This page has moved to a new address.

Rischio Sismico, Protezione Civile ed Ortolani a Mdp: "Grave Mancanza delle Vie di Fuga"

Freebacoli: Rischio Sismico, Protezione Civile ed Ortolani a Mdp: "Grave Mancanza delle Vie di Fuga"

domenica 23 settembre 2012

Rischio Sismico, Protezione Civile ed Ortolani a Mdp: "Grave Mancanza delle Vie di Fuga"


Maltempi incombenti, bradisismo e mancanza di piani di emergenza: Svolta Popolare scuote l'amministrazione Iannuzzi ed ottiene un consiglio comunale monotematico sulla "Protezione Civile".

Si terrà giovedì, dalle ore 17 ed in seduta pubblica, presso la sala Ludovico Quandel del Municipio di via Panoramica, l'Assise civica tanto attesa dalla popolazione e dalle forze di opposizione per cominciare a programmare un piano di pronto intervento in caso, non troppo remoto nei Campi Flegrei, di evacuazioni collettive.

"Svolta popolare ha ottenuto dopo esplicita richiesta formalizzata in conferenza dei capigruppo, un consiglio comunale monotematico interamente dedicato alla protezione civile. Il gruppo politico ritiene infatti imprescindibile un dibattito che possa approfondire i problemi derivanti dal rischio sismico e idrogeologico per valutare nuove metodologie di prevenzione e previsione dei rischi attraverso le moderne procedure di protezione civile"
, asserisce con un comunicato la lista civica capeggiata in Consiglio da Giuseppe Pugliese.

Perforazioni a Bagnoli, Attenzione Alta anche a Mdp

Riferimenti espliciti anche alle utlime e contestate perforazioni volute a Bagnoli.

"Inoltre alla luce degli ultimi eventi sismici, e a seguito della decisione di procedere alle perforazioni a scopo scientifico nella vicina Bagnoli, è più che mai grave la mancata predisposizione delle vie di fuga, dei piani di protezioni civile, e di una sinergia tra i comuni flegrei e le autorità preposte".

In tal senso per una migliore comprensione dei problemi annessi al tema centrale, e per arricchire il dibattito di contenuti tecnici, anche a beneficio dei cittadini, l’amministrazione si farà garante dell’intervento in consiglio di un rappresentante della Protezione Civile regionale mentre Svolta Popolare ha chiesto ed ottenuto l’intervento del prof. Franco Ortolani, docente ordinario di Geologia presso la facoltà Federico II di Napoli.

"Il nostro obiettivo - continua il capogruppo Pugliese - è di dar vita ad un dibattito che possa estendersi presto anche agli altri comune flegrei".

Bacoli Non Può Essere Assente, Schiano Mandi l'Assessore Ettore De Lia

Consiglio particolarmente importante e certamente ricco di contenuti che non può lasciare indifferenti la vicina cittadinanza ed amministrazione bacolese. Difatti, se soltanto si vuol pensare alle vie di fuga "via terra", si ricorda che Monte di Procida è strettamente legata sia alle vicisittudini del comune di Bacoli che a quelle del poco distante territorio puteolano.

Attualmente, almeno in teoria, la principale via di fuga per le centinaia di famiglie montesi, è rappresentata da via Spiagge Romane, con l'angusta strettoia del Gavitello.

Ci si augura quindi, oltre alla convocazione di un Consiglio simile anche a Bacoli, che la giunta guidata dal sindaco Ermanno Schiano (ed in particolare l'assessore alla Protezione Civile, all'Urbanistica ed all'Ambiente, Ettore De Lia) possa partecipare attivamente al dibattito promosso da Svolta Popolare, acquisendo dati ed idee utili per la definizione di una "piano d'emergenza", oramai non più prorogabile.

Redazione Freebacoli
freebacoli@live.it

Etichette: ,

10 Commenti:

Alle 23 settembre 2012 12:09 , Anonymous Anonimo ha detto...

Che Dio ci aiuti
e se qualcuno deve morire
fa che non siano i bambini
ma solo coloro che eventualmente sono stati, o sono, volontariamente e tacitamente responsabili di un disastro annunciato!

 
Alle 23 settembre 2012 12:14 , Anonymous Anonimo ha detto...

Paola Guardascione xkè c'è ki nè aveva qualke dubbio!!

 
Alle 23 settembre 2012 14:32 , Anonymous Anonimo ha detto...

Ma se nel 2012 c'è la fine del mondo? Di cosa ci preoccupiamo? Dove scappiamo?

Ahhhh ricordo i bei tempi del ticket, quando con le spiagge vuote, nelle ore serali e nella tarda mattinata non era tutto bloccato...

 
Alle 23 settembre 2012 17:17 , Anonymous Anonimo ha detto...

faranno subito un altra strada,come se la nostra zona non fosse già abbastanza deturpata.

 
Alle 23 settembre 2012 17:34 , Anonymous Anonimo ha detto...

Si, un ponte sullo stretto!
(del Gavitello, of course!)

 
Alle 23 settembre 2012 22:43 , Anonymous Anonimo ha detto...

Giuseppe Pugliese
Il 27 Settembre si discuterà di vie di fuga,di rischio sismico, e protezione civile

 
Alle 24 settembre 2012 07:24 , Anonymous Anonimo ha detto...

Ecco, questi sono gli argomenti (seri) di cui CI PIACE che tu ti occupi!
E avrai il nostro consenso!
Fatti seri e PROPOSTE!

 
Alle 24 settembre 2012 16:08 , Anonymous Anonimo ha detto...

ma ancora con ste vie di fuga? in caso di sisma non c vogliono vie di fuga ma punti di raccolta!!! volete informarvi prima di scrivere articoli?

 
Alle 24 settembre 2012 16:18 , Anonymous Anonimo ha detto...

Anna Libretti..
ma perchè del fatto che stiamo esattamente sopra ad un supervulcano,immerso proprio dietro la montagna di miseno,non ne parla nessuno??esplosioni di questo genere si verificano una volta ogni 600mila anni,ma con questa continua violenza del suolo e sottosuolo flegreo i tempi potrebbero senza ombra di dubbio accorciarsi e drasticamente pure!!che i campi flegrei sono continuamente soggetti ad immersione ed emersione dal mare??ne sono le prove che proprio nella baia che va da m.di procida a pozzuoli c'è una citta' di epoca romana sommersa,si vedono chiaramente statue,colonne e persino i pavimenti a mosaico..siamo in una pentola a pressione a cui potrebbe scoppiare la valvola di sicurezza da un momento all'altro..e finiremmo come dei topi in trappola,mentre chi dovrebbe trovare soluzioni adeguate pensa solo alle proprie tasche!!wow!!

 
Alle 24 settembre 2012 17:25 , Anonymous Anonimo ha detto...

Ma proprio qui dovevo nascere?

 

Posta un commento

Il Decalogo dei Commenti, ovvero.. Piccole Regole per un Vivere Civile:

1 - Se il tuo commento non viene pubblicato in maniera subitanea, ATTENDI. Possibile che la Redazione non sia online.

2 - Se scrivi parolacce, ingiurie, offese, se imprechi, se auguri strane morti e il tuo commento non viene pubblicato, NON STUPIRTI

- Corollario al punto 2 - Continuare a offendere la Redazione non aumenterà le possibilità di pubblicazione del commento

3 - Se ti lanci, da anonimo, in una sorta di denuncia verso terzi, accusando questo o quello di associazione a delinquere e/o di altri misfatti e il tuo commento non viene pubblicato, NON MERAVIGLIARTI. Puntare il dito contro la Redazione accusandola di omertà o di connivenza è, ti sembrerà strano, inappropriato. Noi ci assumiamo la piena responsabilità di ogni parola pubblicata, mettendo, SEMPRE, i nostri nomi e cognomi… tu?

4 - Se esprimi un concetto non c’è bisogno di altri mille commenti per avvalorarlo. Soprattutto se ti fingi ogni volta una persona diversa.

5 - Firmare un commento, segno di civiltà e responsabilità verso le proprie opinioni, è sempre cosa gradita. A maggior ragione se corrisponde alla tua vera identità

SE AVETE PROBLEMI NELL'INSERIRE I VOSTRI COMMENTI, INVIATELI A: freebacoli@live.it

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page