This page has moved to a new address.

Iannuzzi è "Al Verde", A Pagare Saranno i Montesi. Svolta Popolare Attacca sui Parcheggi: "Le Famiglie Rischiano Più di 150 Euro al Mese"

Freebacoli: Iannuzzi è "Al Verde", A Pagare Saranno i Montesi. Svolta Popolare Attacca sui Parcheggi: "Le Famiglie Rischiano Più di 150 Euro al Mese"

martedì 22 maggio 2012

Iannuzzi è "Al Verde", A Pagare Saranno i Montesi. Svolta Popolare Attacca sui Parcheggi: "Le Famiglie Rischiano Più di 150 Euro al Mese"


Questione parcheggi a Monte di Procida, Svolta Popolare scuote i cittadini per metterli a conoscenza delle ultime manovre dell'amministrazione Iannuzzi: si prevodono ingiustificabili aumenti di prezzi con cui si vuol far pagare il deficit delle casse comunali alla popolazione.

"Dopo una serie di incontri e di lunghe ed estenuanti discussioni nella commissione consiliare che si occupa di viabilità e parcheggi, l’amministrazione Iannuzzi ha deciso con la delibera di giunta comunale  n.77 del 26/04/2012 di proseguire per il suo cammino senza ascoltarci e imponendo ai cittadini nuovi ed esosi pagamenti. Il nuovo piano dei parcheggi urbani, infatti, si risolverà in una nuova ingente tassazione per tutti i cittadini, in buona fede credevamo che l’estensione della zona Z.R.P.U. (zone di particolare rilevanza urbanistica) fosse un passo avanti verso la pedonalizzazione e il ridimensionamento del traffico veicolare invece abbiamo scoperto che è solo un espediente per estendere senza limiti i parcheggi a pagamento",
attacca l'opposizione consiliare.

La Proposta: "Aumentare le Strisce Bianche"

Chiare poi le proposte dell'associazione politica e culturale.

"Abbiamo chiesto con forza alla amministrazione di abolire i 20,00 € per il contrassegno per i residenti, perché riteniamo ingiusto il pagamento di questa somma in aggiunta della tariffa oraria che dovranno pagare i residenti. Abbiamo chiesto inoltre
- continua Svolta Popolare attraverso un volantino pubblico - di incrementare notevolmente il numero di posti delimitati delle strisce bianche ed in subordine  che ogni grande parcheggio comunale (S.Giuseppe,S.Antonio,Cercone,etc..) avesse almeno 1/3 degli spazi di sosta destinato a strisce bianche".

Iannuzzi "Al Verde" Mette le Mani nelle Tasche dei Cittadini

Ed ecco poi i conti che, chiaramente, mostano come l'amministrazione Iannuzzi metterà le mani nelle tasche dei cittadini per ripianere i conti pubblici.

"Dai nostri calcoli una famiglia media con due auto si ritroverà a pagare in zona ZPRU quasi 150 euro al mese per la sosta oraria ed a questi vanno aggiunti i 40 euro per i contrassegni comunali, che si riveleranno praticamente  inutili visto che trovare delle strisce bianche sul territorio comunale sarà impresa decisamente ardua. Chi abita nel quartiere di S. Giuseppe dovrà recarsi in via Bellavista per trovare le prime strisce bianche, chi abita al Cercone dovrà sgomitare con gli altri per ottenere uno dei pochi posti disponibili lungo corso Garibaldi, chi abita a Casevecchie, dovrà recarsi addirittura in via Torrione per trovare un congruo  numero di posti gratuiti".

Una posizione inaccettabile dettato da chi non ha saputo ben controllare i conti del Comune. Delicato, tra tutti, è il passaggio sul mancato rispetto del Patto di Stabilità.

"Tutto questo ci sembra un assurdità, una delirante iniziativa amministrativa il cui unico scopo è quello di salvare le casse comunali ormai vuote chiedendo ancora enormi sacrifici ai cittadini dopo anni di gestione finanziaria spensierata, piratesca e spregiudicata che aggrava ed esaspera a Monte di Procida una  crisi nazionale ed internazionale. Basti sapere - tuona Svolta Popolare - che non avendo rispettato il Patto di Stabilità anno 2011, i nostri amministratori hanno provocato al nostro comune un taglio ai trasferimenti dello Stato di circa € 260.000,00, oltre ad altre sanzioni specifiche. Somma che vorranno recuperare tassando e oberando ancora di più i cittadini montesi".

Opposizione Inascoltata
dall'Onnipotente Re di Monte di Procida

Ma Svolta Popolare punta il dito anche con la mancanza di ascolto da parte della ciurma giudata dal "sempre-verde" (oggi, "al verde") Franco Iannuzzi, che potrebbe trarre giovamento dai consigli dei rappresentanti dell'opposizione giudati in assise da Giuseppe Pugliese.

Ad essere sottolineato è anche la mancata convocazione di un consiglio comunale congiunto con altri Comuni per la risoluzione di problematiche di frontiera.

"Ci chiediamo che senso possano avere ancora  le commissioni consiliari se poi non si ascolta minimamente la minoranza, che senso ha la commissione mare se poi non si è disposti ad incontrarsi con gli altri comuni per discutere dell’inquinamento marino, che senso ha la commissione sul rischio idrogeologico se poi la si paralizza con il mancato intervento degli uffici. Chiediamo pubblicamente alla amministrazione un'ulteriore riflessione su questa delibera, e la sua  revisione in considerazione dei gravi disagi che  possono derivare ai cittadini dalla sua applicazione".

Redazione Freebacoli
freebacoli@live.it

Etichette: , ,

9 Commenti:

Alle 22 maggio 2012 18:47 , Anonymous Antonino da Monte di Procida ha detto...

Andremo tutti a parcheggiare a villa Matarrase.
Grazie SINDACO per l'attenzione e la sensibilità che la sua Amministrazione ha nei confronti dei cittadini montesi in questo periodo di crisi.
Spero e auspico che tutti noi cittadini ne terremo presente quest' attenzione nella prossima tornata elettorale.

 
Alle 22 maggio 2012 18:56 , Anonymous Anonimo ha detto...

Sta bene così!!! Proprio a casevecchie han votato in massa Iannuzzi e mo pedalareee!

 
Alle 23 maggio 2012 09:09 , Anonymous Anonimo ha detto...

Ho visto che enzo lucci (vicesindaco) le strisce bianche vicino casa sua (ex posta vecchia) le ha fatte fare.
Al corso umberto (dove abita il sindaco) sosta selvaggia a volontà e lui fa finta di non vedere perchè giustamente dove c'è FRANCO è zona FRANCA.
Non c'è niente da fare, pensano solo ai c...zi loro.

 
Alle 23 maggio 2012 11:14 , Anonymous Anonimo ha detto...

Per quanto mi riguarda non cambia proprio nulla, visto che sia nelle strisce blu, che in quelle bianche e soprattutto nel nuovo parcheggio coperto da poco inaugurato, sono posteggiate sempre le stesse auto, perchè i soliti incivili li hanno trasformati in posti auto privati nelle vicinanze delle proprie abitazioni. Quindi per me che ben venga il pagamento più salato, perchè solo così FORSE tutti quanti avremo la possibilità di parcheggiare il tempo necessario e solamente quello.

 
Alle 23 maggio 2012 11:59 , Anonymous Anonimo ha detto...

la cosa piu bella è che prima delle elzioni promisero nuove terre da acquisire per fare nuovi parcheggi come ad es. in corso umberto, ma inutile dire che non se ne è fato nulla nemmeno a parlarne

 
Alle 23 maggio 2012 15:17 , Anonymous Anonimo ha detto...

Vabbè dai... a corso umberto la sosta selvaggia non è sotto casa del sindaco. Ma molto più lontano.

Su Lucci non so dove abita, ma ti dico che li credo sia proprio una questione economica... non ci so negozi, non c'è nulla tant'è vero che si trova abbastanza facilmente posto.

Non sono simpatizzante del Sindaco, ma qui non ci vedo proprio nulla di vantaggioso per lui. Tranne che quando esce di casa trova sempre tutto intasato... eh bhè furbo lui!

 
Alle 23 maggio 2012 15:29 , Anonymous Anonimo ha detto...

A me dispiace per i vigili urbani. Che forse questa volta saranno costretti a lavorare? Ma

 
Alle 26 maggio 2012 16:30 , Anonymous Anonimo ha detto...

Oggi si sposa l'ideatore del piano sosta e parcheggi. Vice sindaco Vincenzo Lucci, assessore ai grandi eventi. AUGURI!!!!!!!!!!!

 
Alle 28 maggio 2012 10:10 , Anonymous Anonimo ha detto...

Guardate un po di foto di matrimoni sulla pagina dell'impavido, spettacolare, mitiico giornalista Clark kent...ops Paco Smart! Sempre a caccia della notizia.... avrete la spiegazione dell'affidamento del parco del benessere...(matrimonio Capuano) e i legami con l'associazione che ha avuto la concessione ad acqua morta (matrimonio Lucci).... ma è lo stesso Lucci inseguito da striscia la notizia qualche anno fa?!??! che salto di qualita ' eh... io ho gia fatto la mia segnalazione a Striscia... per far notare la meritocrazia Montese...e la scalata sociale...di Lucci...

 

Posta un commento

Il Decalogo dei Commenti, ovvero.. Piccole Regole per un Vivere Civile:

1 - Se il tuo commento non viene pubblicato in maniera subitanea, ATTENDI. Possibile che la Redazione non sia online.

2 - Se scrivi parolacce, ingiurie, offese, se imprechi, se auguri strane morti e il tuo commento non viene pubblicato, NON STUPIRTI

- Corollario al punto 2 - Continuare a offendere la Redazione non aumenterà le possibilità di pubblicazione del commento

3 - Se ti lanci, da anonimo, in una sorta di denuncia verso terzi, accusando questo o quello di associazione a delinquere e/o di altri misfatti e il tuo commento non viene pubblicato, NON MERAVIGLIARTI. Puntare il dito contro la Redazione accusandola di omertà o di connivenza è, ti sembrerà strano, inappropriato. Noi ci assumiamo la piena responsabilità di ogni parola pubblicata, mettendo, SEMPRE, i nostri nomi e cognomi… tu?

4 - Se esprimi un concetto non c’è bisogno di altri mille commenti per avvalorarlo. Soprattutto se ti fingi ogni volta una persona diversa.

5 - Firmare un commento, segno di civiltà e responsabilità verso le proprie opinioni, è sempre cosa gradita. A maggior ragione se corrisponde alla tua vera identità

SE AVETE PROBLEMI NELL'INSERIRE I VOSTRI COMMENTI, INVIATELI A: freebacoli@live.it

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page