This page has moved to a new address.

Dietrofront di Schiano sugli LSU, Convocato il Consiglio Comunale: “Il Problema è il Clientelismo Politico”

Freebacoli: Dietrofront di Schiano sugli LSU, Convocato il Consiglio Comunale: “Il Problema è il Clientelismo Politico”

mercoledì 12 ottobre 2011

Dietrofront di Schiano sugli LSU, Convocato il Consiglio Comunale: “Il Problema è il Clientelismo Politico”

foto4758Prima un reiterato “No” categorico, poi un’intensa attività di studio per individuare possibili soluzioni alla problematica: la protesta estrema dei Lavoratori Socialmente Utili spiazza l’amministrazione e la costringe alla convocazione di un consiglio comunale straordinario.

Si terrà domani sera, dalle ore 19 (pare puntuali) presso la sala Ostrichina del parco Vanvitelliano del Fusaro, un’assise consiliare che avrà come unico punto all’ordine del giorno quello relativo alla realtà vissuta dai dieci LSU attualmente, e sino a sabato, ancora in forze presso la Flegrea Lavoro.

Una decisione presa dal primo cittadino e comunicata stamane in modo ufficiale, determinata dall’ultimo gesto degli operatori ecologici che decidevano di salire nella giornata di ieri sul tetto dello stabile “Avino”, minacciando tragiche conseguenze qualora non si fosse discusso della loro condizione lavorativa che, al momento, prevede la scadenza di un contratto a progetto dal periodo di cinque mesi. 

  • Incontro Tra Amministrazione e LSU

Uno stato di precarietà già dibattuto nel primo pomeriggio di ieri quando, a seguito di un accordo trovato foto4749con la Digos, i LSU decidevano di abbandonare l’attico sito in via Giulio Cesare per recarsi compatti al municipio centrale dove ad attenderli, così come concordato con le forze dell’ordine, era presente il sindaco Ermanno Schiano.  Lo stesso che nella giornata di lunedì, alla presenza di consiglieri di maggioranza, assessori, dirigenti faccendieri e seguaci di vario tipo, riteneva impossibile trovare una soluzione al futuro dei manifestanti, prodigatesi fino a quel momento in un silenzioso sciopero bianco dal lavoro.

“Non possiamo farci nulla, io sono stato chiaro sin dall’inizio. La legge non me lo consente, sono vincolato ma vi capisco. Abbiamo riflettuto a lungo ma per voi non possiamo fare proprio nulla. Certamente ci dispiace ma la spesa del personale è alta, le manovre governative di agosto ci tagliano le gambe. Non c’è alcun margine di soluzione”, dichiarava Schiano sino a poche ore prima dalla “salita sull’Aventino” di coloro che gli hanno permesso di raggiungere elevate percentuali di raccolta differenziata.

Poi invece, dopo una mattinata di disonore popolare, sempre Ermanno Schiano (tanto per intenderci, proprio il sindaco che nulla aveva fatto dinanzi alle prime manifestazioni ed alle richieste di incontro con i lavoratori), tornava sui suoi passi e apriva le porte a possibili soluzioni.

  • Dietrofront di Schiano

lsu4Innanzitutto voglio dirvi che l’amministrazione vi è vicino – asseriva il consigliere provinciale alla presenza degli “accaldati” lavoratori socialmente utili seduti questa volta in sala giunta – e già da domani (oggi, ndr) ho indetto un tavolo tecnico con assessori e dirigenti per trovare una soluzione (la stessa che prima non c’era, ndr). Giovedì si terrà un consiglio comunale affinché tutti i consiglieri si esprimano sulla faccenda. Molto probabilmente potreste lavorare al Centro Ittico Campano per svolgere lavori di manutenzione ordinaria. Ciò che è certo è che non potrete più effettuare servizi di raccolta differenziata. Bisogna ottimizzare i costi. Noi siamo al vostro fianco”.

Dietrofront impressionante a cui vengono associate prospettive future dal retrogusto particolarmente amaro.

“Perché ci hai fatto salire sul tetto prima di ascoltarci? Come mai non sei mai venuto a sentire le nostre ragione quando protestavamo civilmente? Perché ieri hai detto “No” ed oggi invece dici che ci sono speranze di soluzione?”, ribattevano i lavoratori stanchi di essere presi in giro.

  • La Flegrea Lavoro è in Vendita

lsu5“Le ore di straordinario dei lavoratori dipendenti della Flegrea Lavoro sono eccessive. Paghiamo 500mila euro all’anno solo di extra-costi. L’anno scorso la raccolta veniva effettuata con 20mila ore di straordinario all’anno, ed ora siamo scesi a 13mila. Numeri impressionati – rincarava la dose qualcun’altro - su cui stiamo lavorando con oculatezza anche se purtroppo siamo costretti a fronteggiare una gestione scellerata effettuata dalla passata dirigenza della Flegrea Lavoro. L’unica soluzione che abbiamo dinanzi a noi è quella di mettere in vendita la società”.

  • La Sfacciataggine del “Signorotto Generale”

Cifre e critiche evidenti enunciate da chi, poggiato alla destra di “Mo Vengo”, s’innalza a santerello municipale celando il suo passato o credendo che la cittadinanza abbia dimenticato la “fedina gestionale” che gli è stampata in fronte, macchiata da undici anni in cui la città di Bacoli, anziché migliorare, è scesa verso un baratro ineguagliabile.

foto4751Affermazioni enunciate dal “signorotto generale” che mal conciliano poi con i fatti: chi da più di dieci anni rappresenta il filo conduttore delle nefandezze amministrative (fatte da tre amministrazioni e tre commissariamenti prefettizi) dovrebbe avere quantomeno la dignità (merce rara in questi tempi) di restare in silenzio e abbassare umilmente il capo.

  • Il Vero Problema è il Clientelismo Politico

Con queste premesse si riscaldano quindi i motori in vista dell’assise civica locale dove, allargando la questione alla fattiva gestione del personale comunale (sia dell’ente pubblico che delle partecipate), bisogna mostrare alla popolazione le “matrici prime” su cui s’erge la cattiva amministrazione passata ed attuale: la politica mercenaria a sfondo clientelare e l’omertà di chi non ha ancora compreso che restando in silenzio non fa altro che essere ugualmente colpevole.

Redazione Freebacoli
freebacoli@live.it

Etichette: ,

15 Commenti:

Alle 12 ottobre 2011 15:35 , Anonymous Anonimo ha detto...

DOMANI SERA TUTTI I DISOCCUPATI DI BACOLI AL CONSIGLIO COMUNALE!

 
Alle 12 ottobre 2011 16:50 , Anonymous Anonimo ha detto...

Prendete una zappa e lavorate.

 
Alle 12 ottobre 2011 16:51 , Anonymous Anonimo ha detto...

PER I DISOCCUPATI DI BACOLI.
Domani invece di andare al consiglio comunale aspettato come si dice " a papar u furn" andate a lavorare, a zizzinell e frnut, i bacolesi sono stanchi di pagarvi.
20.000 ore di straordinario, dovrei trovare l' operatore ecologico giù al portone h24, che mi toglie il sacchetto dalle mani, e passi la cera sui marciapiedi, e invece lo spettacolo indecente in cui versano la strade di Bacoli è sotto gli occhi di tutti.
Domani al consiglio comunale tutti i cittadini onesti che pagano le tasse.

 
Alle 12 ottobre 2011 17:12 , Anonymous Anonimo ha detto...

E' GIUSTO!
LA RESPONSABILITA' DEVE ESSERE DI TUTTI!
SINDACO, ASSESSORI E CONSIGLIERI!
OGNI SINGOLO CONSIGLIERE COMUNALE DOMANI SERA SI DEVE ESPRIMERE E DEVE METTERCI LA FACCIA!
SI PUò O NON SI PUò?
LA SPESA DEL PERSONALE E' ALTA O BASSA?
I SOLDI CI SONO O NO?
E SE NON LO SANNO LO DEVONO CHIEDERE AI SINDACALISTI DEL COMUNE! LORO COSA DICONO?
DEVONO ESSERE PRESENTI!

 
Alle 12 ottobre 2011 17:29 , Anonymous Anonimo ha detto...

RAGAZZI AVETE UNA SOLIDARIETA' DAI VOSTRI CONCITTADINI , FAVOLOSA COMPLIMENTI BACOLI................BUON SANGUE NON MENTE.

 
Alle 12 ottobre 2011 18:57 , Anonymous Anonimo ha detto...

Ma che solidarietà del cavolo, ci sono cittadini che pagano le tasse a fronte di servizi inesistenti.
I nostri soldi servono solo per pagare il personale, ma 20.000 ore di straordinario più le ore che si dovrebbe lavorare che monte ore si raggiunge?, tenendo presente che bacoli è una cittadina con meno di trentamila abitanti.
Una cosa che vorrei sapere dalla redazione di frebacoli, ma la flegrea lavoro di quanti dipendenti è composta partendo dall' amministratore delegato fino all'ultimo operaio, potrebbe essere un informazione interessante anche per valutare le 20.000 ore di straordinario.

 
Alle 12 ottobre 2011 19:25 , Anonymous Anonimo ha detto...

Fuori dal discorso o quasi.
Puntualmente, differenziata o non differenziata, l'operatore passa ritira il sacchetto, cade qualche carta o altro e non la alza.
Puntualmente, passa l'operatore, scopa le foglie o altro, gli passa tra la scopa qualsiasi cosa passa avanti e non pulisce a dovere.
Ma insomma allora chi deve pulire?
Chi deve controllare?
Alla fine leggiamo una infinità di soldi di straordinario e di personale.
Vicino a noi, Comune di Monte di Procida, si fà la raccolta differenziata, vedo che la fanno con un solo peratore che oltre a fare l'autista raccoglie la MONNEZZA, li sono SUPER UOMINI???
E IO PAGOOOOOOOOOO

 
Alle 12 ottobre 2011 19:54 , Anonymous Anonimo ha detto...

GRANDE SINDACO,ALLA FINE,CHE DECIDA IL CONSIGLIO COMUNALE,SE I 10 LSU DEBBANO CONTUNUARE,O SENE DEVONO ANDARE A CASA,ORA SO CAZZI VOSTRI,SIA MAGGIORANZA CHE OPPOSIZZIONE. FIRMATO PUNTO E BASTA

 
Alle 12 ottobre 2011 20:45 , Anonymous Anonimo ha detto...

MA CARI AMICI, LE PECCHE L'ICAPACITA' DEI POLITICI E DEI POLITICHESI LE VOGLIAMO FAR PAGARE AI PADRI DI FAMIGLIA, E FUORI DISCUSSIONE CHE OGGI SI DEVE PRODURRE E FARE IL PRORIO DOVERE SUL POSTO DI LAVORO, MA SE LE COSE NON FUNZIONANO E RESPONSABILITA DEI DIRIGENTI DEL SINDACO E DI TUTTA LA GIUNTA CHE SICURAMENTE PER SARE A QUEL POSTO LA MAGGIOR PARTE DEI BACOLESI LI HANNO VOTATI E QUINDI TRAETE UN PO VOI LE CONCLUSIONI.........

 
Alle 12 ottobre 2011 22:36 , Anonymous Anonimo ha detto...

CRONISTORIA
1. il sindaco dice no agli lsu
2. il sindaco gli consiglia di andare sul tetto e fare un po' di casino
3. il sindaco conferma il suo no.
4. il sindaco finge di aprire uno spiraglio, convocando un consiglio comunale straordinario nel quale lascerà ad altri, cioè i consiglieri, l'onere di acchiapparsi le mazzate.
5. gli lsu non saranno probabilmente riconfermati, il paese sarà sotto il loro ricatto (come successe con un'"emergenza" di 2-3 anni fa, dove gli operai fecero sciopero - e mentre tutti i paesi erano puliti, bacoli faceva schifo) e quasi ci sentiremo in colpa per aver preteso correttezza.
QUESTA E' LA SITUAZIONE CLIENTELARE CHE HA CREATO LUI, DALLA CAMPAGNA ELETTORALE (ricordo a chi non lo sapesse che gli operai di FLavoro attaccavano i SUOI manifesti, e tutti i cittadini pagavano loro lo stipendio). SITUAZIONE DI CUI OGGI NOI PAGHIAMO LE CONSEGUENZE E LUI NON NE ASSUME LA RESPONSABILITA'.
20.000 ore di straordinario! il paese dovrebbe risplendere, e invece a parte i rifiuti che vengono raccolti, si vedono erbacce e schifezze dappertutto!
VERGOGNATEVI! Non avete proprio idea di cosa significa mandare avanti una famiglia onestamente, e venite pure a pubblicizzare la presenza in consiglio!
VERGOGNA!

 
Alle 12 ottobre 2011 23:00 , Anonymous Anonimo ha detto...

grande supercazzola con scappellamento a destra (e dove, sennò?!?) quella di ermanno che passa la palla al consiglio comunale, tanto per vedere chi avrà il coraggio di grattare questa rogna...in verità, non è tutta colpa degli lsu se non hanno fatto un cazzo per anni, abbuscandosi i soldi dello stipendio/sussistenza/zezzenella (non troppi, ad onor del vero) senza che nessuno li controllasse, neanche se svolgevano doppia o tripla attività...politi-culi bacolesi (sempre gli stessi, che noia!) gli hanno fatto credere che l'elargizione dipendesse dai loro buoni uffici...in realtà, utilizzavano in maniera distorta e furbetta una legge che aveva finalità sociali encomiabili...i dirigenti comunali, cazz&cucchiara con i suddetti politi-culi (rotti), a loro volta collaboravano allo sfacelo tramite totale assenza di controllo e gestione... gli lsu, a briglia sciolta, ingenuamente si sono sentiti padroni del mondo, ostentando con strafottenza la loro condizione di beneficiati...mò sono cazzi, però il loro apporto a flegrea lavoro per la differenziata è determinante : ormai ci siamo abituati con gran sollievo e soddisfazione a depositare il sacchetto giusto ogni giorno, e scoprire con gioia che qualcuno se lo viene a prendere...certo, lo spazzamento delle strade ed il diserbamento lasciano un pò a desiderare, ma in confronto alla tragedia delle montagne di monnezza...embè, che vorrebbero metterli a fare ora ??? di nuovo una mazza, cioè trastullarsi nelle vaste aree del ctc ???...ma me lo fate, il piacere ?!?

 
Alle 12 ottobre 2011 23:10 , Anonymous Anonimo ha detto...

cortesemente, ho trovato molto criptico il passaggio riguardante un fantomatico "signorotto generale" assiso, come riferite, "alla destra di ermanno"...a parte le reminiscenze evangeliche, che lascerebbero supporre un rapporto filiale tra i due, e l'accenno alla "santità" del primo, ma per caso fosse lui ad aver ipotizzato la vendita di flegrea lavoro ? sorge spontanea ed impellente la domanda : ma chi cazz se la accatta?

piccole note di traduzione

"l'amministrazione vi è vicina" : attenzione, troppo vicina...e poi, arriva da tergo...collocatevi rasente al muro, se ci tenete ai glutei...

 
Alle 13 ottobre 2011 09:38 , Anonymous Anonimo ha detto...

Evidentemente molti non lo sapevano o sanno!
Questi commenti ( esempio, "QUESTA E' LA SITUAZIONE CLIENTELARE CHE HA CREATO LUI, DALLA CAMPAGNA ELETTORALE (ricordo a chi non lo sapesse che gli operai di FLavoro attaccavano i SUOI manifesti, e tutti i cittadini pagavano loro lo stipendio). SITUAZIONE DI CUI OGGI NOI PAGHIAMO LE CONSEGUENZE E LUI NON NE ASSUME LA RESPONSABILITA'") di chi parla pubblicamente su un sito con una certezza di verità da fare invidia alle sacre scritture, sono stati o lo saranno, in passato o oggi, da loro stessi o da chi li raccoglie ( leggi redazione freebacoli ) portati all' attenzione degli organi di vigilanza e controllo interni al Comune ed esterni a garanzia di tutti i cittadini?
Altrimenti è inutile, si parla solo!
Mentre le accuse vanno denunciate e, soprattutto, provate!

 
Alle 13 ottobre 2011 10:44 , Anonymous Anonimo ha detto...

ma i lavoratori nn lo sapevano ke avevano accettato un lavoro a contratto determinato??

 
Alle 13 ottobre 2011 13:16 , Anonymous Anonimo ha detto...

LA VERA SOLUZIONE E UNA E SOLTANTO UNA DARE X AD UN IMPRESA PRIVATA A TUTTI GLI EFFETTI FAR ASSUMERE GLI LSU E POI SO CAZZI LORO O SI FATICA O SI VA A CASA CARI BACOLESI GLI SPAZZINI PUBBLICI O LE SOCIETA' MISTE COMUNE " PRIVATO" NON FUNZIONANO ORAMAI DA DECENNI, IN DETERMINATI SETTORI TRA CUI PULIZIE, SPAZZATURA, MANUTENZIONE CI VUOLE IL PRIVATO,CHE ABBIA LE PENALI SE IL SERVIZIO NON FUNZIONA O ABBIA I MERITI SE IL SERVIZIO FUNZIONA.... SCETATEVE E FRNUT O TIEMP RA SELENIA... MO A MATIN SE VA A FATICA...

 

Posta un commento

Il Decalogo dei Commenti, ovvero.. Piccole Regole per un Vivere Civile:

1 - Se il tuo commento non viene pubblicato in maniera subitanea, ATTENDI. Possibile che la Redazione non sia online.

2 - Se scrivi parolacce, ingiurie, offese, se imprechi, se auguri strane morti e il tuo commento non viene pubblicato, NON STUPIRTI

- Corollario al punto 2 - Continuare a offendere la Redazione non aumenterà le possibilità di pubblicazione del commento

3 - Se ti lanci, da anonimo, in una sorta di denuncia verso terzi, accusando questo o quello di associazione a delinquere e/o di altri misfatti e il tuo commento non viene pubblicato, NON MERAVIGLIARTI. Puntare il dito contro la Redazione accusandola di omertà o di connivenza è, ti sembrerà strano, inappropriato. Noi ci assumiamo la piena responsabilità di ogni parola pubblicata, mettendo, SEMPRE, i nostri nomi e cognomi… tu?

4 - Se esprimi un concetto non c’è bisogno di altri mille commenti per avvalorarlo. Soprattutto se ti fingi ogni volta una persona diversa.

5 - Firmare un commento, segno di civiltà e responsabilità verso le proprie opinioni, è sempre cosa gradita. A maggior ragione se corrisponde alla tua vera identità

SE AVETE PROBLEMI NELL'INSERIRE I VOSTRI COMMENTI, INVIATELI A: freebacoli@live.it

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page