This page has moved to a new address.

Televisori ed Elettrodomestici nel Lago Miseno: Bacoli Ha una Nuova Discarica - FOTO

Freebacoli: Televisori ed Elettrodomestici nel Lago Miseno: Bacoli Ha una Nuova Discarica - FOTO

domenica 20 novembre 2011

Televisori ed Elettrodomestici nel Lago Miseno: Bacoli Ha una Nuova Discarica - FOTO

La Redazione di Freebacoli pubblica di seguito delle immagini inviateci da un cittadino flegreo le quali testimoniano lo stato in cui oggi, domenica 20 novembre 2011, versa il lago Miseno.

Il bacino lacustre, nonostante la riqualificazione ambientale di poco tempo fa che ha visto attivi numerosi volontari che si sono premuniti di liberare le acque e i fondali da una gran mole di rifiuti presenti, si trova nuovamente in una situazione degradante.

Questo a causa delle correnti che trasportano ogni genere di rifiuto al suo interno e dell’inciviltà di pochi che lo utilizzano come discarica a cielo aperto, depositandovi anche elettrodomestici e oggetti ingombranti.

Tra le soluzioni utili e possibili per evitare tale stato di fatiscenza dovrebbero essere prioritarie

  • la disposizione di un servizio di videosorveglianza (utile per scongiurare l’ulteriore furto di staccionate poste lì attraverso i fondi della Comunità Europea);
  • la predisposizione di un servizio comunale di manutenzione ordinaria,
  • la presenza di illuminazione lungo la pista ciclabile;
  • la funzionalizzazione di entrambe le foci e l’apposizione presso queste ultime di reti capaci di non far accedere all’interno del lago la spazzatura proveniente dal mare;
  • la localizzazione di possibili scarichi abusivi;
  • la pulizia dei canali di scolo che permettono il deflusso dell’acqua piovana all’interno del bacino lacustre.

007 005  004 001 002 003 

Redazione Freebacoli
freebacoli@live.it

Etichette: ,

6 Commenti:

Alle 20 novembre 2011 20:46 , Anonymous Anonimo ha detto...

Maurizio Bolignano
Che bellooooo mi serve un 47" a led

 
Alle 20 novembre 2011 21:02 , Anonymous Anonimo ha detto...

Francesco Franco Di Fraia
zozzi ed incivili chi li butta!!

 
Alle 20 novembre 2011 21:46 , Anonymous Antonio Di Meo ha detto...

Raccolta differenziata Ottobre 2011 al 78%. Dati della F.L..
Ma, non mi tornano i conti, Josi vogliamo controllare come escono queste bufale?

 
Alle 21 novembre 2011 09:42 , Anonymous Anonimo ha detto...

Siamo TUTTI INCIVILI! Critichiamo i nostri politici affermando che se ne fregano della collettività. E allora? Non fa lo stesso il "cittadino" che getta nel lago i rifiuti o gli ignoranti trogloditi che si mettono a pescare nonostante il divieto stampato di fronte ai loro occhi? Se non iniziamo noi dal nostro piccolo, come possiamo sperare che le cose possano migliorare? Ma i vigili invece di perdere tempo altrove, perchè non fanno dei controlli?

 
Alle 21 novembre 2011 13:22 , Anonymous Anonimo ha detto...

Fortunato Flavio Ciliberto
E che c... !!! ma vi siete impazziti da quelle parti? Non più tardi di 25 anni fa, s parlavi male dei bacolesi e di come valutavano il loro territorio, rischiavi di prenderle... Anche ora magari: ma da teppisti, non da gente con le palle!

 
Alle 27 novembre 2011 10:14 , Anonymous lavatrici industriali ha detto...

Veramente una vergogna!!!

 

Posta un commento

Il Decalogo dei Commenti, ovvero.. Piccole Regole per un Vivere Civile:

1 - Se il tuo commento non viene pubblicato in maniera subitanea, ATTENDI. Possibile che la Redazione non sia online.

2 - Se scrivi parolacce, ingiurie, offese, se imprechi, se auguri strane morti e il tuo commento non viene pubblicato, NON STUPIRTI

- Corollario al punto 2 - Continuare a offendere la Redazione non aumenterà le possibilità di pubblicazione del commento

3 - Se ti lanci, da anonimo, in una sorta di denuncia verso terzi, accusando questo o quello di associazione a delinquere e/o di altri misfatti e il tuo commento non viene pubblicato, NON MERAVIGLIARTI. Puntare il dito contro la Redazione accusandola di omertà o di connivenza è, ti sembrerà strano, inappropriato. Noi ci assumiamo la piena responsabilità di ogni parola pubblicata, mettendo, SEMPRE, i nostri nomi e cognomi… tu?

4 - Se esprimi un concetto non c’è bisogno di altri mille commenti per avvalorarlo. Soprattutto se ti fingi ogni volta una persona diversa.

5 - Firmare un commento, segno di civiltà e responsabilità verso le proprie opinioni, è sempre cosa gradita. A maggior ragione se corrisponde alla tua vera identità

SE AVETE PROBLEMI NELL'INSERIRE I VOSTRI COMMENTI, INVIATELI A: freebacoli@live.it

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page