This page has moved to a new address.

Perdita di Gas al "Campo di Cuma", Sconcertati PM e Vigili del Fuoco. Gravi Responsabilità del Comune - FOTO

Freebacoli: Perdita di Gas al "Campo di Cuma", Sconcertati PM e Vigili del Fuoco. Gravi Responsabilità del Comune - FOTO

giovedì 22 marzo 2012

Perdita di Gas al "Campo di Cuma", Sconcertati PM e Vigili del Fuoco. Gravi Responsabilità del Comune - FOTO

Grossa perdita di gas nei pressi del fatiscente campo sportivo del Fusaro: la Redazione di Freebacoli in zona per documentare quanto accaduto poche ore fa e per verificare l'entità dei danni provocati da un incendio divampato nella zona, ha riscontrato una forte odore di gas e ha immediatamente allertato gli organi competenti.

Sul luogo sono giunti intorno alle 16:45 Vigili Urbani e successivamente anche i Vigili del Fuoco, partiti da Fuorigrotta, i quali hanno prontamente verificato l'entità della perdita, che si ritrova proprio all'interno degli spogliatoi del campo di calcio.

Struttura, quella un tempo adibita a spogliatoio, auualmente stante in una condizione di assoluto degrado, tra mura completamente distruttute, bagni inutilizzabili e diverse zona contraddistinte dai resti di incendi dolori arrecati da vandali che costantemente posssono accedere all'interno di una struttura, comunale e del tutto abbandonata.

Vigili Urbani Senza Parole: Il Comune Non Aveva Ancora Richiesto la Sospensione dell'Erogazione di Metano

Stato di cose incommentabile che ha lasciati interdetti, oltre i rappresentanti della Polizia Municipale, anche i vigili del fuoco che, entrati all'interno dell'impianto, non hanno potuto non constatare e successivamente relazione quanto presentatosi dinanzi ai propri occhi.

In tutto ciò, incastonato in uno scenario assolutamente squallido e di cui è chiara responsabile la macchina comunale (dall'amministrazione Coppola, al commissariamento presieduto dal prefetto Umberto Cimmino, sino a giungere all'attualemte amministrazione Schiano, in carica da ben due anni), ha lasciato allibiti i presenti il fatto che, nonostante la struttura risulti essere abbandonata da almeno cinque lunghi anni, il Comune non aveva ancora provveduto a chiedere alla Napoletana Gas di sospendere l'erogazione del metano.

Gravissimo Pericolo per Cittadini e Bambini

Una mancanza sconcertante che, senza l'intervento delle forze di sicurezza, avrebbe potuto arrecare danni ben più gravi, a cose e sopratutto a persone, rispetto a quelli scaturiti in giornata.

Difatti l'intera area, sebbene non sia controllata in alcun modo dall'ente comunale, è quotidianamente frequentata da cittadini, tra cui numerosissimi givoani, in disperata ricerca di un luogo, all'interno della degraata frazione di Cuma, dove poter fare sport e dove poter socializzare.

Nel particolare della questione evidenziatesi quest'oggi, la fuoriuscita di metano è stata determinata dalla manomissione (avvenuta non si sa in quale giorno) della chiavetta che permetteva l'erogazione dello stesso agli spogliatoi che, lo si ricorda, sono abbandonati da almeno cinque anni.

Ulteriori Sprechi per l'Economia del Comune

A ciò va aggiunto che, se da un lato è stato possibile evitare il peggio, dall'altro la fuoriuscita di metano (che molto probabilmente andava avanti da molti giorni ed è stata scoperta per puro caso dalla Redazione di Freebacoli) ha rappresentato un ulteriore spreco per le scarsissime economie dell'ente comunale il quale per anni si è accollato di spese per l'erogazione di metano, nonostante non utilizzased in alcun modo un proprio bene.

Redazione Freebacoli
Freebacoli@live.it

Etichette:

6 Commenti:

Alle 22 marzo 2012 22:32 , Anonymous Anonimo ha detto...

Ma sto gas da dove viene?
Coltivano fagioli???

 
Alle 23 marzo 2012 09:58 , Anonymous Anonimo ha detto...

Caterina Carannante ‎
...xkè nn kiamate Striscia la Notizia, così vengono a documentare un pò tutti gli spreki ke vanta il nostro comune.. ci sono tante strutture abbandonate ke potrebbero rinascere... tra le tante... il parco qurantennale ke fine ha fatto??? ....mah...ke vergogna e soprattutto ke rabbia vedere qst link, il nostro è un territorio rikko e vederlo kosì perso in tutto e per tutto mi reca solo dispiacere!!! Caterina!

 
Alle 23 marzo 2012 11:32 , Anonymous Anonimo ha detto...

ma l'avete mai visti bene in faccia i nostri "amministratori". Se uno li osserva bene, le risposte non tardano a venire

 
Alle 26 marzo 2012 01:55 , Anonymous Anonimo ha detto...

sciion
Cara redazione l'amministrazione coppola in questa vicenda non centra in
quel periodo la struttura era in usu e perfettamente funzionante anche
xkè coppola era 1 gran tifoso PURTROPPO

 
Alle 29 marzo 2012 18:44 , Anonymous Anonimo ha detto...

sarebbe veramente interessante chiamare striscia la notizia o le Iene ....ma anco più interessante se intervenisse ...Reporter...perchè dietro tutto questo c'è il malaffare della politica risalente ad una delibera del comune di Bacoli del 1976 relativa all'approvazione dei Piani di zona per l'edilizia Economica Popolare ......il campo di calcio di Cuma, le rovine dei campi di Tennis di Cuma, il campo della Pallacanestro al Fusaro, quello di Calcetto ...in gestione privata ...varie scuole, tra cui una di quelle vendute, e tante altre zone non adibite alla relativa ed approvata destinazione d'uso.....sono state opere realizzate in funzione di detti piani ...gli abitanti dei relativi alloggi soffrono da quarant'anni, oramai, delle inadempienze del Comune ....tanto per restare pure in tema di ritardi del piano regolatore e di abusivismo e di sistema condizionato e condizionante.......finalmente uno dei colpevoli è quantomeno indagato !!!

 
Alle 15 aprile 2012 22:26 , Anonymous Anonimo ha detto...

il sindaco di bacoli ne ha fatta un'altra ha messo il suo autista a villa ferretti di baia a fare il custode, vorrei sapere quande mansione svolge questo dipendente? mica sarà un alternativa che tra un paio di anni dirà io facevo l'autista e mia moglie custodiva villa ferretti cosi pagheremo anche la moglie dell'autista del sindaco(Carannante Luigi) detto SUMMUON, ex sindaco Ambrosino gli diete il terreno nella pineta del fusaro e lui la venduto invece Ermanno gli ha dato la casa a villa ferretti,ma quando ci svegliano da questo sogno?

 

Posta un commento

Il Decalogo dei Commenti, ovvero.. Piccole Regole per un Vivere Civile:

1 - Se il tuo commento non viene pubblicato in maniera subitanea, ATTENDI. Possibile che la Redazione non sia online.

2 - Se scrivi parolacce, ingiurie, offese, se imprechi, se auguri strane morti e il tuo commento non viene pubblicato, NON STUPIRTI

- Corollario al punto 2 - Continuare a offendere la Redazione non aumenterà le possibilità di pubblicazione del commento

3 - Se ti lanci, da anonimo, in una sorta di denuncia verso terzi, accusando questo o quello di associazione a delinquere e/o di altri misfatti e il tuo commento non viene pubblicato, NON MERAVIGLIARTI. Puntare il dito contro la Redazione accusandola di omertà o di connivenza è, ti sembrerà strano, inappropriato. Noi ci assumiamo la piena responsabilità di ogni parola pubblicata, mettendo, SEMPRE, i nostri nomi e cognomi… tu?

4 - Se esprimi un concetto non c’è bisogno di altri mille commenti per avvalorarlo. Soprattutto se ti fingi ogni volta una persona diversa.

5 - Firmare un commento, segno di civiltà e responsabilità verso le proprie opinioni, è sempre cosa gradita. A maggior ragione se corrisponde alla tua vera identità

SE AVETE PROBLEMI NELL'INSERIRE I VOSTRI COMMENTI, INVIATELI A: freebacoli@live.it

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page