This page has moved to a new address.

Bloccata la Sepsa, I Lavoratori della Florida Protestano a Fuorigrotta: E' Caos alle Stazioni

Freebacoli: Bloccata la Sepsa, I Lavoratori della Florida Protestano a Fuorigrotta: E' Caos alle Stazioni

mercoledì 3 ottobre 2012

Bloccata la Sepsa, I Lavoratori della Florida Protestano a Fuorigrotta: E' Caos alle Stazioni

Incredibile Cumana, dopo lo sciopero nazionale continuano i disservizi: stop ai pullman ed ai treni.

Dall'alba di stamane è in atto un nuovo sciopero, comprensivo di disservizi vari, che ha scatenato il panico tra utenti rimasti fermi ad attendere mezzi di servizio pubblico, anche per più di un'ora, su fermate di autobus o alle stazioni Sepsa sparse tra Torregaveta e Montesanto.

Pare difatti che i lavoratori della Florida, ditta addetta alle pulizie ed al controllo dei passaggi a livello, abbiano praticamente incrociato le braccia già all'1 di stanotte, paralizzando la sede dell'EAV a Fuorigrotta.

Alla base della mobilitazione, che sta continuando a creare grossissimi disagi, c'è il mancato pagamento degli stipendi.

Ressa dei Pendolari: Attese Lunghe Ore

I primi blocchi si sarebbero avuti, come spesso accade, ad Agnano ed anche a Fuorigrotta.

Per ore le aree di attesa sono rimaste (ed in parte restano ancora) occupate da centinaia di persone che, tra studenti e lavoratori, non sanno come giungere nel centro napoletano.

Intanto la ressegnazione dei pendolari, commista a rabbia, si diffonde a macchia di leopardo sul web, attraverso i gruppi dedicati al cattivo funzionamento di Sepsa ed EAVBus.

A mancare difatti, oltre che i mezzi su rotaia, sono anche quelli su strada. Assenti i pullman soprattutto nell'area flegrea.

SEGUONO AGGIORNAMENTI

Ore 10:30 - La Cumana comincia le prime corse regolari della giornata


Redazione Freebacoli
freebacoli@live.it

Etichette: ,

17 Commenti:

Alle 3 ottobre 2012 10:28 , Anonymous Anonimo ha detto...

Ore 10.00 prima partenza regolate da torregaveta. Ma comunque è meglio che la chiudono

 
Alle 3 ottobre 2012 10:30 , Anonymous Anonimo ha detto...

Nando Esposito
Siamo ai limiti della decenza e e della libertà,lavoratore che fotte lavoratore e studenti.Non bastavano i disagi di ieri!

 
Alle 3 ottobre 2012 11:14 , Anonymous Anonimo ha detto...

Lorena Lory
ma resterà bloccata tutta la giornata?

 
Alle 3 ottobre 2012 11:24 , Anonymous Anonimo ha detto...

Anche domani ci attendono sorprese??

 
Alle 3 ottobre 2012 11:39 , Anonymous Anonimo ha detto...

Soltanto da noi è possibile uno sciopero senza alcun preavviso, senza fasce orarie protette e dopo un giorno dove si era già scioperato. Che gente.

 
Alle 3 ottobre 2012 11:54 , Anonymous Anonimo ha detto...

Mariateresa Gamba‎
e ora???????????

 
Alle 3 ottobre 2012 11:56 , Anonymous Anonimo ha detto...

Laura Ambrosino
Se si possono definire treni

 
Alle 3 ottobre 2012 12:28 , Anonymous lina sigillo ha detto...

qui ci vuole il pugno duro, non si possono tenere i cittadini ostaggi. E' interruzione di pubblico servizio e questa modalità di protesta deve essere perseguita penalmente, senza se e senza ma.

 
Alle 3 ottobre 2012 14:26 , Anonymous Anonimo ha detto...

Redazione di FreeBacoli, ho trovato un avviso di gara sul sito SEPSA.
Se ho ben capito, si tratta di affidare il servizio di controllo dei passaggi a livello. Le buste saranno aperte il 07/11/2012.
Credo sia questo il problema degli scioperi...
http://www.sepsa.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/279

Mike

 
Alle 3 ottobre 2012 14:34 , Anonymous Anonimo ha detto...

Infatti ma nessuno li tocca... ma perchè?

Perchè a torregaveta son venuti in tenuta antisommossa per un abuso edilizio che non fa male a nessuno.
Li per due scioperanti che bloccano migliaia di pendolari... e non si può intervenire!!!

 
Alle 3 ottobre 2012 15:36 , Anonymous Anonimo ha detto...

volevo comunicare la mia indignazione, in uno stato non serio ma normale non sarebbe possibile quello che puntualmente accade.
per esempio, ieri, in fascia protetta, non è partito l'autobus eavbus delle ore 14.55 da monte di procida per l'ospedale monaldi.
Spero che la polizia faccia il suo dovere ed arresti i responsabili della interruzione di pubblico servizio.
non possiamo essere solidali con certi "lavoratori".
Invito TUTTI a recarsi presso la pubblica autorità e denunciare l'interruzione di pubblico servizio, che è un reato.

 
Alle 3 ottobre 2012 15:52 , Anonymous Anonimo ha detto...

tutti voi continuate a lamentarvi dei servizi pubblici che non saltano le corse o fanno ritardo!! si è vero tutto cioè sta creando disagio a tutti noi...lavoratori...studendi...ma la povera gente che lavora e non viene pagata che deve dire...non prendono uno stipendio da mesi...secondo voi come devono portare avanti una famiglia???? l'unico modo x farsi sentire
è questo....scioperare..qua nex deve essere punito...ma starci vicino e fare qualcosa...siamo una comunità...e allora ke aspettate a ribellarvi anche voi...specialmente i giovani xkè tutto qsto se no sarà il nostro futuro...ma però non solo lamentandosi...ma unendoci a loro...a questa povera gente che davvero sta facendo sforzi enormi...!!!!!!

 
Alle 3 ottobre 2012 17:05 , Anonymous Anonimo ha detto...

Anonimo bello delle 15:52... amico caro, a questi signori si permette un lusso che a nessuno è dato. Interrompono un servizio pubblico, reato, senza alcun preavviso, con metodi e tempi a loro piacimento. Sono loro i primi scorretti nei nostri confronti.

E poi sono convinto che sono solo dei burattini mossi.

 
Alle 3 ottobre 2012 17:21 , Anonymous Anonimo ha detto...

mi associo totalmente a quello che dici lutenza è talmente atrofizzata da lamentarsi solo sui social network.....

 
Alle 3 ottobre 2012 21:02 , Anonymous Anonimo ha detto...

...condivido in tutto e per tutto ciò che hanno risposto gli altri due anonimi...
...i dipendenti SEPSA e affini sono abituati a troppo lusso...e ora scaricano i loro problemi su altre categorie deboli...
...che se la vadano a prendere coi dirigenti, quei gran papponi...

 
Alle 4 ottobre 2012 15:31 , Anonymous Anonimo ha detto...

pubblico servizio,perseguiti penalmente, stateci voi 3 mesi senza stipendi e soprattutto senza nessuna certezza x il futuro...voi al posto nostro son sicuro alzereste i binari da terra!!!siamo stati sia dai vertici florida che da quelli sepsa,chiamano la digos e manganellano....,siamo stati anche alla regione e non ci han ricevuti xkè siamo pochi e non contiamo..... ci dispiace per l'utenza e non ci aspettiamo che scendino con noi in piazza ma almeno un briciolo di solidarietà almeno on line sarebbe il minimo ,,,non auguro a nessuno quello che stiamo passando noi....

 
Alle 4 ottobre 2012 21:53 , Anonymous Anonimo ha detto...

ma che vogliono questi della Florida?
Se la prendano con i loro dirigenti, non con i viaggiatori della cumana.
Si comportano da delinquenti, e lo conferma quel tizio che scrive ripetutamente a favore di essi: siccome non gli danno lo stipendio (la Florida, una società privata), loro si vendicano non facendo partire i viaggiatori. Questa è cultura camorristica!

 

Posta un commento

Il Decalogo dei Commenti, ovvero.. Piccole Regole per un Vivere Civile:

1 - Se il tuo commento non viene pubblicato in maniera subitanea, ATTENDI. Possibile che la Redazione non sia online.

2 - Se scrivi parolacce, ingiurie, offese, se imprechi, se auguri strane morti e il tuo commento non viene pubblicato, NON STUPIRTI

- Corollario al punto 2 - Continuare a offendere la Redazione non aumenterà le possibilità di pubblicazione del commento

3 - Se ti lanci, da anonimo, in una sorta di denuncia verso terzi, accusando questo o quello di associazione a delinquere e/o di altri misfatti e il tuo commento non viene pubblicato, NON MERAVIGLIARTI. Puntare il dito contro la Redazione accusandola di omertà o di connivenza è, ti sembrerà strano, inappropriato. Noi ci assumiamo la piena responsabilità di ogni parola pubblicata, mettendo, SEMPRE, i nostri nomi e cognomi… tu?

4 - Se esprimi un concetto non c’è bisogno di altri mille commenti per avvalorarlo. Soprattutto se ti fingi ogni volta una persona diversa.

5 - Firmare un commento, segno di civiltà e responsabilità verso le proprie opinioni, è sempre cosa gradita. A maggior ragione se corrisponde alla tua vera identità

SE AVETE PROBLEMI NELL'INSERIRE I VOSTRI COMMENTI, INVIATELI A: freebacoli@live.it

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page