This page has moved to a new address.

Depuratore, Ancora Un Fiume di Melma in Mare: Guarda il Tour delle Scuole alla Foce di Cuma - VIDEO

Freebacoli: Depuratore, Ancora Un Fiume di Melma in Mare: Guarda il Tour delle Scuole alla Foce di Cuma - VIDEO

lunedì 7 maggio 2012

Depuratore, Ancora Un Fiume di Melma in Mare: Guarda il Tour delle Scuole alla Foce di Cuma - VIDEO

Napoli Depuratore di Cuma, dieci vasche ma ne funzionano soltanto due ed anche male.

Alla foce il disegno criminale è chiaro e siamo nel Parco Nazionale dei Campi Flegrei lì dove la Bellezza è violentata.

"Spiegatemi perchè Il Mio Mare io non debba viverlo, spiegatemi cosa mi costringe a fare km in auto per trovare acque pulite, spiegatelo alle vostre coscienze e soprattutto spiegatelo ai vostri FIGLI (grazie alla scuola Marco Polo di calvizzano per aver permesso questo progetto , Armida Scarpa, Maria Rega, Fabio Lamonea) e grazie a Josi Gerardo Della Ragione della Redazione Freebacoli per averci accompagnato in questa nostra tappa".
Wrong, Scuola Marco Polo e Freebacoli "alla ricerca del Mare e del depuratore Perduto"


 

Salvatore Micillo
(Organizzatore dell'evento)
Associazione Wrong

13 Commenti:

Alle 7 maggio 2012 15:42 , Anonymous Anonimo ha detto...

I Campi Flegrei sono tutelati da un Parco Regionale, non Nazionale

 
Alle 7 maggio 2012 15:46 , Anonymous Anonimo ha detto...

Antonio Carannante
Durante un incendio nella foresta, mentre tutti gli animali fuggivano, un colibrì volava in senso contrario con una goccia d’acqua nel becco.”Cosa credi di fare!” Gli chiese il leone.”Vado a spegnere l’incendio!” Rispose il piccolo volatile.”Con una goccia d’acqua?” Disse il leone con un sogghigno di irrisione.Ed il colibrì, proseguendo il volo, rispose: “Io faccio la mia parte!”.
Grazie ai colibri della nostra terra Josi Gerardo Della Ragione e Salvatore Micillo :)

 
Alle 7 maggio 2012 15:47 , Anonymous Anonimo ha detto...

Un evento straordinario trascorso in compagnia di Salvatore Micillo e tanti ragazzi che per la prima volta hanno constatato cosa avviene al depuratore di Cuma-Licola, ed in particolare alla sua foce.
Il cambiamento passa attraverso l'informazione, la diffusione di immagini reali.
Diffondiamo questo nuovo approccio di analisi della realtà: non chiudiamo gli occhi dinanzi al degrado.
I problemi, enormi, vanno affrontati. Nasconderli non servirà né a noi e né tantomeno alle future generazioni.

Josi

 
Alle 7 maggio 2012 15:48 , Anonymous Anonimo ha detto...

Vega Colonnese
Come il colibrì... Arrivate alla fine e vi accorgete che è possibile. Grazie Salvatore Micillo e Josi Gerardo Della Ragione

 
Alle 7 maggio 2012 15:49 , Anonymous Anonimo ha detto...

Ilaria Ascione
Napoli Depuratore di Cuma, 10 vasche ne funzionano 2 e anche male.. alla foce il disegno criminale è chiaro e siamo nel Parco Nazionale dei Campi Flegrei lì dove la Bellezza è violentata.... "Spiegatemi perchè Il Mio Mare io non debba viverlo, spiegatemi cosa mi costringe a fare km in auto per trovare acque pulite, spiegatelo alle vostre coscienze e soprattutto spiegatelo ai vostri FIGLI...." Meravigliose schegge impazzite Salvatore Micillo, Josi Gerardo Della Ragione...

 
Alle 7 maggio 2012 15:49 , Anonymous Anonimo ha detto...

Una bellissima iniziativa, da ripetere anche per le scuole di Bacoli.
La rivoluzione parte dall'informazione e la conoscenza.
Solo così aumenterà il fronte di lotta contro chi ha voluto soffocare le ambizioni dei nostri territori

 
Alle 7 maggio 2012 15:51 , Anonymous Anonimo ha detto...

"josi è un mio coetaneo,abbiamo tutti e due 30 anni"
jo ma gli anni passano più in fretta per te?si comm e can?

tralasciando tutto avete fatto una grande cosa,complimenti.
rosario arena

 
Alle 7 maggio 2012 16:19 , Anonymous Anonimo ha detto...

Ehehehe.
Ne ho 25, ma come si fa a contraddire Salvatore Micillo?

 
Alle 7 maggio 2012 18:00 , Anonymous Anonimo ha detto...

Esposto alla Procura della Repubblica o Striscia la Notizia ?

 
Alle 7 maggio 2012 20:35 , Anonymous Anonimo ha detto...

cara redazione di freebacoli, ma quando la finirai di buttare merda su Bacoli? facci un piacere: o fai un po di pubblicità delle bellezze di bacoli oppure rendici veramente free, chiudi questo blog. Pensaci seriamente. Antonio

 
Alle 8 maggio 2012 10:31 , Anonymous Anonimo ha detto...

grande iniziativa... complimenti continuate così... educare, educare, educare, questa è la soluzione !

 
Alle 8 maggio 2012 15:30 , Anonymous Anonimo ha detto...

josi...temo che gran parte del popolo flegreo nel loro becco preferisce ed e' abituato ad avere solo disagi!!! non vedono e non credono oltre il loro naso....lo dimostra il 67% di questi giorni a pozzuoli...la foce dove siete stati e' comune di pozzuoli!!fa parte della provincia ( IMPOTTANTE),regione campania(CE)...fai tu le conclusioni...

 
Alle 19 maggio 2012 09:35 , Anonymous Anonimo ha detto...

Caro anonimo questa e la vera realta di bacoli perche' vergogniarti ,anzi aiuta Joi a combattere la sua battaglia, e non lamentatevi se a bacoli nessuno viene piu'.

 

Posta un commento

Il Decalogo dei Commenti, ovvero.. Piccole Regole per un Vivere Civile:

1 - Se il tuo commento non viene pubblicato in maniera subitanea, ATTENDI. Possibile che la Redazione non sia online.

2 - Se scrivi parolacce, ingiurie, offese, se imprechi, se auguri strane morti e il tuo commento non viene pubblicato, NON STUPIRTI

- Corollario al punto 2 - Continuare a offendere la Redazione non aumenterà le possibilità di pubblicazione del commento

3 - Se ti lanci, da anonimo, in una sorta di denuncia verso terzi, accusando questo o quello di associazione a delinquere e/o di altri misfatti e il tuo commento non viene pubblicato, NON MERAVIGLIARTI. Puntare il dito contro la Redazione accusandola di omertà o di connivenza è, ti sembrerà strano, inappropriato. Noi ci assumiamo la piena responsabilità di ogni parola pubblicata, mettendo, SEMPRE, i nostri nomi e cognomi… tu?

4 - Se esprimi un concetto non c’è bisogno di altri mille commenti per avvalorarlo. Soprattutto se ti fingi ogni volta una persona diversa.

5 - Firmare un commento, segno di civiltà e responsabilità verso le proprie opinioni, è sempre cosa gradita. A maggior ragione se corrisponde alla tua vera identità

SE AVETE PROBLEMI NELL'INSERIRE I VOSTRI COMMENTI, INVIATELI A: freebacoli@live.it

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page