This page has moved to a new address.

Omaggio a Michele Sovente, Poeta Flegreo: La Memoria Non Accetta Protagonismi - VIDEO

Freebacoli: Omaggio a Michele Sovente, Poeta Flegreo: La Memoria Non Accetta Protagonismi - VIDEO

lunedì 8 agosto 2011

Omaggio a Michele Sovente, Poeta Flegreo: La Memoria Non Accetta Protagonismi - VIDEO

image La Redazione di Freebacoli pubblica di seguito una serie di riprese effettuate nel corso della serata dedicata alla memoria del poeta e scrittore Michele Sovente, realizzata nel corso della festa di Sinistra Ecologia Libertà – Bacoli, tenutasi in villa comunale nel corso delle ultime giornate di luglio.

L’iniziativa, ripetuta anche in altre occasioni e da altre associazione e organizzazioni presenti sul territorio, ben rappresenta lo spirito con cui, senza alcun tipo di protagonismo, i cittadini flegrei hanno intenzione di ricordare le opere del maestro Sovente, nato e vissuto in Cappella.

Intanto resta alta l’attenzione sull’impropria presenza della firma del sindaco Franco Iannuzzi (Clicca Qui), sindaco di Monte di Procida, proprio nel bel centro della targa commemorativa posta in Cappella per tenere viva la memoria del poeta.

Un gesto inappropriato ed indesiderato che ha spinto numerosi cittadini di Cappella a riunirsi per chiedere alla Prefettura ed allo stesso primo cittadino di eliminare il proprio nominativo da ogni targa commemorativa presente in paese.

La petizione popolare, diffusa da pochi giorni, è già stata sostenuta da un centinaio di firmatari.


Redazione Freebacoli
freebacoli@live.it

Etichette:

28 Commenti:

Alle 8 agosto 2011 11:43 , Anonymous Anonimo ha detto...

COME SI FIRMA LA PETIZIONE?

 
Alle 8 agosto 2011 16:27 , Anonymous Anonimo ha detto...

Enzo Lucci
le persone vanno apprezzate da vive. non solo quando, purtroppo, non ci sono più...Iannuzzi è stato uno dei pochi ad apprezzare Sovente da VIVO, e nessuno di noi, me compreso, gli ha mai dedicato risonanza e considerazione...nessuno di quei cento firmatari conosceva le condizioni in cui viveva Sovente, il sindaco si..ripeto battaglia politica di una bassezza inaudita...

 
Alle 8 agosto 2011 16:40 , Anonymous Anonimo ha detto...

Il Forno Michele Pugliese
Non ho visto il video pero' posso dire da libero cittadino una cosa :Ma con tutti questi guai che ci sono nella nostra zona questa e una notizia importante ??????? La state mettendo ogni poco BASTA !!!!!! Ci sono cose molto piu serie di cui parlare fate il giornalismo sano e non politico (e ancora una volta sottolineo che non sono di questo partito)

 
Alle 8 agosto 2011 16:40 , Blogger Freebacoli ha detto...

Ciao Michele. Innanzitutto grazie per lo sprone. Visionando il blog potrà visionare articoli afferenti tanti altri temi relativi al territorio. Dalla cronaca, alla gestione del territorio, allo sport, all'attivismo etc etc. In ogni caso la invitiamo a visionare anche i video.

 
Alle 8 agosto 2011 17:13 , Anonymous Anonimo ha detto...

Lubrano Lobianco Nicola
Ma come puoi permetterti di fare simili insinuazioni ? Quelli che veramente si sono occupati e apprezzato "Michelino " quando era vivo siamo stati noi del gruppo con Michele Petrone mandando diverse lettere " PROTOCOLLATE " al tuo sindaco affinchè lo si onorasse da vivo e che puntualmente sono state cestinate .... ma dove eri tu ? Ma chi sei ?Con quale coraggio fai un commento del genere ? Come vi permettete di apporre una firma su una targa commemorativa quale abbiamo fortemente voluto noi del popolo ? Documentatevi prima di aprire bocca ... evitereste così di fare la solita figura , tu e il tuo sindaco !!!!!!!!!!!!!!!!!!

 
Alle 8 agosto 2011 17:14 , Anonymous Anonimo ha detto...

Enzo Lucci
volendo sorvolare il tuo tono ( degno di chi non rispetta le opinioni altrui), Iannuzzi non è mio il sindaco visto che abito a Bacoli... giusto per precisare... come vi permettete? ripeto: battaglia politica di una bassezza inaudita e il tuo tono è la prova evidente. ti saluto

 
Alle 8 agosto 2011 17:14 , Anonymous Anonimo ha detto...

Melania Scotto
Una targa commemorativa deve rappresentare noi cittadini non una singola persona. Che Iannuzzi conoscesse o meno Sovente non è cosa che ci riguarda, spesso ci si lega alle persone, siano essi poeti, scrittori o semplici gemme di umanità solo dopo la loro scomparsa. Però Iannuzzi è un'Istituzione rappresentativa di PRINCIPI, decenza e decoro, e su 5 targhe commemorative il suo nome sotto il dedicatario pecca di prepotenza, mancanza assoluta dii umiltà.Solo a Monte si è così sfacciati. Sarebbe il caso ke Iannuzzi scendesse un pò dal piedistallo. QUESTA BATTAGLIA PER MOLTI PARTE DAL DOLORE per la scomparsa di Pippo, questa è l'unica verità di tutto questo forte sentimento che ci unisce. MAI PERMETTEREMO A IANNUZZI CHE SOTTO LA TARGA COMMEMORATIVA DI UN VERO PADRE DEI CITTADINI CI SIA IL NOME DI IANNUZZI! Non sappiamo cosa pensasse Sovente, quale fosse la sua volontà..ma la firma di Iannuzzi non ci rappresenta affatto!SIAMO UNA POPOLAZIONE NON PEDINE DIETRO L'ONNIPRESENTE CHE SI AUTOCOMMEMORA IN VITA. Aiutiamolo a fargli capire che sicuramente nessuno di noi lo dimenticherà mai, ma non è una targa a fargli ONORE E GRANDEZZA MA L'ANIMO!!!!!!!!

 
Alle 8 agosto 2011 17:17 , Anonymous Anonimo ha detto...

Lubrano Lobianco Nicola
Senti ,io rispetto sempre le opinioni altrui , quello che non rispetto è quando una persona fa delle affermazioni come le fai tu a vanvera senza sapere nulla , ripeto nulla in merito.Detto questo , il mio tono è quello che si usa con persone come te che sparano a vanvera parole senza senso come hai fatto adesso ..... battaglie politiche noi non ne facciamo sulla pelle degli altri , forse chi lo pensa lo fa ...... mi sono prolungato anche troppo .....stammi bene .......

 
Alle 8 agosto 2011 17:46 , Anonymous Anonimo ha detto...

Enzo Lucci
cara melania: rispetto la tua idea, molto condivisibile in alcuni aspetti...ma conoscendo i personaggi che ci sono dietro a questa battaglia, che per me è solo politica ( è una mia opinione) e portata avanti solo perchè si "odia" una persona ( in qst caso Iannuzzi), per me non regge...il fallimento politico di alcune persone si sfoga dietro queste manifestazioni...io non ricordo nulla che sia stato fatto per Michele Sovente...Nicola parla di lettere protocollate, se veramente esistono, perchè non hanno mai avuto seguito, perchè non sono state portate in consiglio comunale, perchè non si è fatto qualcosa di CONCRETO....da quello che so io Iannuzzi l'ha fatto, gli altri solo chiacchiere e, a quanto pare, carte scritte...

 
Alle 8 agosto 2011 17:47 , Anonymous Anonimo ha detto...

Melania Scotto
Enzo Iannuzzi non risponde ai suoi "secondi", non l'ha fatto con Pippo Coppola, addirittura durante consigli comunali durante uno degli ultimi dei quali Pippo disgustato si alzò e abbandonò l'aula, lo farebbe con un misero cittadino???! ah marò....!

 
Alle 8 agosto 2011 17:47 , Anonymous Anonimo ha detto...

Enzo Lucci
io mi riferivo alla concretezza "quotidiana", non a quella "politica"...lo sappiamo che l'atteggiamento di IANNUZZI è alquanto discutibile in alcuni aspetti...non mi va di difendere il sindaco perchè lo sa fare da solo, ma in questa circostanza, per me questa battaglia non dovrebbe esistere, o quanto meno non con qst toni..se veramente esiste questa volontà si segua un percorso istituzionale, senza aizzare toni e polemiche per una questione che meriterebbe il silenzio e il ricordo....per una volta che si facciano le cose "in silenzio" ... in qst caso, davvero penserei che questa non sia una battaglia politica....

 
Alle 8 agosto 2011 17:47 , Anonymous Anonimo ha detto...

Melania Scotto
lui in silenzio ha messo il suo nome a dispetto di una sua intera squadra di governo. Ti ripeto enzo, dei suoi c'era chi non sapeva NULLA!

 
Alle 8 agosto 2011 17:53 , Anonymous Anonimo ha detto...

CARO ENZO LUCCI IL TUO COMMENTO è PURAMENTE FALSO E STRUMENTALE IN QUANTO NOI DI CAPPELLA FUTURA CONOSCENDO DA SEMPRE "MICHELINO" IO IN PRIMIS LO CONOSCO DA QUANDO ERO BAMBINO, SAPPIAMO BENISSIMO QUANTO MICHELE SIA STATO POCO CONSIDERATO SOPRATUTTO DA QUESTA AMMINISTRAZIONE INCAPACE DI CREARE UN RAPPORTO DI STIMA RECIPROCA NELL'OTTICA DI VALORIZZARE UN POETA CONOSCIUTO OVUNQUE.....ADDIRITTURA FACENDO DIVENTARE LA LINGUA CAPPELLESE LA 46 LINGUA DELLA LETTERATURA.....DOVRESTE VERGOGNARVI DI PRENDERVI GIOCO DI UN UOMO CHE GODEVA DEL RISPETTO DI TUTTI COME I FATTI DIMOSTRANO AVENDO VINTO IL PREMIO VIAREGGIO,PREMIO NAPOLI E TANTI ALTRI PREMI....COME MAI IANNUZZI QUANDO APPENA POCO MENO DI 1 ANNO FA QUANDO MICHELINO VINSE IL PREMIO NAPOLI NN HA ORGANIZZATO UN EVENTO O QUALSIASI ALTRA COSA PER RENDERE OMAGGIO A TALE ARTISTA??? FORSE L'AVEVA DIMENTICATO??? O SE NE FOTTUTO ALTAMENTE???? SE IANNUZZI AVESSE CONOSCIUTO MICHELE DA "VIVO" NN GLI SAREBBE SFUGGITO IL FATTO CHE MICHELE AMAVA DIRE CHE ERA FIGLIO DELL'AREA FLEGREA ....QUELLA TARGA VA RIMOSSA PER RISPETTO DEL POETA E DELLA CITTADINANZA TUTTA ..DATO CHE LA TARGA LA PAGA LA COLLETTIVITà E NON IANNUZZI....VERGOGNAAAA

 
Alle 8 agosto 2011 19:42 , Anonymous Anonimo ha detto...

La domanda sorge spontanea:
Ma se è vero che mentre nessuno lo considerava, (il compianto Michele Sovente)mentre Iannuzzi lo considerava anzi lo ha "apprezzato da vivo", Questo gli da il diritto di scrivere il suo nome sulla targa alla memoria?

Luca Lucci

 
Alle 8 agosto 2011 21:25 , Anonymous Nestore Antonio Sabatano ha detto...

Caro Enzo Lucci, scusami se intervengo, ma il tuo è puramente propaganda elettorale e maniacale. Essere una marionetta nelle mani del puparo è veramente vergognoso, come pure criticare eventi culturali. Mi domando se tu a questo punto ti stai facendo bello con qualcuno.....(lecca, lecca.........che tra poco la lingua si secca e si consuma).........sei un giornalista o una marionetta? Penso che sei la seconda.............e con questo ho chiuso.

 
Alle 8 agosto 2011 22:15 , Anonymous Anonimo ha detto...

sentite... ma siete poi tanto sicuri tutti voi che il Poeta avesse tutta questa "fame" di onori elogi e monumenti, da vivo? Vi state scannando su chi ha proposto o non proposto di onorarlo mentre era ancora vivo... ma fatemi capire cosa intendete? volevate fargli un monumento? dedicargli la piazza? ma lo sapete Sovente dove vi avrebbe fatto volare al sentire ciò? per come mi ricordo io, era quanto di più lontano dal suo essere la smania e l'ansia di riconoscimenti e di celebrazioni. come è pure giusto che sia per i veri artisti e uomini di cultura. Se -per ipotesi- si fosse trovato in condizioni di indigenza, allora si, c'è la legge bacchelli ad esempio. ma per fortuna non era il suo caso, non ha dovuto chiedere nulla a nessuno quindi ora questa disputa sulle sue spoglie mi sa tanto del classico comportamento degli avvoltoi

 
Alle 9 agosto 2011 01:25 , Anonymous Anonimo ha detto...

Enzo Lucci
caro Antonio, difficilmente faccio commenti politici proprio perchè un giornalista dovrebbe rimanere "super partes" ed essere obiettivo nella sua analisi e quindi preferisco astenermi...fatta qst premessa, ho solo espresso una mia opinione personale che è suffragata anche da una certa esperienza sul campo...le marionette, quelle vere, siete voi perchè manipolate dall'odio verso il primo cittadino e quindi sfruttate ogni occasione per attaccare il sindaco, nella maggior parte dei casi, in maniera condivisibile ed apprezzabile... ma in qst per me avete toppato...se poi esprimere le proprie opinioni vuol dire esser una marionetta, allora preferisco rimanere tale che vedere marcio dappertutto....

 
Alle 9 agosto 2011 01:26 , Anonymous Anonimo ha detto...

Luigi Guardascione
il sig. enzo lucci è il riflesso del giornalismo italiano ossia il" ROVESCIO" della realtà, alimentando notizie false per non dire peggio, affermando che iannuzzi apprezzava "SOVENTE" mai mai e poi mai considerato da questa amministrazione.....la prova schiacciante è che se iannuzzi come dice enzo avesse conosciuto VERAMENTE "SOVENTE"non gli sarebbe certamente sfuggito che lo stesso amava definirsi cittadino dell'area flegrea ,cosa che sabatano che lo conosceva meglio di me potrà confermare....arrivando persino a strumentalizzarlo mettendo la sua firma su quella targa commemorativa, "vizio diffusosi negli anni ,dato che non è la prima volta che lo fa" la cosa ancora peggiore secondo me è il concetto di DEMOCRAZIA DI QUESTA AMMINISTRAZIONE DATO CHE A COMMEMORARE MICHELE NON è STATO IANNUZZI MA L'INTERA COMUNITà ,DATO CHE LA STESSA, QUELLA TARGA COME GIUSTO CHE SIA, LA PAGA ATTRAVERSO LE TASSE....VERGOGNAAAAAAA

 
Alle 9 agosto 2011 01:27 , Anonymous Anonimo ha detto...

Domenico Colandrea
Enzo tu hai detto le persone vanno apprezzate da vive non solo quando, purtroppo, non ci sono più...Iannuzzi è stato uno dei pochi ad apprezzare Sovente da VIVO, e nessuno di noi, me compreso, gli ha mai dedicato risonanza e considerazione...nessuno di quei cento firmatari conosceva le condizioni in cui viveva Sovente, il sindaco si..ripeto battaglia politica di una bassezza inaudita..., ok, volevo dirti che trà i cento firmatari ci sono anch'io il sottoscritto, e buona parte dell'associazione Cappella Futura, che DA VIVO lo ha sempre elogiato pubblicando sempre le sue bellissime poesie sul nostro giornale " La voce del Borgo", DA VIVO, Michele ci accoglieva a casa sua e sappiamo benissimo le condizioni in cui viveva, DA VIVO gli abbiamo dedicata una serata in piazza, ci passava gli articoli, e poi seconda cosa in che modo Iannuzzi ha apprezzato Michele da vivo?? ah si è vero lo apprezzava talmente tanto a tal punto che quando Michele veniva contattato da Iannuzzi sia telefonicamente che cartaceamente Michele non lo considerava proprio, perche disgustato, su dai Enzo FACCIAMO VERA INFORMAZIONE!!!

 
Alle 9 agosto 2011 01:28 , Anonymous Anonimo ha detto...

Nestore Antonio Sabatano
Caro Enzo non penso di aver criticato l'operato del sindaco, io mi riferivo solo alla critica fatta all'evento di Michele Sovente....della targa e dei nominativi poco mi interessa..........anche perchè è la sovranità (popolo) a decidere. Degli eccessi di autocommemorazione o quant'altro non mi interessa.........anzi non penso che abbia attaccato il sindaco..........ma solo il tuo modo pregiudizievole nei confronti di una comunità.

 
Alle 9 agosto 2011 09:43 , Anonymous Anonimo ha detto...

Enzo Lucci
ragazzi potete dirmi quello che volete, ma rimane per me un attacco politico...ripeto e spero capiate bene il mio concetto, visto che estrapolate dalle mie parole solo quello che vi conviene: non metto in discussione le vostre ragioni, io sto mettendo in discussione i toni, le polemiche e gli strascichi che si sono creati in qst discussione...se per le altre situazioni questa linea va bene, per me non avreste dovuto usarla questa volta, seguendo una linea istutuzionale del silenzio e dei "fatti", senza proclami...e per questo motivo che io considero il vostro, un attacco politico a Iannuzzi....ed io sono convinto che se usate questa linea, Iannuzzi ( scusate la volgarità) non vi caca proprio....

 
Alle 9 agosto 2011 09:44 , Anonymous Anonimo ha detto...

Luigi Guardascione
CON TE è UNA PERDITA DI TEMPO...SEI UN GIORNALISTA DI PARTE......L'UNICO AD AVER AVUTO IL CORAGGIO DI DIRE CHE IANNUZZI APPREZZAVA SOVENTE DA VIVO.....RIDICOLO E NON PROFESSIONALE....

 
Alle 9 agosto 2011 09:51 , Anonymous Anonimo ha detto...

Domenico Colandrea
Enzo Lucci il più grande giornalista di TUTTI I TEMPI, lei si che sà fare informazione, e poi per quanta riguarda Iannuzzi, non lo nominare sono gelosissimo di lui, come dici tu è stato l'unico ad apprezzare Sovente dal vivo!!!!

 
Alle 9 agosto 2011 09:59 , Anonymous Anonimo ha detto...

Enzo Lucci
mi sa che ho fatto centro se rispondete così....buona POLITICA!

 
Alle 9 agosto 2011 10:00 , Anonymous Anonimo ha detto...

Nestore Antonio Sabatano
Buona politica a te.............divulga solo quello che ti impongono caro Enzo...........non sarai mai un giornalista di serie A............

 
Alle 9 agosto 2011 10:06 , Anonymous Anonimo ha detto...

Domenico Colandrea
Enzo non è che hai fatto centro, il fatto è che io ho sempre apprezzato il tuo modo di scrivere, perchè si può dire che nell'area flegrea sei l'unico giornalista che veramente fà vera informazione e non si lascia influenzare da nessuno, ci hai dato un ulteriore prova stavolta dicendo che Iannuzzi è stat l'unico adf apprezzare Sovente, bravo continua così che emergerai, buon lavoro!

 
Alle 9 agosto 2011 10:07 , Anonymous Anonimo ha detto...

Enzo Lucci
‎"non metto in discussione le vostre ragioni, io sto mettendo in discussione i toni, le polemiche e gli strascichi che si sono creati in qst discussione...se per le altre situazioni questa linea va bene, per me non avreste dovuto usarla questa volta, seguendo una linea istutuzionale del silenzio e dei "fatti", senza proclami" antonio questa è la mia opinione che voi non rispettate, ma che insultate...non sarò mai un giornalista di serie A, ma neanche di serie b....ma almeno ho la buon educazione...;

 
Alle 9 agosto 2011 12:26 , Anonymous Anonimo ha detto...

E, dopo che la targa fu lì apposta,
nessuno lesse o vi stette un po’ in sosta
a rimembrar Sovente od il marchese,
né acquistò libri (i versi hanno pretese)
ma trasse spunto, avvien così in pajese,
per calunnie reciproche. L’abbaio
dei travicelli giunse sul solaio
dove il poeta in spirito leggeva
la batrachiomachia. L’ aspra contesa
così chiosò:”da vivo ero qualcuno,
in bocca a questi divento nessuno”.


(pasquino)

 

Posta un commento

Il Decalogo dei Commenti, ovvero.. Piccole Regole per un Vivere Civile:

1 - Se il tuo commento non viene pubblicato in maniera subitanea, ATTENDI. Possibile che la Redazione non sia online.

2 - Se scrivi parolacce, ingiurie, offese, se imprechi, se auguri strane morti e il tuo commento non viene pubblicato, NON STUPIRTI

- Corollario al punto 2 - Continuare a offendere la Redazione non aumenterà le possibilità di pubblicazione del commento

3 - Se ti lanci, da anonimo, in una sorta di denuncia verso terzi, accusando questo o quello di associazione a delinquere e/o di altri misfatti e il tuo commento non viene pubblicato, NON MERAVIGLIARTI. Puntare il dito contro la Redazione accusandola di omertà o di connivenza è, ti sembrerà strano, inappropriato. Noi ci assumiamo la piena responsabilità di ogni parola pubblicata, mettendo, SEMPRE, i nostri nomi e cognomi… tu?

4 - Se esprimi un concetto non c’è bisogno di altri mille commenti per avvalorarlo. Soprattutto se ti fingi ogni volta una persona diversa.

5 - Firmare un commento, segno di civiltà e responsabilità verso le proprie opinioni, è sempre cosa gradita. A maggior ragione se corrisponde alla tua vera identità

SE AVETE PROBLEMI NELL'INSERIRE I VOSTRI COMMENTI, INVIATELI A: freebacoli@live.it

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page