This page has moved to a new address.

Dondolo “Scuole”, Il Comune Boicotta le Manifestazioni Promettendo la Luna: La Protesta Non Si Ferma - VIDEO

Freebacoli: Dondolo “Scuole”, Il Comune Boicotta le Manifestazioni Promettendo la Luna: La Protesta Non Si Ferma - VIDEO

venerdì 25 novembre 2011

Dondolo “Scuole”, Il Comune Boicotta le Manifestazioni Promettendo la Luna: La Protesta Non Si Ferma - VIDEO

image Continua il nostro viaggio nel mondo della “Scuola”, raccontando quanto successo in queste ultime settimane in relazione alla scottante problematica del dimensionamento scolastico.

Per questo motivo lo Speciale Dondolo di questa settimana è interamente dedicato alla tematica “Scuole”, trattando anche il tema della dismissione e svendita dei plessi scolastici comunali.

Nelle immagini, divise in tre parti per ragioni di lunghezza, viene descritta l’evoluzione della protesta in difesa delle scuole pubbliche bacolesi che, nonostante le nefaste scelte amministrative, non si fermerà.

Una battaglia di civiltà caratterizzata sino adesso da un’assemblea pubblica tenutasi alla Gramsci, da una petizione popolare firmata da 400 cittadini in poche ore, da un consiglio comunale e da un corteo pubblico in ogni modo boicottato da chi è posto al governo della città.

Ecco di seguito la Seconda e la Terza parte

 

 

Clicca Qui per Visionare la Prima Parte

Redazione Freebacoli
freebacoli@live.it

Etichette: ,

3 Commenti:

Alle 25 novembre 2011 13:45 , Anonymous Anonimo ha detto...

Mario Capuano
GIOS'A' FATT!! mi permetti una mia 'ennesima' elucubrazione?...grazie.
il tentativo di ' lasciare' bacoli nell'....ignorantito', trae origini molto lontane: cioe' dalla costituzione del n/s paese o citta'solo a 'kiakkiere'.ai primi del secolo scorso, dopo la costituzione del n/s comune(19-03 1919), IL PODESTA' di allora, avv.to ernesto schiano, cavaliere del regno, DEUS EX MAKINA di una bacoli in pieno medio evo( mi pare adesso); alla rikiesta di qualke cittadino un 'tantino' piu' evoluto degli altri di costruire una scuola (cioe' un aula!!) perke' c'erano dei bambini ke MOSTRAVANO, udite udite, segni di poter apprendere. il sindaco cavaliere podesta' ecc.za etc.rispondeva cosi': MANNATL A ZAPPA'!!. il motivo qual'era!: quello di SOPRAINTENDERE ad una 'classe' di SOLI ignoranti, salvo quei poki ELETTI ( quasi tutti suoi parenti) ke avrebbero GUIDATO la n/s povera BACOLI da sempre vilipesa e bistrattata. al ke mi sorge un dubbio: niente niente QUESTIQQUA' vogliono fare la stessa cosa ma con un criterio diciamo...piu' moderno...piu' adatto ai tempi; cioe' facendo di ' necessita' virtu,' data la magrezza economica cui versano le CASSE della citta' : .VENDENDOLE!!!. naturalmente e' solo una riflessione la mia, o un invito a 'guardarci' il sedere...AD MAJORA .

 
Alle 25 novembre 2011 13:46 , Anonymous Anonimo ha detto...

Mario Capuano
errata corrige: VENDENDOLE e' sottointeso le scuole naturalmente , scusate ,per questione di poco tempo a disposizione, ho fatto qualke ERRORE ; ma, se gli errori sono questi dico io ke BEN VENGANO... sono altri ke nn si dovrebbero fare; non ultimo...l'ultimo. riflettete gente riflettete...

 
Alle 25 novembre 2011 17:40 , Anonymous Amor del Vero ha detto...

VERO che il consigliere Della Ragione abbiamo introdotto l'argomento, FALSO che non vi siano stati altri interventi: tra quelli di opposizione, ricordo almeno uno di Macillo che ha battibeccato con il sindaco ed uno di Giampaolo che è stato pure apprezzato dai genitori ...

 

Posta un commento

Il Decalogo dei Commenti, ovvero.. Piccole Regole per un Vivere Civile:

1 - Se il tuo commento non viene pubblicato in maniera subitanea, ATTENDI. Possibile che la Redazione non sia online.

2 - Se scrivi parolacce, ingiurie, offese, se imprechi, se auguri strane morti e il tuo commento non viene pubblicato, NON STUPIRTI

- Corollario al punto 2 - Continuare a offendere la Redazione non aumenterà le possibilità di pubblicazione del commento

3 - Se ti lanci, da anonimo, in una sorta di denuncia verso terzi, accusando questo o quello di associazione a delinquere e/o di altri misfatti e il tuo commento non viene pubblicato, NON MERAVIGLIARTI. Puntare il dito contro la Redazione accusandola di omertà o di connivenza è, ti sembrerà strano, inappropriato. Noi ci assumiamo la piena responsabilità di ogni parola pubblicata, mettendo, SEMPRE, i nostri nomi e cognomi… tu?

4 - Se esprimi un concetto non c’è bisogno di altri mille commenti per avvalorarlo. Soprattutto se ti fingi ogni volta una persona diversa.

5 - Firmare un commento, segno di civiltà e responsabilità verso le proprie opinioni, è sempre cosa gradita. A maggior ragione se corrisponde alla tua vera identità

SE AVETE PROBLEMI NELL'INSERIRE I VOSTRI COMMENTI, INVIATELI A: freebacoli@live.it

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page