This page has moved to a new address.

Flegrea Lavoro Colpevole, Spiaggia di “Marina Grande” Nascosta dalla Monezza - FOTO

Freebacoli: Flegrea Lavoro Colpevole, Spiaggia di “Marina Grande” Nascosta dalla Monezza - FOTO

mercoledì 29 febbraio 2012

Flegrea Lavoro Colpevole, Spiaggia di “Marina Grande” Nascosta dalla Monezza - FOTO

image Bene! Siamo di certo un Comune che, se non è  proprio virtuoso, almeno ci si avvicina parecchio. Sì, perché con tanto orgoglio andiamo vantandoci a destra e a manca di percentuali di raccolta differenziata davvero eccezionali per un Comune che, fino a poco tempo fa, di raccolta differenziata aveva solo sentito parlare.

Si parla di 50%, nei mesi scorsi si è arrivati a parlare addirittura di 70, di essere prossimi all’80%. Bello, davvero bello non c’è che dire.
Attenzione, precisiamolo subito, è importante: la raccolta differenziata c’è, si fa, i cittadini ci stanno mettendo davvero tanta buona volontà e impegno e, come poche volte accade, abbiamo dimostrato che siamo in grado di fare fronte comune e superare una difficoltà.

Bella la raccolta, bello l’impegno, belli i numeri, bello tutto! Ma è davvero così? O ci stiamo fregiando di titoli che non ci spettano?

La risposta a queste domande è d’obbligo, ma deve essere preceduta da un’altra, forse più importante, precisazione: non siamo né feticisti né pervertiti, il degrado e la fatiscenza non li andiamo a cercare ma si presentano a noi ogni qual volta vogliamo semplicemente passeggiare per i luoghi che la Natura ha così caritatevolmente offerto alla nostra terra.

La Bellezza Annebbiata dal Misero Degrado

image Io sono stanco di dover fare foto a paesaggi splendidi sotterrati da una coltre di rifiuti di ogni tipo, stanco di doverlo denunciare ogni volta, stanco di veder “sputare in faccia” la Natura ogni volta.

L’ultima occasione si è presentata in uno dei luoghi forse più belli della nostra zona, quello che, vuoi per posizione, vuoi per rispetto, è lasciato un po’ più in pace rispetto alle altre zone calde del turismo locale e ha quindi mantenuto un po’ più a lungo –un po’- la sua immutata bellezza, oltre ad essere una vera e propria oasi di tranquillità per spiriti sensibili che lo sfruttano per leggere un libro o anche solo per fare una passeggiata mattutina.

Sto parlando della Marina Grande, volgarmente “Giù Bacoli”.

Le foto parlano da sole, come troppo spesso accade e come troppo spesso vorremmo che non accadesse. Quello che dicono è sconcertante: parlano dell’ennesima zona deturpata dall’incuria e dal menefreghismo di qualche cittadino non proprio virtuoso.

Parte il Processo per Trovare i Colpevoli

image Di solito si dice “non si vuole di certo fare un processo in questa sede”… In questa sede invece, si DEVE fare un processo! Non ne abbiamo la facoltà? Peggio, non ne abbiamo l’autorità? Calma, si sta perdendo il senso delle parole. Processo in senso lato, si intende. E cos’è un processo se non la affannosa ricerca del colpevole? Una parte, un’altra parte, del nostro territorio è stata violentata..e VOGLIO SAPERE DI CHI è LA COLPA!

Ovviamente, in primis e ci tengo a sottolinearlo, per trovare il colpevole molti di noi non dovrebbero far altro che guardarsi allo specchio. I rifiuti non hanno né mani né piedi e non si muovono da soli, c’è ancora una parte di gente che non ha recepito il messaggio, che non ha capito che buttare anche solo una carta per terra vuol dire sputare in cielo..e tutti conosciamo il detto popolare che ci rammenta quale sarà il misero traguardo dello sputo lanciato in aria.

Abbiamo trovato il primo colpevole, abbiamo scoperto la rivoluzionaria acqua calda, ma non ci stancheremo mai di ripeterlo e di ripeterlo, prima o poi il messaggio arriverà.

Le Colpe della Flegrea Lavoro

image L’indagine adesso si fa più seria. Seria attenzione, ma non difficile. Come c’è sempre la spartizione della colpa fra genitore e figlio, fra docente e discente, fra bastonatore e bastonato, anche in questo caso parte della colpa deve andare a chi dovrebbe “bacchettare” i piccoli bambini dispettosi ed ingrati che non arrivano a capire che, proprio in questo caso, rispettare una norma vuol dire rispettare se stessi.

Allora scaviamo fra pagine e pagine di documenti e troviamo che questo ruolo, manco a dirlo, spetterebbe all’ormai nota e cara Flegrea Lavoro S.p.A. Gli spetta un ruolo sia preventivo, di controllo, che successivo, di pulizia. E, senza fatica, ci accorgiamo che non s’è adempiuto né all’uno né all’altro.

Indignarsi e Reagire

Dicono che puntare il dito sia facile, ma nessuno lo punta. Si accusa, senza cognizione di causa, di creare allarmismi, di andare a cercare notizie, ma le notizie non si cercano: sono loro che trovano noi, è la cosa più facile del mondo. La cosa difficile da fare, a quanto pare, è indignarsi..se l’indignazione albergasse nel nostro paese non si parlerebbe più di “cambiamenti”.

Quelli sarebbero già il passato.

Domenico Mazzella
Redazione Freebacoli
freebacoli@live.it

Etichette: ,

15 Commenti:

Alle 1 marzo 2012 00:14 , Anonymous Anonimo ha detto...

Joe DeMarco
che tristezza vedere la mia terra ridotta in questo modo!!!spesso vengo giù la marina piccola di Bacoli per ricordare i posti dove mio padre da piccolo mi portava a giocare...vorrei farlo anche con mia figlia...1 giorno ci riuscirò!!!

 
Alle 1 marzo 2012 06:55 , Anonymous Anonimo ha detto...

Saranno sicuramente foto di repertorio...non avete articoli, dunque sparate a raffica sempre sui soliti argomenti...la prossima volta portatevi un quotidiano appresso...ve lo dò io l'euro...imparate a fare i giornalisti...se è quello a cui aspirate...ops! Rettifico...ho sbagliato sito...questo è il blog di quei bimbi bacolesi che nn sanno fare altro che chiasso in Consiglio Comunale...ma vergognatevi!

 
Alle 1 marzo 2012 06:58 , Anonymous Anonimo ha detto...

Caro Anonimo...se non credi a queste foto...vatti a fare un giro fuori casa mia...io abito proprio laggiù...e ti posso assicurare che la raccolta differenziata la facciamo e paghiamo pure la TARSU...la colpa è di qualche pescatore incivile e qualche abitante della zona strafottente...questo è tutto...ma ti posso assicurare che quì i rifiuti ci sono e per di più non si vede mai uno spazzino che scende fino in fondo alla banchina...l'altro giorno mio marito, con una santa pazienza...si è messo lui a pulire perchè il vento aveva portato la spazzatura fuori casa nostra...

 
Alle 1 marzo 2012 07:02 , Anonymous Anonimo ha detto...

Una volta...mi compiacevo...quando alla fine di ogni articolo vostro...leggevo un pezzetto intitolato " LA NOSTRA PROPOSTA " è da un pò di tempo che nn lo vedo più...come mai? Vi siete stancati di suggerire dei consigli per migliorare il paese? O forse vi hanno scoraggiati? O meglio ancora vi siete resi conto che soluzioni non ce ne sono più tant'è rovinato sto paese...statemi a sentire bene...lasciate stare le persone adulte...andate nelle scuole...insegnate loro quello che voi sapete e quello che voi fate...radicatevi nelle fila dei banchi scolastici, dove ci sono giovani menti fresche e pulite che sicuramente sono il futuro di Bacoli...E con un ricambio generazionale di una ventina d'anni...forse...Bacoli potrà cambiare

 
Alle 1 marzo 2012 07:09 , Anonymous Anonimo ha detto...

Domenico Mazzella...ti conosco...abito vicino casa tua...senti da che pulpito viene la predica...tu sei il primo a buttare cicche di sigaretta ovunque quando le smetti di fumare...sei un incivile, tanto quanto coloro che per strada ci buttano carte, bottiglie di plastica e vetro ecc...facciamoci un pò un esame di coscienza e un pò di sana autocritica ogni tanto...o volete fare come certi preti " Fai ciò che dico ma non ciò che faccio " Date l'esempio...una buona volta! P.S. sono sicura che questo commento non lo approverete...tanto per cambiare...non vi fà comodo

 
Alle 1 marzo 2012 07:14 , Anonymous Anonimo ha detto...

Mamma mia...e parlate sempre di cose negative...ma na cosa buona a Bacoli dovrà pur esserci...o no?!? Io sto in america, ma quest'anno mi avete proprio fatto passare la voglia di tornare in Italia...così facendo non vi rendete conto che non fate altro che rendervi antipatici agli occhi della popolazione. Organizzate qualcosa di bello ogni tanto...una mostra, una gita...qualcosa di spensierato e divertente...sempre con sta politica...ogni tanto i lettori hanno pure bisogno di cambiare...

 
Alle 1 marzo 2012 07:20 , Anonymous Anonimo ha detto...

Vi lamentate della Flegrea Lavoro che non controlla la zona? Ebbene...vi racconto un episodio...io abito dal lato della spiaggia, sotto la montagna...erano le 21.43...di fronte casa mia, sulla sabbia...c'erano 2 ragazzi che si facevano la dose. come faccio a saperlo? Beh, a parte sentivo ciò che sguaiatamente urlavano ( visto che stavano pure ubriachi )ma poi il giorno dopo, ho ritrovato delle siringhe...PER GIUNTA SOTTERRATE...che se un bambino o chiunque ci metteva il piede sopra...sicuramente le prendeva...chiamai i carabinieri...stesso quella sera...dissero che sarebbero venuti...ma niente...sopraggiunsero alle 22.37...circa un ora dopo!!! Giù Bacoli è diventato il FRA WEST...e ho detto tutto

 
Alle 1 marzo 2012 07:22 , Anonymous Anonimo ha detto...

Io non capisco perchè mai i ragazzi devono andarci a fare l'amore l'aggiù...cioè io sono padre di 2 gemellini, e non sono mai capace di portare i miei figli a mangiarvi un gelato...sò stato giovane anche io, e senz'altro quando non si ha un posto dove andare...la macchina è la miglior soluzione...però cavolo, ci sono tanti posti...perchè proprio lì, che tra l'altro è anche illuminato!!!

 
Alle 1 marzo 2012 07:25 , Anonymous Anonimo ha detto...

la sedia è mia! mi ci siedo ogni pomeriggio per ammirare il tramonto! Marina piccola è sprovvista di panchine, tra l'altro, di fontanelle e di cestini...è ovvio che la gente butta i rifiuti a terra! Un grande pernacchio và anche alle amministrazioni che non sò capaci di attrezzare uno spazio ludico all'aria aperta con qualche giostrina per bimbi...

 
Alle 1 marzo 2012 10:21 , Anonymous Anonimo ha detto...

Paolito Veg
Forse dovremmo organizzare di nuovo qualcosa del genere..... Marcello Veg Sarah Rose Sasy O Megli Marks Markera http://amma-italia.blogspot.com/2011/05/resoconto-del-clean-up-day-svolto-da.html

 
Alle 1 marzo 2012 12:30 , Anonymous domenico mazzella ha detto...

domenico mazzella
"rispondere agli insulti è solo bassa promozione" ..spero che ligabue, almeno lui, possa far parte del bagaglio, macchè bagaglio diciamo borsellino tascabile, culturale che si ritrova. A noi fa solo piacere ricevere questi commenti, gli articoli sono diretti proprio a chi soffre di strabismo dell'anima e giurerebbe con la mano sulla bibbia che "i rifiuti non ci sono"..senza parole!

 
Alle 1 marzo 2012 12:37 , Anonymous domenico mazzella ha detto...

Non posso darti altro che ragione purtroppo ma mi sa che le parole "io sono perfetto" nell'articolo non compaiono. Per la cronaca, è vero le butto a destra e a manca perchè - e ripeto il purtroppo- mi devo nascondere! ma dato il tuo commento mi sa che non serve più :) grazie per avermi riportato sulla retta via, anonimo che spero da adesso in poi di non beccare mai a "sputare" neanche per terra dato il tuo commento così carico di critica alla critica. p.s noi i commenti che "non ci fanno comodo", se scorri un pò le pagine, li approviamo eccome..anzi, il più delle volte ci fanno più comodo che altro..ecco quello che non sai tu!

 
Alle 1 marzo 2012 13:05 , Anonymous Anonimo ha detto...

solo discussioni, critiche, litigi...manca in noi ikl senso civico..e senza questo non arriveremo da nessuna parte, smettetela con queste arringhe, guardiamoci intorno e ci accorgeremo che nno è solo marina grande, o il poggio o miseno...siamo interamente nella spazzatura, vergogniamoci tutti...e invece di sperare di portare i nostri a passeggio per il paese auguriamoci di portarli via da questo paese che andrà ancora piu alla rovina...altro che africa, almeno li non hanno possibilità..qui invece ci siamo calpestati l'uno con l'altro...e adesso venite a parlarci di degrado e sporcizia???

 
Alle 1 marzo 2012 15:14 , Anonymous Anonimo ha detto...

cari redattori, il vostro proposito di alimentare il dibattito è purtroppo stato smascherato dall'ingenuità di aver posto argomentazioni difficilmente ascrivibili alla idiozia umana : se viceversa, inverosimilmente, il commento fosse partorito da incerto e non meglio identificato orifizio di bacoloide, allora offrirei pubblicamente a quest'ultimo i pochi spiccioli per recarsi in pullman (così non sciupa le gambette storte e rachitiche) a marina grande, e godersi lo spettacolo, ed eventualmente, in presenza di venti adeguati, una bella folata di monnezza proveniente dalla spiaggia

 
Alle 2 marzo 2012 07:10 , Anonymous Anonimo ha detto...

La solita massa di cafoni che si attaccano uno con l'altro, ma come dovete cambiare se non sapete come?

 

Posta un commento

Il Decalogo dei Commenti, ovvero.. Piccole Regole per un Vivere Civile:

1 - Se il tuo commento non viene pubblicato in maniera subitanea, ATTENDI. Possibile che la Redazione non sia online.

2 - Se scrivi parolacce, ingiurie, offese, se imprechi, se auguri strane morti e il tuo commento non viene pubblicato, NON STUPIRTI

- Corollario al punto 2 - Continuare a offendere la Redazione non aumenterà le possibilità di pubblicazione del commento

3 - Se ti lanci, da anonimo, in una sorta di denuncia verso terzi, accusando questo o quello di associazione a delinquere e/o di altri misfatti e il tuo commento non viene pubblicato, NON MERAVIGLIARTI. Puntare il dito contro la Redazione accusandola di omertà o di connivenza è, ti sembrerà strano, inappropriato. Noi ci assumiamo la piena responsabilità di ogni parola pubblicata, mettendo, SEMPRE, i nostri nomi e cognomi… tu?

4 - Se esprimi un concetto non c’è bisogno di altri mille commenti per avvalorarlo. Soprattutto se ti fingi ogni volta una persona diversa.

5 - Firmare un commento, segno di civiltà e responsabilità verso le proprie opinioni, è sempre cosa gradita. A maggior ragione se corrisponde alla tua vera identità

SE AVETE PROBLEMI NELL'INSERIRE I VOSTRI COMMENTI, INVIATELI A: freebacoli@live.it

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page