This page has moved to a new address.

Tentato Furto alla "Cooperativa Fusaro", Scoperti da un Anonimo: Arrestati Due 35enni di Bacoli e Mdp

Freebacoli: Tentato Furto alla "Cooperativa Fusaro", Scoperti da un Anonimo: Arrestati Due 35enni di Bacoli e Mdp

giovedì 22 marzo 2012

Tentato Furto alla "Cooperativa Fusaro", Scoperti da un Anonimo: Arrestati Due 35enni di Bacoli e Mdp

Tentano di rubare un’autovettura in un parco al Fusaro, ma vengono scoperti grazie ad una telefonata anonima giunta alla caserma dei carabinieri: arrestati martedì notte due trentacinquenni di Bacoli e Monte di Procida. 

I due, C.C. bacolese e L.D. residente nella vicina Monte di Procida attendono adesso il processo per direttissima. Si è concluso con il lieto fine il tentativo di furto avvenuto nella tarda nottata di martedì presso la “Cooperativa Fusaro”, sita nell’omonima area di periferia, dove tre uomini hanno tentato di scassinare e rubare una macchina. 

La Chiamata Anonimo e L'Intervento dei Carabinieri

Ad esser stata determinante è stata la telefonata che un cittadino, il quale ha preferito restare nell’anonimato, ha fatto al 112, allertando repentinamente la stazione dei carabinieri di Bacoli. Gli uomini in divisa, recepita la segnalazione, si dirigevano quindi verso la popolata Cooperativa individuando la presenza sospetta di tre uomini posti all’interno di una macchina parcheggiata proprio a poca distanza dal cancello d’ingresso del parco. 

Alla vista dell’autovettura dei carabinieri, due di loro scendevano dalla macchina dandosi quindi alla fuga, mentre l’uomo alla guida fuggiva via dileguandosi velocemente procedendo verso Napoli. 

A questo punto i carabinieri di Bacoli riuscivano a fermare i due “appiedati” portandoli alla caserma di via Lungolago ed identificandoli. I due trentacinquenni, originari e residenti uno di Bacoli e l’altro di Monte di Procida, sono entrambi tossicodipendenti e con qualche problema con la giustizia già alle spalle. 

Il Riconoscimento in Caserma

Successivamente giungeva in caserma anche un cittadino residente all’interno della “Cooperativa Fusaro” che, dopo aver sottoscritto formale denuncia per quanto visto dalla finestra della propria abitazione, riconosceva anche i volti della coppia che soltanto poco tempo prima aveva cercato di aprire, scassinando la serratura, la portiera di un’autovettura parcheggiata proprio al di sotto della propria casa. 

Adesso i due uomini, condotti successivamente verso Poggioreale, attendono il processo per direttissima che si terrà in mattinata. 

Città Tra Furti e Rapine

Intanto però continua a destare preoccupazione l’aumento di furti lungo l’intero territorio cittadino (con particolar attenzione sulle aree di Cuma e del Fusaro), mentre incrementano anche i cittadini che, sia di persona che attraverso l’anonimato, denunciano situazioni di illegalità direttamente alle autorità competenti.

Redazione Freebacoli
freebacoli@live.it

Etichette:

9 Commenti:

Alle 22 marzo 2012 00:23 , Anonymous Anonimo ha detto...

Sara Vanesia DiCostanzo
Povera Cuma...

 
Alle 22 marzo 2012 07:10 , Anonymous Anonimo ha detto...

tagliataci le mani

 
Alle 22 marzo 2012 10:31 , Anonymous Anonimo ha detto...

Onore ai Carabinieri che con sacrificio compiono il loro dovere in silenzio

 
Alle 22 marzo 2012 10:54 , Anonymous Anonimo ha detto...

Per la Par condicio un bacolese e un montese...

Anche se poi bisognerebbe vedere se è bacolese bacolese e se montese montese e non vengano da frazioni e magari sono dirimpettai eh eh eh

 
Alle 22 marzo 2012 11:31 , Anonymous Anonimo ha detto...

Marianna Guaccio
Ma si può avere un articolo a richiesta, come le canzoni a richiesta alla radio? :-) Si susseguono da mesi i furti a MOnte di Procida e Bacoli ma i carabinieri non fanno alcuna indagine...come mai?

 
Alle 22 marzo 2012 12:31 , Anonymous Anonimo ha detto...

Io non so se indagano o meno, cioè lo dici tu.
Ma non riesco proprio ad immaginare cosa possano fare.
Rilevare le impronte digitali? ahusahusahus

Ja siamo seri!!!

 
Alle 23 marzo 2012 14:33 , Anonymous Anonimo ha detto...

tagliateci le ditaaaaaaaaaaaa.....

 
Alle 24 marzo 2012 04:01 , Anonymous Anonimo ha detto...

metttiamo nomi e foto di questi mascalzoni, cosi mettiamo in guardia tutti,e facciamo si che a questi personaggi gli venga resa la vita impossibile, e vengano allontanati da tutti compresi famigliari e amici.

 
Alle 26 marzo 2012 14:17 , Anonymous Anonimo ha detto...

I due arrestati sono già a casa, e venerdì alle 20:00 circa nella stessa cooperativa è accaduto l'ennesimo furto...( andate a chiedere ai carabinieri)Giuro che se li becco li lego all'albero, qualcuno dovrà pure reclamarli, voglio essere denunciato per sequestro di persona!
Il problema non è il furto o il danno che recano all'auto, ma all'orario!!!! Signori miei, a quell'ora potrebbe capitare una mamma o un padre con i bambini, e non si sa mai la reazione di questi squilibrati,tossici,ecc ecc. Purtroppo se non ci fanno vedere le loro foto mai potremmo allontanarli, quindi il rimedio rimane sempre il fai da te!

 

Posta un commento

Il Decalogo dei Commenti, ovvero.. Piccole Regole per un Vivere Civile:

1 - Se il tuo commento non viene pubblicato in maniera subitanea, ATTENDI. Possibile che la Redazione non sia online.

2 - Se scrivi parolacce, ingiurie, offese, se imprechi, se auguri strane morti e il tuo commento non viene pubblicato, NON STUPIRTI

- Corollario al punto 2 - Continuare a offendere la Redazione non aumenterà le possibilità di pubblicazione del commento

3 - Se ti lanci, da anonimo, in una sorta di denuncia verso terzi, accusando questo o quello di associazione a delinquere e/o di altri misfatti e il tuo commento non viene pubblicato, NON MERAVIGLIARTI. Puntare il dito contro la Redazione accusandola di omertà o di connivenza è, ti sembrerà strano, inappropriato. Noi ci assumiamo la piena responsabilità di ogni parola pubblicata, mettendo, SEMPRE, i nostri nomi e cognomi… tu?

4 - Se esprimi un concetto non c’è bisogno di altri mille commenti per avvalorarlo. Soprattutto se ti fingi ogni volta una persona diversa.

5 - Firmare un commento, segno di civiltà e responsabilità verso le proprie opinioni, è sempre cosa gradita. A maggior ragione se corrisponde alla tua vera identità

SE AVETE PROBLEMI NELL'INSERIRE I VOSTRI COMMENTI, INVIATELI A: freebacoli@live.it

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page