This page has moved to a new address.

Malati di Tumore, A Bacoli Non Esiste un Registro: In Consiglio Presenti 4 Medici Ma Nessuno Muove un Dito - VIDEO

Freebacoli: Malati di Tumore, A Bacoli Non Esiste un Registro: In Consiglio Presenti 4 Medici Ma Nessuno Muove un Dito - VIDEO

sabato 26 maggio 2012

Malati di Tumore, A Bacoli Non Esiste un Registro: In Consiglio Presenti 4 Medici Ma Nessuno Muove un Dito - VIDEO


Tra discariche, malformazioni e turmori: si sviluppa in chiave "medico-ambientalistica" la seconda parte della Partita del Cuore" tenutasi all'interno del campo abbandonato di Cuma per commemorare l'anniversario dall'approvazione della delibera 18.

Quella in cui il Comune di Bacoli, all'unanimità degli allora rappresentanti dell'assise civica, s'impegnava a bonificare e monitorare diverse aree inquinate del territorio.

La partita continua con l'ingresso del n°3 di Maria Rosaria Schiano che mostra quali sono le conseguenze della mancata attuazione della Delibera 18.

MariaRosaria Schiano: "In Campania Presenti Numerose Discariche Illegali"

Come dimostrato da studi prodotti dall'Organizzazione Mondiale della Sanità, Bacoli è uno fra gli otto Comuni con il più alto tasso di incidenze di malattie e malformazioni congenite.




Come tutto questo può essere possibile?

La risposta si trova nei nostri Siti Ambientali, oggetto da anni di versamento illegale di rifiuti tossici.

Adele Schiavo: "Nessun Atto Concreto sul Registro Tumori"

Schiano passa la “palla” a un altro giocatore: in campo entra  Adele Schiavo che sottolinea l'importanza dell’istituzione del Registro Tumori, in quanto può essere l'unico strumento a riportare con esattezza il numero di persone che si ammala in un determinato territorio, e quindi utile per individuare le  zone esposte a maggior rischio.



Mela Costigliola
Redazione Freebacoli
freebacoli@live.it

26 Commenti:

Alle 26 maggio 2012 12:39 , Anonymous Anonimo ha detto...

Giusy Monica
sempre più spesso nel nostro paese ci si ammala...e sempre più spesso giovani,spero che questo progetto vada avanti, e che anche altre persone si uniscano a questa lotta!!!...in questo paese (come un po in tutta Italia)pochi sono i diritti che percepiscono le persone...ma qui la salute prima di tutto...!!

 
Alle 26 maggio 2012 12:39 , Anonymous Anonimo ha detto...

Wanda Ranieri
e' sempre troppo tardi.....................

 
Alle 26 maggio 2012 12:39 , Anonymous Anonimo ha detto...

Giusy Monica
sarà tardi x noi...tardi x chi continua a nn fare nulla..!!!ma che ne dice di "provare a salvare"le generazioni future???

 
Alle 26 maggio 2012 13:03 , Anonymous Anonimo ha detto...

la classe medica è rappresentata in modo molto equilibrato nel nostro consiglio comunale : un medico addirittura sindaco, un altro aspirante, un medico consigliere di maggioranza (part-time con la professione di poeta), ed uno alla pseudo-opposizione (anche se, per motivi lavorativi, recentemente molto vicino al neo sindaco, ehm...)...tutti, a quanto pare, impegnatissimi in affari evidentemente più importanti della salute dei cittadini, questa bazzecola...i signori si illudono di fare "la politica"...

 
Alle 26 maggio 2012 14:21 , Anonymous Anonimo ha detto...

la consigliera Schiavo è anche lei iscritta al gruppo ed al partito della pseudo-opposizione

 
Alle 26 maggio 2012 15:19 , Anonymous Anonimo ha detto...

Wanda Ranieri
figuriamoci se non sono d'accordo. La mia era solamente ironia e sfiducia, perche', molto probabilmente, facendo un calcolo delle povere persone passate a "miglior vita" per leucemia e cancro, si dovrebbe ammettere la presenza di scorie, di amianto e quant'altro...............

 
Alle 26 maggio 2012 15:20 , Anonymous Anonimo ha detto...

Giusy Monica
ecco appunto...ma nn partiamo sfiduciati alla battaglia...sarà come già persa....

 
Alle 26 maggio 2012 16:03 , Anonymous Anonimo ha detto...

Carlo Meola
Bisogna agire
Caserta e attenta al problema

 
Alle 26 maggio 2012 16:09 , Anonymous Anonimo ha detto...

Maurizio Nappa
Se esistesse, si scoprirebbe quanto più alta è l'incidenza di tumori a Bacoli e nella zona flegrea rispetto al resto di Italia...

 
Alle 26 maggio 2012 16:10 , Anonymous Anonimo ha detto...

Maurizio Nappa
Queste cose furono denunciate in un libro di Jacopo Fo, "Napoli nel sangue", che purtroppo nessuno ha letto.

 
Alle 26 maggio 2012 16:18 , Anonymous Anonimo ha detto...

Maurizio Nappa Basta
C'erano delle statistiche, su Napoli, Acerra, zona flegrea, che mostravano come l'incidenza dei tumori fosse simile a quella di Seveso. Non ricordo bene, ma dovrebbero essere citate chiaramente anche le fonti (altrimenti contattiamo Jacopo tramite il suo sito)

 
Alle 26 maggio 2012 16:52 , Anonymous Anonimo ha detto...

...e allora ?!? che c'entra con l'attività professionale di medico ???

 
Alle 26 maggio 2012 18:47 , Anonymous Anonimo ha detto...

Consiglio per la redazione di freebacoli.
Ora che il campo è stato ripulito dalle erbacce, zappatelo e coltivatelo con prodotti biologici.

 
Alle 26 maggio 2012 20:10 , Anonymous Anonimo ha detto...

dovrebbe lasciare la pseudo-opposizione del Pd che ha cose più importanti invece della salute dei cittadini

 
Alle 26 maggio 2012 23:56 , Anonymous Anonimo ha detto...

Proposta per la redazione:poiche'quando una persona e' affetta da un tumore L'ASL gli attribuisce un codice di patologia (C01-oppure 048 ),facendo un salto presso la direzione sanitari dell'ASL NA2 , si potrebbe avere quasi subito una lista delle persone affette ed anche di quelle decedute visto che il medico di base ogni anno aggiorna i suoi assistiti
Ciao a tutti

 
Alle 27 maggio 2012 15:25 , Anonymous Anonimo ha detto...

Salvatore Monaco
Non è possibile che non ci sia un registro tumori diviso per zone di residenza. Probabilmente conviene tenerlo nascosto?

 
Alle 27 maggio 2012 19:30 , Anonymous Anonimo ha detto...

queste sono beghe di partitucolo, vista la 'nziria con cui ti applichi, forse anche tu sei un funzionarietto od un iscritto da "bar sport" ; adele, vista la sua scarsa esperienza e dimestichezza con le ciarlatane cariatidi che siedono in consiglio, ha dato prova di svolgere il suo compito con entusiasmo e buona volontà...detto questo, può preferire di continuare a far parte di un gruppo, piuttosta che di un altro, ma non cercare ignobilmente di fuorviare il discorso importante : i medici che siedono in consiglio comunale dovrebbero sentire il dovere, se non politico, almeno deontologico, si occuparsi di questo problema, piuttosto che delle loro potecarelle

 
Alle 27 maggio 2012 21:57 , Anonymous Anonimo ha detto...

la consigliera schiavo è una rappresentante di noi cittadini e deve dar conto a noi: non può criticare i suoi colleghi di partito e rimanerci dentro nello stesso gruppo e nello stesso PDmenoL

 
Alle 28 maggio 2012 09:19 , Anonymous Anonimo ha detto...

proprio come rappresentante dei cittadini, adele deve essere encomiata ed incoraggiata nelle sue iniziative tese ad occuparsi di un problema basilare e generale (se permetti, te lo dice un cittadino che non la ha votata!)..."dar conto" lo dirai ai consiglieri che hai votato in cambio di qualche favore...invece di fare come il moscone che continua a picchiare la zucca contro il vetro, ricordati che il tema in questione non è "dove va o rimane adele", bensì "le discariche illegali sono la principale fonte di tumori a bacoli"

 
Alle 28 maggio 2012 15:15 , Anonymous Anonimo ha detto...

Come dice Grillo, tutti i consiglieri devono dar conto ai cittadini, questa è la democrazia

 
Alle 29 maggio 2012 13:34 , Anonymous Anonimo ha detto...

forse hai male interpretato : "dare conto" delle proprie iniziative è cosa buona e giusta, e questa iniziativa pubblica di adele è encomiabile da tutti i cittadini, anche di opposte idee poltiche ; "dare conto" al partitucolo, è esattamente il contrario di quello che afferma grillo (a parte il fatto che che grillo non è la bibbia)...fatti capace, potresti rivolgere con più profitto la tua 'nziria verso i medici consiglieri, sia del tuo partito (ne hai due), che di quelli avversari (ne hai altri due!)...ti brucia tanto che un consigliere possa agire a favore della comunità, sottraendosi alle misere potecarelle dei politucoli locali ?!?

 
Alle 29 maggio 2012 19:15 , Anonymous Anonimo ha detto...

Anonimo come me, non cambiare argomento: quello che mi brucia è che una consigliera eletta con un partito parli contro il suo partito e resti in esso cosa aspetta a dimettersi?!?! che una persona eletta con una lista la cambi per andare altrove !!!

 
Alle 30 maggio 2012 15:03 , Anonymous Anonimo ha detto...

occorre raccomandarti di nuovo di rileggere attentamente il titolo di questo articolo, ed a renderti conto che sei tu ad ostinarti a cambiare argomento : a chi vuoi che possa fottere se un consigliere è in disaccordo con il suo partito, di fronte ad un dramma collettivo come quello trattato ? ma sul serio esiste ancora qualche sprovveduto che si trastulla con queste bazzecole, quisquilie, pinzillacchere, birignao, turcimienti e'panza dei partitucoli ??? tantopiù a livello locale, come se fosse in gioco chissà quale interpretazione dott-rinale...uomini dei partitucoli, pentitevi, non vi chiederemo nemmeno di accettare giuste punizioni, ma abbiate il buon gusto di evaporare

 
Alle 30 maggio 2012 15:08 , Anonymous Anonimo ha detto...

beh, se ti brucia tanto, oltre che lenire il dolore con apposite pomate, apri un bel dibattito nella sede giusta, cioè la sezione di partito...che sia lungo, articolato, complesso, e soprattutto inconcludente come previsto, e che il brusio della chiacchierata, non disturbi fastidiosamente chi intende occuparsi di qualcosa di più serio, tipo la mancanza di un registro dei tumori a bacoli...

 
Alle 30 maggio 2012 15:51 , Anonymous Anonimo ha detto...

...a questo punto dovremmo ridere???bah..ah ah ah

 
Alle 30 maggio 2012 17:05 , Anonymous Anonimo ha detto...

adele va incoraggiata e sostenuta per la sua iniziativa ; se è in disaccordo con il suo partito, e resti nel suo ambito, o preferisca mandarli a c....are (come meriterebbero!), o se invece fosse il partito ad espellerla, questi sono cacchi per l'appunto di partito, miserabili beghe, di fronte al serio problema affrontato...le cinque stelle andrebbero marchiate a fuoco sulle flaccide chiappe dei consiglieri pd

 

Posta un commento

Il Decalogo dei Commenti, ovvero.. Piccole Regole per un Vivere Civile:

1 - Se il tuo commento non viene pubblicato in maniera subitanea, ATTENDI. Possibile che la Redazione non sia online.

2 - Se scrivi parolacce, ingiurie, offese, se imprechi, se auguri strane morti e il tuo commento non viene pubblicato, NON STUPIRTI

- Corollario al punto 2 - Continuare a offendere la Redazione non aumenterà le possibilità di pubblicazione del commento

3 - Se ti lanci, da anonimo, in una sorta di denuncia verso terzi, accusando questo o quello di associazione a delinquere e/o di altri misfatti e il tuo commento non viene pubblicato, NON MERAVIGLIARTI. Puntare il dito contro la Redazione accusandola di omertà o di connivenza è, ti sembrerà strano, inappropriato. Noi ci assumiamo la piena responsabilità di ogni parola pubblicata, mettendo, SEMPRE, i nostri nomi e cognomi… tu?

4 - Se esprimi un concetto non c’è bisogno di altri mille commenti per avvalorarlo. Soprattutto se ti fingi ogni volta una persona diversa.

5 - Firmare un commento, segno di civiltà e responsabilità verso le proprie opinioni, è sempre cosa gradita. A maggior ragione se corrisponde alla tua vera identità

SE AVETE PROBLEMI NELL'INSERIRE I VOSTRI COMMENTI, INVIATELI A: freebacoli@live.it

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page