This page has moved to a new address.

Torna alla Luce il Campo di Basket a Bellavista, Ripulito Dopo 10 Anni: Una Vittoria dei Cittadini - FOTO

Freebacoli: Torna alla Luce il Campo di Basket a Bellavista, Ripulito Dopo 10 Anni: Una Vittoria dei Cittadini - FOTO

lunedì 18 giugno 2012

Torna alla Luce il Campo di Basket a Bellavista, Ripulito Dopo 10 Anni: Una Vittoria dei Cittadini - FOTO


Dopo almeno dieci anni di abbandono totale, i campetti sportivi di basket e pallavolo presenti in Bellavista riacquisiscono un barlume di dignità: i cittadini ottengono la pulizia della struttura all'aperto.

E' un importante passo in avanti quello fatto al Fusaro, presso la frazione di Bellavista dove, tra cooperative dormitorio prive di qualsiasi tipo di svago o di luogo pubblico utile per il confronto e la socializzazione. Aree abbandonate a se stesse i cui giovani, nonostante la presenza di spazi pubblici un tempo funzionali, si vedevano impossibilitati di usufruire di aree sormontate da vegetazione spontanea e spazzatura.

Dopo il Campo di Cuma, Adesso i Campi di Bellavista

Ed è proprio in tal senso che, dopo il piccolo successo ottenuto al campo di calcio di Cuma con la pulizia di uno spazio lasciato nell'incuria per oltre cinque anni, la popolazione locale e la cittadinanza attiva ha chiesto ed ottenuto la riconsegna dell'area in uno stato dignitoso, eliminando la coltre di monezza ed erbacce (altre oltre tre metri) che ricoprivano quasi del tutto la struttura.

Ambienti all'aperto, unica possibile valvola di sfogo per le comunità lì presenti, che negli ultimi tempi ha destato l'attenzione anche del mondo del web capace, con foto, parole e video, di mostrare alla cittadinanza un angolo sconosciuto di Bacoli e di coprire di ridicolo chi, in amministrazione, da dieci anni a questa parte nulla aveva fatto per mantenere perlomeno pulito un "bene comune".

Freebacoli Contattata da Rai Sport

A ciò, soltanto un paio di mesi fa, si aggiunse anche l'interessamento di Rai Sport che, visto via internet lo stato dei luoghi, contattò la nostra Redazione per allestire una puntata ad hoc sulla questione incentrando un intero servizio sulla realtà di fatiscenza in cui erano lasciati i campi di calcio di Cuma, i campi da basket e pallavolo di Bellavista ed i campi da tennis di Cuma.

Trasmissione che poi non fu resa possibile per via dell'impossibilità da parte dell'amministrazione comunale di delegare un proprio rappresentante per rispondere di questo scempio dagli studi Rai di Napoli.

Guarda Come Era prima...


E all'epoca della "grande fuga" dei politicanti cittadini, il rappresentante dell'esecutivo locale delegato allo Sport era l'ex sindaco (nel lontanto 1993) Michele Massa. Proprio colui che, nonostante un bilancio deficitario e aree sportive lasciate nel degrado, propose un anno e mezzo fa addirittura di innalzare, per una spesa di 18mila euro, una statua "ambrosiniana" (CLICCA QUI) in villa comunale utile ad "invogliare i giovani allo sport".

Escomatage, tornando alla "trasmissione Rai", che ha allo stesso evitato una nuova figuraccia nazionale per l'amministrazione Schiano e smosso sindaco, assessori e dirigenti a "fare qualcosa".

La Cittadinanza Attiva Vince Sempre: Adesso Gestione Popolare

Spinti dalle proteste, le figuracce e la paura di un nuovo epico "Mo Vengo", l'Armata Brancaleone è stata così costretta a ripulire anche gli spazi pubblici sportivi di Bellavista.

Un piccolo successo ottenuto dalla collettività la quale, adesso, chiede con forza che non si verifichino più episodi di tale abbandono, spingendo il Comune ad individuare nelle cooperative e nei giovani che le abitino possibili custodi di uno spiazzale da far rivivere con la presenza di tutti.

Si dia ai cittadini ed alle associazioni ed organizzazioni civiche del posto la possibilità, attraverso la partecipazione, il volontariato e la socializzazione, di custodire un bene finalmente riconsegnato al legittimo proprietario: il popolo.

Redazione Freebacoli
freebacoli@live.it

PRIMA...

...DOPO

Per saperne di più

Campi di Basket Coperti da una Foresta di Rifiuti: A Bacoli lo Sport Vale Meno di Nulla - VIDEO

 Un Campo di Basket e Pallavolo, Ricoperto da Insetti: Ancora Mala Politica a Bacoli - VIDEO

Etichette: ,

18 Commenti:

Alle 18 giugno 2012 17:37 , Anonymous Anonimo ha detto...

parte del lavoro era stato svolto da alcuni cittadini delle cooperative lo scorso anno il quale, aveva almeno reso possibile l'ingresso dal cancello (che era bloccato).
solo pochi giorni fa, alcuni ragazzi del posto, autonomamente, avevano iniziato a pulire ulteriormente. fino ad arrivare alla sorpresa di qualche giorno fa...
in ogni caso non vorrei che facessero le cose a caso: ho notato che i 4 grandi gradoni per sedersi sono stati ricoperti da terra. spero solo provvisoriamente...

 
Alle 18 giugno 2012 18:35 , Anonymous Antonio Carannante ha detto...

Ora trasformiamolo in parcheggio, altrimenti vista l' impossibilità della pratica sportiva tra' meno di un mese ritornerà come prima.

 
Alle 18 giugno 2012 19:02 , Anonymous Roberto ha detto...

I quattro grandi gradoni li abbiamo ricoperti di erbetta per evitare di inciampare, perchè prima non si vedevano, ora con l'erbetta c'è maggiore comodità di passaggio. Scrivo a nome dei 10 ragazzi (tra cui io) che hanno avuto questa brillante idea.

 
Alle 18 giugno 2012 19:04 , Anonymous Anonimo ha detto...

no....noi avremo cura di quell' ambiente !!!

 
Alle 18 giugno 2012 19:05 , Anonymous Anonimo ha detto...

no.....noi ne avremo cura !!!

 
Alle 18 giugno 2012 19:19 , Blogger Luka Del Giudice ha detto...

Parcheggio? Scherzi? Sono Luka, uno dei ragazzi che si e' dato ai lavori per l'inizio della pulizia, non condivido la tua opinione, e' un ottimo spazio per divertirsi e sembra ingiusto trasformarlo in parcheggio dopo tanto lavoro.

 
Alle 18 giugno 2012 20:48 , Anonymous Anonimo ha detto...

Mimmo Tiseo
COMPLIMENTI A TUTTI CHE SONO "SPORTIVI DAVVERO" E NON .."TORO SEDUTI" !!! VI RACCOMANDO DI MANTENERE VIVA L'ATTENZIONE PERCHE' LA MANUTENZIONE CORRETTA E' FONDAMENTALE PER CONTINUARE A FAR VIVERE LA STRUTTURA ! BRAVISSIMI!!!!

 
Alle 18 giugno 2012 23:30 , Anonymous Anonimo ha detto...

a me piaceva di gran lunga com'era prima
almeno c'era del verde, anche se non controllato ma selvaggio
ora avete fatto solo un gran casino
sembra una cava dismessa!

 
Alle 19 giugno 2012 08:58 , Anonymous Anonimo ha detto...

Bisogna dire la verità:

L'anno scorso il campo di basket era stato pulito dai cittadini delle cooperative promotori i consiglieri comunali Giampaolo e Macillo;

15 giorni fà un gruppo di ragazzi sempre delle cooperative aveva iniziato a utilizzare il campo facendo qualche pulizia.

I consiglieri Macillo e Giampaolo hanno fatto una prima pulizia il giorno 11 giugno con l'aiuto di grosso decespugliatore , ma visto che c'era la presenza di rifiuti indifferenziati hanno contattato l'ing. Fabbricatore della soc. Flegrea Lavoro che ha dato disposizioni per la completa pulizia del luogo.

Per chiarire bene la cosa quello spazio deve essere utilizzato dai cittadini bacolesi (in modo particolare dai ragazzi delle cooperative) senza che nessuno pensi di appropriarsi dell'area.

Con i due consiglieri ci faremo promotori di organizzare a partire dalle prossime settimane di attività sportive amatoriali.

Gruppo giovani cooperative Sella di Baia.

 
Alle 19 giugno 2012 10:37 , Anonymous Anonimo ha detto...

a dire il vero, nel menzionare i gradoni, mi riferivo ai lavori fatti dagli operai e non a quelli dei ragazzi. mi rendo però conto che il mio post poteva essere frainteso.
ai ragazzi va solo fatto un plauso.
agli operai dico: togliete la terra e recuperate i gradoni

 
Alle 19 giugno 2012 11:46 , Anonymous Anonimo ha detto...

Sembra una cava dismessa infatti! Gli operai dovrebbero continuare il loro lavoro di pulizia e non dovrebbe essere lasciato cosi.

 
Alle 19 giugno 2012 14:21 , Blogger Fabio Alicante ha detto...

Sono uno dei ragazzi che ha dato contributo per la pulizia iniziale. Come vi è venuta in mente l'idea del parcheggio? Finalmente abbiamo uno spazio dove incontrarci i pomeriggi d'estate senza dover pagare, e già lo stiamo facendo. Lo sport fa bene e non ci leverete questo piacere...!

 
Alle 19 giugno 2012 14:32 , Anonymous Anonimo ha detto...

Lasciarlo così com'è non serve quasi a niente,ci vorrebbe un canestro! PEPPE

 
Alle 19 giugno 2012 14:47 , Anonymous EMANUELE ha detto...

IO SONO UNO DEI RAGAZZI CHE HA PULITO, INIZIALMENTO BISOGNA PRECISARE CHE NOI NON SIAMO DELLE COOPERATIVE MA SIAMO DI BELLAVISTA! IL COMUNE SE NON AVVIAVAMO NOI I LAVORI NON MUOVEVANO MANO! QUINDI I MERITI VANNO A NOI! TUTTI A NOI! E FACCIO ANCHE I NOMI:

EMANUELE DI RAZZA
LEONARDO DI RAZZA
LUCA DEL GIUDICE
STEFANO ALICANTE
ALFONSO SCOTTO
ROBERTO CUCCO
ANGELO DI MEO
LUIGI BUTTO
SIAMO NOI I RAGAZZI!

 
Alle 19 giugno 2012 17:23 , Anonymous Anonimo ha detto...

Pasquale Puglia
adesso diamolo in gestione ai presidenti delle coperative di via Marziale cosi iragazzi avranno finalmente uno spazio dove giocare !!!!

 
Alle 19 giugno 2012 22:05 , Anonymous Anonimo ha detto...

Ma quando mai il merito va al PD voi avete solo guardato e giustamente saranno premiati quelli che hanno pulito , voi siete dei vandali avete solo fatto crescere l'erba il merito è del Partito democratico di bacoli se ora è così lunga vita a macillo!!!!!!! E ai ragazzi delle coop!!!!

 
Alle 20 giugno 2012 12:07 , Anonymous Anonimo ha detto...

Sentitamente si ringraziala flegrea lavoro che si è prestata a effettuare la pulizia del campo, sbbene non rientrasse tra i suoi compiti!grazie mille

 
Alle 20 giugno 2012 21:53 , Anonymous Anonimo ha detto...

"ma gliat a fancul aropp c cimm fatt u mazz tant tnit u stomc e ricr tutt sti cos'" sinceramente non sono d'accordo sulle vostre opinioni dal punto di vista che non abbiamo lavorato per 4-5 giorni senza sosta e poi ci sentiamo di dire "facciamo il parcheggio" poi "ci chiamate vandali" se ci pensate abbiamo fatto una cosa per il popolo manco più per noi e ora vorremo essere premiati perchè non riteniamo giusto questo comportamento perchè il capo poteva essere anche con l' erba il campo si vedeva

 

Posta un commento

Il Decalogo dei Commenti, ovvero.. Piccole Regole per un Vivere Civile:

1 - Se il tuo commento non viene pubblicato in maniera subitanea, ATTENDI. Possibile che la Redazione non sia online.

2 - Se scrivi parolacce, ingiurie, offese, se imprechi, se auguri strane morti e il tuo commento non viene pubblicato, NON STUPIRTI

- Corollario al punto 2 - Continuare a offendere la Redazione non aumenterà le possibilità di pubblicazione del commento

3 - Se ti lanci, da anonimo, in una sorta di denuncia verso terzi, accusando questo o quello di associazione a delinquere e/o di altri misfatti e il tuo commento non viene pubblicato, NON MERAVIGLIARTI. Puntare il dito contro la Redazione accusandola di omertà o di connivenza è, ti sembrerà strano, inappropriato. Noi ci assumiamo la piena responsabilità di ogni parola pubblicata, mettendo, SEMPRE, i nostri nomi e cognomi… tu?

4 - Se esprimi un concetto non c’è bisogno di altri mille commenti per avvalorarlo. Soprattutto se ti fingi ogni volta una persona diversa.

5 - Firmare un commento, segno di civiltà e responsabilità verso le proprie opinioni, è sempre cosa gradita. A maggior ragione se corrisponde alla tua vera identità

SE AVETE PROBLEMI NELL'INSERIRE I VOSTRI COMMENTI, INVIATELI A: freebacoli@live.it

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page