This page has moved to a new address.

Falsi Proclami, Il Comune Non Fa Nulla per Scongiurare il “Pericolo Antenne”: Bacoli Si Difende - VIDEO

Freebacoli: Falsi Proclami, Il Comune Non Fa Nulla per Scongiurare il “Pericolo Antenne”: Bacoli Si Difende - VIDEO

lunedì 6 febbraio 2012

Falsi Proclami, Il Comune Non Fa Nulla per Scongiurare il “Pericolo Antenne”: Bacoli Si Difende - VIDEO

image La Redazione di Freebacoli pubblica di seguito i primi filmati del convegno pubblico realizzato lo scorso 29 gennaio 2012 sulla problematica: “Antenne e pericolo sul territorio”, organizzato dall’avv. Giacomo Perreca, dai genitori del plesso B della scuola Gramsci in via Cerillo e dal gruppo di Freebacoli.

Un’assemblea particolarmente partecipata, a cui hanno preso parte anche diversi rappresentanti delle istituzioni tra cui, su tutti, l’assessore all’Ambiente Giuseppe Scotto di Vetta che in più occasioni ha cercato di riaffermare la posizione del Comune di Bacoli sulla questione, contrapponendosi anche alle dichiarazioni e constatazioni (basate su incontrovertibili dati di fatto) esplicate lungamente dal Perreca.

Discussioni accese e ricche di contenuti, che riproporremo in prossimi articoli, le quali hanno consentito al pubblico presente di ben comprendere la drammaticità determinata dalla presenza di antenne telefoniche lungo tutto il territorio, spesso posizionate anche in località particolarmente urbanizzate e senza gli opportuni e consoni pareri delle autorità competenti.

- Intervento Avv. Giacomo Perreca -
“L’Amministrazione Non Ha Mantenuto le Promesse per Difendere il Territorio dalle Antenne”


- Intervento Assessore all’Ambiente Giuseppe Scotto di Vetta -
”I Terreni Interessati dalle Antenne Non Sono di Proprietà di Assessori della Giunta Schiano”


- Intervento Assessore all’Ambiente Giuseppe Scotto di Vetta -
”Sono Arrivate al Comune altre Richieste per Sistemare Antenne sulla Zona di Cuma”


Redazione Freebacoli
freebacoli@live.it

CLICCA QUI per sapere di più

Etichette: ,

3 Commenti:

Alle 6 febbraio 2012 16:43 , Anonymous Anonimo ha detto...

vorrei fare un'analisi del nostro caro sindaco Ermanno alias "MO VENG"
il nostro primo cittadino se ne fotte della salute pubblica,e anche tutta la sua maggioranza assieme all'opposizione,visto che il problema della salute a Bacoli viene trattato da questi pseudo politicanti soltanto quando viene evidenziato da eventi straordinari quale questo delle antenne.
tutti i cittadini di Bacoli sanno che il nostro comune è tra quelli a più alto tasso di mortalità a causa di tumori,al di fuori di quelli che hanno un quoziente intellettivo pari a sotto 0.
nonostante sia un medico,non prende provvedimenti per ovviare a tutto ciò.Viviamo in un paese dove abbiano i 2 laghi inquinati,i radar dell'alenia,cave di rifiuti tossici in tutto il territorio(purtroppo nn esiste solo la cava lubrano ma ce ne sono molte altre)e adesso ci vogliamo mettere anche le antenne della wind !!!!A dimenticavo il depuratore di Cuma scusatemi.
Invito i Bacolesi a non procreare più dato che se un Bambino nasce a Bacoli o rischia di beccarsi un tumore,e se passa i 18 anni se ne va da questo bel paese popolato da pecore per trovare lavoro altrove.
Detto ciò vorrei solo dire a tutti i politici Bacolesi escluso solo il capellone con la barba di prendersi vergogna e valgono meno di un escremento secco.
pubblicate prego

 
Alle 6 febbraio 2012 19:35 , Anonymous Anonimo ha detto...

Carmin Ranieri
tutti insieme batteremo la malavita di bacoli che pensano solo ai soldi mettendo in pericolo la vita delle persone

 
Alle 7 febbraio 2012 13:58 , Anonymous Anonimo ha detto...

PERRECA SENIOR FOR PRESIDENT
avvocato si candidi che se lei diventa sindaco a Bacoli si camperebbe meglio

 

Posta un commento

Il Decalogo dei Commenti, ovvero.. Piccole Regole per un Vivere Civile:

1 - Se il tuo commento non viene pubblicato in maniera subitanea, ATTENDI. Possibile che la Redazione non sia online.

2 - Se scrivi parolacce, ingiurie, offese, se imprechi, se auguri strane morti e il tuo commento non viene pubblicato, NON STUPIRTI

- Corollario al punto 2 - Continuare a offendere la Redazione non aumenterà le possibilità di pubblicazione del commento

3 - Se ti lanci, da anonimo, in una sorta di denuncia verso terzi, accusando questo o quello di associazione a delinquere e/o di altri misfatti e il tuo commento non viene pubblicato, NON MERAVIGLIARTI. Puntare il dito contro la Redazione accusandola di omertà o di connivenza è, ti sembrerà strano, inappropriato. Noi ci assumiamo la piena responsabilità di ogni parola pubblicata, mettendo, SEMPRE, i nostri nomi e cognomi… tu?

4 - Se esprimi un concetto non c’è bisogno di altri mille commenti per avvalorarlo. Soprattutto se ti fingi ogni volta una persona diversa.

5 - Firmare un commento, segno di civiltà e responsabilità verso le proprie opinioni, è sempre cosa gradita. A maggior ragione se corrisponde alla tua vera identità

SE AVETE PROBLEMI NELL'INSERIRE I VOSTRI COMMENTI, INVIATELI A: freebacoli@live.it

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page