This page has moved to a new address.

Controlli alla Pista Ciclabile, Al Fusaro Irrompe la Regione Campania

Freebacoli: Controlli alla Pista Ciclabile, Al Fusaro Irrompe la Regione Campania

mercoledì 3 ottobre 2012

Controlli alla Pista Ciclabile, Al Fusaro Irrompe la Regione Campania

Nella giornata di ieri, Martedì 2 Ottobre, alcuni tecnici dell' Assessorato all' Ambiente della Regione Campania hanno effettuato un sopralluogo di constatazione presso i reperti archeologici e culturali del Fusaro.

I siti che sono stati oggetto della visita da parte dei rappresentanti della Regione Campania, sono stati le Grotte dell' Acqua, il Parco Vanvitelliano, la Pista Ciclabile e la Foce Romana del Lago Fusaro ed i tecnici giunti sul posto hanno avuto modo, oltre che ad osservare con i propri occhi il degradante stato in cui versa la vicina frazione bacolese, anche di relazionare quanto appreso in un documento che sarà consegnato direttamente all' Assessore competente Giovanni Romano riservandosi la facoltà di coinvolgere gli enti competenti per eventuali interventi di recupero e valorizzazione del patrimonio storico ambientale.

Tale intervento è stato reso possibile grazie all' impegno costante da parte di un gruppo di cittadini e dal Coordinamento delle Periferie, che hanno effettuato ripetute denunce scritte all' Ente predetto, relativamente al fatiscente stato di abbandono degli spazi pubblici in questione ed al vergognoso spreco di risorse economiche investite ( almeno su carta ) per lavori che ad oggi risultano ancora incompleti.

Un Tour Tra le Inadempienze di Politica e Soprintendenza

E se da un lato comitati e cittadini si mobilitano con insistenza affinchè questi beni si trasformino effettivamente in opportunità di lavoro e ricchezza sociale, dall' altro gli stessi trovano non poco "filo da torcere" nel confronto con la silente politica locale che sino ad oggi ( comunicati e lettere a parte ) ha concluso ben poco per raggiungere la risoluzione delle numerose problematiche in corso.

Dopo il desolante tour tra "bellezza e rovina" i tecnici della Regione hanno concluso il sopralluogo discutendo a lungo con i cittadini presenti che hanno avuto modo di denunciare verbalmente, tutti i disagi aumentati nel tempo riguardanti l'incuria che sia amministrazione che soprintendenza hanno contribuito implicitamente a creare.

A Breve un Protesta Popolare

I tecnici presenti sul posto poi, oltre ad aver fornito interessanti spunti di riflessione ai comitati lì presenti si sono anche resi disponibili ad intermediare a favore della causa nonchè a collaborare fattivamente con quanti si stanno impegnando per il ripristino della dignità dei nostri beni archeologici, ricostruendo la cronistoria di tutta la documentazione del caso affinchè si sollecitino le autorità competenti ad indagare sulle effettive destinazioni alle quali, i fondi pubblici sono stati impegnati.

Oltre a dichiararsi estremamente indignati per la continua indifferenza dimostrata dalla politica locale, i cittadini che hanno preso a cuore la vicenda, si preparano sia ad organizzare una prossima  mobilitazione popolare di protesta nella frazione del Fusaro, che ad avviare una procedura di reperimento informazioni sui soggetti pubblici ( tra cui l' Ente Parco e Centro Ittico Campano ) che nel corso degli anni hanno partecipato ai tavoli di progetto inerenti alle opere che ad oggi dovrebbero essere già state ultimate, ma che - la realtà ne è testimone - si presentano in condizioni a dir poco pietose.

M.Rosaria Schiano
Redazione Freebacoli
freebacoli@live.it

Etichette: , ,

5 Commenti:

Alle 3 ottobre 2012 17:49 , Anonymous Anonimo ha detto...

so tutt mariuol la pista ciclabile è un progetto da parecchi anni che si deve fare, solo chiacchiere rubano solon i soldi. il comune il sindaco che fà?

 
Alle 3 ottobre 2012 18:49 , Anonymous Anonimo ha detto...

il sindaco...mo ven!!!

 
Alle 4 ottobre 2012 00:18 , Anonymous Anonimo ha detto...

Esposito Lucia
con quei soldi oggi e di moda....andare in vacanza nei posti vip....macchine di lusso....e altro ancora...a che serve costruire piste ciclabili????

 
Alle 4 ottobre 2012 00:25 , Anonymous Anonimo ha detto...

Giusy Monica
vergogna!

 
Alle 5 ottobre 2012 13:34 , Anonymous Anonimo ha detto...

ma perchè a viareggio, forte dei marmi,lido di camaiore,milano marittima, rimini e riccione posti vip come li chiami tu , non hanno piste ciclabili ? che mente paesanotta tipicamente bacoloide , fatti un viaggio , guarda poca televisione e non soffermarti a ciò che ti raccontano quelli che ci vanno.

 

Posta un commento

Il Decalogo dei Commenti, ovvero.. Piccole Regole per un Vivere Civile:

1 - Se il tuo commento non viene pubblicato in maniera subitanea, ATTENDI. Possibile che la Redazione non sia online.

2 - Se scrivi parolacce, ingiurie, offese, se imprechi, se auguri strane morti e il tuo commento non viene pubblicato, NON STUPIRTI

- Corollario al punto 2 - Continuare a offendere la Redazione non aumenterà le possibilità di pubblicazione del commento

3 - Se ti lanci, da anonimo, in una sorta di denuncia verso terzi, accusando questo o quello di associazione a delinquere e/o di altri misfatti e il tuo commento non viene pubblicato, NON MERAVIGLIARTI. Puntare il dito contro la Redazione accusandola di omertà o di connivenza è, ti sembrerà strano, inappropriato. Noi ci assumiamo la piena responsabilità di ogni parola pubblicata, mettendo, SEMPRE, i nostri nomi e cognomi… tu?

4 - Se esprimi un concetto non c’è bisogno di altri mille commenti per avvalorarlo. Soprattutto se ti fingi ogni volta una persona diversa.

5 - Firmare un commento, segno di civiltà e responsabilità verso le proprie opinioni, è sempre cosa gradita. A maggior ragione se corrisponde alla tua vera identità

SE AVETE PROBLEMI NELL'INSERIRE I VOSTRI COMMENTI, INVIATELI A: freebacoli@live.it

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page