This page has moved to a new address.

Ritiro Dimissioni, Stupore tra gli Abbattuti: "Il Comune ci ha Dimenticati. Totale Silenzio da Due Settimane"

Freebacoli: Ritiro Dimissioni, Stupore tra gli Abbattuti: "Il Comune ci ha Dimenticati. Totale Silenzio da Due Settimane"

martedì 3 gennaio 2012

Ritiro Dimissioni, Stupore tra gli Abbattuti: "Il Comune ci ha Dimenticati. Totale Silenzio da Due Settimane"

“Da quando sono cominciati gli abbattimenti delle nostre abitazione, nessun rappresentante dell’amministrazione e dell’esecutivo locale ci ha contattati. Nessuno tra il sindaco, gli assessori o tantomeno la stragrande maggioranza dei consiglieri comunali ha pensato di chiedere informazioni sulla nostra condizione”. 

E’ con estrema sincerità che Raffaele Cardamuro, tra le sedici persone sfollate nel corso degli ultimi due mesi dell’anno appena trascorso, rende pubblica la mancanza di contatti con le istituzioni locali, le stesse che sino ad un giorno prima dall’arrivo delle ruspe avevano sporadicamente visitato le abitazioni interessate da procedura di demolizione. 

“Sono sorpreso anche del ritiro delle dimissioni da parte del primo cittadino di Bacoli. Non mi ha contattato per informarmi di un atto che in ogni caso coinvolge anche me e la mia famiglia in quanto le dimissioni furono depositate proprio durante le manifestazioni popolari a difesa di case di necessità”. 

Una contastazione espressa senza rancore, che vuol soltanto sottolineare quello che è stato l’atteggiamento della politica governativa cittadina a seguito delle ultime demolizioni di fine anno. 

Carannante: "Adesso Ci Dicano Dove Possiamo Vivere"

“Non ho alcuna intenzione di fare polemiche, sopratutto in questa fase particolarmente cupa per me e per le altre famiglie che da diverse settimane restiamo accampate presso le abitazioni dei nostri parenti. L’amministrazione deve però ancora spiegarci dove ha intenzione di allogiarci visto che ci voleva sistemare in locali assolutamente non idonei per i nuclei abitativi lasciati da un giorno all'altro in mezzo alla strada. Ripeto, ad oggi e quindi a più di due settimane dall’arrivo delle ruspe, non sono stato contatato neanche per un semplice augurio o per una chiamata di cortesia”. 

Stesso discorso vale anche per la famiglia Carannante, la cui casa non è ancora data del tutto a terra per via della presenza di lamiere di amianto nel tetto. 

“Vogliamo sapere dove il sindaco ha intenzione di allogiarci. Le stanze che ci ha concesso non prevedono neanche i letti per ospitare le quattro persone di cui è costituita la mia famiglia – continua Tina, moglie di Nunzio Barone e madre di due ragazze – è ora che chi ci governa prenda a cuore i problemi di chi non ha più una casa”. 

Striano Ancora Privata della Sua Casa
 
Problemi che continuano anche per la famiglia Striano. Da due mesi i tre componenti della famiglia restano confinati in una sorta di cabina da spiaggia a Lucrino senza poter tornare in ciò che resta di non abusivo (e quindi non abbattuto) della propria abitazione.

Redazione Freebacoli
freebacoli@live.it

Etichette: ,

29 Commenti:

Alle 3 gennaio 2012 22:22 , Anonymous Russovarriale ha detto...

mi dispiace x le famiglie ke hanno subito l'abbattimento,ma non vi meravigliate del silenzio dei politici,xkè loro non ci sono  e non ci sono mai stati al vostro fianco e le dimissioni fasulle erano solo l'ennesima mossa politica.......

 
Alle 3 gennaio 2012 23:48 , Anonymous OSPITE ha detto...

MA QUESTO CARDAMURO PERCHè NON DENUNCIA IL TECNICO ED I VIGILI URBANI, LA DITTA E/O TUTTI QUELLI CHE LO HANNO AIUTATO A COSTRUIRE ABUSIVAMENTE INVECE DI PARLARE DI QUESTA AMMINISTRAZIONE CHE NON ESISTEVA QUANDO LUI HA COSTRUITO? 

 
Alle 4 gennaio 2012 07:03 , Anonymous Letiziapietroluongo ha detto...

le dimissioni erano solo per protesta, sono i politici quelli ke stanno al parlaento che devono rivedere la legge galasso e lacolpa fu di  bassolino ke  acceto  questa zona coe zona verde   bisogna assolutamente kiedere una sanatoria e la sospensione di quella legge zulla campania, .

 
Alle 4 gennaio 2012 09:45 , Anonymous bartiluccio ha detto...

ne', cardamò, ma tu che volevi ?!?...ermanno la mossa la ha fatta, basta e avanza...

 
Alle 4 gennaio 2012 12:53 , Anonymous Massimo ha detto...

Questo signore non è una vittima, ma
un complice a tutti gli effetti.




Per chi non avesse visto questo video:

http://www.ilfattoquotidiano.it/2011/12/18/bacoli-ordinata-demolizione-case-abusive-sindaco-dimette/178472/




Trascrivo solo le risposte chiave:




LO SAPEVATE CHE STAVATE FACENDO UNA
CASA SENZA PERMESSO?

“Certo”




QUANDO VOI AVETE COMINCIATO A COSTRUIRE
QUESTA CASA, AVETE AVUTO DEI CONTROLLI? SONO VENUTI A METTERVI DEI
SIGILLI?

“Sono venuti a mettere dei sigilli”




E VOI AVETE PROSEGUITO?

“sì”

“che dovevamo fare? Dove dovevamo
andare ad abitare”?



---------

Beh, si poteva andare ad abitare da
un'altra parte, dove tutti gli onesti che non hanno voluto commettere
un reato (e che avrebbero potuto commettere) sono andati a vivere.

 
Alle 4 gennaio 2012 12:58 , Anonymous Massimo ha detto...

Non sarò informato a dovere, ma che aiuto c'è stato dall'ufficio tecnico se la casa a suo tempo ha avuto i sigilli e nonostante questo sono andati avanti a costruire?
Mi domando e dico:
SE ANDASSI A COSTRUIRE DAVANTI LA CASA DI UN ABUSIVO, QUESTI MI ACCETTEREBBE O CHIAMEREBBE I VIGILI?

 
Alle 4 gennaio 2012 12:59 , Anonymous carlo amoroso ha detto...

rea sono una mossa per farsi pubblicita alle spalle della povera gente

 
Alle 4 gennaio 2012 13:55 , Anonymous Bacolese ha detto...

si le dimissioni solo per protesta.....è noi per protestargli contro cosa dobbiamo fare???? poi Cardamuro dovrebbe si denunciare chi lo ha aiutato ma anche chi in campagna elettorale gli ha promesso aiuti .....per quanto riguarda sul dove il Comune pensa di alloggiare gli abusivi a cui hanno buttato giù la casa,io sono in affitto è non ho mai infranto la legge creassero questo precedente così anche io mi darò da fare....................................

 
Alle 4 gennaio 2012 13:58 , Anonymous Ospite ha detto...

Giusy Monica  - che
è vergognoso tutto questo che hanno sopportato queste famiglie in
questi giorni tra pacchi e paccotti???(e ti assicuro che non erano
quelli di Natale!!)....lo pubblichi o ti può sembrare
offensivo???VERGOGNA!!!

 
Alle 4 gennaio 2012 13:59 , Anonymous Ospite ha detto...

Tiziana Perreca - E' normale, le telecamere sono andate via. La visibilita' e' finita.

 
Alle 4 gennaio 2012 13:59 , Anonymous Ospite ha detto...

Procolo Conte - I
NOSTRI POLITICI NON HANNO NEANCHE UN PO' DI DIGNITA'......... SCUSATE
MA... QUELLI NON SONO NEMMENO UOMINI PER DEFINIRLI SENZA DIGNITA'.

 
Alle 4 gennaio 2012 13:59 , Anonymous Ospite ha detto...

Rosaria Carannante ‎- .... già pensano solo al loro tornaconto .... come aumentarsi gli stipendi

 
Alle 4 gennaio 2012 14:00 , Anonymous Ospite ha detto...

De Salsi Anna - il
sindaco ha fatto bene la colpa non e sua , gli abbattimenti
continueranno se non si farà una moratoria dobbiamo prendere atto ke
lecase dei cardamuro e di carannante sono state abbatute peke ce stato
il braccio forte del magistrato la prossia volta arriveranno ancora piu
agguerriti. rivoluzione questa ci vuole .

 
Alle 4 gennaio 2012 14:00 , Anonymous Ospite ha detto...

Giovanna Scotti - Ma non capisco...qualcuno ha pensato solo per un minuto che le dimissione sarebbero state definitive??

 
Alle 4 gennaio 2012 14:02 , Anonymous Ospite ha detto...

Di Fraia Pasquale
chest'è

 
Alle 4 gennaio 2012 14:02 , Anonymous Ospite ha detto...

Roberto Della Ragione
LE
TELECAMERE SONO ANDATE VIA DA BACOLI ........ LA VISIBILITA' DEL
SINDACO PDL E' FINITA ........... SENZA CONCRETEZZA ED EFFICIENZA
AMMINISTRATIVA NON CI SONO "DIMISSIONI-FASULLE" CHE TENGANO. CHI NON
CREA FUTURO DOVRA' PER FORZA "ANDARSENE A CASA" : BACOLI MERITA DI PIU'
!!!!!!

 
Alle 4 gennaio 2012 14:05 , Anonymous Ospite ha detto...

Salvatore Matarese - GIA
SI SAPEVA, ORMAI LA FIGURA DI .... LA FATTA NEL MOMENTO DI NECESSITA,
SPERIAMO ALMENO CHE CI SIA SERVITO DA LEZIONE E DI ANDARE AL SUO POSTO
CON IDEE VALIDE PER ALZARE IL NOSTRO PAESE, SE NON FOSSE COSI E MEGLIO
CHE RESTA A CASA.........

 
Alle 4 gennaio 2012 14:06 , Anonymous Ospite ha detto...

Sergio Travi Esito
scontato della buffonata. Dimissioni presentate soltanto per potersi
presentare davanti agli abusivi e loro difensori come solidale e quindi
lucrare ancora consenso elettorale. Della serie: "io sono con voi, io
non c'entro; è colpa della procura,
della prefettura, del presidente della repubblica che non ascoltano la
voce dei cittadini". Ma, come si dice, la classe non è acqua: mica ha
fatto marcia indietro in sordina, nooo... Prima si è fatto presentare un
odg in consiglio regionale, dove pullulano gli amici e sodali, poi si è
fatto fare una bella petizione.... della serie: "tutti mi vogliono,
come faccio a rinunciare a questo impegno?". Ovviamente nessuna
autocritica: "Una politica che negli anni addietro non è stata capace di
programmare nè di dettare linee guida.". Caro sindaco, ma lei dov'era
quando tutto ciò accadeva? Dormiva? E perché quando ha assunto la carica
non si è immediatamente attivato per affrontare la situazione nel
rispetto della legge e non solleticando i peggiori istinti della
popolazione? Vabbè... inutile aggiungere altro... è stato eletto, ha il
sostegno di molti, forse ancora la maggioranza, dei bacolesi... come si
suol dire, chi è causa del suo mal pianga se stesso.

 
Alle 4 gennaio 2012 14:06 , Anonymous Bacolese ha detto...

leggendo quest'articolo mi viene da pensare ....premesso che buttare giù una casa è una cosa che fa' male al cuore ,credo anche che gli abusivi in quanto tali non debbano vantare alcun che in quanto con la loro condotta hanno infranto una legge è quindi ne devono pagare le conseguenze inoltre sono già costati tanto alla comunità ( per riparare al loro  abuso la collettività si sobbarcata le spese di demolizione), per finire vorrei mi si spiegasse meglio il concetto"abuso di necessita" ,in quanto per costrursi una villetta abusiva ci vogliono tante centinaia di mila euro, sai quanti pigioni potevano pagare come fà la maggior parte dei cittadini bacolesi 

 
Alle 4 gennaio 2012 14:06 , Anonymous Ospite ha detto...

Rosa Ranalli
sisapeva....vergogna....moltofacilescappare dinanzi aiproblemie poi ritornare-----

 
Alle 4 gennaio 2012 14:07 , Anonymous Ospite ha detto...

Francesca Rimauro - Il
nostro sindaco al comune,nn è altro ke un pupazzo messo lì tanto per
fare la presenza...infatti l'ultima parola nn è mai la sua...ci sono
altri che decidono al posto suo sul da farsi di qualsiasi cosa....quindi
che ci sia o meno...nn fa alcuna differenza!!!!

 
Alle 4 gennaio 2012 14:08 , Anonymous Ospite ha detto...

Assunta Di Bonito à- codardo!!!!!
dovremmo farlo dimettere noi è solo un vigliacco una persona come lui
non può essere il nostro sindaco sono indignata! che schifo!!!

 
Alle 4 gennaio 2012 14:09 , Anonymous Ospite ha detto...

Mario Capuano
JOS'A'
FATT!! le dimissioni de n/s primo cittadino, dopo i drammatici
accadimenti(abbattimenti abitazioni) degli ultimi tempi, sono state
sicuramente decisioni molto 'sofferte'....cosi' come il rientro
in....zona cesarini!!. permettimi,mio gentile amico, di 'commentare'
questa farsa, degna del miglior teatro ATELLANO del periodo romano con
due AFORISMI di autorevoli artisti di un recente passsato. ...LE
DIMISSIONI... ( ho deciso di costringere me stesso a spezzare questo
nodo dorato dell'ambizione, per poter RECUPERARE la mia liberta') PIETER
PAUL RUBENS.
IL RIENTRO. (Sono costretto a
continue trasformazioni, perche' tutto cresce e rinverdisce. insomma, a
forza di TRASFORMAZIONI, io seguo la natura senza poterla afferrare,
ma, incosciamente violentandola!.E poi questo fiume che scende,
risale,..un giorno verde,poi giallo,oggi pomeriggio asciutto e domani
sara' un torrente. Ho voluto la perfezione e ho rovinato quello che
andava bene...) CLAUD OSCAR MONET.nell' augurare agli amici e, specialmente ai nemici un BUON ANNO, invito tutti ad un ACCURATA RIFLESSIONE!!!!

 
Alle 4 gennaio 2012 15:11 , Anonymous Sciion ha detto...

SAMUELE
Le dimissioni furono depositate.............. purtroppo esistono persone che credono ancora alle parole di questi personaggi " cosidetti politici". Le dimissioni ? Si sono ca...ti sotto!!!!!!

 
Alle 4 gennaio 2012 15:29 , Anonymous mario ha detto...

cosa vi aspettavate da questa gente che anche voi avete contribuito ad eleggere??? solidarietà ? pietà? comprensione ?? quelli se ne fregano di tutti voi e noi compresi, tanto stanno al calduccio, comodi, serviti,  riveriti, ben pagati e a pensarte a come tirare avanti fino alla fine del mandato................magari pensano anche a come  ricandidarsi per sfruttare per altri cinque anni le casse comunali..................fosse per me li farei correreeeeeeeeeeeeeeee...................
  

 
Alle 4 gennaio 2012 17:28 , Anonymous Ospite ha detto...

Ciro Ceneri ‎....fine
della farsa ...una farsa iniziata con quel consiglio comunale alla
presenza degli ...."Abbattuti"....presi in giro ..prima e dopo ...perchè
il Sindaco..... invece di tentare concretamente di trovare una
soluzione a tale problema ....ha usato
le vittime sacrificali ....per richiedere la riapertura dei termini del
Condono...e chi conosce la Legge ...326/2003 ...sa che tale richiesta
..è un assurdo ....in pratica ....il Sindaco vorrebbe addirittura il
..."QUARTO CONDONO" ....incompetenza ????.... mmm

 
Alle 5 gennaio 2012 00:27 , Anonymous Ospite ha detto...

Gennaro Savio Ma
figuratevi al Sindaco Schiano cosa possa interessare la situazione di
disagio e di angoscia dei nuovi senza tetto di Bacoli, lui impegnato a
non perdere la comoda e ben retribuita poltrona di Primo Cittadino, si è
fatto pregare per non lasciare la
fascia tricolore dimostrando che le sue dimissioni sono state solo un
gesto meramente propagandistico e opportunistico in un momento in cui in
città montava la rivolta popolare e i bacolesi sanno che i primi
responsabili degli abbattimenti sono il Sindaco e la Giunta che chiedono
i finanziamenti. Speriamo che alle prossime elezioni sarà il popolo a
mandare definitivamente a casa questi "signori"...

 
Alle 5 gennaio 2012 19:00 , Anonymous puah ha detto...

ed insieme magari si denuncia pure lui stesso.....ah ma no..lui può gli altri no...ma va va..

 
Alle 7 gennaio 2012 22:19 , Anonymous Lidia ha detto...

e' certo ........ bello parlare per chi non si trova in queta situazione denunciati tu gran pezzo di mer.......

 

Posta un commento

Il Decalogo dei Commenti, ovvero.. Piccole Regole per un Vivere Civile:

1 - Se il tuo commento non viene pubblicato in maniera subitanea, ATTENDI. Possibile che la Redazione non sia online.

2 - Se scrivi parolacce, ingiurie, offese, se imprechi, se auguri strane morti e il tuo commento non viene pubblicato, NON STUPIRTI

- Corollario al punto 2 - Continuare a offendere la Redazione non aumenterà le possibilità di pubblicazione del commento

3 - Se ti lanci, da anonimo, in una sorta di denuncia verso terzi, accusando questo o quello di associazione a delinquere e/o di altri misfatti e il tuo commento non viene pubblicato, NON MERAVIGLIARTI. Puntare il dito contro la Redazione accusandola di omertà o di connivenza è, ti sembrerà strano, inappropriato. Noi ci assumiamo la piena responsabilità di ogni parola pubblicata, mettendo, SEMPRE, i nostri nomi e cognomi… tu?

4 - Se esprimi un concetto non c’è bisogno di altri mille commenti per avvalorarlo. Soprattutto se ti fingi ogni volta una persona diversa.

5 - Firmare un commento, segno di civiltà e responsabilità verso le proprie opinioni, è sempre cosa gradita. A maggior ragione se corrisponde alla tua vera identità

SE AVETE PROBLEMI NELL'INSERIRE I VOSTRI COMMENTI, INVIATELI A: freebacoli@live.it

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page