This page has moved to a new address.

Abusi di Alcol e Droga, In Aumento a Bacoli: L'ASL in Campo con "Fuori Posto - Safe Night"

Freebacoli: Abusi di Alcol e Droga, In Aumento a Bacoli: L'ASL in Campo con "Fuori Posto - Safe Night"

martedì 2 ottobre 2012

Abusi di Alcol e Droga, In Aumento a Bacoli: L'ASL in Campo con "Fuori Posto - Safe Night"

Chi di voi ha mai sentito parlare del progetto "Fuori Posto - Safe Night" ? Si tratta di un' iniziativa volta a sensibilizzare i componenti della movida notturna cittadina contro l' abuso di alcol e sostanze stupefacenti, e che ha già riscontrato un notevole successo in altre regioni d' Italia. Una vera e propria novità che arriva anche nel nostro comune con la Deliberazione n° 218 del 24 Agosto 2012 con la quale la Giunta Comunale aderisce all' iniziativa su proposta del Dipartimento Dipendenze Patologiche dell' ASL NA2 Nord .

Nello specifico, il progetto prevede che vi sia un camper polifunzionale che si sposta tra i principali ritrovi ludici ( quali discoteche, bar, sagre, feste, raduni etc... ) dalle 21:30 sino a notte inoltrata, per svolgere diverse attività di coinvolgimento come dibattiti sul tema, test con l'etilometro e rilascio di premi, questionari, simulazioni di guida e via discorrendo. Così facendo sarà possibile sia informare i giovani sulle conseguenze negative sull' abuso di tali sostanze ( legali e non ) che prevenire fenomeni devianti nel breve e lungo termine ( come incidenti stradali, risse, vandalismo sino ad arrivare alla dipendenza vera e propria )

Iniziativa già provata a Capo Miseno
Ma non è la prima volta che Bacoli ospita il "Fuori Posto - Safe Night". Già nell' Estate scorsa ( e precisamente il 29 Giugno e 26 Luglio ) l'iniziativa venne "testata" nel vicino borgo di Capo Miseno in collaborazione con il Servizio Politiche Giovanili del VII Settore. Grazie al contributo di enti pubblici, privati ed associazioni infatti, è stato possibile creare una rete collaborativa tale da raggiungere risultati abbastanza soddisfacenti che auspicano il proseguio delle attività in questione, pertanto la Giunta Comunale ha pensato di rilanciare il progetto con nuovi appuntamenti sul territorio di concerto con gli organizzatori.

L' obbiettivo dell' amministrazione locale quindi, sinergicamente al lavoro svolto dal dott. Giorgio di Lauro ( Direttore del Dipartimento Dipendenze Patologiche dell'ASL NA2 Nord ) sarà quello di estendere gli interventi del progetto a tutte le province in modo da avere una copertura regionale, aumentare il numero degli interventi stessi presenziando i luoghi di riferimento della movida notturna e creare luoghi di divertimento alternativi con musica, D.J. e Speaker sensibili sul tema dell'alcol e la guida.

Non solo incidenti stradali
Ad essere cambiato, nell' ultimo decennio, non è solo il quantitativo di alcol e droghe assimilati, ma le stesse motivazioni che spingono sempre più persone a servirsene come si suol dire, per "sballare". Queste nuove abitudini oltre che ad apportare notevoli danni alla salute della persona, rappresentano un vero e proprio pericolo per l' altrui incolumità specie quando si guida costituendo le prime due cause di morte per i giovani tra i 15 ed i 29 anni in Europa. E non meno importanti sono i postumi che gli abusi di queste sostanze, arrecano ai "miracolati" che riescono a sopravvivere ad un' alzata di gomito come malattie cardiovascolari e dell' apparato digerente, tumori, aumento dell' aggressività, depressione e tendenza al suicidio.

Realtà quotidiane che quindi non si possono di certo sottovalutare, nemmeno nel nostro piccolo Comune, considerato non solo che il fenomeno dell' abuso di tali sostanze ( anche in età troppo precoce ) si diffonde in maniera esponenziale, ma anche che tali episodi finiscono spesso in tragedia ( e la cronaca nera regionale ne è testimone ). Ma se da un lato il progetto "Safe Night - Fuori Posto" potrebbe rappresentare un valido strumento di prevenzione, magari ci piacerebbe sapere come mai l' amministrazione comunale permette ai numerosi locali notturni bacolesi, di restare aperti e suonare fino alle 4:00 del mattino.

La nostra proposta
E' risaputo infatti che oltre a produrre il già documentato inquinamento acustico che tutti conosciamo, queste attività servono anche fiumi di alcolici ( e "super" ). Quindi oltre ad approvare simili iniziative ( che senza ombra di dubbio, lo ribadiamo, sono lodevoli ) imporre a bar e discoteche di chiudere prima potrebbe contribuire positivamente al raggiungimento della prevenzione auspicata. Senza contare - e questo non lo diciamo noi, ma è una palese constatazione - che è proprio intorno a questi locali notturni che avviene lo spaccio delle sostanze stupefacenti. Pertanto appare ovio che, oltre a far dormire qualche ora in più chi abita nelle vicinanze di questi locali, l' amministrazione riuscirebbe anche a ridurre il fenomeno in questione unendo utile e il dilettevole.

Ma per certe cose, si sa, non c'è peggior ceco di chi non vuol vedere.



M.Rosaria Schiano
Redazione Freebacoli
freebacoli@live.it

Etichette: ,

9 Commenti:

Alle 2 ottobre 2012 15:39 , Anonymous Anonimo ha detto...

Giuseppe Giulietti
Senza strutture sportive, attività ricreative, dove le bambine vanno solo al corso di danza perché l'ambizione delle mamme è che le figlie diventino veline, mentre i bambini giocano solo a calcio per diventare calciatori, che vi aspettate? Mi dite voi che cazzo c'è da fare a Bacoli??? Niente, il resto di niente!!!! Ai tempi miei in villa c'erano le giostre come in ogni parco pubblico che si rispetti. Ora cosa c'è ? Niente, il resto di niente!!! E allora??? Ma di che parliamo?????

 
Alle 2 ottobre 2012 15:43 , Anonymous Anonimo ha detto...

Achille Troise
UNA COSA UTILE SAREBBE RICORDARE AI RAGAZZI ALL INTERNO DEL LOCALE DI NON BERE SE DEVONO GUIDARE..... UNA SPECIE DI PUBBLICITà PROGRESSO ... OGNI ORA UN MESSAGGIO "ESPLICITO"
IMPOSTO AI GESTORI DI LOCALI ... E PUBBLICITà MEDIANTE CARTELLONISTICA....

 
Alle 2 ottobre 2012 16:03 , Anonymous Anonimo ha detto...

Giuseppe hai pienamente ragione e concordo con te....però ti prego di riflettere un momentino ! Anche se a Bacoli avessero messo le giostre o qualunque altra cosa, quanto tempo sarebbero durati questi servizi ? Mi dispiace il popolo bacolese non merita proprio nulla, infatti le balaustre di protezione sul lago di bacoli quanto tempo sono durate ? La piazza di Baia i migliori rampolli delle famiglie bacolesi l'hanno letteralmente distrutta, a partire dalla fontana centrale fino ad arrivare alla biglietteria delle terme. Siamo un popolo di incivili e di falliti, e mi dispiace ammetterlo ma non è colpa delle amministrazioni...Infatti se per strada ci sono arredi urbani distrutti l'unica colpa che possiamo dare alle amministrazioni e di non essere tempestivi nel ripristino, ma le vere colpe sono della popolazione incivile e ignorante...mi dispiace non meritiamo nulla. A montecarlo i ragazzi non si divertono a rompere bottiglie di vetro per terra mentre i genitori fanno la fila in posta...mi dispiace per cambiare bisogna affondare...rifletti !

 
Alle 2 ottobre 2012 16:48 , Anonymous Anonimo ha detto...

@Giuseppe Giulietti, scusami, ma la mancanza di strutture e quant'altro non può essere una scusante per certi problemi. Anche a Milano dove i divertimenti sicuro non mancano esiste la "cultura" dello sballo... di cosa parli? Io qui sono cresciuto ma non mi sono mai ubriacato ne drogato.

@Achille, non è necessario lo spot, basterebbe che Bar, Locali, Supermercati... iniziassero a non vendere ai minori. In piazza a monte vedo ragazzi di 12 13 anni già con la birra chi l'ha venduta?

 
Alle 2 ottobre 2012 17:18 , Anonymous Anonimo ha detto...

i giovani hanno bisogno di essere considerati e valorizzati in questo mondo.a causa dello spred la giovanezza delle classi 80 e 90 è stata buttata nel cesso.
abbiamo bisogno di scuole di recitazione,musica classica,progetti calcistici seri,scuole terziare con le palle....
qua sono 20 anni che i giovani si laureano oper espatriare o lavorare come camerieri.poi a tuttio ciò si unisce lo sconforto che ti porta a drogarti per evadere da sto mondo de merda che ci hanno lasciato i nostri genitori

W BOB MARLEY

 
Alle 2 ottobre 2012 19:59 , Anonymous Anonimo ha detto...

la vendita di alcol ai minori oltre alle droghe sia leggere che non sono vietate. i controlli da parte delle forze dell'ordine dove sono?

 
Alle 2 ottobre 2012 23:57 , Anonymous Fidel ha detto...

a meno che non stiate parlando degli abitanti della repubblica ceca, c'è bisogno di una I alla fine...

 
Alle 3 ottobre 2012 10:18 , Anonymous Anonimo ha detto...

Eliana Capuano
E pensate che con tutti gli interessi economici che hanno questi locali non sganceranno qualke cospiqua bustarella a chi di turno in modi che questa idea resti solo in sogno! Bhè vedremo chi acconsetirà

 
Alle 4 ottobre 2012 18:55 , Anonymous Anonimo ha detto...

E' tardi.... la società li ha ridotti così ,siete responsabili di tutto è inutile che ora volete fare i samaritani .Dategli un lavoro e impiegheranno il loro tempo diversamente .Societa di Merda .Stato ladrone che intasca milioni e raccomanda i propri figli e conoscenti coglioni

 

Posta un commento

Il Decalogo dei Commenti, ovvero.. Piccole Regole per un Vivere Civile:

1 - Se il tuo commento non viene pubblicato in maniera subitanea, ATTENDI. Possibile che la Redazione non sia online.

2 - Se scrivi parolacce, ingiurie, offese, se imprechi, se auguri strane morti e il tuo commento non viene pubblicato, NON STUPIRTI

- Corollario al punto 2 - Continuare a offendere la Redazione non aumenterà le possibilità di pubblicazione del commento

3 - Se ti lanci, da anonimo, in una sorta di denuncia verso terzi, accusando questo o quello di associazione a delinquere e/o di altri misfatti e il tuo commento non viene pubblicato, NON MERAVIGLIARTI. Puntare il dito contro la Redazione accusandola di omertà o di connivenza è, ti sembrerà strano, inappropriato. Noi ci assumiamo la piena responsabilità di ogni parola pubblicata, mettendo, SEMPRE, i nostri nomi e cognomi… tu?

4 - Se esprimi un concetto non c’è bisogno di altri mille commenti per avvalorarlo. Soprattutto se ti fingi ogni volta una persona diversa.

5 - Firmare un commento, segno di civiltà e responsabilità verso le proprie opinioni, è sempre cosa gradita. A maggior ragione se corrisponde alla tua vera identità

SE AVETE PROBLEMI NELL'INSERIRE I VOSTRI COMMENTI, INVIATELI A: freebacoli@live.it

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page