This page has moved to a new address.

Depuratore Chiuso ai Cittadini, C'è Chi Nasconde l'Omicidio della Nostra Terra - FOTO

Freebacoli: Depuratore Chiuso ai Cittadini, C'è Chi Nasconde l'Omicidio della Nostra Terra - FOTO

sabato 21 luglio 2012

Depuratore Chiuso ai Cittadini, C'è Chi Nasconde l'Omicidio della Nostra Terra - FOTO

Comitati flegrei, cittadini e giornalisti diretti con telecamere e megafono alle porte del mostro di Cuma: la mobilitazione contro l'inquinamento marino e delle spiagge domitio-flegree non si ferma neanche dinanzi le opposizioni della Regione Campania ed il menefreghismo delle amministrazioni comunali.

E' stato partecipato il presidio che si è tenuto stamane presso i cancelli d'ingresso del depuratore regionale di Cuma/Licola, vero e proprio cancro della costa nostrana.

Presenza popolare che è riuscita, in un unico spiazzale, ad unire più realtà da tempo in lotta per la salvaguardia dell'ambiente e la cura del territorio.

Associazioni e Giornalisti

C'erano i Verdi, l'associazione ECO Fascia Costiera di Giugliano, Svolta Popolare di Monte di Procida, Freebacoli e gruppi di persone provenienti da Quarto e Pozzuoli, oltre che giornalisti di tv, web e carta stampata che con foto e video hanno documentato lo scempio che devasta il litorale territoriale.

Una voglia di sapere a cui si è opposto l'oscurantismo inaccettabile della Regione Campania che, attraverso l'assessore all'Ambiente Romano ed i dirigenti dell'Hydrogest, ha negato l'accesso all'interno della struttura di "depurazione", rendendo invisitabile l'area sia attraverso la chiusura dei cancelli che, all'arrivo dei manifestanti, anche attraverso la presenza di macchine della DIGOS.

Inerme anche dinanzi le richieste di un colloquio con i cittadini lì presenti.

La Regione Campania Nega la Trasparenza

Diniego ancor più grave se si pensa che sul posto erano mobilitati anche consiglieri comunali d'opposizione sia di Monte di Procida (Giuseppe Pugliese e Teresa Coppola) che di Bacoli (Adele Schiavo e Josi Gerardo Della Ragione); e per i Verdi il consigliere al Comune di Napoli Carmine Attanasio, il segretario regionale, nonché assessore al Comune di San Giorgio, Francesco Borrelli; il segretario nazionale Angelo Bonelli.

Al "gran rifiuto" (segno di una gravissima mancanza di trasparenza e partecipazione) è seguita un'assemblea ricca d'interventi tenutasi proprio a pochi centimetri dai cancelli chiusi dell'impianto di Cuma/Licola.

Metalli Pesanti e Spiagge Devastate

Tra i temi portati alla ribalta si evidenziano, oltre a quello delle mancanze istituzionali di governo: 
  • il mancato funzionamento del depuratore di Cuma che arreca danni ingenti alla salubrità dell'ambiente ed alla salute dei cittadini; 
  • le promesse non mantenute dalla "filiera del potere" che continua a non prendere provvedimenti per risolvere il problema; i ritardi nella stesura e pubblicazione di un bando che riformuli la gestione dell'impianto; 
  • le nuove "bandiere blu" rilasciate per  mare color marrone, utili soltanto a favorire lidi privati impossessatesi delle spiagge con abusi edilizi di ogni tipo e supportate da un lavoro nero inaccettabile
  • la truffa aggravata compiuta ai danni della cittadinanza che, senza ricevere alcun servizio, paga la tariffa per la depurazione delle acque che, in buona sostanza, non avviene
  • il mancato rispetto dei diritti dei bagnanti in spiaggia (5 metri dalla battigia liberi, accesso gratuito etc)
  • la presenza di un inquinamento marino, oltre che di natura biologica, anche e sopratutto di tipo chimico determinato dalla presenza di percentuali di metalli pesanti superiori di tre o quattro volte al limite stabilito dalla legge
  •  la strafottenza assoluta delle amministrazioni comunali che, non curando la salute dei cittadini e sottomettendosi indegnamente alle volontà di enti superiori, dichiarano balneabili aree assolutamente insalubri.
  • la presenza di scarichi abusivi non controllati e di sversamenti illegali in lago ed in mare determinati dai cattivi funzionamenti delle fogne cittadine e delle "vasche Imhoff" fuorilegge che ancor oggi sono attive in terra flegrea.
La Foce "Balneabile": Tonnellate di Melma
Da lì comitati, cittadini e giornalisti si sono diretti in massa verso la foce del depuratore di Cuma che, costantemente ed oramai da decenni, sversa direttamente in battigia tonnellate e tonnellate di melma depurata soltanto per un 20%. Acqua putrida che rende impraticabile la costa domitio-flegrea e che pian piano si dirige minacciosa verso le isole.

Alla foce, oltre alla melma, alla mucillagine, alla schiuma e ad un'aria irrespirabile, erano presenti anche decine e decine di cavalli in trotto, alcuni bagnanti ed un pescatore amatoriale che, terminata la pesca mattutina, ha confessato di mangiare i pesci che recupera dal mare su cui sversa la "fogna regionale".

Devastante scenario visitato per la prima volta da cittadini presenti e giornalisti, raggelati dinanzi a tale manifestazione di illegalità e violenza bruta contro l'ambiente e, di riflesso, contro le potenzialità intrinseche del territorio. 

Stazione di Cuma: Sperperi e Abbandono

Ultima tappa è stata poi fatta alla stazione regionale della Circumflegrea, ristruttrata (ed inaugurata solo due anni fa) proprio a qualche centinaio di metri dall'eco-mostro. Due anni fa l'inaugurazione, oggi soltanto silenzio e costernazione.

Difatti è addirittura dal mese di Gennaio che lungo i binari che portano verso Torregaveta e che dovevano accogliere migliaia e miglaia di bagnanti e turisti (diretti verso l'acropoli di Cuma) non passa più neanche un vagone di un treno. Il deserto dei Tartari.

In questo caso 800mila euro di fondi pubblici fatti cadere nel nulla: tra una montagna di liquami e metalli pesanti, costeggiati dalla Foresta dui Cuma protetta, tanto per intendersi, dalla Comunità Europea.

Cittadinanza Attiva Non Si Ferma

Siamo a Cuma/Licola, tra i Comuni di Pozzuoli e Bacoli: da una parte l'omicidio di uno splendido territorio, dall'altra i cittadini che hanno il compito di sapere, denunciare e far conoscere quanto sta accadendo ad una comunità distratta dalle mille faccende quotidiane.

Chi sa, al di là di tutto, ha il dovere morale di scuotere le coscienze attraverso tutti gli strumenti utili alla causa.

La protesta, la mobilitazione e l'informazione continua dirompente. Senza sosta.

Redazione Freebacoli
freebacoli@live.it

Etichette: ,

78 Commenti:

Alle 21 luglio 2012 16:59 , Anonymous Anonimo ha detto...

Eddy Napoli
‎"SALVIAMO I CAMPI FLEGREI" in CONTEMPORANEAMENTE alla campagna "NO alle TRIVELLAZIONI" lancia la nuova campagna "TERRA NOSTRA" !!!

 
Alle 21 luglio 2012 17:10 , Anonymous Anonimo ha detto...

Ma l'assessore Francesco Borrelli, è Francesco Emilio Borrelli ex assessore alla provincia di Napoli con DiPalma, o è solo un omonimia?

Cioè sinceramente io ne ho piene... di essere preso in giro.
Se non è un omonimia, mio caro signore... ma quando governavi che facevi? Lo stipendio era tanto e non sapevi come spenderlo.

Josi Redazione, vi prego di chiarire, io vi stimo proprio perchè non guardate in faccia a nessuno e principalmente ai vecchi volponi bacolesi del PDmenoL!!!

 
Alle 21 luglio 2012 17:13 , Anonymous Anonimo ha detto...

RAGAZZI DI FREEBACOLI, CONTINUATE COSI!!!PER FAVORE , INFORMATECI ANCHE SULLE TRIVELLAZIONI CHE INTERESSANO LA ZONA DI BAGNOLI MA CHE POSSONO AVERE DELLE CONSEGUENZE TRAGICHE SUL TUTTO IL TERRITORIO.GRAZIE

 
Alle 21 luglio 2012 17:14 , Anonymous Anonimo ha detto...

Sono quello di prima, a me sta cosa proprio mi sta dispiacendo.
http://www.movimentosangiorgio.it/tag/nello/

Cioè questo è quello che combattiamo...

 
Alle 21 luglio 2012 17:31 , Anonymous Anonimo ha detto...

Mario Lubrano
Che scempio! Mi fa talmente male vedere le nostre coste in queste condizioni, stamattina non sono potuto venire, ma alla prossima sarà in prima linea!

 
Alle 21 luglio 2012 17:31 , Anonymous Anonimo ha detto...

Gennaro Scognamiglio
JOSI E TUTTO IL PRESIDIO VENE SARO' GRATO A VITA!!!!!!

 
Alle 21 luglio 2012 17:32 , Anonymous Anonimo ha detto...

Gennaro Scognamiglio
JOSI E TUTTO IL PRESIDIO VENE SARO' GRATO A VITA!!!!!!

 
Alle 21 luglio 2012 17:32 , Anonymous Anonimo ha detto...

Nicola Meluziis
Caro Josi Gerardo Della Ragione, mi dispiace infinitamente di non essere venuto. Conosco bene la problematica del depuratore, lavorando a Cuma come Archeologo da otto anni, in più da un anno sono impegnato nella valorizzazione della meravigliosa lecceta, so bene quanto male faccia arrivare sulla spiaggia cumana e non potersi immergere in acqua....sono otto anni di torture!

 
Alle 21 luglio 2012 17:32 , Anonymous Anonimo ha detto...

Rosaria Mrp
Grazie :)

 
Alle 21 luglio 2012 17:33 , Anonymous Anonimo ha detto...

Voglio andare in controtendenza e credere, credere, credere, che questa stagione possa essere una nuova rinascita.
Grandissimi ragazzi!!!!!!

 
Alle 21 luglio 2012 17:33 , Anonymous Anonimo ha detto...

Biagio Scamardella
Purtroppo sono impegnato e non ho potuto partecipare, spero che questa iniziativa abbia qualche risultato,
ti voglio ricordare alcune manifestazioni che purtroppo non hanno avuto seguito negli anni scorsi
spero abbiate maggior fortuna.

CAROVANA DEL MARE 26 GIUGNO 2004
http://www.costadeisogni.it/cds/node/32

CAROVANA PER LA LEGALITA' E CONTRO IL DEGRADO DELL'AMBIENTE MARINO 11 DICEMBRE 2009
http://www.costadeisogni.it/cds/la-procura-della-repubblica-ci-riceve

L'assessore romano sorvola la spiaggia romana...
http://www.costadeisogni.it/cds/il-coraggio-di-continuare

QUELLE PIU' RECENTI LE CONOSCI MEGLIO DI ME IN BOCCA AL LUPO.

 
Alle 21 luglio 2012 17:34 , Anonymous Anonimo ha detto...

Enzo Punziano
VERGOGNATEVI GENTE CHE INQUINANO IL NOSTRO MARE BASTA SONO 2 ANNI CHE FANNO QUESTO SCHIFO VERGOGNATEVI

 
Alle 21 luglio 2012 17:36 , Anonymous Anonimo ha detto...

Io ci sono stata alla foce depuratore e consiglio a tutti di andare a farsi un giro, è uno schifooooooooooooooooooooooo.
Ti viene da vomitare appena ti ci avvicini per la puzza, ti viene da piangere se pensi ai bambini che giocano a riva ignari a Bacoli o a Monte di Procida, ti viene da urlare se pensi alla gente che ci si è arricchita.

 
Alle 21 luglio 2012 17:39 , Anonymous Anonimo ha detto...

Ragazzi un'altra grandissima battaglia da portare aventi è quella contro le trivellazioni! Qui c'è gente che crede di fare il proprio comodo senza avvertire la popolazione degli eventuali rischi a cui potrebbe andare incontro. So che ultimamente siete diventati una sorta di enorme accoglitore di vertenze, e vi ringrazio davvero col cuore per quanto state facendo per il paese.

 
Alle 21 luglio 2012 17:54 , Anonymous La casalinga ignorante ha detto...

Mi trovo ricoverata in ospedale da ieri sera per una brutta caduta.
Vi leggo e vi scrivo grazie ad un telefono che mi è stato dato momentaneamente in prestito.
Avrei voluto con tutte le mie forze essere lì con voi,non è andata così, pazienza.
Desideravo ringraziare,però, tutti coloro che, con passione e senso di responsabilità, hanno partecipato al presidio, sapendo della necessità di muoversi per evitare il collasso del nostro territorio.
Infinitamente grazie a coloro che impegnano, generosamente, il proprio tempo per il Bene Comune!

 
Alle 21 luglio 2012 17:55 , Anonymous Anonimo ha detto...

Eddy Napoli
SIAMO CON TUTTI VOI !!!!!!!!!!!

 
Alle 21 luglio 2012 18:35 , Anonymous Anonimo ha detto...

Ci dovevate pensare questo invero mo è tardi ogni volta vi viene in mente sempre d'estate chissa' perchè ?????
pubblicizzate negativamente Bacoli fino a distruggerla
non ci sono piu' bagnanti avete raggiunto il vostro intento contenti !!!
tutti disoccupati avete avuto le vostre soddisfazioni bravii
Bacoli nella merda grazie a voi
I bagnanti deviati a licola (tifo e colera assicurato) e piscine (dove c'è piu urina e candeggia che acqua)
Il colmooooooooooooooooooooooooo !!!

 
Alle 21 luglio 2012 18:36 , Anonymous Anonimo ha detto...

Lucia de Cicco
il fatto è che la gente nn sa ke paga un servizio ed ha diritto ad un mare pulito...basta il magnamagna

 
Alle 21 luglio 2012 18:38 , Anonymous Anonimo ha detto...

Tina Diaco
Innorridita!!!!

 
Alle 21 luglio 2012 18:40 , Anonymous Anonimo ha detto...

Salvatore Carannante
VERGOGNAAAAAAAAAAAAAAAAAAA

 
Alle 21 luglio 2012 18:43 , Anonymous Anonimo ha detto...

Tina Diaco
e poi si parla del piano spiagge ma il piano mare?

 
Alle 21 luglio 2012 18:43 , Anonymous Anonimo ha detto...

Lucia de Cicco
il piano spiagge dovrebbe includere anke quello ..ma tt dove sn..

 
Alle 21 luglio 2012 18:43 , Anonymous Anonimo ha detto...

Lucia de Cicco la zona in oggetto ricade nel comune di pozzuoli...mentre la melma .."per fortuna" affligge tt la costa...ma i bagnanti a mare ci vanno lo stesso sn tt ciechi o masochisti

 
Alle 21 luglio 2012 18:44 , Anonymous Anonimo ha detto...

Tina Diaco
ma sai bene che l'informazione non passa quanti a napoli e d'intorni sanno realmente cosa si nasconde dietro invitanti depliant di lidi all'ultima moda? l'informazione dei tg. dovrebbe mandare in onda immagini di questo scempio ma in più passaggi televisivi. per queste immagini ci vorrebbero dei reports d'assalto capaci di mettersi sulla notizia e di fare pura informazione basterebbero da sole le foto

 
Alle 21 luglio 2012 18:44 , Anonymous Anonimo ha detto...

Giosi Lucci
il danno del mare inquinato e' immenso e coinvolge tutti i cittadini flegrei,vedo pero' che alla manifestazione ci sono pochissime persone.alle feste patronali ci sono centinaia di migliaia di persone.non credo che cambiera' mai niente,a meno che le varie madonne faranno dei miracoli.mi scuso per non aver partecipato ma vivo lontano. .

 
Alle 21 luglio 2012 18:45 , Anonymous Anonimo ha detto...

Lucia de Cicco
io in questo mare nn mi bagno orsono 20 anni..ricordo qnd da piccola mi recavo a questi lidi...allora ..che mare..cristallino ed andarci a vivere ..or sn è diventato un incubo..

 
Alle 21 luglio 2012 19:43 , Anonymous Anonimo ha detto...

Lido Vittoria Scotto
Bravi ragazzi... Andate a vedere anche il sito costa dei sogni... Li ci sono tutti i filmati, gli incontri con gli assessori, la catena umana..... Tutte le cose che abbiamo fatto da 10anni a questa parte... Più materiale c'è meglio è!!!!! .... Speriamo bene!!!!

 
Alle 21 luglio 2012 19:43 , Anonymous Anonimo ha detto...

Costantino Renzi
vergogna........pero' ci ricordiamo del problema solo a jiugno,luglio e agosto

 
Alle 21 luglio 2012 19:56 , Anonymous Anonimo ha detto...

Mario Capuano
LETTERA APERTA ALL'AMM.NE DI BACOLI. ho letto su un giornale flegreo,che il n/s sindaco ha 'tentato di barattare'la discesa sulle NOSTRE spiagge a 'prezzi modici'!, con una riduzione della tarsu: ALLUCINANTE!!!, ma ancora piu' allucinante e' che gli stessi, vista la n/s IMMENSA FRAGILITA' hanno rifiutato!. gentile dott. schiano, la prossima volta che AVETE INTENZIONE di scendere a compromessi cosi'...astrusi...interpellate anche i proprietari del n/s fantastico territorio: I BACOLESI TUTTI! in fondo voi rimarrete, se tutto va bene, solo 5 anni QUA'! noi invece...tutta una vita... intanto bacoli dice NO a questo inqualificabile progetto logorroico e vi consiglia di RADDOPPIARE semmai la TARSU viste le PARCHE possibilita' economiche cui noi VERSIAMO! AD MAJORA!

 
Alle 21 luglio 2012 20:05 , Anonymous Anonimo ha detto...

Nando Esposito
Reputo alquanto inopportuna e speculativa la presenza di Borrelli dei verdi alla manifestazione.Molto fuori luogo visto che non si è mai interessato al ns territorio,mi dispiace per Josi che si faceva anche aiutare a reggere il megafono.

 
Alle 21 luglio 2012 20:05 , Anonymous Anonimo ha detto...

Francesco Emilio Borrelli
egregio dott. esposito mi dispiace leggere questo commento così feroce verso la mia persona. eppure sono anni che mi batto assieme ai verdi per i laghi dei campi flegrei, il mare pulito e la funzionalità dei depuratori. l' iniziativa organizzata oggi è stata promossa da varie realtà tra cui i verdi quindi credo fosse un mio dovere parteciparvi. sono talmente poco speculativo che reggevo il microfono ad ogni cittadino che voleva intervenire.

 
Alle 21 luglio 2012 20:35 , Anonymous Anonimo ha detto...

Nando Esposito
Caro Dott. Borrelli a me non risulta affatto che i Verdi abbiano mai preso a cuore di tutto quello che succede o è successo dalle ns parti.Fino a quando ho fatto parte del comitato delle periferie di Bacoli non ho mai trovato nessuno della Vs rappresentanza che intervenisse,a parte due anni fa che Vi siete presentati dopo la ns iniziativa a manifestare fuori il depuratore chiaramente era in odore di elezioni.La ringrazio per la sua pronta risposta !!!!

 
Alle 21 luglio 2012 20:36 , Anonymous Anonimo ha detto...

nando io ringrazie piu che altro questi ragazzi di freebacoli che veramente sono attivi su ogni fronte
grazie a voi

ps: non sono proprio bene borrelli ma conosco bene l'attivismo di lucia de cicco, grande combattente

 
Alle 21 luglio 2012 20:44 , Anonymous Anonimo ha detto...

OTTIMA INIZIATIVA AVANTI TUTTA

Bruno

 
Alle 21 luglio 2012 21:45 , Anonymous Anonimo ha detto...

Ma la DIGOS era lì per i manifastanti o per vedere poi chi doveva arrestare all'interno del depuratore,spero che non erano per difendere il depuratore perchè altrimenti m'incazzo.Dovete arrestare tutti a partire dalla Regione e finire con i Comuni altrimenti non ce ne usciamo da queste speculazioni.

 
Alle 21 luglio 2012 21:58 , Anonymous Anonimo ha detto...

Anche io sono d'accordo con il sig. Esposito. Non ho niente di personale contro i Sigg. Borrelli e Attanasio, ma ultimamente li vedo sin troppo impegnati, si sono svegliati improvvisamente dal letargo. Mah.
Lina

 
Alle 21 luglio 2012 23:11 , Blogger Freebacoli ha detto...

Guarda che non è così, forse sei più attento, tu come tanti altri, in questo momento perché siamo appunto nel pieno della stagione estiva.
Se controlli ne abbiamo parlato costantemente. Il 4 ottobre 2011 troverai un servizio sul depuratore di Cuma, in novembre uno su quello dell'ASI di Giugliano, a marzo 2012 abbiamo consegnato una lettera al Ministro Clini e così via. Dovremmo appunto tutti essere più attenti e coesi nei mesi invernali, quando chi ci (dis)amministra fa finta che il problema non esista e non arrivare impreparati alla prossima estate. Contiamo molto su tutti, anche su di te
Alessandro

 
Alle 22 luglio 2012 00:23 , Anonymous Anonimo ha detto...

...probabilmente dovresti puntare il dito contro qualcun'altro, non verso chi chiede semplicemente legalità ...forse non ti rendi conto di quello che dici ....o forse non sei mai stato pressola foce di licola dove potrai vedere uno spettacolo della natura devastato dalla stupidità e della cattiveria dell'uomo, probabilmente non ti rendi nemmeno conto di quanti posti di lavoro si potrebbero creare se il ns. territorio fosse ben governato ....e probabilmente non ti rendi conto che se al mare nessuno ci viene è perchè la colpa è vs., vostra che che siete troppo avidi da non rendervi nemmeno conto che il mare è diventato un cesso a cielo aperto ...e chissa che non l'abbiano voluto (l'inquinamento) proprio i nuovi imprenditori dei parchi acquatici .....è evidente che tu guardi ma non vedi !!

 
Alle 22 luglio 2012 01:45 , Anonymous Anonimo ha detto...

Probabilmente lavori in uno dei lidi di Bacoli.
O forse sei addirittura uno dei tanti gestori.
Vorrei risponderti io dicendoti che,in realtà, dovevate esserci VOI in prima fila oggi, TUTTI quanti, nessuno escluso!
VOI, avreste dovuto iniziare questa battaglia per la tutela del territorio e, tutto sommato,anche per la tutela dei VOSTRI COSPICUI INTERESSI e avreste dovuto pensarci non dall'inverno passato ma addirittura anni addietro!
Il popolo sarebbe stato al vostro fianco e oggi, VOI, non sareste così invisi!

 
Alle 22 luglio 2012 01:56 , Anonymous Anonimo ha detto...

Salvatore Incarnato
MA I DEPURATORI QUASI TUTTI NON FUNZIONANO REALMENTE , FUNZIONANO SOLO SULLA CARTA ,SONO STATI UN ALTRO AFFARE DI QUELLA POLITICA ,CHE A SOLO PENSATO A NOMINARE FUNZIONARI ,DIRIGENTI ECC ,AMICI LORO INSOMMA ,MANDIAMOLI A CASA QUESTI L.................

 
Alle 22 luglio 2012 01:56 , Anonymous Anonimo ha detto...

Raffaele Cardamuro
verd giall o cucozz una cosa è certa u mar è color caccamo!!!! e lo era anke quando sulla potrona di ministro dell'ambiente c'era un certo pecoraro scanio!!!!!

 
Alle 22 luglio 2012 01:57 , Anonymous Anonimo ha detto...

Francesco Emilio Borrelli
vorrei solo specificare che prima e dopo pecoraro ci sono stati anche altri ministri che non sono riusciti a risolvere il problema purtroppo. per il sig. nando esposito: guardi che la battaglia sul depuratore la stiamo portando avanti da molto tempo e non l' abbiamo mai legata al consenso elettorale. Le aggiungo che credo che nessun altro movimento politico si sia interessato al problema quanto noi. a bacoli a dire il vero non siamo mai stati molto presenti e quindi è possibile che non abbia mai incontrato nostri rappresentanti. buona serata.

 
Alle 22 luglio 2012 01:57 , Anonymous Anonimo ha detto...

Nando Esposito
Buona serata anche a Lei,ora che mi ha nominato Pecoraro Scanio e gli altri Ministri dormirò ancora più tranquillo!!!

 
Alle 22 luglio 2012 01:58 , Anonymous Anonimo ha detto...

Francesco Emilio Borrelli
era in risposta al sig. cardamuro che ha tirato in ballo pecoraro che oramai come tutti sanno si è ritirato dalla politica attiva.

 
Alle 22 luglio 2012 01:59 , Anonymous Anonimo ha detto...

Raffaele Cardamuro
Purtroppo,sig. Francesco, pecoraro si è ritirato si, ma con gli onori di merito che a mio parere ,come tanti altri ministri , non merita!! Ritornando a bacoli voglio dirvi che c'è anche un altro reato ambientale,l'inquinamento acustico, sono almeno 10 anni che va avanti grazie alla corruzione che regna sovrana nelle nostre zone!! Ricordo in particolare la festa dei 40anni di Pecoraro Scanio festeggiata al soal Beach fino all'alba il tutto proprio quando lui era ministro!!!! Ma i verdi che difendono??? Almeno quelli precedenti niente direi!

 
Alle 22 luglio 2012 01:59 , Anonymous Anonimo ha detto...

Francesco Emilio Borrelli
sono cambiate tante cose e siamo tornati alle origini. glielo assicuro.

 
Alle 22 luglio 2012 01:59 , Anonymous Anonimo ha detto...

Raffaele Cardamuro
La speranza è l'ultima a morire!!! Ma la magistratura cosa fa in merito al depuratore???

 
Alle 22 luglio 2012 02:00 , Anonymous Anonimo ha detto...

Francesco Emilio Borrelli
nulla purtroppo nonostante innumerevoli segnalazioni.

 
Alle 22 luglio 2012 02:03 , Anonymous Anonimo ha detto...

Antonio Grande
intanto ringrazio Freebacoli perchè siete tra i pochi che fate informazione e io che non vivo più a Bacoli per motivi lavorativi grazie a voi resto sempre informato su tutto ciò che succede nel mio paese.... detto questo trovo lodevole il vostro impegno sulle assurdità bacolesi ma purtroppo e lo dico con grande rammarico siete una minoranza fino a quando la popolazione continuerà a non occuparsi di certe questioni Bacoli continuerà ad essere un paese ben lontano dalla civiltà e dalla visibilità che merita per ben altre attrazioni che attualmente vengono mantenute come spesso mostrate anche voi nel più totale degrado e abbandono.

 
Alle 22 luglio 2012 02:03 , Anonymous Anonimo ha detto...

Valentina De Cicco
Ma io non sapevo niente... sarei venuta senno'!

 
Alle 22 luglio 2012 02:04 , Anonymous Anonimo ha detto...

Giampiero Viola
si parla si parla,ma di concreto non si fa niente,perchèle cose da fare sono talmente tante che non si sa dove iniziare,e cosi' lasciamo perdere,e chi ci marcia sopra ci incula

per i cavalli citati lasciamo perdere,perchè sono cavalli in allenamento e molte famiglie ci vivono onestamente,basta stabilire un orario utile x loro e poi basta,anche perchè il cavallo fa parte della natura e non inquina

 
Alle 22 luglio 2012 02:04 , Anonymous Anonimo ha detto...

Francesco Emilio Borrelli
la legge vieta di far trottare i cavalli nell' acqua e sulle spiagge. inoltre quali famiglie perbene abitano sulla foce del depuratore di cuma?

 
Alle 22 luglio 2012 02:39 , Anonymous Anonimo ha detto...

Michele Amirante
Sono un componente del Coordinamento Delle Periferie, di cui Nando Esposito ha fatto parte fino a poco fa (auguro un suo veloce ritorno). Nando ha pienamente ragione !!! Dove erano Borrelli ed i Verdi (e gli altri) quando manifestavamo alla Cavalleria Rusticana nel 2006, a Cuma-Fusaro nel 2007-9, quando contestammo Napolitano & company nel 2009, quando denunciammo l'ing. Balsamo nel 2010, quando pulimmo le coste del lago Fusaro nel 2010, quando abbiamo occupato i consigli comunali dal 2006 al 2011, quando abbiamo parlato di pista ciclabile e parco Vanvitelliano (ultima iniziativa un mese fa), di sversamenti fognari, di inquinamento dei laghi flegrei, di foci ostruite, ecc ecc ecc ... Per il resto la nostra posizione è chiara e riprende quella del Comitato Spiagge Beni Comuni dell'area flegrea: “ sciacalli politici ” e “ prime donne ” non ci rappresentano !!!

 
Alle 22 luglio 2012 09:38 , Anonymous angelo nero ha detto...

signor Borrelli ,come tutti i politici di professione non smette mai di dire fesserie , visto ke Pecoraro Scanio non è vero ke si è ritirato dalla politica attiva poikè presiede la fondazione UNIVERDE che propone una riconversione ecologista della società,fondazione molto attiva anche nel sito nazionale dei verdi!!!!
smettetela di prendere in giro e strumentalizzare manifestazioni e persone realmente pulite ed incisive!!!!

 
Alle 22 luglio 2012 10:29 , Anonymous Anonimo ha detto...

pecoraro scanio che pensa alla riconversione ecologista della società??????????
bella questa , ma è una barzelletta o sono quelle stupidaggini che diceva negli anni ottanta?????
fuori i politici dalle scatole!!!!!!!!!!!!!

 
Alle 22 luglio 2012 11:12 , Anonymous Anonimo ha detto...

@anonimo21luglio 18:35
Se Bacoli si trova nella merda lo deve a persone che ragionano come te, che amate perseguire la politica DELLO STRUZZO!
Preferite fare finta che i problemi non ci siano,
l'importante è che vadano bene i vostri affari,
poi, il resto, chi se ne frega, ciò che conta è che siano piene le vostre tasche!
Ma il popolo s'è stufato e il bello e il cattivo tempo non ve lo lascia fare più!

 
Alle 22 luglio 2012 11:13 , Anonymous Anonimo ha detto...

Mimmo Conte
‎...I CAMPI FLEGREI HANNO UN TUMORE MALIGNO ..SI CHIAMA DEPURATORE DI CUMA !!!!!!!!!!!!!!!

 
Alle 22 luglio 2012 11:15 , Anonymous Anonimo ha detto...

Rosario Grazioso
un tumore ..che ci uccidera'..

 
Alle 22 luglio 2012 11:15 , Anonymous Anonimo ha detto...

Angela Castaldo
lo condivido molti credo ke nn sappiano

 
Alle 22 luglio 2012 11:16 , Anonymous Anonimo ha detto...

Marianna Guaccio
Ottimo articolo documentario di Free Bacoli sul Depuratore di Cuma

 
Alle 22 luglio 2012 11:16 , Anonymous Anonimo ha detto...

Sergio Travi
Dove sta la verita'? Perche' questi contrasti? Ma Freebacoli e il Comitato non collaboravano? Dove si pensa di arrivare con queste lotte tra "poveri" che fanno solo felici chi nn vuol cambiare? @ Josi della ragione: che succede?

 
Alle 22 luglio 2012 11:55 , Blogger aldo guadagnino ha detto...

Ecco il mio impegno concreto di cittadino:
https://www.facebook.com/notes/aldo-guadagnino/nota-a-margine-di-uno-scempio/10150789860103974 https://www.facebook.com/notes/aldo-guadagnino/stanno-uccidendo-il-mare/10150763669103974 https://www.facebook.com/notes/aldo-guadagnino/il-mare-negato/10150291428258974 https://www.facebook.com/notes/aldo-guadagnino/intervenga-lesercito/125588118973

 
Alle 22 luglio 2012 12:26 , Blogger aldo guadagnino ha detto...

Questo il mio impegno di cittadino associato de "L'E.C.O. della Fascia Costiera" della Presidentissima Lucia de Cicco
https://www.facebook.com/notes/aldo-guadagnino/intervenga-lesercito/125588118973
https://www.facebook.com/notes/aldo-guadagnino/stanno-uccidendo-il-mare/10150763669103974
https://www.facebook.com/notes/aldo-guadagnino/nota-a-margine-di-uno-scempio/10150789860103974 .

 
Alle 22 luglio 2012 12:47 , Anonymous Anonimo ha detto...

Rizzo Antonio
Lo fanno per far correre i soldi della regione campania ......

 
Alle 22 luglio 2012 14:05 , Anonymous Anonimo ha detto...

Giovanni Caruso
come associazione territoriale siamo sempre presenti sul territorio, noi vogliamo portare alla cittadinanza la problematica anche del depuratore che è stato costruito male e funziona ancora peggio. il resto sono chiacchiere della cattiva politica. io c'ero ben riconoscibile con maglia non partitica. e tu'.

 
Alle 22 luglio 2012 14:05 , Anonymous Anonimo ha detto...

Carlo Finardini
Purtroppo la gente non si e accorta dell' entità dei danni che si possono avere facendo il bagno sulle nostre coste....

 
Alle 22 luglio 2012 14:05 , Anonymous Anonimo ha detto...

Giovanni Caruso
bene, ricordiamocelo..

 
Alle 22 luglio 2012 15:54 , Anonymous Anonimo ha detto...

Costantino Renzi
si pero' i giornali danno poco risalto alla situazione se non in estate

 
Alle 22 luglio 2012 18:24 , Anonymous Anonimo ha detto...

indagare sull'accaduto. Spero sia il caso anche stavolta. Spero che la Procura della Repubblica di Napoli voglia indagare sulle responsabilità siano essi della Hidrogest o direttamente dei singoli dipendenti che hanno incrociato le braccia. Di mezzo c'è la SALUTE di migliaia di cittadini. Leggerezze di questo tipo non dovrebbero essere tollerate. La politica lo fa per inefficenza. È un classico, ormai. Laddove l'azione amministrativa liderata dalla politica fallisce, arriva il potere giudiziario. Speriamo che in Procura qualcuno legga questo mio commento.
indagare sull'accaduto. Spero sia il caso anche stavolta. Spero che la Procura della Repubblica di Napoli voglia indagare sulle responsabilità siano essi della Hidrogest o direttamente dei singoli dipendenti che hanno incrociato le braccia. Di mezzo c'è la SALUTE di migliaia di cittadini. Leggerezze di questo tipo non dovrebbero essere tollerate. La politica lo fa per inefficenza. È un classico, ormai. Laddove l'azione amministrativa liderata dalla politica fallisce, arriva il potere giudiziario. Speriamo che in Procura qualcuno legga questo mio commento.


indagare sull'accaduto. Spero sia il caso anche stavolta. Spero che la Procura della Repubblica di Napoli voglia indagare sulle responsabilità siano essi della Hidrogest o direttamente dei singoli dipendenti che hanno incrociato le braccia. Di mezzo c'è la SALUTE di migliaia di cittadini. Leggerezze di questo tipo non dovrebbero essere tollerate. La politica lo fa per inefficenza. È un classico, ormai. Laddove l'azione amministrativa liderata dalla politica fallisce, arriva il potere giudiziario. Speriamo che in Procura qualcuno legga questo mio commento.

non vorrei mai ...... mi sfiorasse l'idea che politici procura e forze dell'ordine siano amici o parenti di chi gestisce il depuratore di cuma VERGOGNAAAAAAAAAAAAAAA

 
Alle 22 luglio 2012 19:48 , Anonymous Anonimo ha detto...

la fondazione univerde non è un soggetto politico e non appartiene ai verdi. io non prendo in giro nessuno siete voi che state facendo una polemica assurda. pensate a fare le vostre iniziative invece di perdere il tempo solo a criticare quelle degli altri.

 
Alle 22 luglio 2012 19:49 , Anonymous A. Guardascione ha detto...

@Francesco Borrelli

Hai detto proprio bene: Il verde Pecoraro "si è ritirato" a godersi, alla sua giovane età,una pensione di quasi 9.000 euro al mese PER TUTTA LA VITA alla facciaccia nostra!
Piccolissimo indennizzo per tutti i guai che ha combinato!
E meno male che era "verde"!
Figuratevi se era "rosso" o "blu"!

 
Alle 22 luglio 2012 19:52 , Anonymous Anonimo ha detto...

veramente sono anni che borrelli si batte per i campi flegrei. ricordo la battaglia per la pultizia del lago d' averno ed il lucrino e quella sul depuratore di cuma

 
Alle 22 luglio 2012 20:06 , Anonymous Anonimo ha detto...

Poca, poca, poca,poca, pubblicità all'evento!
C'è un paese intero che Freebacoli non lo legge!
Mica veramente tutti stanno ad informarsi su internet?!
La stragrande maggioranza delle persone ha solo una vaga idea (ma neanche), di quello che sta succedendo!

@Redazione Freebacoli:
persino io l'ho saputo troppo tardi.
In queste cose non si può fare a meno di una informazione a tappeto, se si vuole ottenere una vera e maggiore partecipazione cittadina che consenta poi di raggiungere un qualche risultato per LA SOLUZIONE del problema in questione!
Altrimenti resta solo un espediente per fare propaganda politica

 
Alle 22 luglio 2012 23:04 , Anonymous Anonimo ha detto...

Questa lettera è stata inviata un giorno fa al Direttore della testata che nonostante mi avesse garantito la pubblicazione ad oggi non l' ha messa in rete comportandosi in modo molto scorretto e costringendomi domani ad andare da un avvocato per telarmi dalle cose non corrispondenti al vero che scrive. Egregio Direttore,

nel giro di soli tre giorni la sua testata mi ha accusato per due volte di essere un bugiardo, ha definito le iniziative a cui partecipo un flop e dato ampio spazio ad un neonato comitato spiagge che mi insulta pubblicamente senza apparenti ragioni.
Le ho già allegato una delle richieste che ho formulato all' Assessore Romano nei giorni scorsi a cui ho ripetutamente chiesto di poter entrare all' interno dell' impianto di depurazione di Cuma durante l' iniziativa che si è svolta stamane. Le mail le ho inviate personalmente e le ho conservate quindi sono certo di quello che dico. Adesso Lei può anche decidere di credere di più all' Assessore Romano che a me perchè le è più simpatico ma non è corretto darmi del mentitore quando io le ho anche mandato una mail che comprova quello che scrivo.
Per quanto riguarda il flop è una opinione del suo sito che credo sia un pochino troppo faziosa. Un presidio con decine di persone, consiglieri comunali ed esponenti delle associazioni di sabato mattina in piena estate davanti a un depuratore in un posto isolato non credo sia un fallimento ( cronaca flegrea ha scritto che c' erano 20 persone ma eravamo molti di più e credo che il fotoreporter sia arrivato al termine dell' iniziativa quando ci siamo spostati alla foce del depuratore ).
In ogni caso il nostro intento era portare avanti la battaglia sulla pulizia delle acque di cui da tanti anni spesso ci occupiamo da soli.
Inoltre le devo far presente che nonostante Lei abbia attribuito a me la paternità dell' intera iniziativa non è esatto. Infatti il presidio è stato portato avanti da diverse realtà locali di cui facevano parte anche i Verdi. Erano presenti molti istituzionali come il Presidente dei Verdi Angelo Bonelli, il capogruppo del Sole che ride al comune di Napoli Carmine Attanasio ed il segretario cittadino Vincenzo Peretti, i consiglieri comunali di Bacoli Josi Della Ragione e Adele Schiavo e quelli di Monte di Procida Peppe Pugliese e Teresa Coppola. Tante associazioni sono scese in campo dall' Eco della fascia costiera con Lucia De Cicco e tante donne del posto agli ecologisti riformisti, fino a Freebacoli con Alessandro Parisi e tanti ragazzi passando per Svolta popolare fino al neo gruppo degli ambientalisti per i Campi Flegrei. In tanti hanno prima improvvisato una assemblea pubblica fuori al sito e poi si sono diretti allo sbocco in mare del depuratore.
Tra l' altro il suo sito assieme al comitato spiagge mi critica perchè rilascio troppe dichiarazioni ai giornali. Sarà per questo che il suo collaboratore presente stamattina non ne ha fatta nessuna ne a me e tantomeno ai presenti e poi ha scritto un articolo al vetriolo senza ascoltare il nostro punto di vista. Ma poi mi domando qual' è il reato nel rilasciare interviste? Possibile mai che tra tanti problemi che hanno i Campi Flegrei venga dedicato tanto tempo e polemiche ad una iniziativa a cui partecipano i Verdi in difesa del mare? Questo astio anche personale non lo comprendo. Eppure Lei per primo dovrebbe saper quanto tempo noi Verdi dedichiamo da anni ai comuni di quest' area, alla battaglia sulla piena funzionalità del depuratore, contro la discarica del Castagnaro o per la riqualificazione dei laghi. Ovviamente non siamo immuni da errori ma le critiche del suo sito così agguerrite e spropositate sono davvero esagerate e stranamente coincidenti al periodo in cui si è intensificata la collaborazione con freebacoli e quindi l' opposizione al Sindaco di Bacoli.

 
Alle 22 luglio 2012 23:04 , Anonymous Anonimo ha detto...

Al comitato spiagge che ha preso le distanze da una iniziativa di cui non faceva parte posso solo rispondere che nonostante tutto non li ritengo nostri avversari. Io non posso contrastare chi anche se con metodi a mio avviso discutibili si batte in difesa dell' ambiente. Spero solo che un giorno capiscano che i loro attacchi verso di me ed i Verdi sono stati esagerati ed ingenerosi.
Infine vorrei sottolineare che io non ho bisogno di riciclare la mia immagine politica perchè è sempre la stessa. Sono verde dall' età di 18 anni, non ho mai cambiato partito o ideologia. Quando tutti sono fuggiti dal movimento ecologista dopo la disfatta del 2008 non certo attribuibile a me mi sono rimboccato le maniche e con grandi sacrifici e facendo certamente anche degli sbagli l' ho in parte rimesso in piedi in Campania. Poi come sempre saranno i cittadini e gli elettori a giudicarci e a legittimarci o a condannare il nostro operato.

Cordialmente

Francesco Emilio Borrelli

Commissario regionale dei Verdi Campani

 
Alle 23 luglio 2012 13:12 , Anonymous Anonimo ha detto...

Chi risponde in questi commenti è palesemente non bacolese o comunque non originario di Bacoli e frazioni. Infatti chi di noi nativi non sa, oppure non ricorda la folkloistica espressione "p sta' quiet, m vac a ffa u bbagn for u puzz ra mmerd". Con tale espessione si voleva lasciare intendere fra gli indigeni,che per stare tranquilli, senza avere rotture di scatole circa le varie richieste di danaro per farsi un semplice bagno, di andare a fare il bagno proprio nella zona di mare che va dallo sbocco del depuratore di cuma e le spiagge del lido fusaro (dove ora ci sono le varie discoteche di toregaveta per intenderci). Io lo ricordo ancora come se fosse ieri, con mio padre ed i miei fratelli, attraversavamo i binari della circunflegrea ed a piedi raggiungevamo il mare dopo le dune. Sono stato con mio figlio quest'inverno nei pressi del la foce del depuratore, alchè lui mi ha chiesto dove fossimo andati, io gli dissi: dove il nonno mi portava a mare e che però io non avrei potuto fare quest'estate con lui.
Saluti.
P.S: fate più informazione per queste importantissime iniziative e soprattutto non le politicizzate perchè è la politica che ci ha ridotti in queste condizioni.

 
Alle 23 luglio 2012 15:26 , Anonymous Anonimo ha detto...

Sergio Travi
Vedo con piacere che la tradizionale spinta suicida dell'area alternativa/antagonista o come diavolo vogliamo chiamarla non viene mai meno, sempre pronta a dividersi al proprio interno. Per cui ogni battaglia diventa occasione non per lavorare assieme ma per dimostrare chi e' il piu' ortodosso, il piu' puro, il piu' antisistema. Perdendo di vista l'obiettivo e relegandosi a un ruolo di mera testimonianza, senza alcuna rappresentativita' politica. E' cosi' che la Sinistra italiana (da Rifondazione ai giorni nostri) ad esempio e' andata fuori dal Parlamento. Perche' era ed e' tutta intenta a guardarsi l'ombelico e quindi ha perso il polso del Paese. Mentre gli operai votavano Lega e Berlusconi. In questa vicenda mi pare si siano attivate dinamiche simili. Il Comitato e' duro e puro e chi cerga legami esterni e' eterodosso e quindi da condannare. Premetto che me ne sbatto delle filippiche contro o pro Borrelli. Delle patenti di maggiore o minore ortodossia, serieta' ecc... Vorrei che chi lotta per gli obiettivi della vivibilita' collaborasse e mettesse da parte la superbia di chi ritiene di avere la verita'. Anche perche' altrimenti si fa solo il gioco di chi vuole che tutto resti come e'. Che quattro gatti litighino tra loro invece di fare fronte comune e' demenziale. E personalmente non ho alcun interesse a questo approccio.

 
Alle 26 luglio 2012 00:24 , Anonymous Gianluca ha detto...

Mi accodo a questo P.S. per chiedere alla redazione o comunque a chi si occupa di organizzarle, di dare maggior voce a queste manifestazioni.
Parlandone in giro vi assicuro che nessuno ne sapeva qualcosa e quasi tutti hanno chiesto( a Cappella):"Ma perchè non hanno fatto passare una macchina?".Vale a dire perchè la prossima volta non vi organizzate con macchina e megafono e non fate il giro del paese?
Non potete neanche immaginare quante persone(che non usano internet e di solito non leggono o non fanno caso nemmeno ai manifesti) vi sarebbero venute dietro!
La prossima volta pensateci. La sensibilità civica e la voglia di partecipazione è cresciuta ma manca una buona diffusione dell'informazione che, secondo me,per certe iniziative è fondamentale!
Io ci sarei venuto molto volentieri, perchè lo sento come un dovere, verso me stesso, verso il prossimo e verso la terra dove sono nato, e vaffanc. ai partiti politici, di loro non me ne frega niente!

 

Posta un commento

Il Decalogo dei Commenti, ovvero.. Piccole Regole per un Vivere Civile:

1 - Se il tuo commento non viene pubblicato in maniera subitanea, ATTENDI. Possibile che la Redazione non sia online.

2 - Se scrivi parolacce, ingiurie, offese, se imprechi, se auguri strane morti e il tuo commento non viene pubblicato, NON STUPIRTI

- Corollario al punto 2 - Continuare a offendere la Redazione non aumenterà le possibilità di pubblicazione del commento

3 - Se ti lanci, da anonimo, in una sorta di denuncia verso terzi, accusando questo o quello di associazione a delinquere e/o di altri misfatti e il tuo commento non viene pubblicato, NON MERAVIGLIARTI. Puntare il dito contro la Redazione accusandola di omertà o di connivenza è, ti sembrerà strano, inappropriato. Noi ci assumiamo la piena responsabilità di ogni parola pubblicata, mettendo, SEMPRE, i nostri nomi e cognomi… tu?

4 - Se esprimi un concetto non c’è bisogno di altri mille commenti per avvalorarlo. Soprattutto se ti fingi ogni volta una persona diversa.

5 - Firmare un commento, segno di civiltà e responsabilità verso le proprie opinioni, è sempre cosa gradita. A maggior ragione se corrisponde alla tua vera identità

SE AVETE PROBLEMI NELL'INSERIRE I VOSTRI COMMENTI, INVIATELI A: freebacoli@live.it

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page