This page has moved to a new address.

Musica Alta e Fuochi Sino all'Alba, Discoteche Senza Regole Assediano la Città

Freebacoli: Musica Alta e Fuochi Sino all'Alba, Discoteche Senza Regole Assediano la Città

lunedì 18 giugno 2012

Musica Alta e Fuochi Sino all'Alba, Discoteche Senza Regole Assediano la Città

Mancano ancora pochi giorni al solstizio d'estate, eppure è da più di un mese che a Bacoli e periferia non si percepisce altro che questa instancabile e frenetica voglia di bella stagione. Sole, spiagge, mare, uscite in comitiva, divertimenti, risate...e chi più ne ha più ne metta in questo pseudo calderone di caos e delirio psichedelico.

Ma fin quì, nulla da obbiettare!

I ragazzi terminano l'anno scolastico e, giustamente, rivendicano i propri diritti allo spasso più totale...senza contare le orde di giovani turisti ( e non ) provenienti da ogni angolo dell' interland napoletano, ove discoteche sul mare e bar notturni all' aperto compaiono solo nei sogni più proibiti.

E già, forse state cominciando a capire di cosa tratta l'articolo...stesso periodo dell' anno, stessa storia...anzi, ogni volta sembra che la situazione sembri peggiorare!

Scatta l' ora X
Chi di voi ( specie nel fine settimana ) non è mai stato disturbato da "rumori, baccano e fracasso" durante le ore di riposo notturno? Un bar, una pizzeria, un ristorante, una DISCOTECA...il nostro comune è talmente saturo di attività commerciali di questo tipo che non v'è più via di scampo ove fuggire per rilassarsi in pace e recuperare nuove energie per l'ennesima giornata di lavoro che si prospetta all'indomani.

Una volta c'erano diverse contrade bacolesi, che potevano vantare una collocazione geografica tale da donare silenzio e tranquillità a quei pochi che decidevano di insediarvisi con abitazioni residenziali e famiglie a seguito. Insenature, colline e promontori dai quali si poteva non solo riposare in pace, ma anche godere di un ottimo panorama ( che oggi sfortunatamente, nella maggior parte dei casi, viene deturpato da colate di cemento abusivo e "quant'altro" ).

Non v'è più zona "vergine" che non sia stata ancora toccata da quello che sulla carta si definisce Inquinamento Acustico. Non v'è più quartiere privo di un qualche locale che inizia a suonare verso le 22:00 e prosegue a ruota libera fino alle prime luci dell'alba, quando la peggio gioventù è solita andare a dormire e quei poveri stolti e folli lavoratori si alzano per andare a "faticare"

Non c'è più Controllo 

Potremmo tracciare una sorta di linea evolutiva, sulla quale un tempo gli unici disturbatori erano rappresentati da ambulanze e, raramente, pompieri. Ogni tanto si udiva qualche antifurto con successivo cane ringhioso che tentava di allontanare il ladro dal suo territorio.

Poi man mano il giro si è allargato con macchine e motocicli i quali, in barba al codice della strada, che vieta di utilizzare il clacson in zone residenziali e durante le ore notturne, si divertono scelleratamente a suonare gli allarmi acustici senza alcun motivo apparente, anche laddove non ce nè bisogno neppure di giorno!

E che dire di sgommate, impennate e corse improvvisate? ( la rima è uscita da sola )

Immancabili poi sono i soliti fuochi d'artificio delle ville per cerimonie che nel 2012 ancora propongono gli obsoleti ( e con questo termine mi sono limitata ) programmi di giornata che iniziano lo sbafo intorno alle 15 e lo terminano dopo minimo 10 ore di ingorde ed avide pappate. E già tutto questo, messo insieme in una singola serata, potrebbe giustificare chi, svegliato improvvisamente da cotanto trambusto cominciasse ad imprecare tutti i santi ( uno ad uno ) in aramaico antico

Cittadini con le Mani Legate
 Ma tralasciando tutto quanto detto fin'ora...come dovrebbero reagire i Cittadini? In fondo siamo un paese Civile! Anche se con molti difetti...ma ci dovrà pur essere un azione corretta da poter intraprendere per reclamare il diritto al riposo e segnalare le relative inadempienze agli organi preposti!?!

Ebbene, la soluzione del problema, dovrebbe esserci offerta dal Comando di Polizia Municipale che, come ben sappiamo, chiude i battenti intorno alle ore 20:30. Una proposta utopica, potrebbe essere quella di estendere l'orario di servizio sino alla mezzanotte, alternando i turni di lavoro delle pattuglie ( perlomeno nel periodo estivo ).

Tuttavia, per realizzare ciò, l' Ente Comunale dovrebbe metter mano alla saccoccia ed aumentare gli stipendi dei Vigili Urbani i quali, lavorando in questa fascia oraria, avrebbero persino diritto ad un incrmento esponenziale della parcella mensile, dato che come già ripetuto, si tratterebbe di servizio "notturno" Ma in una tale situazione di crisi economica, non possiamo certo sperare di arrivare a tanto, dunque a chi rivolgersi?

Il secondo gradino dopo i vigili, dovrebbe essere occupato dai Carabinieri i quali, tra un pisolino e l'altro, se hanno modo e se la loro mano non si trova troppo distante dalla cornetta telefonica, risponderanno alla vostra chiamata, liquidandovi con 2 scuse ( frasi standard memorizzate in precedenza ).

- o sono a corto di agenti ( i quali sono tutti fuori in pattuglia )
- o dovrete recarvi di persona alla sede dell' Arma per esporre denuncia scritta ( e, alle 3 di notte, di sicuro la prima cosa che vi verrà voglia di fare, dopo aver ascoltato questo, sarà di riaggangiare la telefonata )

Oltre al Danno anche la Beffa
 Insomma, sembra proprio che non vi resti altro da fare che infilare la testa fra i cuscini e pazientare. A nche se ci ( e vi ) chiediamo, ma un locale avrà poi tutti questi diritti di svolgere la propria attività commerciale in questo modo? In fondo se ci pensiamo attentamente, a cosa ci servono questi meccanismi lavorativi?

I lavoratori fanno orari allucinanti, senza alcun tipo di inquadramento contrattuale, assicurazione infortuni, retribuzione straordinari etc...il territorio viene martorizzato da fiumi di macchine che parcheggiano illecitamente veicoli in ogni angolo di verde...le aree che guadagnano attorno questo tipo di turismo vengono gestite ( e la zona Pineta - Spiagge Romane ne è un esempio lampante ) da loschi individui dell' hinterland campano, che attraverso queste attività spalancano la porta di accesso del nostro comune alla criminalità organizzata...aumentano gli incidenti...aumentano i furti...ma possibile mai che non vi siano regole da rispettare a riguardo?

Orari, impiantistica, sanzioni disciplinari, organi di controllo, autorizzazioni, tasse da versare etc...possibile che non vi sia mezzo da impugnare per arrestare tale fenomeno?

Cosa stà facendo ( o perlomeno ha fatto ) l' Amministrazione a riguardo? Ve lo ricordiamo noi!Con Ordinanza Sindacale n° 269 del 22 Dicembre 2010 ( facilmente consultabile QUI ) il Sindaco Schiano ha concesso ai Bar ed ai Ristoranti una deroga che permette loro di restare aperti sino alle ore 3:00 ( e stiamo parlando di periodo invernale e nel fine settimana, vale a dire dal 1 Novembre al 31 Marzo...immaginatevi in estate cosa permetterà loro di fare ).

Peggio ancora quella del 2011 (Clicca Qui)

Conclusioni
 In definitiva, possiamo affermare che le intenzioni politiche di questo staff di governo camminino di pari passo con gli interessi clientelari dei gestori di questi locali " notturni ". Ogni anno la quiete e la bellezza di questo paese viene violentata da un nuovo locale che si apre, o da uno vecchio che decide di suonare per un ora in più o con un volume più alto.

Questa volta però la popolazione, notevolmente esasperata dalla crisi economica nazionale, ci auguriamo che possa trovare finalmente il coraggio di indignarsi e protestare contro questo sistema di arricchimento dei " soliti pochi" e possa finalmente decidere di protestare.

Numerosi infatti, sono i cittadini che si sono rivolti ai pochi rappresentanti politici onesti rimasti, affinchè quest'anno la problematica possa arrivare anticipatamente in Consiglio Comunale e possa essere risolta una volta e per tutte!

Staccando qualche spina, potremmo migliorare la vivibilità di questo comune

M.Rosaria Schiano
 Redazione Freebacoli
 freebacoli@live.it

Etichette:

41 Commenti:

Alle 18 giugno 2012 10:03 , Anonymous Anonimo ha detto...

ma dov'è questa crisi ?!
ma dov'è questa crisi ?!

 
Alle 18 giugno 2012 10:13 , Anonymous Anonimo ha detto...

Nando Esposito
Ci hanno rotto, questa non è civiltà,per non parlare dei roghi!!

 
Alle 18 giugno 2012 10:41 , Anonymous Anonimo ha detto...

il solito ********** ha rotto ***********,la musica si sente fino a monte di procida.possiamo immaginare tutta"la monnezza"di genete dell'hinterland campano(giuliano,qualiano,marano,casale,villaliterno,villaricca.,caivano,insomma camorra...si sta riversando in questo territorio insieme a fiumi di droga)e noi zitti.....se avessi avuto io un locale del genere la gente sono sicura me lo avrebbe incendiato...........ma li c'è la mano potente della camorra giù torregaveta.

 
Alle 18 giugno 2012 11:28 , Anonymous Anonimo ha detto...

le leggi ci sono...è solo che non si vogliono far rispettare. E poi diciamoci la verita'...ci sono troppi legami fra pubblica amministrazione-gestori dei locali- (e malavita?) il problema è che per far arricchire pochi si danneggia un'intera comunita'...

 
Alle 18 giugno 2012 12:22 , Anonymous Anonimo ha detto...

Giusy Monica
e vabbè ...tanto a Bacoli e frazioni ci vivono i SCIEM... e ognuno fa un po cm vuole...come chi ci amministra no??...la criminalità organizzata è ovunque....e se nn andranno via dal parlamento ,regioni province e comuni....con i" loschi "ci dovremmo convivere...ps.come lo stiamo gia facendo....mmm

 
Alle 18 giugno 2012 12:30 , Anonymous Anonimo ha detto...

Tanto al Sindaco SCHIANO queste cose non interessano; questi rumori a lui non arrivano

 
Alle 18 giugno 2012 13:15 , Anonymous Anonimo ha detto...

Io penso che stia esagerando, e' vero che la musica si sente sino a tardi, ma e' estate i ragazzi si divertono, lo abbiamo fatto anche noi da giovani, traffico e tanti giovani a Miseno sulla Panoramica o nella spiaggia romana meno male, in questo periodo di crisi i nostri ragazzi hanno bisogno di un lavoro anche solo estivo, i loro soldi in inverno li porteranno alle attivita' locali, ai negozi della zona, io quando i locali sono pieni provo una bella sensazione in questo periodo di crisi, io per lavoro sono stato in tanti posti ' devo dire che la notte e' lunga ovunque, anche se noi a Napoli siamo piu' indisciplinati quindi invito anche i ragazzi di questo blog di passare qualche sera in discoteca come tutti i giovani, la vita dura poco una volta ogni tanto divertitevi. Michele

 
Alle 18 giugno 2012 13:27 , Anonymous Anonimo ha detto...

a torregaveta nevica tanto, anche4 d'estate... e mai come quest'anno il solito n****** si è riempito della peggiore gentaglia dell'hinterland, muccusielli di 20 anni con la pupilla dilatata, la testa rasata e il macchinone, evidentemnente figli-nipoti-parenti di pregiudicati, che vanno là e nei locali simili a pochi metri perchè trovano quello che cercano ovvero la farina ....

 
Alle 18 giugno 2012 13:38 , Anonymous Anonimo ha detto...

Caro amico, sono pienamente d'accordo con te. Con tutta la feccia umana che arriva da queste parti, difficilmente si sarebbe potuto mantenere in piedi un locale del genere senza un qualche tipo di "accordo".

 
Alle 18 giugno 2012 13:50 , Anonymous Anonimo ha detto...

Ecco come sparare sulla croce rossa:

"Il secondo gradino dopo i vigili, dovrebbe essere occupato dai Carabinieri i quali, tra un pisolino e l'altro, se hanno modo e se la loro mano non si trova troppo distante dalla cornetta telefonica, risponderanno alla vostra chiamata, liquidandovi con 2 scuse ( frasi standard memorizzate in precedenza ).
o sono a corto di agenti ( i quali sono tutti fuori in pattuglia )
o dovrete recarvi di persona alla sede dell' Arma per esporre denuncia scritta ( e, alle 3 di notte, di sicuro la prima cosa che vi verrà voglia di fare, dopo aver ascoltato questo, sarà di riaggangiare la telefonata).

L'autore di questo articolo ignora due cose essenziali:
1. l'ordinanza del sindaco che regolamente la movida del paese è sfaccaiatamente a favore dei locali e delle discoteche. Inoltre, chi dovrebbe fare rispettare l'ordinanza di cui parlo, ovvero i vigili urbani, di notte non sono in servizio;
2. gli unici che invece di notte sono sempre presenti sul territorio sono i carabinieri della locale stazione che, in poche settimane, hanno già contravvenzionato alcuni dei locali "molto noti" del territorio perchè non rispettavano l'ordinanza del sindaco sulla movida.

Inoltre, già che ci si trova, mentre spari sulla croce rossa (i carabinieri), che ne dici di menzionare anche la guardia di finanza (sede a Baia) e la capitaneria di porto (sede di Baia) che latitano quanto i vigili urbani? Lasciando perdere la polizia di stato che a Bacoli non mette piede da anni...
Mario Della Ragione

 
Alle 18 giugno 2012 15:00 , Anonymous Anonimo ha detto...

Sfido Michele a trascorrere qualche nottata a Via della Shoah (Casevecchie) magari quando si ha necessità di studiare perchè si è sotto esame o di riposare perchè si è anziani e con qualche acciacco.Il tutto reso ancora più intollerabile dal fatto che le attività si svolgono sulla PUBBLICA STRADA data gentilmente in concessione agli "imprenditori turistici".Nicola Della Ragione

 
Alle 18 giugno 2012 15:20 , Anonymous Anonimo ha detto...

Eppure a Bacoli c'era un sindaco.
Un odiato sindaco
Uno sparlato sindaco dalle pagine di questo blog
Un sindaco che aveva imposto il tickert portando ordine e tranquillità ai bacolesi, aveva operato tante disposizioni contro la movida... eppure lo avete scacciato, deriso, criticato...

Ieri un gran sindaco
Oggi LEGGENDA
A voi non resta che il rimpianto di un occasione mancata.

 
Alle 18 giugno 2012 15:21 , Anonymous Anonimo ha detto...

Vincenzo Pugliese
poveri gli abitanti del posto che devono sciropparsi per troppe ore al giorno bordello, smog, caos, schiamazzi diurni e nottturni della malmaglia..

 
Alle 18 giugno 2012 15:21 , Anonymous Anonimo ha detto...

Lubrano Lobianco Nicola
Solo questo ? Vogliamo parlare del traffico caotico con strade tutte bloccate senza una via di fuga x un'emergenza ???

 
Alle 18 giugno 2012 15:25 , Anonymous Anonimo ha detto...

Io invece non ho una bella sensazione.
Vedo giovani che si ubriacano, a fine ballata vomitano pure l'anima.
Vedo ragazze seminude che si umiliano

E poi vedo gente che il giorno dopo va a lavorare. E se fa tardi perchè il suo capo... magari il padre di uno di quei giovani che si divertiva in quei locali IN e costosi, al capo che i giovani si divertono e lo tengono sveglio se ne sbatte.... i cosidetti.

Secondo me sei solo un figlio di papà, uno che non fa un emerito.. dalla mattina alla sera.

La vita è breve... accorciamola ancor di più con alcool fumo e chissà cosa.

 
Alle 18 giugno 2012 15:25 , Anonymous Anonimo ha detto...

Se no è finito che siete vaculis.

 
Alle 18 giugno 2012 15:27 , Anonymous Anonimo ha detto...

Giuseppe Giulietti
Il lavoro nero comporta anche meno tasse per il comune

 
Alle 18 giugno 2012 15:27 , Anonymous Anonimo ha detto...

Alessandro Costagliola
ci sara tempo x dormiree tanto tempo...

 
Alle 18 giugno 2012 15:35 , Anonymous Anonimo ha detto...

Il problema è che non si tratta di una volta sola........sarà questo per tutta l'estate tutti i giorno.....nn dico che i ragazzi non debbano divertirsi ma farlo in modo civile senza rompere le scatole a chi si deve svegliare le 5 del mattino per lavorare, senza disturbare chi nn sta bene.....è vero l'abbiamo fatto anche noi da ragazzini ma vedo anche che si sta esagerando con urla notturne suoni di clacson ingiustificati e anche qualche atto vandalico.....a me personalmente hanno lanciato una bottiglia di vetro che si è letteralmente frantumata sulla mia porta finestra con due bimbi piccoli che giocavano lì vicino.....Il problema di questi ragazzi è che nn si sanno controllare e nn hanno limiti senza rendersi conto che a volte per il loro divertimneto commettono atti nn proprio civili.......qui si parla di vivere civile, del rispetto per gli altri, dell'educazione, valori che alcuni nn sanno nemmeno cosa significano.......se chi di dovere nn fa rispettare le regole nn significa che possiamo fregarcene di tutti e tutto fare quello che ci pare......ognuno di noi deve dare il buon esempio........!!!!!!!!!

 
Alle 18 giugno 2012 16:16 , Anonymous Anonimo ha detto...

quoto.......

 
Alle 18 giugno 2012 16:17 , Anonymous Anonimo ha detto...

straquoto pienamente.......quei grandi macchinoni senza assicurazione e bollo.....provenienti da afragola,insomma quelle zone "perbene".....

 
Alle 18 giugno 2012 16:40 , Anonymous Anonimo ha detto...

Sono un ragazzo di giugliano e non ho gradito affatto di essere apostrofato come camorrista solo perché
Ho avuto la sfortuna di nascere nel mio paese. Generalizzare e' sempre sbagliato, come dire che tutti i baco lesi sono scemi se permettono tutto cio'.evidentemente avete l'amministrazione che vi meritate......!!!!!

 
Alle 18 giugno 2012 19:49 , Anonymous Anonimo ha detto...

Non sono io ad aver fatto questa generalizzazione, ma mi va di risponderti.

Tu dici di esserti offeso... però poi dici, Ho avuto la sfortuna di nascere nel mio paese.
Se tu che ci vivi e ci sei nato parli così, allora come dovremmo avere noi una buona opinione di quelli che vengono da quei comuni?

 
Alle 18 giugno 2012 19:50 , Anonymous Anonimo ha detto...

Chi va a lavoro, non lo tiene questo lusso di poter dormire.
Tu non hai un cazzo da fare e quindi la sera vai a ballare.

 
Alle 18 giugno 2012 19:50 , Anonymous Anonimo ha detto...

Bravo Nicola. D'accordo con te.

 
Alle 18 giugno 2012 19:53 , Anonymous Anonimo ha detto...

Ticket ticket ticket

 
Alle 18 giugno 2012 23:14 , Anonymous Anonimo ha detto...

ragazzo di giugliano...sicuramente tu sei una brava persona e come te la stragrande maggioranza di giuglianesi lo sono. forse ci siamo espressi male o non hai letto bene, non te la prendere. il discorso è che la movida bacolese attira la peggior gente, sia che viene da giugliano, sia da villarica, sia da marano qualiano calvizzano parete, come pure da toiano ecc. è questo che crea problemi, sono i cammoristielli che creano problemi, da qualsiasi paese vengano. non li vogliamo perchè sono camorristi, no perchè vengono da giugliano o chi per esso. ben vengano i giuglianesi buoni come te!

 
Alle 18 giugno 2012 23:15 , Anonymous Anonimo ha detto...

va fatik

 
Alle 18 giugno 2012 23:19 , Anonymous Anonimo ha detto...

tranne che per far buttare le case a terra!!!!!!

 
Alle 19 giugno 2012 08:54 , Anonymous Anonimo ha detto...

Ma virendete conto .... E poi diciamo che i legisti e nordisti sono Razzisti! Noi siamo peggio, io Vivo al Fusaro da 35 anni ma per il lavoro che faccio giro mezza provincia di Napoli e vi dico che gli abita tisi questi posti che avete citato tipo Qualiano,Giugliano,Villaricca,Mugnano,Afragola etc, possono insegnarci la civiltà, ma sapete quanti malviventi sono di casa a Bacoli, perciò non siamo razzisti ma combattiamo per i nostri diritti, anch'io la notte non riesco a dormire ma non e' con chi viene a divertirsi e a portare i suoi soldi e smuovere l'economia locale che c,'e la dobbiamo prendere. E poi dovremmo prendere esempio da posti come Rimini,Positano,Riccione, Sorrento dove esistono delle regole per l'inquinamento acustico e non. Buona giornata e meno male non abitate al Nord alcuni di voi sareste veramente pericolosi.

 
Alle 19 giugno 2012 10:28 , Anonymous Anonimo ha detto...

Gendolavigna Giuseppe
Tanti personaggi in cerca di una storia

 
Alle 19 giugno 2012 11:06 , Anonymous Anonimo ha detto...

portare soldi???ma a chi?agli spacciatori di scampia?ai gestori dei locali,forse tu sei uno di quelli,a me non passa neanke x il c...... che loro si fanno i soldi alle spalle della gente........io la notte,da mezzanotte fino alle 7 del mattino esigo dormire,devo lavorare,ognuno ha da fare,stanotte c'era un tenore che non ha fatto dormire fino alle 01.00 a.m,più fuoco d'artificio finale,più sottofondo tuns tuns non so da dove veniva ma presumo da torregaveta,VAI A LAVORARE PURE TU!a rimini,riccione ecc...arrivano i turisti che portano soldi:tedeschi,inglesi,russi.....non so ma io i napoletani dell'interland x me non sono turisti,sono solo cammorristi(80%).E A ME non entra nulla nella tasca del casino,e poi appunto siamo al sud non a riccione ecc.....

 
Alle 19 giugno 2012 11:07 , Anonymous Anonimo ha detto...

trovare gente buona a giugliano,casale di principe afragola,è come trovare un ago in un pagliaio....

 
Alle 19 giugno 2012 19:11 , Blogger Vincenzo ha detto...

Ci sono tanti giuglianesi, maranesi, calvizzanesi e anche casalesi buoni, purtroppo la feccia c'e anche essa e pure in gran quantita

Cmq ribadisco, mi spiace per gli abitanti di miseno e dintorni(ne conosco piu di qualcuno) che non riescono a dormire perche c'e troppo casino che vedono calpestato un diritto fondamentale

 
Alle 19 giugno 2012 23:04 , Anonymous Anonimo ha detto...

michele provi una bella sensazione se i locali sono pieni? beato te, o hai un locale allora o sei ingenuo. i soldi che entrano a bacoli in questo periodo vanno solo ed esclusivamente ai soliti pochi noti: i figl r giorgin...i piattar...osvald...antonello... e i ristoranti, e si sì cazz che fanno uscire qualcosa! quindi a me sinceramente non me ne frega proprio niente di loro anzi mi girano le palle che per far ingrassare ancora di più questa gentaglia, tutti gli altri semplici cittadini devono patire disagi.

 
Alle 20 giugno 2012 00:10 , Anonymous Anonimo ha detto...

Prima di parlare perché non inserisci il cervello!

 
Alle 20 giugno 2012 03:45 , Anonymous Anonimo ha detto...

Una cosa é certa una volta il lido fusaro era meta di famiglie intere provenienti da tutta Napoli oggi tutto questo non succede più perché i proprietari con l'aiuto del comune hanno letteralmente snaturato le loro concessioni !! Eppur vero che il lavoro va creato e va sostenuto ma manco è possibile in una società civile che per far guadagnare a pochi e dico pochi si deve distruggere la salute di un intera comunità

 
Alle 20 giugno 2012 13:32 , Anonymous Anonimo ha detto...

Vincenzo Pugliese
Gia,infatti. C'e spesso talmente tanto caos, bordello e mancanza di spazio che se dovesse succedere qualcosa l'ambulanza non riesco nemmeno a passare..

 
Alle 20 giugno 2012 13:32 , Anonymous Anonimo ha detto...

Valeria Gambardella
confermo alla grande -.-''

 
Alle 20 giugno 2012 14:07 , Anonymous Anonimo ha detto...

Volevo precisare che non ho nessun locale, e non sono figlio di papa', sono quasi nonno e attualmente non sto piu' lavorando non prendo ancora la pensione e abito in linea d'aria a 200/300 metri dalla spiaggia romana. quindi sento tutto piu' di voi ma non mi arrabbio, mi sta bene sono stato 2 volte al Nabilah dove ho portato alcuni colleghi del nord la prima volta e' stata anni fa' c'era Mario Biondi e fu una serata bellissima, poi l'anno scorso per festeggiare un compleanno, c'erano tanti ragazzi educati e cordiali c'erano ache ragazzi della zona che si divertivano senza ubriacarsi perche' cosa strana, li' i ragazzi non ballano come ai miei tempi ma chiacchierano, socializzano sono rimasto sorpreso
sicuramente mi riempirete di critiche e di commenti poco educati, ma io penso che si dovrebbe rispttare chi non la pensa come voi, anche perche' se no che che fate parlate da soli? grazie MICHELE

 
Alle 20 giugno 2012 22:32 , Anonymous Anonimo ha detto...

ma questo che ci azzecca??va fatik

 

Posta un commento

Il Decalogo dei Commenti, ovvero.. Piccole Regole per un Vivere Civile:

1 - Se il tuo commento non viene pubblicato in maniera subitanea, ATTENDI. Possibile che la Redazione non sia online.

2 - Se scrivi parolacce, ingiurie, offese, se imprechi, se auguri strane morti e il tuo commento non viene pubblicato, NON STUPIRTI

- Corollario al punto 2 - Continuare a offendere la Redazione non aumenterà le possibilità di pubblicazione del commento

3 - Se ti lanci, da anonimo, in una sorta di denuncia verso terzi, accusando questo o quello di associazione a delinquere e/o di altri misfatti e il tuo commento non viene pubblicato, NON MERAVIGLIARTI. Puntare il dito contro la Redazione accusandola di omertà o di connivenza è, ti sembrerà strano, inappropriato. Noi ci assumiamo la piena responsabilità di ogni parola pubblicata, mettendo, SEMPRE, i nostri nomi e cognomi… tu?

4 - Se esprimi un concetto non c’è bisogno di altri mille commenti per avvalorarlo. Soprattutto se ti fingi ogni volta una persona diversa.

5 - Firmare un commento, segno di civiltà e responsabilità verso le proprie opinioni, è sempre cosa gradita. A maggior ragione se corrisponde alla tua vera identità

SE AVETE PROBLEMI NELL'INSERIRE I VOSTRI COMMENTI, INVIATELI A: freebacoli@live.it

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page