This page has moved to a new address.

Improvvisa Voragine nei pressi della Stazione della Cumana di CANTIERI: Interrotta la Tratta Ferroviaria fino a Pozzuoli - FOTO

Freebacoli: Improvvisa Voragine nei pressi della Stazione della Cumana di CANTIERI: Interrotta la Tratta Ferroviaria fino a Pozzuoli - FOTO

martedì 14 febbraio 2012

Improvvisa Voragine nei pressi della Stazione della Cumana di CANTIERI: Interrotta la Tratta Ferroviaria fino a Pozzuoli - FOTO

ORE 10:00 - Ha dell'incredibile quanto accaduto questa mattina alla linea ferroviaria della Cumana nei pressi della Stazione di CANTIERI. 

Sembra essersi creata una voragine nel suolo, che quindi ostacola il regolare passaggio dei treni. Fortunatamente a parte lo spavento iniziale, sembra che non ci siano stati danni alle persone che si trovavano all'interno dei vagoni. 

I passeggeri pertanto, dovranno lasciare il mezzo pubblico proprio alla suddetta fermata per poi proseguire ( udite udite ) "a piedi " fino alla successiva stazione di Pozzuoli per poi riprendere il viaggio alle fermate desiderate. 

Manca una Navetta Tra Cantieri e Pozzuoli

Una vergogna, che va ad aggiungersi alla lunga lista delle inadempienze scellerate delle Società interessate le quali non hanno organizzato nemmeno un servizio di Autobus/Navetta per dare la possibilità ai pendolari di raggiungere, anche se con notevole ritardo, la vicina stazione di Pozzuoli. 

Innumerevoli, quindi, i disagi che si stanno creando per i numerosi studenti e lavoratori che usufruiscono del Servizio di Trasporto Pubblico già abbondantemente martoriato. I nostri inviati, anch'essi colti alla sprovvista dall' Accaduto, vi terranno costantemente aggiornati per farvi sapere possibili risvolti per la Risoluzione del Disagio.

Tutti a Piedi

Stesso discorso anche per gli utenti che utilizzanoo la tratta di ritorno Montesanto/Torregaveta, i quali ovviamente, dovranno scendere a Pozzuoli e recarsi, sempre " a piedi", alla stazione di Cantieri per proseguire sulla linea ferroviaria.

MariaRosaria Schiano
Redazione Freebacoli
freebacoli@live.it
SEGUONO AGGIORNAMENTI


ORE 12:00 - Alcuni rappresentanti della SEPSA uniti ad altri operai si recano sul luogo della Voragine e ne accertano la causa, imputabile ad infiltrazioni d'acqua nel suolo sottostante ai binari.

Non è stata ancora stabilità però la provenienza di tali infiltrazioni, che quindi potrebbero essere di natura piovana oppure legate all'impianto di Acquedotto sito nel sottosuolo. Tale episodio inoltre, sembra essersi ripetuto più volte negli anni passati, anche nei pressi di altre Stazioni della Cumana ( ad esempio quella di Agnano ) e sarebbe causato da una mancanza di manutenzione del sistema idrico.

Intanto, fra le testimonianze raccolte tra i passeggeri ( molti dei quali erano completamente all'oscuro la presenza del disagio ) vi sono molti utenti che nel percorrere la tratta di ritorno ( Montesanto/Torregaveta ) hanno impiegato dai 90 ai 120 minuti.

ATTUALMENTE VI INFORMIAMO, CHE NON è ANCORA STATO ISTITUITO ALCUN SERVIZIO DI AUTOBUS/NAVETTA per la tratta Cantieri - Pozzuoli e viceversa

FOTO scattate alle ore 11:30 alla desolata stazione di Cantieri

Etichette: ,

37 Commenti:

Alle 14 febbraio 2012 12:20 , Anonymous Anonimo ha detto...

Antonio Coppola
sbaglio o è lo stesso posto dove "ci sono stati problemi" verso ottobre/novembre, (non ricordo le date esatte di tutti i crolli, esplosioni, incendi e voragini legate alla cumana) o.O ... ma ora la domanda è ... hanno riparato ai danni con colla vinilica e carta pesta ?

 
Alle 14 febbraio 2012 12:25 , Anonymous Anonimo ha detto...

E' una vergogna! Quella stazione è uno scempio! Non v'è mai stata una vera e propria manutenzione...anzi che dico...non v'è mai stato un lavoro per renderla quantomeno decente! E' perennemente sporca...senza illuminazioni...con la biglietteria chiusa...senza uno sportello per chiedere informazioni sui treni...Vabèh che non ci scende mai nessuno, ma proprio perchè è poco usata non ci vorrebbe molto per mantenerla agibile!!!

 
Alle 14 febbraio 2012 12:25 , Anonymous Anonimo ha detto...

Serena Esposito
non ho parole... sempre più isolati dal mondo!!!!!!

 
Alle 14 febbraio 2012 12:26 , Anonymous Anonimo ha detto...

Anna Teresa Carannante
che schifo

 
Alle 14 febbraio 2012 12:34 , Anonymous Anonimo ha detto...

Quella Stazione serve solamente per 2 motivi:
a) per aspettare la coincidenza dei treni che arrivano nel senso opposto
b) per offrire riparo a tutti i barboni, zingari e drogati che non sanno dove andare per fare i propri bisogni
vorrei solo dirvi, che una volta un mio amico, arrivato da Roma, scese per sbaglio proprio a quella fermata, e per poco non lo aggredirono per fargli una rapina...menomale che questo, c'ha una buona corsa...altrimenti gli sarebbe successo sicuramente qualcosa di brutto. Quella stazione non ha un minimo di sicurezza e controlli...non ha dei bagni pubblici e non ha nemmeno delle macchine obliteratrici...ed hanno pure il coraggio di aumentarci il biglietto!

 
Alle 14 febbraio 2012 12:43 , Anonymous Anonimo ha detto...

Lucy Colandrea
Perché dovrebbero riparare? Tanto la gente si abbona lo stesso!

 
Alle 14 febbraio 2012 12:43 , Anonymous Anonimo ha detto...

Antonio Coppola
in realtà la maggior parte della gente non si abbona ... se si abbonassero tutti non dovrebbero andare a piangere alla regione ogni 2 mesi, "per pagare le bollette" .... transitano solo per montesanto più di 60000 persone al giorno, significa che in teoria si dovrebbero incassare sui 100000 € al giorno .... ora, è vero che i dirigenti rubano, questo non lo mette in dubbio, ma sono sicuro al 99% che dei 60000 che passano per montesanto tutti i giorni ... meno del 20 % è munito di biglietto , la percentuale sale all'80 % nella prima settimana del mese , quando i controllori fingono di lavorate ...

 
Alle 14 febbraio 2012 12:53 , Anonymous Anonimo ha detto...

Antonio Coppola
conclusione,.... la colpa di tutto è dei controllori e capostazione, che non fanno il loro dovere, se controllassero, tutti avrebbero il biglietto, in oltre si avrebbero dei dati più o meno preciso sul numero di viaggiatori, ergo, una stima precisa dei biglietti in corso, ergo, dei dati precisi e non alterabili sull'effettivo incasso, quindi i dirigenti potrebbero rubare di meno , e come ovvia conseguenza, meno scioperi, miglioramento del servizio, riduzione del biglietto, .... ma questa è solo un utopia, il controllore lavora solo i primi 4 o 5 giorni del mese, e il capostazione passa le giornate a guardare la tv....

 
Alle 14 febbraio 2012 12:54 , Anonymous Anonimo ha detto...

Antonio Coppola
si prendono lo stipendio, e poi chi se ne frega del servizio, ognuna delle categorie di dipendenti cumana appena citta, ovvero, controllori e capostazione, pensano prima alla propria tasca , probabilmente solo alla propria tasca,e così quello che dovrebbe essere il regolare funzionamento del servizio, finisce per diventare quasi un sogno, un utopia, qualcosa di infinitamente lontano dalla realtà ....

 
Alle 14 febbraio 2012 12:58 , Anonymous Anonimo ha detto...

e a pagare le spese sono i pendolari che si affidano alla cumana, qualcuno sempre meno continuano a fare il biglietto, più per senso morale che per altro, si viaggia in treni sempre più lenti, vecchi, e mal funzionanti, dove se piove bisogna tenere l'ombrello aperto,
dove se piove troppo, si resta bloccati perchè i binari si allagano
dove all'improvviso da un momento all'altro, un qualcosa può smettere di funzionare , o crollare, o prendere fuoco, perchè ovviamente la manutenzione è superflua,
‎-.-" questa signori, è la ferrovia cumana, dal 1883 .... ancora allo stesso livello tecnologico,... probabilmente peggiore, forse quando c'erano i treni a vapore funzionava meglio
e non c'era il rischio di restare fermi perchè non c'era energia

 
Alle 14 febbraio 2012 12:58 , Anonymous Anonimo ha detto...

Rossella Amoroso
senza parole..

 
Alle 14 febbraio 2012 13:55 , Anonymous Anonimo ha detto...

Ma dico io...se su quei treni ci fossero anziani e/o diversamente abili, i quali, ignari della situazione, prendono il treno...come la mettiamo? Anche loro dovrebbero farsela a piedi?? O magari dovrebbero chiamare un taxi??? Dire che è uno schifo e una vergogna...è poco! Io per la crisi economica, mi sono privata dell'auto, ed ho comprato un abbonamento per poter usufruire di tutti i trasporti previsti dal Servizio Unico Campania...ma mi sale una rabbia, quando vedo, che le corse sono state diminuite...alcune addirittura sono state soppresse ( autobus compresi! ) i prezzi aumentano e con essi anche la sporcizia, i disagi e il degrado nei quali sguazzano i nostri mezzi pubblici...che NOI paghiamo e sosteniamo!!! E un'altra cosa...non capisco il perchè...ma in ogni comune italiano che ho avuto la fortuna ed il privilegio di visitare...I MEZZI PUBBLICI TRANSITANO FINO A TARDA ORA...ANCHE OLTRE LA MEZZANOTTE sia per i lavoratori dei locali ristorativi e sia per tutti coloro che si ritirano un pò più brilli o semplicemente che vogliono godersi un'uscita notturna! Succede da tutte le parti ANCHE IN EUROPA...PERCHè QUESTO PAESE DI MERDA DEV'ESSERE SEMPRE TAGLIATO FUORI??? BEN VENGA LA RIVOLUZIONE ALLORA!!!

 
Alle 14 febbraio 2012 14:10 , Anonymous Anonimo ha detto...

Sentite questa...i miei genitori hanno 57 anni ( mamma ) e 64 ( papà )...stamattina avevano deciso, nonostante il freddo, di andare a visitare mio fratello che si trova a Napoli. Io abito con loro e sono l'unica in famiglia, ad avere la macchina...stamattina mi chiamano mentre ero a lavoro e mi chiedono di andarli a prendere per via del problema da voi trattato. Ora...volendo sorvolare sul fatto di aver dovuto chiedere la giornata libera al mio superiore...e considerato che da Caserta, con il traffico che c'era, c'ho messo più di un ora per arrivare a CANTIERI...chi dovrei denunciare, se ai miei genitori viene un malanno o se peggio ancora...rimasti isolati sulla fermata, gli fosse accaduto qualcosa? Adesso basta, una bella denuncia presso le autorità competenti con sollecito per l'apertura di un'inchiesta sugli organi direttivi e di controllo, non gliela leva proprio nessuno! Altro che Striscia la Notizia!

 
Alle 14 febbraio 2012 16:50 , Anonymous Anonimo ha detto...

Un grande applauso all' Assessore dei Trasporti Pubblici Salvatore Grande, il quale non solo è scappato via senza nemmeno provare a risolvere un minimo di problemi...ma per di più nella lettera di dimissioni, ha anche comunicato che pur volendosi ritirare da tale incarico, lui ha consegnato un nuovo piano per il miglioramento dei servizi, che non aspetta altro che essere applicato. E dove sta questo programma, mi chiedo? Vorrei sapere, cosa avrebbe fatto di tanto moderno e innovativo?? Ma di cosa mi lamento...io dovrei prendermela con tutti quei bacoloidi che l'hanno votato in cambio di sconti e favori promessi quando ti si presentava all'uscio di casa in giacca e cravatta, chiedendo di accomodarsi per un caffè!Io vorrei sapere, a parte intascare i mensili per ricoprire tale mansione...cos'ha fatto di concreto( semmai ha fatto qualcosa )

 
Alle 14 febbraio 2012 17:27 , Anonymous Anonimo ha detto...

Non credo proprio, carta pesta e colla vinilica danno un composto impermeabile!!!!

 
Alle 14 febbraio 2012 18:07 , Anonymous Anonimo ha detto...

La sepsa è l'azienda di trasporto pubblico PEGGIORE D'ITALIA! E' mal amministrata da dirigenti INCOMPETENTI.. BOICOTTIAMO TUTTI I BIGLIETTI..!!

 
Alle 14 febbraio 2012 18:24 , Anonymous Anonimo ha detto...

idioti e ridicoli, mangioni dei nostri soldi

 
Alle 14 febbraio 2012 19:45 , Anonymous Anonimo ha detto...

Alle ore 16.12 riesco a prendere contentissima l' autobus per Monte di Procida, che al contrario degli altri era vuoto e non sovraffollato. Gentilmente chiedo all' autista se può dirmi gli orari effettivi di partenza da Monte di Procida e lui mi risponde: Signora abbiamo i mezzi guasti quindi le corse saltano!!!!!!!!!!!!!
Di conseguenza niente cumana, niente eavbus e niente lavorooooooo.
Vergognateviiiiiiiiiiiiiiii

 
Alle 14 febbraio 2012 19:53 , Anonymous Anonimo ha detto...

Giusto è così!!!!! E chi arriva a Torregaveta usa il biglietto che è valido fino a Dazio, per risparmiare e se viene beccato fa la parte di chi non sa nulla. E i controllori ci cascano sempre e danno anche spiegazione.E' da barzelletta.......

 
Alle 14 febbraio 2012 20:03 , Anonymous Anonimo ha detto...

Domenico Carmine Costigliola
ore 13 , da 30 minuti stavamo sulla stazione di cantieri una signora anziana nn facendola più dato che nn cera una pachina per sedersi e lasciati senza informazioni , la signora prende dalla borsetta il cellulare scena che fa ridere una s...ignora che aveva usato pochissime volte un telefonino lo provava ad accendere ,finalmente quando riesce ad accenderlo compone il 113 e infuriata ciata veni a salvà nn cia faccim kiù , anche se la scena fa ridere fa pensare xhe cmq non cè stata un informazione e nn era stata instituita ancora un servizio navetta, cmq dopo ciò il treno e arrivato alle 13.20

 
Alle 14 febbraio 2012 20:04 , Anonymous Anonimo ha detto...

Stefania Zaroli
solite rotture.chi fa il pendolare deve subire sempre ritardi

 
Alle 14 febbraio 2012 20:33 , Anonymous Anonimo ha detto...

Mirea G. Carannante
Ora il servizio navetta c'è. Ma consiglio, a chi puo', di prendere la metropolitana!

 
Alle 14 febbraio 2012 21:18 , Anonymous Anonimo ha detto...

Marco Salemme
in pratica sulla tratta Torregaveta - Arco Felice cammina un solo treno col risultato che potete ben immaginare....ci ho messo due ore per tornare da Montesanto al Fusaro, non se ne può veramente più!!!

 
Alle 14 febbraio 2012 21:18 , Anonymous Anonimo ha detto...

ma la mattina almeno gli autobus per napoli sono regolari??

 
Alle 14 febbraio 2012 21:20 , Anonymous Anonimo ha detto...

Mirea G. Carannante
E' una vergogna.. 300 euro di abbonamento per un servizio che è molto più che inefficiente.

 
Alle 14 febbraio 2012 21:51 , Anonymous Anonimo ha detto...

ovviamente no!!!

 
Alle 14 febbraio 2012 22:45 , Anonymous Anonimo ha detto...

Giuseppe Giulietti
Se la danno fuoco è meglio cosi uno si rassegna e si organizza diversamente

 
Alle 15 febbraio 2012 01:07 , Anonymous Anonimo ha detto...

Salvatore Sodano
allora cosa importa tanto stanno quasi per fallire , e la societa' sepsa non importa come i viaggiatori e i dipendenti viaggino a questo mi riferisco materiale rotabile e binari

 
Alle 15 febbraio 2012 01:07 , Anonymous Anonimo ha detto...

Salvatore Illiano
e se la cosa è legata a reperti archeologici sotteranei , e la zona ne è stracolma, allora stiamo proprio alle SCORZE, della frutta. Speriamo bene in S.Gennaro

 
Alle 15 febbraio 2012 01:07 , Anonymous Anonimo ha detto...

Antonio Mazzella
stasera si è interrotta anke la circum ma credo ke stanotte risolvano!

 
Alle 15 febbraio 2012 10:55 , Anonymous Anonimo ha detto...

Ma adesso hanno messo almeno a disposizione un servizio navetta? O si è ancora costretti ad andare a piedi?

 
Alle 15 febbraio 2012 16:02 , Anonymous Anonimo ha detto...

IMPOSSIBILE VIVERE COSI'!!!
Dalle 7 di stamane a Baia non è passato neanche un autobus della linea Monte di Procida-Napoli che consentisse il collegamento tra la periferia e la città.
Solo alle 8 ho scoperto che la navetta sostitutiva della Ferrovia Cumana parte da Arco Felice per giungere a Pozzuoli, dove va ripresa la Cumana e che è ripristinata la tratta Torregaveta-Arco Felice, al contrario di quanto riportato ieri dal Corriere del Mezzogiorno.

 
Alle 15 febbraio 2012 16:03 , Anonymous Anonimo ha detto...

No veramente?? Quindi non passano nemmeno pulman per Napoli???? SEMPRE MEGLIOO!!! -.-'

 
Alle 15 febbraio 2012 16:32 , Anonymous Anonimo ha detto...

Aiutatemi a ricordare.
Ma non accadde la stessa cosa solo pochi anni fa? nei pressi del ponte di cantieri? E' uno schifo e noi siamo tutti dei porci, perchè solo i porci accettano di vivere in questa "cacca"!

 
Alle 15 febbraio 2012 16:40 , Anonymous Anonimo ha detto...

Ma quale servizio navetta... la matematica non è un opinione ma per quelli della sepsa si.

Tratta Torregaveta ArcoFelice, sono 4 stazioni, contando anche torregaveta, tre fermate... eppure stamane non si sapeva a che ora partiva il treno... non si sapeva perchè gli stessi dipendenti sepsa dicevano così, io mi sarei vergognato anche solo di rispondere una cosa simile.

Comunque tornando alla matematica, ci vogliono circa 10 minuti per fare questo tragitto... se fosse disponibile un solo treno potrebbero tranquillamente effettuare un servizio ogni 20 minuti.

Quando ai dipendenti schiano si minacciava il licenziamento, anche se penso che non han mai rischiato nulla... in tanti ne avevano compassione, io mai, ho sempre detto che ero contendo, arroganti scostumati e sfaticati. Oggi i miei amici mi danno ragione quando si vedono aspettare decine di minuti a torregavete perchè l'autista è al bar e ha deciso che in quel momento le corse sono ogni 40 minuti... l'orario è un optional.

Ci vuole un bel reset, chi vuole lavorare non ha lavoro, chi lo tiene e sicuro come i dipendenti sepsa non vogliono lavorare... attendo con gioia il momento di vedere il fallimento della sepsa!!!

 
Alle 16 febbraio 2012 18:32 , Anonymous Anonimo ha detto...

qualche novità sulla riparazione?

 
Alle 19 febbraio 2012 17:48 , Anonymous Anonimo ha detto...

Martina:
Che la cumana sia un mezzo totalmente inefficiente lo sappiamo. Basti ricordare la frana di 3 anni fa a gerolomini, il pezzo di metallo che ha preso fuoco 2 mesi fa, i continui disagi causati da ritardi e pioggie. Ho mandato qualche mail a diverse redazioni di trasmissioni televisive che stentano a rispondere. Ma la cosa più inconcepibile è che non c'è mobilitazione da parte di nessuno. Io non capisco come può definirsi popolo, quello che butta 250 euro di diritti in qualche commento e in qualche bestemmia... un popolo che lotta solo quando è leso individualmente. Una popolazione che come popolo praticamente non esiste... perchè lotta più per ottenere favori che per i suoi diritti

 

Posta un commento

Il Decalogo dei Commenti, ovvero.. Piccole Regole per un Vivere Civile:

1 - Se il tuo commento non viene pubblicato in maniera subitanea, ATTENDI. Possibile che la Redazione non sia online.

2 - Se scrivi parolacce, ingiurie, offese, se imprechi, se auguri strane morti e il tuo commento non viene pubblicato, NON STUPIRTI

- Corollario al punto 2 - Continuare a offendere la Redazione non aumenterà le possibilità di pubblicazione del commento

3 - Se ti lanci, da anonimo, in una sorta di denuncia verso terzi, accusando questo o quello di associazione a delinquere e/o di altri misfatti e il tuo commento non viene pubblicato, NON MERAVIGLIARTI. Puntare il dito contro la Redazione accusandola di omertà o di connivenza è, ti sembrerà strano, inappropriato. Noi ci assumiamo la piena responsabilità di ogni parola pubblicata, mettendo, SEMPRE, i nostri nomi e cognomi… tu?

4 - Se esprimi un concetto non c’è bisogno di altri mille commenti per avvalorarlo. Soprattutto se ti fingi ogni volta una persona diversa.

5 - Firmare un commento, segno di civiltà e responsabilità verso le proprie opinioni, è sempre cosa gradita. A maggior ragione se corrisponde alla tua vera identità

SE AVETE PROBLEMI NELL'INSERIRE I VOSTRI COMMENTI, INVIATELI A: freebacoli@live.it

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page