This page has moved to a new address.

Salvati 13.400 € di Soldi Pubblici: Decisiva la Diffida di Freebacoli

Freebacoli: Salvati 13.400 € di Soldi Pubblici: Decisiva la Diffida di Freebacoli

martedì 26 giugno 2012

Salvati 13.400 € di Soldi Pubblici: Decisiva la Diffida di Freebacoli

In data 18 Giugno 2012, sull' Albo Pretorio del Comune di Bacoli viene pubblicata la determina n° 408 con oggetto "...Revoca determina n.73 del 31.01.2012 alla ditta G.F. Service per la rimozione/trasporto/conferimento rifiuti pericolosi (Onduline amianto) rinvenuti presso il capannone ex Avino sede della Flegrea Lavoro SpA. Affidamento incarico alla dittaICOL Srl – Impegno spesa..."

Per coloro i quali non conoscessero l' episodio al quale fà riferimento il documento, facciamo un piccolo salto indietro e ricordiamo che si tratta di un cumulo di rifiuti tossici uniti a materiale di risulta e presenti in un capannone dell' Ex-Cooperativa Avino del Fusaro.

Tale "montagna" di spazzatura è stata riportata più volte al centro dell' attenzione dei lettori, da numerosi articoli della nostra Redazione ( vedi Articolo 14 Aprile QUI e Articolo 23 Aprile QUI). A far scattare i nostri dubbi e quelli del Nucleo Operativo Ecologico dell' Arma dei Carabinieri (che ricordiamo hanno più volte effettuato un sopralluogo di constatazione), sono state diverse ambigue incongruenze

La "Montagna" che non c'è

Con determina n° 73 (sottoscritta dal noto sindacalista e responsabile del X Settore Giovanni Capuano) il Comune rendeva noto del fatto che all'interno della struttura interessata era presente un agglomerato di rifiuti tossici di ben 30 tonnellate (nella fattispecie frammenti di onduline e amianto) raccolti dagli operatori della Flegrea Lavoro in giro per il paese durante le ore di servizio.

Alquanto strano se considerate che con gli attuali mezzi da carico ed operai disponibili si riesce a malapena a mantenere le strade comunali in uno stato agibile e decente. Senza contare che se fosse realmente così facile raccogliere un simile quantitativo di rifiuti pericolosi, perchè non mandare la Flegrea Lavoro a farsi una bella "scampagnata" per via Spiagge Romane e dintorni?!? Sicuramente lì avrebbero di che raccogliere! Piuttosto si sospetta che proprio quel cumulo era già presente nell' Ottobre 2010, insieme ad altro tipo di rifiuti in stato di decomposizione avanzata ( la cui notizia fu persino oggetto di un servizio televisivo andato in onda sul TG3 Campania ) - Fermi tutti...ma allora vuoi vedere che questa mini discarica spacciata dalla determina di Settore, come "appena raccolta e depositata" in realtà si nasconde un vero e proprio sversatoio abusivo di rifiuti indifferenziati?!?

No Money No Papping !

Dopo aver svolto un' indagine di mercato tra varie ditte specializzate nel trattamento, rimozione e trasporto di rifiuti di questo tipo, il 19 marzo 2012 il RUP e il dirigente del X settore con determina n.73 aveva affidato l'incarico ( indovinate un pò ?!? ) alla G.F. Service S.r.l. con un impegno di spesa di quasi 19.800 € + IVA ( Clicca QUI per visualizzare la Determina).

Passano i mesi, si accumulano i solleciti da parte del Comune (che aveva una certa fretta nel far sparire i rifiuti), ma l'azienda vincitrice della gara di appalto non adempie ai suoi doveri (evidentemente negli ultimi anni aveva pappato abbastanza soldi dei bacolesi, visto che più volte le sono stati affidati diversi lavori pubblici nel nostro Comune) spingendo un Gruppo cittadini della zona insieme al giovane consigliere indipendente Josi G. Della Ragione a recarsi di persona nel capannone "incriminato" per constatare lo stato delle cose.

E la scoperta che si sono trovati davanti è che la "montagnella" di rifiuti ( accuratamente recintata e rivestita da teloni di plastica ) e non era di certo così abnorme da raggiungere le 30 tonnellate.

Salvati 13.400 € dalle Casse Pubbliche grazie alla Diffida di Freebacoli

Altra nota dolente per questa Amministrazione sta nel ritardo tempistico tra la presentazione della nota da parte del direttore tecnico della Flegrea Lavoro Beatrice Fabbricatore (4 aprile 2012) contestando il quantitativo e l'effettivo ritiro della determina n° 73, solo il 17 aprile.

Ben 13 giorni sono passati senza che nè il Responsabile del X Settore Giovanni Capuano, nè il Sindaco e il Segretario Generale Schiano e nè tantomeno alcun componenete della Giunta Comuale abbia fatto qualcosa di concreto a riguardo.

Solo ed esclusivamente dopo una denuncia scritta del consigliere Josi G. Della Ragione (presentata proprio il 16 Aprile scorso ovvero un giorno prima del Blitz nel capannone dell' Ex Cooperativa Avino), dopo che diversi agenti dei NOE irrompono nella struttura interessata per verificare il peso effettivo dei rifiuti, il Team "Mò Veng & Company" ha annullato la determina di giunta con la quale si impegnavano più di 20.000 € a favore della sopracitata azienda.

E tale iniziativa viene avvalorata ancor di più da una nuova determina pubblicata proprio ieri sull' Albo Pretorio del Comune di Bacoli, con la quale si "toglie la gustosa polpetta" dal piatto della G.F.Service S.r.l. per affidarla ad una nuova azienda ovvero la ICOL S.r.l. con sede legale in via Messina - Viggiano ( PZ ) per una cifra notevolmente inferiore (e a nostro avviso anche più equa) di 6.400 € + IVA.. ben 13.400 € (IVA esclusa) in meno rispetto a quanto voleva spillarci la ditta bacolese. 



Un vero e proprio schiaffo morale alla correttezza economica per la quale basterebbe svolgere le ricerche di mercato in maniera più onesta e trasparente senza pilotare queste "somme urgenze" sempre e solo sulle solite imprese favorite a discapito di chi potrebbe offrire un servizio più efficente ed allo stesso tempo economico.

Non è ancora chiaro il legame che vincola quest' azienda di Viggiano con la scelta di preferenza fatta da quest' Amministrazione, tuttavia ciò non esclude la possibilità che possano esserci nuovi risvolti. Di sicuro resteremo vigili fin quando il cumulo di rifiuti non verrà definitivamente rimosso dalla sua attuale collocazione.

L'Incongruenza dell'Amministrazione Bacolese

Scaricando tale documento, dall' Albo Pretorio del Comune di Bacoli e confrontandolo con le determine passate potrete facilmente notare una incongruenza politica volontaria di questa Amministrazione tra ciò che sostiene verbalmente in Consiglio Comunale e ciò che effettivamente svolge nella realtà, in quanto specialmente in questo difficile periodo di crisi economica comunale, durante la quale non si fà altro che parlare di Sforamento del Patto di Stabilità, Bilancio e Dissesto Finanziario si dovrebbe porre una maggiore attenzione nelle modalità con le quali si impegnano i soldi pubblici e si mettono le mani in tasca ai cittadini.

Sollecitiamo quindi questi ultimi a controllare periodicamente suddetta sezione del sito istituzionale ( cliccando su questo LINK) onde supervisionare l'operato di quanti, previo utilizzo di paroloni altisonanti e documenti chilometrici credono di poter nascondere "magagne e misfatti" ed eludere l'occhio vigile della popolazione

M.Rosaria Schiano
 Redazione Freebacoli
 freebacoli@live.it

Etichette: , , ,

12 Commenti:

Alle 26 giugno 2012 19:06 , Anonymous Anonimo ha detto...

Vittorio Illiano
speriamo che continuando cosi migliorino molte cose, a partire da quel c***o di depuratore di cuma

 
Alle 26 giugno 2012 19:08 , Anonymous Anonimo ha detto...

Raffaele Cardamuro
Ma questi soldi da quale tasca venivano incassati???????? Quanti cattivi pensieri mi vengono !!!!!

 
Alle 26 giugno 2012 19:22 , Anonymous Anonimo ha detto...

Simone Scotto Di Carlo
Quando la lotta politica porta i suoi frutti.

 
Alle 26 giugno 2012 19:46 , Anonymous angelo nero ha detto...

purtroppo i rifiuti speciali e pericolosi a Bacoli non stanno nella coop avino , ma periodicamente nella casina!!!!!!

 
Alle 26 giugno 2012 19:52 , Anonymous Anonimo ha detto...

Gaetano Volpe
Devo dire che è una vera iniziativa di spending review. Un risparmio vero che salvaguarda le tasche dei cittadini di bacoli! Iniziative analoghe nel settore sanità, Ict e nelle consulenze potremmo ridurre la tassazione sul lavoro facendo ripartire l'economia !!!!
Peccato che qualcuno ha scelto Cammarata per fare la spending review degli enti locali ( x la cronaca il sig.re ha portato il comune di Palermo al fallimento)

 
Alle 26 giugno 2012 21:08 , Anonymous Anonimo ha detto...

Gennaro Scognamiglio
FORZA RAGAZZI!!!!!!!!!!!!! Anni fa' mi chiedevo se le cose potessero mai cambiate poi internet ha cambiato il mondo(vedi Primavera Araba), adesso le cose cominceranno a cambiare partendo dalle piccole realta'.... Non ci vuole tanto a capire che questo cambiamento a Bacoli parte da voi. Grazie, non sono bacolese ma mi sento comunque molto vicino alla causa e quindi di nuovo: FORZA RAGAZZI!!!!!!!!!!!!!!!!!!

 
Alle 27 giugno 2012 07:19 , Anonymous Anonimo ha detto...

ma "u puorc" allora è entrato a far parte stabilmente dell'ermy team ?

 
Alle 27 giugno 2012 07:57 , Anonymous Anonimo ha detto...

raccolta indifferenziata di rif..ugiati politici

 
Alle 27 giugno 2012 08:01 , Anonymous Anonimo ha detto...

stasera tutti al consiglio comunale.
spiegheranno, sindaco, assessore, responsabili finanziari e revisori dei conti, il rendiconto Esercizio Finanziario anno 2011.
Bacoli era ed è sull' orlo del dissesto, oppure no?
quali consiglieri lo approveranno?
tutti al consiglio comunale

 
Alle 28 giugno 2012 15:12 , Anonymous Giuseppe ha detto...

...Ben fatto !! ... grazie FREEBACOLI e grazie Josi ...spero che non sia stata quest'operazione a far scattare il blitz per l'incendio all'auto di Alessandro Parisi ....già perchè qui sono stati colpiti direttamente gli "INTERESSI" ....e credo che quello che avete messo in luce possa rappresentare un "FILONE" ...di illegalità ......ed ora vediamo se la MAGISTRATURA ci regala la soddisfazione di vedere qualcuno di questi MARIUOLI in GALERA !! ....ora (dopo l'"attentato") il BLOG è sotto la lente d'ingrandimento ...toc toc MAGISTRATURA CI SIETE .... AVETE CAPITO ...QUI C'E' GENTE CHE DENUNCIA IL "MALAFFARE" ...NON SIATE OMERTOSI E FATE ....IL VS. MESTIERE .....GIUSTIZIA !!

 
Alle 29 giugno 2012 15:27 , Anonymous IL GIUSTIZIERE ha detto...

Condivido pienamente quanto sostenuto dall'ultimo lettore. E' il momento che scattino un pò di manette!!!

 
Alle 1 luglio 2012 10:58 , Anonymous Anonimo ha detto...

E' stato approvato il rendiconto esercizio finanziario 2011?
quali e quanti i residui attivi?
quando sarà approvato il bilancio di previsione 2012, a settembre?

non fatevi distrarre

 

Posta un commento

Il Decalogo dei Commenti, ovvero.. Piccole Regole per un Vivere Civile:

1 - Se il tuo commento non viene pubblicato in maniera subitanea, ATTENDI. Possibile che la Redazione non sia online.

2 - Se scrivi parolacce, ingiurie, offese, se imprechi, se auguri strane morti e il tuo commento non viene pubblicato, NON STUPIRTI

- Corollario al punto 2 - Continuare a offendere la Redazione non aumenterà le possibilità di pubblicazione del commento

3 - Se ti lanci, da anonimo, in una sorta di denuncia verso terzi, accusando questo o quello di associazione a delinquere e/o di altri misfatti e il tuo commento non viene pubblicato, NON MERAVIGLIARTI. Puntare il dito contro la Redazione accusandola di omertà o di connivenza è, ti sembrerà strano, inappropriato. Noi ci assumiamo la piena responsabilità di ogni parola pubblicata, mettendo, SEMPRE, i nostri nomi e cognomi… tu?

4 - Se esprimi un concetto non c’è bisogno di altri mille commenti per avvalorarlo. Soprattutto se ti fingi ogni volta una persona diversa.

5 - Firmare un commento, segno di civiltà e responsabilità verso le proprie opinioni, è sempre cosa gradita. A maggior ragione se corrisponde alla tua vera identità

SE AVETE PROBLEMI NELL'INSERIRE I VOSTRI COMMENTI, INVIATELI A: freebacoli@live.it

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page