUEL PORCO)non serve
perche non vanno a vedere a Bacoli se tutti gli zozzi,sindaci,assessori e tutti i politici degli anni passati 10-15-e20 anni fa hanno costruito le loro case,ville con tutti i permessi o abusivi? L,ottanta per cento sono tutti abusivi,dove sta il procuratore?

Peppe Eposito

 
Alle 15 dicembre 2011 17:04 , Anonymous Anonimo ha detto...

Rispondo a Giuseppe che ha commentato alle 16:07.
Dici bene : con un piano regolatore non tutti avrebbero potuto costruire e tanto meno accanto(per non dire dentro)al cortile di qualcun altro.Ma le cose non stanno cosi purtroppo e,senza regole, si va alla rovina.Ma la casa di necessità è una realtà esistente che è propria di chi non ha avuto la possibilità,come te, di comprarsi casa da qualche altra parte. Angela.

 
Alle 15 dicembre 2011 17:22 , Anonymous Anonimo ha detto...

Cara Angela,
Se io ho la possibilità economica di costruire una casa (che sia abusiva o meno= probabilmente ho la possibilità di comprarla altrove...solo che nn sarebbe comoda come la suddetta in quanto si trova a due passi dal mio bar.........
e probabilmente, anzi SICURAMENTE, ho la possibilità economica di andare in affitto, perchè checchè se ne dica una casa abusiva nn si fa con 2000 euro......
si giunge così alla conclusione che dire "casa di necessità" è soltanto usare un rafforzativo alle nostre ragioni per quanto infondato....

 
Alle 15 dicembre 2011 17:34 , Anonymous Antonio Carannante ha detto...

Dopo il governo tecnico, lo Stato arretra di fronte agli abusivi.
Siamo alla repubblica delle banane, si salvi chi può.

 
Alle 15 dicembre 2011 17:42 , Anonymous Anonimo ha detto...

io che sono un bravo ed onesto cittadino che paga le tasse e si è fatto un culo tanto per acquistare una casa e lavoro in Selenia..... COME ESCO DA LAVORO PER TORNARMENE A CASA????

 
Alle 15 dicembre 2011 17:55 , Anonymous Anonimo ha detto...

Cara Angela, sono d'accordo con l'utente che dice che se hai i soldi per costruirtela la casa, ce li hai anche per acquistarla. Io infatti l'ho comprata dove non costava un occhio della testa. E' ovvio che tutti vorremmo averla dove siamo nati e cresciuti, ma questo significherebbe cementificare ovunque. Perchè fidati, questi signori che adesso si agitano semplicemente per dire "c'ero anche io", se tu andassi a costruire nei loro paraggi, ti denuncerebbero per abusivismo.
Giuseppe.

 
Alle 15 dicembre 2011 17:55 , Anonymous Anonimo ha detto...

c'è anche chi costruisce casa con le sue forze e i suoi pochi risparmi che sicuramente non basterebbero a comprare casa da qualche altra parte.c'è anche la possibilità di andare in affitto, ma dove poi? in qualche altra casa abusiva seppur condonata? O in qualche buco umido con bagno senza finestra e con un fitto esagerato? la tua conclusione sicuramente sarà giusta per molti ma non per tutti

 
Alle 15 dicembre 2011 18:02 , Anonymous Anonimo ha detto...

Il popolo bacolese è un popolo di pagnottisti che si fa portabandiera dell'illegalità facendosi convincere con atteggiamenti camorristici a chiudere le proprie attività lavorative e bloccare un'arteria stradale principale.Alcuni di loro sfruttano vicende private per fini personali pur sapendo ancora che il condono del 2003 era una truffa legalizzata da parte dello stato e sfruttata dai tecnici locali per arricchirsi

 
Alle 15 dicembre 2011 18:18 , Anonymous Anonimo ha detto...

La popolazione che manifesta contro la Legge.
Il colmo per un paese civile.
VERGOGNATEVI.

 
Alle 15 dicembre 2011 18:23 , Anonymous Anonimo ha detto...

questa non è una manifestazione pacifica! criticate lo stato e gli organi di giustizia ma voi siete peggio di loro! non si possono costringere i commercianti a chiudere le loro attività con la forza perchè la gente costruisce abusivamente! è una VERGOGNA! il popolo bacolese non è mai sceso in piazza a protestare contro le tante ingiustizie che ci sono state e scende ora per protegegre gli abusivi! VERGOGNA!!!! poi alla fine del mese andranno gli abusivi per i negozi a pagare tutte le tasse che ci sono? e con il megafono non dite siamo abusivi non per scelta ma per necessità perchè nessuno vi ha forzato a costruire abusivamente! ripeto è una VERGOGNA!

un bacolese disgustato da ciò che vede

 
Alle 15 dicembre 2011 18:33 , Anonymous Anonimo ha detto...

dovrete pur protestare, ma fateci tornare a casa , che c'entriamo noi che lavoriamo qui (ex Selenia)!!!

 
Alle 15 dicembre 2011 18:35 , Anonymous Anonimo ha detto...

INNANZITUTTO SONO D'ACCORDO CON IL PRIMO COMMENTO.E VISTO CHE NON MI AVETE PUBBLICATO IL COMMENTO VE LO RIPETO.(ANCHE SE NON ERA OFFENSIVO).VOLEVO DIRE CHE CHI DOVREBBE FAR RISPETTARE LA LEGGE (LA MOGLIE DI CARDAMURO VISTO CHE CHE FA PARTE DELLA POLIZIA) CHE FA? SI COSTRUISCE UNA CASA ABUSIVA. BADATE CHE NON E' LA SOLA CHE PORTA UNA DIVISA E' COSTRUISCE ABUSIVAMENTE.

 
Alle 15 dicembre 2011 18:52 , Anonymous Anonimo ha detto...

Carlo Amoroso
mi complimento con chi ha organizzato tutto questo finalmente ci siamo svegliati lo dovremmo fare piu spesso

 
Alle 15 dicembre 2011 18:53 , Anonymous Anonimo ha detto...

Giusy Piscopo
piena solidarieta'......finalmente.....uniti si vince!!!

 
Alle 15 dicembre 2011 18:56 , Anonymous Ceneri Ciro ha detto...

..purtroppo per lavoro sto seguendo poco questa triste vicenda (appena possibile raggiungo il "blocco")....la mia solidarietà a Cardamuro e Carannante .....vittime di questo sistema

 
Alle 15 dicembre 2011 19:30 , Anonymous Anonimo ha detto...

Gilda Pezzella
IO NON SONO DAKKORDO....non è qst il modo giusto per ottenere qualkosa....nel territorio bakolese ci sono oltre 500 kase abusive,ci siamo kiesti perkè solo 37 verranno abbattute?perkè sono le unike il kui processo è stato kiuso....la sentenza è arrivata all'ultimo grado di giudizio....cioè l'abbattimento....e qst sentenza non risale a ieri o oggi.....ma a ben oltre 10 anni fa....il giudice non kambierà idea....e qll kase verranno sikuramente abbattute....il sindako invece di dimettersi dovrbbe pensare a kome aiutare qst famiglie....e a far qlks....per il restante delle kase abusive il kui processo è ankora in korso!inoltre.....qst tipo di problemi eskono fuori sempre nel periodo natalizio....kissà kome mai.....non lasciamoci influenzare....LA LEGGE NON AMMETTE IGNORANZA....QUINDI NOI DIMOSTRIAMOCI INTELLIGENTI!!!

 
Alle 15 dicembre 2011 19:31 , Anonymous Anonimo ha detto...

Teresa Spasiano
siete grandi cosi si fa

 
Alle 15 dicembre 2011 19:31 , Anonymous Anonimo ha detto...

Carlo Amoroso
in parte potrei essere daccordo con te ma mi sai dire il perche il comune gli ha dato la residenza e il permesso dell allacciamento della luce e dell acqua?

a dimenticavo ,io da poco piu di un mese ho cambiato residenza e i vigili urbani sai cosa mi hanno chiesto ? il certificato di cessione di fabbricato il che significa vedere se la costruzione era in regola ,perche non l anno fatto con queste famiglie e apettando tutti quesi anni?

 
Alle 15 dicembre 2011 19:32 , Anonymous Anonimo ha detto...

Filomena Mollo
ma il dubbio per quanto dureranno le dimissioni del sindaco ha gia detto che nn dipendono da lui ma dalla magistrature e poi ke senso hanno? invece di fare qualcosa...

 
Alle 15 dicembre 2011 19:50 , Anonymous Anonimo ha detto...

Una delle proprietarie delle case da abbattere è una poliziotta.
Proprio senza etica morale e civile.
Questi dovrebbero garantire la legge per le strade italiane?

 
Alle 15 dicembre 2011 19:54 , Anonymous Anonimo ha detto...

volevo solo informarvi ke nel frattempo noi stiamo protestando....in questa giornata nella zona del fusaro ...si continua a costruire abusivamente "lecitamente"...sotto gli okki di vigili ed autorità....NON SI TRATTA DI NECESSITA MA ESCLUSIVAMENTE ABUSI SPECULATIVI....mentre 3 famiglie piangono le loro case costruite x necessita.

 
Alle 15 dicembre 2011 19:55 , Anonymous Anonimo ha detto...

BUONA SERA A TUTTI è VERO CHE UN ABUSIVO è UNO CHE NON HA RISPETTATO LE LEGGI MA I COMUNI A TUTTI QUESTI ABUSIVI PERCHè FA PAGARE LA SPAZZATURA O IL CONDONO O TANTOMENO LI FA PRIMA FABBRICARE POI LI FA ABITARE POI FA PASSARE GLI ANNI E POI VUOLE ABBATTERE MA CHE CAVOLO DI LEGGE è ......è ABUSIVO ALLORA ABBATTI SUBITO QUANDO SI INIZIA E NON CI FAR BUTTARE SOLDI.....COMUNQUE IL MIO PENSIERO::::::SIAMO ROVINATI DA QUEL GIORNO CHE USCIAMO DAL VENTRE DI MAMMA E I NOSTRI GENITORI CI VANNO A DICHIARARE!!!!!COSE DA PAZZI

 
Alle 15 dicembre 2011 19:55 , Blogger Freebacoli ha detto...

La Redazione di Freebacoli invita tutti gli utenti a mantenere toni civili per un pacifico e democratico scambio di opinione. Molti commenti non saranno pubblicati, pur potendo apportare un contributo alla discussione, poichè zeppi di ingiurie verso istituzioni o altri utenti.

Grazie per la collaborazione

 
Alle 15 dicembre 2011 20:02 , Anonymous Anonimo ha detto...

credo fortemente che tutte queste persone che parlano tanto di legge di qua e di là .... se non avessero avuto la possibilità di comprarsi una casa altrove avrebbero costruito ABUSIVAMENTE anche loro ..senza "se" e senza "ma"! e non ditemi che non è così!!!! la parola ABUSIVISMO per me non dovrebbe proprio esistere! tutti hanno diritto di avere almeno UN tetto sulla propria testa!noi critichiamo tanto la camorra ma poi non ci rendiamo veramente conto che la vera camorra è la POLITICA!STIAMO DEGENERANDO..BACOLI è IN DELIRIO!! ed è giusto così!!spero solo che non ci scappi il morto..perchè purtroppo solo così si puo' risolvere questa situazione! Antonietta

 
Alle 15 dicembre 2011 20:05 , Anonymous Ex cittadino di Bacoli ha detto...

è tragico che la gente e voi, cara Bacoli, non capiate che il rispetto della legge significa rispetto della convivenza sociale e della civiltà. Ma cos'è questa guerra per sorvolare su un illecito???? proteggete persone che per anni magari hanno riso di chi si caricato le spalle di un affitto o è andato a vivere in zone come Licola o Varcaturo, rinunciando a tante comodità, pur di non fregarsene altamente delle regole. Questo non lo si capisce? credete di essere superiori e di poter gettare merda sullo stato solo perché siete in massa... quanta omertà...oggi difendete una cosa domani un'altra, senza accorgervi che magari contraddice quella di ieri...pensate di aver capito tutto dello stato...ma lo Stato non sta a Roma o nella Procura della Repubblica...lo Stato siamo noi...siete voi...e le regole per quanto sconvenienti dovrebbero essere garanzia di uguaglianza...non chiedete di salvare il povero perché il ricco non viene toccato... chiedete di toccare il ricco!!! fate la guerra per abbattere le case dei potenti perché quella è uguaglianza e civiltà!! Lottate per l'uguaglianza ALL'INTERNO delle regole...NON CHIEDETE DI SORVOLARE SULLA REGOLA perché rendere dei singoli superiori alla regola genera solo altra disuguaglianza che si tradurrà in altri conflitti un domani...l'UTOPIA non è qualcosa di irraggiungibile ma un lontano obbiettivo da poter raggiungere...!!!

un Cittadino Italiano della Cerchia dei Poveri, lontano da Bacoli ma vicino con il cuore

 
Alle 15 dicembre 2011 20:09 , Anonymous ANTONIO ha detto...

Oggi accusiamo le tre famiglie di turno di essere dei fuorilegge... dal canto loro, per desiderio di aver casa propria, queste famiglie non hanno avuto "una legge da poter rispettare". ogni volta che si è chiesto un provvedimento in tal senso ci è stato risposto che le case erano fin troppe per la attuale densità demografica...

è innegabile che se non si fosse speculato alcune decine di anni fa, costruendo diversi alloggi da locare oggi magari a chi è d' accordo con gli abbattimenti, ci sarebbe ancora spazio per poter "rispettare la legge"
non comprendo chi non vede l' ora di vedere le macerie: tutti quelli che scrivono in tal senso sono sicuri che la propria casa sia del tutto in regola? ricordo a tutti che esistono molti modi di non rispettare il proprio territorio...


in certi commenti, addirittura, traspare antipatia di carattere personale verso il cardamuro: quali che siano le sue vicende personali, per me oggi è solo l' abbattuto di turno...e sinceramente mi riesce piuttosto facile comprendere le sue reazioni, fatto salvo il fatto che era consapevole di essere nel torto.

allo stesso tempo bisogna ammettere che si è approcciato alla questione come tutti noi: ci si è buttato sperando nel tanto decantato condono.

se ogni volta che ci sono state campagne elettorali non ci fossimo venduti per qualcosa che avremmo dovuto ottenere di diritto, invece di pretendere soluzioni a problemi di tale portata, oggi le cose andrebbero diversamente...

di questa situazione arriverà senz'altro la fine, ma dubito che non se ne prenderà atto...

 
Alle 15 dicembre 2011 20:11 , Anonymous Anonimo ha detto...

la parola UTOPIA non esiste dai tempi di Tommaso Moro! è scomparsa nel vocabolario del 2012!! ma perchè dobbiamo affidarci proprio in questo momento alla legge quando poi ogni e di ogni santissimo giorno ne violiamo qualcuna anche la più stupida!!!quando la legge porta a qualcosa di negativo non ha il diritto di chiamarsi LEGGE! Antonietta

 
Alle 15 dicembre 2011 20:25 , Anonymous Anonimo ha detto...

PER L'EX CITTADINO DI BACOLI.....CONDIVIDO IL TUO PENSIERO E NE AGGIUNGO UNO IO.....MI SEMBRA D'ESSER TUTTI QUANTI MORTI E ARRIVATI LASSù IL SIGNORE CI ELENCA TUTTI GLI ILLECITI DELLA NOSTRA VITA QUA GIU SE ABBIAMO SEGUITO OPPURE NO ALLE SUE LEGGI!!!!!!E COSI è QUAGGIU OGGI SI DANNO TROPPE COLPE AI CAMMORRISTI QUANDO POI NOI CON L'ABUSIVISMO CI METTIAMO SUL LORO STESSO GRADINO PER NECESSITà OPPURE NO....

 
Alle 15 dicembre 2011 21:14 , Anonymous Anonimo ha detto...

VoRrei proprio vedere un'ambulanza imbottigliata nella pacifica giusta ed onesta protesta. VERGOGNA.

 
Alle 15 dicembre 2011 21:18 , Anonymous Anonimo ha detto...

Ora tutti vogliono far rispettare la legge contro l'abusivismo ma se tutti noi avessimo avuto la possibilita di farlo 20 anni fa io penso ke Bacoli cappella'Fusaro era tutto abusivo pero ora vi skierate contro perke nella vita siete stati sempre dei perdenti
Lello e Pasquale Cardamuro e la famiglia Carannante vi saremo sempre vicino con il cuore anke se da molto lontano.
Spero ke gli FATE CAGARE LE OSSA A CHI SE LO MERITA
Peppe Esposito

 
Alle 15 dicembre 2011 21:19 , Anonymous Anonimo ha detto...

Mi vergogno del mio paese, ma mi vergono ancora di piu delle persone che ci abitano!!!!

Nessuno di voi ha un senso civile ne di rispetto verso altri e ancor meno un rispetto delle leggi!

Queste case non hanno il diritto di rimanere in piedi.

 
Alle 15 dicembre 2011 21:25 , Anonymous antonio ha detto...

io voglio esporre il mio pensiero tutta la solidarieta alle famiglie,pero mi pongo una domanda invece di far passare tutti questi anni le case abusive non bisogna proprio farle costruire come si piazza una sola pietra dovra essere abbattuta

 
Alle 15 dicembre 2011 21:27 , Anonymous Anonimo ha detto...

ci mancava la chiesa. tutti a favore degli abusi

 
Alle 15 dicembre 2011 21:32 , Anonymous angelo nero ha detto...

cari perbenisti !!
è vero le case sono abusive e andrebbero abbattutte , insieme alle abitazioni dei politici , dei vigili urbani, di ristoranti , di pizzerie e lidi.insomma credo che scompariremmo dalla cartina geografica!!
e mi spiegate perchè lo stato mi fa valere il condono del 2003 per una mega villa a posillipo ad uso speculativo e mi butta in strada una bambina disabile!
tacete vi prego!!!!

 
Alle 15 dicembre 2011 22:16 , Anonymous Anonimo ha detto...

LE leggi vanno rispettate punto e basta. Hanno rischiato? bisognava metterlo in conto. Purtroppo quello che mi dispiace umanamente parlando è che molti abusivi (perchè questi sono) si sono affidati al geometra di turno e/o al politico che in cambio del voto gli ha assicurato l'impunità. Purtroppo la disonestà del politico/tecnico trova fertile nell'ignoranza di chi pensa che stando al comune si è padroni della cosa pubblica. Spesso è cosi ahimè ma non sempre

 
Alle 15 dicembre 2011 22:18 , Anonymous Anonimo ha detto...

Sinceramente cosa mi importa di questo Cardamuro..che bloccate a fare tutto per un c******..poi vediamo che il nostro comune è nella merda e non facciamo una cosa di questa..ma facciamo tutto questo per un qualcuno che ha una casa abusiva..e poi visto che ha le conoscenze tutti li a protestare..quando hanno abbattuto la casa di quella signora alle case vecchie dove eravate tutti? per me o a tutti o a nessuno!

 
Alle 15 dicembre 2011 22:31 , Anonymous Anonimo ha detto...

Oggi a Bacoli la Legge è stata stuprata,dovremmo vergognarci tutti,politici,preti,manifestanti.

 
Alle 15 dicembre 2011 22:37 , Anonymous Anonimo ha detto...

Io mi chiedo... perchè non siete (anzi siamo!) scesi tutti in piazza per ottenere il piano regolatore e poi costruire in modo lecito?

 
Alle 15 dicembre 2011 22:41 , Anonymous Anonimo ha detto...

siamo allo sfascio totale! la cultura non e di casa qui',la legge la fa chi scende in strada,chi piu minaccia piu si fa rispettare,poverette quelle che si vedono la casa abbattuta! non erano cosi' minacciose.bella gente i bacolesi ma quasi quasi faccio il tifo per i casalesi!!

 
Alle 15 dicembre 2011 22:52 , Anonymous Anonimo ha detto...

i bacolesi .... dovrebbero rispettarsi tra di loro e vivere nella legalità come faccio io ogni mattina da 30 anni... pagando 500 euro al mese di mutuo... un'altro anno e nessuno potrà cacciarmi da quella casa... sarebbe bello costruirla in maniera illecita invece ... ho sudato... lo stato non c'è ... la legalità nemmeno e voi vi affidate a delle persone che precedentemente condannavate.... e no per sempre onesto

 
Alle 15 dicembre 2011 23:01 , Anonymous Anonimo ha detto...

daniele
vorrei dire a tutte quelle persone che hanno scritto fino alle 18.30 di oggi... che si sono lamentate dell abusivismo... dov'è la giustizia ??
la giustizia viene spesso ed erroneamente confusa con la legge infatti serve a rendere l'uomo libero..
punto 2.. vorrei proprio sapere chi veramente tra di voi lavora una vita intera per comprarsi la casa invece di criticare persone umili ke grazie a dio son riuscite a costruirsi un tetto con pochi spiccioliperchè non mostrate le vostre vere identit?? Solo per renderci conto di quanto siate andati veramente vicino a ciò che avete detto...!!!

 
Alle 15 dicembre 2011 23:06 , Anonymous Anonimo ha detto...

sosteniamo queste famiglie

 
Alle 15 dicembre 2011 23:13 , Anonymous Anonimo ha detto...

Chiedete al Signor Geppino Laringe come ha fatto a costruire con la sua ditta edile il 90 % delle case sullo Scalandrone (e di conseguenza prendere tutti quei voti alle elezioni)!!!! Spero solo che la magistratura vada avanti, uno alla volta, a partire dai piccoli fino a chi si è costruito le ville con le piscine sui resti romani..... svegliati Bacoli,

 
Alle 15 dicembre 2011 23:29 , Anonymous Anonimo ha detto...

tutti bravi nel giudicare.ma nessuno di voi ha avuto il coraggio di scendere in strada .caro anonimo i mezzi di soccorso sono passati tutti ambulaze ,persone che accompagnavano disabili.anziano in dialisi tutti fatti passare

 
Alle 15 dicembre 2011 23:34 , Anonymous Anonimo ha detto...

le case in questione come tutte le altre fino ad oggi hanno pagato condoni ici spazzatura di tutto e di più

 
Alle 15 dicembre 2011 23:38 , Anonymous Anonimo ha detto...

te che gongoli dicendo daver lasciato il tuo paese e sei emigrato a varcaturo aquistando casa.sappi che anche casa tua è abusiva.costruita da camorristi

 
Alle 15 dicembre 2011 23:45 , Anonymous Anonimo ha detto...

Vorrei ribadire il mio profondo dispiacere per queste famiglie e per quello che in questi giorni stanno passando... ma come si suol dire "comprendo ma non condivido affatto!!!".... non condivido che io e mio marito non abbiamo un lavoro e facciamo salti mortali per arrivare a fine mese, chiedendo sostegno a parenti ed amici per pagare il pigione oppure comprare omogeneizzati alla nostra bambina.... non condivido che mi arrivano centinaia di euro da pagare per la spazzatura nonostante fino a qualche tempo fa l'avevamo quasi fino alla porta... e se volessi elencare tutto ciò che non condivido... ciò nonostante credo che chi costruisce abusivamente lo fa con la piena consapevolezza delle probabili conseguenze... se va bene (e non è giusto) passi pure ma se non va bene non si può bloccare un intero paese per un atto consapevolmente illecito.
Sapete cosa vi dico... adesso mobilito il paese anche io per costruirmi una casa di necessità! Vediamo poi cosa succede!!!

 
Alle 16 dicembre 2011 00:26 , Anonymous Anonimo ha detto...

Salvatore Pogliana :
Premetto, son contro l' illegalità e l' abusivismo sfrenato, ma nn posso accettare che una casa venga abbattuta dopo 18 anni, incredibile. Casi di reati GRAVI vanno in prescrizione per decorrenza termini per molti meno anni. La verità è che ci troviamo davanti al fallimento della politica degl'ultimi 40 anni e la povera gente paga. Questa la dico in napoletano: chivammuortttttttttttttttt !!!!!!

 
Alle 16 dicembre 2011 00:40 , Anonymous Anonimo ha detto...

ma è vero che domani ogni via d'uscita dal paese sarà bloccata ???

 
Alle 16 dicembre 2011 05:56 , Anonymous Anonimo ha detto...

Dura lex sed lex! Suppongo che sia doveroso ricordare che non si è solidali con coloro i quali violano la legge con edificazioni abusive bensì contro una serie di durissimi vincoli paesaggistici che di fatto hanno prodotto l'effetto perverso dell'abusivismo galoppante. Resta sempre un mistero il fatto che molte costruzioni di lusso abusive, non compaiano nell'elenco degli abbattimenti... Ristoranti, locali con piscine sulla terra e anche sul mare, ville che scendono fino al mare e tanto altro ancora... Altro che piano paesaggistico! La durezza di una legge è direttamente proporzionale alla furbesca abilità di bypassarla...

 
Alle 16 dicembre 2011 08:27 , Anonymous Anonimo ha detto...

Grande stima per Don Alfonso ma in questo caso hai dato l'impressione del Don Abbondio di turno o di chi vuole fare del populismo spicciolo. Caro Sindaco, le dimissioni si rassegnano per ben altri motivi, non addossarti colpe che non hai (in questo caso specifico.
Mi domando come mai per la demolizione alle casevecchie una timida oretta di protesta e tutto questo rumore per Cardamuro-Barone.
Romeo

 
Alle 16 dicembre 2011 08:42 , Anonymous Anonimo ha detto...

i carabinieri hanno appena caricato e hanno picchiato tutti compreso i bambini, ci sn molte persone ke sanguinano. diffondete la notizia. é una VERGOGNA

 
Alle 16 dicembre 2011 09:45 , Anonymous Anonimo ha detto...

non è cosi che si risolvono i problemi dell'abusivismo.................state tenendo prigionieri una parte della popolazione di Bacoli che con voi non c'entra nulla e nulla vuole avere a che fare, se e quando avrete risolto tutto ritornerà come prima i nemici di sempre, ma quale solidarietà ma chi vi conosce, io dovrei prendermi una devuncia per adunata sediziosa oltraggio e resistenza a pubblico ufficiale, per dei fuorilegge che comunque hanno mandato a governare Bacoli e l'Italia da altri fuorilegge?? mi dispiace ma non ci sto.

 
Alle 16 dicembre 2011 10:11 , Anonymous Anonimo ha detto...

Ma che ci fanno i bambini in mezzo alla strada a quest' ora??????
Portateli dove dovrebbero stare: A SCUOLA!

 
Alle 16 dicembre 2011 11:12 , Anonymous Anonimo ha detto...

Al dilà dell'illegalità,visto che il governo sa come controllare tutto e tutti(quando vuole e con chi vuole)perchè non controlla se si tratta di prima casa o no?
Credo che sia opportuno dare a tutti la possibilità di avere un tetto proprio sulla testa.Non deve essere solo prerogativa di pochi eletti.
Sono d'accordo con l'abbattimento nel caso si tratti di seconde case o altro...ma se stiamo parlando dei sacrifici di una vita frantumati da ruspe e caterpillar,questa è vergogna pura.E poi si parla di pil,crescita economica ed altro............
Vorrei vedere la casa di chi ha firmato il decreto di abbattimento.
F.

 
Alle 16 dicembre 2011 11:16 , Anonymous Anonimo ha detto...

Rimango totalmente allibita dai commenti che ho appena letto.E' bello riempirsi la bocca di belle parole quali legalità, rispetto per il territorio ecc.Queste persone che molti di voi hanno definito delinquenti hanno fatto sacrifici su sacrifici per costruire la loro UNICA casa, e vi assicuro che non ci vogliono 4 soldi x costruire abusivamente,ce ne vogliono molti di più.Molti dei perbenisti ke scrivono qui hanno sicuramente beneficiato dei precedenti condoni,l'unica differenza è che a noi non ci è stato concesso.
Concludo rispondendo a chi ha scrittoDURA LEX SED LEX, guarda ke anke le leggi razziali erano leggi...QUINDI RIFLETTETE PRIMA DI SCRIVERE COSE DEL GENERE: A volte il silenzio è la migliore forma di ragionamento.
FORZA CARDAMURO, SIAMO CON TE

 
Alle 16 dicembre 2011 13:47 , Anonymous Anonimo ha detto...

josi mi dispiace ma stai cavalcando una tigre sbagliata .................questi che tu difendi stanno tenendo sotto scacco la libertà di tanti cittadini che stanno perdendo la pazienza e non sono più solidali con nessuno.

 
Alle 16 dicembre 2011 15:41 , Anonymous Anonimo ha detto...

SONO DIPENDENTE DI MBDA EX SELENIA,SONO MOLTO RAMMARICATO PER QUELLO CHE STA ACCADENTO AI MIEI CONCITTADINI, PER ME IL SINDACO DOTT. ERMANNO SCHIANO NON POTEVA E NON PUO FAR NULLA ADDESSO, LA RESPONSABILITA E DELLE AMMINITRAZZIONE PASSATE, PERCHE NON HANNO MAI VOLUTO FARE UN PIANO REGOLATORE, PER FAR COSTRUIRE UNA ABITIZIONE A UN LAVORATORE, SOLO COSI SI POTEVA ALLONTANARE L'ABBUSIVISMO DAL NOSTRO PAESE, E SOLO COSI SI POTEVA COSTRUIRE UNA BACOLI MODERNA CON REGOLE PRECISE.
FORZA ERMANNO, FATTI SENTIRE IN SEDE Dal FROF. MONTI, QUELLO CHE IN QUESTI GIORNI VUOLE SALVARE L'ITALIA CON I SOLDI DEI PENSIONATI,

 
Alle 16 dicembre 2011 17:13 , Anonymous Anonimo ha detto...

come si fa a percepire uno stipendio di 1200/1300 euro e pagare un affitto di 600 euro? portare avanti una famiglia ...pagare luce, gas ecc e arrivare a fine mese? metti poi i soldi da parte e comprare un appart.Quanto costa un buco? 250 mila euro? sono 500 milioni della vecchia lira.chi parla a sproposito è perchè ha la pancia piena e non capisce le necessita' altrui.certo ci sono persone che con la politica ,e non faccio nomi, ha costruito palazzi (es. palazzo a stufe vicino supermercato AeO di piu' appartamenti e ora dati in affitto. in questo caso non si puo' parlare di casa di necessita' certo si trova in una zona legata a vincoli paesaggistici ed è stato completato circa un anno fa forse è un intoccabile xchè porta la firma laringe?Oppure vogliamo parlare di quel bellissimo appartamento arroccato sul costone di Punta Epitaffio di proprietà del vecchio sindaco Coppola o ancora di quel "mostro di pilasti che affondano nell'acqua da una ventina di anni ma intoccabile vicino alla casina Vanvitelliana?é dall'80 che le case costruite sono senza licenza ma si va a guardare sempre il povero disgraziato che costruisce la casa x se' , certo non una seconda casa ma una casa che con salti mortali termina piano piano con un piccolo mutuo xchè quando si percepisce uno stipendio normale la banca non ti fa un mutuo da permetterti di comprare casa ma con l'aiuto di familiari e ora mettendo una porta e domani un'altra a distanza di una decina di anni riesci a completartela e a toglierti una pigione dalle spalle da renderti la vita impossibile. prima di giudicare , guardiamo in faccia la realtà e poi si da' prima il tempo di costruirla e poi l'abbattete? ma come si abbatte una casa ad una famiglia buttandola in mezzo ad una strada e poi si parla di dare alloggi ai ROM e a quant' altri e non si guarda alle necessità di chi è del nostro Paese?Auguro un buon natale a tutti e a chi gode degli abbattimenti di passarsi la mano sulla coscienza e di mettersi nei" panni " altrui .

 

Posta un commento

Il Decalogo dei Commenti, ovvero.. Piccole Regole per un Vivere Civile:

1 - Se il tuo commento non viene pubblicato in maniera subitanea, ATTENDI. Possibile che la Redazione non sia online.

2 - Se scrivi parolacce, ingiurie, offese, se imprechi, se auguri strane morti e il tuo commento non viene pubblicato, NON STUPIRTI

- Corollario al punto 2 - Continuare a offendere la Redazione non aumenterà le possibilità di pubblicazione del commento

3 - Se ti lanci, da anonimo, in una sorta di denuncia verso terzi, accusando questo o quello di associazione a delinquere e/o di altri misfatti e il tuo commento non viene pubblicato, NON MERAVIGLIARTI. Puntare il dito contro la Redazione accusandola di omertà o di connivenza è, ti sembrerà strano, inappropriato. Noi ci assumiamo la piena responsabilità di ogni parola pubblicata, mettendo, SEMPRE, i nostri nomi e cognomi… tu?

4 - Se esprimi un concetto non c’è bisogno di altri mille commenti per avvalorarlo. Soprattutto se ti fingi ogni volta una persona diversa.

5 - Firmare un commento, segno di civiltà e responsabilità verso le proprie opinioni, è sempre cosa gradita. A maggior ragione se corrisponde alla tua vera identità

SE AVETE PROBLEMI NELL'INSERIRE I VOSTRI COMMENTI, INVIATELI A: freebacoli@live.it

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page