This page has moved to a new address.

Ultrasessantenni Sempre Assenti, Laringe (PdL) e Marotta (UdC) Uniti nella Vergogna: Ecco i Consiglieri “Decaduti”

Freebacoli: Ultrasessantenni Sempre Assenti, Laringe (PdL) e Marotta (UdC) Uniti nella Vergogna: Ecco i Consiglieri “Decaduti”

sabato 3 marzo 2012

Ultrasessantenni Sempre Assenti, Laringe (PdL) e Marotta (UdC) Uniti nella Vergogna: Ecco i Consiglieri “Decaduti”

image Due commissioni macchiate dalle assenze reiterate di consiglieri comunali eletti per discutere delle problematiche del paese: imbarazzanti vuoti all’interno delle commissioni Demanio ed Ambiente. Fanno discutere le posizioni dei consiglieri Geppino Laringe e Vincenzo Marotta.

Due consiglieri comunali, abbastanza responsabili e maturi se si volesse soltanto considerarne l'età ultra-sessantenne, capaci di disertare costantemente le commissioni in cui sono stati nominati dai propri compagni di partito.

Il primo, Geppino Laringe (primo eletto tra le fila del Pdl), una volta votato come componente della Commissione Ambiente,  non ha mai preso parte neanche ad una seduta dell'organo consiliare, riuscendo nell'ardua impresa, dal luglio 2011, di non risultare presente neanche per un solo secondo ai lavori dell'assise guidata dal presidente Gino Illiano.

Marotta Sempre Assente, Emula Geppino Laringe

Meglio di lui ha però fatto, in maniera indiscutibile, il consigliere Vincenzo Marotta che, almeno sotto un profilo puramente nominale, risulta essere componente sia della Commissione Ambiente che della Commissione Demanio. Due organi di dibattito uniti, nell'ottica del rappresentante dell'Unione di Centro, da un unico filo conduttore: quello dell'assenza perpetua.

Difatti anche lui, se da un lato ha collezionato già almeno cinque assenze consecutive ai lavori della Commissione Demanio, dall'altro ha completamente dimenticato il proprio "credo ambientale”, decidendo (probabilmente supportato dalle incalzanti pressioni di partito), di non prendere mai parte alla Commissione Ambiente, emulando in tutto e per tutto il proprio collega Geppino.

Un atteggiamento inqualificabile che va a rallentare anche i lavori di due organi importanti per la vita amministrativa dell’ente comunale. Infatti, mentre la Commissione Ambiente procede il proprio iter con una velocità non troppo dissimile da quella di una lumaca, dall’altra la Commissione Demanio resta da mesi immobile.

Commissione Demanio Ancora Una Volta Andata Deserta

imageBasti pensare, tanto per porre un esempio, al fatto che l’ultima convocazione della Commissione presieduta dal vicecapogruppo del Popolo della Libertà Antonio Carannante, è andata deserta per via delle assenze, oltre che di Salvatore Grande (consigliere più dimissionario d’Italia) e Francesco Macillo (uomo del Pd, impegnato nel più interessante dibattito sulle sorti delle antenne e dei radar), anche di Vincenzo Marotta.

A tal proposito non ci resta, richiamando alla memoria le disposizioni regolamentari che animano un corpo elettivo e democratico, come recita l’art. 92 del Regolamento del Consiglio e delle Commissioni Consiliari.

La Decadenza del Senso Istituzionale

“Il consigliere comunale che non interviene alle sedute di Consiglio comunale, per tre volte consecutive senza giustificato motivo è dichiarato decaduto con deliberazione del consiglio comunale. Per giustificato motivo devono intendersi causa di salute, di studio, di lavoro, di famiglia documentabili”.

Pertanto, in attesa della decadenza dalla carica, si può già dare per conclamata l’assoluta decadenza del basilare principio di “serietà” e di quel “senso istituzionale” di cui troppo spesso si sente parlare a vanvera da individui che con le “istituzioni”, in una società tendenzialmente dignitosa, avrebbero veramente ben poco a che fare.

Ma da piccoli non ci insegnavano di seguire gli esempi delle persone più anziane? I nostri genitori non erano soliti indicarci i “canuti” come individui più coscienziosi e quindi interpreti del “buon esempio” da imitare?

Beh a Bacoli, se solo si volesse considerare il teatro politico oggi in vita, a venire meno sono anche le basilari regole della classica educazione paesana. 

Redazione Freebacoli
freebacoli@live.it

Etichette: , ,

17 Commenti:

Alle 3 marzo 2012 22:14 , Anonymous Anonimo ha detto...

Mà scusate Geppino conta ancora qualcosa?.
Non ha passato armi e bagagli alla sig.ra Carannante?

 
Alle 4 marzo 2012 00:34 , Anonymous Anonimo ha detto...

Geppì comm stai bell nda sta fot
Un caloroso abbraccio da una tua casa abusiva costruita sullo scalandrone

 
Alle 4 marzo 2012 04:42 , Anonymous Anonimo ha detto...

la foto (quella dove sta geppino) dice tutto .... presente e futuro....il gruppo laringe (geometri raccomandati, e mast fravcatur sciacalli ) è una vergogna senza fine ...liberiamo bacoli da questo cancro mortale..

 
Alle 4 marzo 2012 07:00 , Anonymous Anonimo ha detto...

Gualtiero Walter Bisogni
cHE MANIERA ABBERRANTE DI FARE INFORMAZIONE. COSA SIGNIFICA SOTTOLINEARE IL FATTO CHE I DUE CONSIGLIERI "LATITANTI" SONO SESSANTENNI? SIETE QUANTO SI PUO' IMMAGINE NEL MONDO DELL'INFORMAZIONE

 
Alle 4 marzo 2012 07:00 , Anonymous Anonimo ha detto...

Gualtiero Walter Bisogni
PER LA PRECISAZIONE CONOSCO GIOVANI CON CUI MI VERGOGNEREI ANCHE DI ANDARE A PRENDER UN CAFFE'. A COMINCIARE DA CLORO CHE CALPESTANO L'ONORABILITA' DI UNa professione,

 
Alle 4 marzo 2012 09:09 , Anonymous Anonimo ha detto...

Aspettiamo il buon esempio del presidente delle relative commissioni ambiente e demanio e del presidente Savoia che diano il buon esempio dichiarandoli decaduti come primo punto all'ordine del giorno del primo consiglio comunale..... che vergogna, e poi sentirli parlare e riempirsi la bocca di politica.... RITIRATEVI consiglieri senza rispetto per le ISTITUZIONI... DIMETTETEVI e date spazio a chi merita!!!

 
Alle 4 marzo 2012 10:54 , Anonymous Anonimo ha detto...

Pasquino Di Quarto
Se dipendesse da me, farei in modo da fissare delle date di scadenze e dei limiti d'utilizzo, di questo "prodotti" della 'politica' locale.

 
Alle 4 marzo 2012 10:59 , Anonymous Anonimo ha detto...

Carc Quarto
avanti compagno sei un esempio da seguire

 
Alle 4 marzo 2012 15:05 , Anonymous Anonimo ha detto...

Giusy Monica tutti
a casa che persone così nn servono a nulla!!già han fatto troppi danni alla società!!!

 
Alle 4 marzo 2012 15:16 , Anonymous Anonimo ha detto...

Ricordo con simpatia Geppino Laringe assessore alla cultura del comune di Bacoli. Altro che fratelli Capone

 
Alle 4 marzo 2012 15:16 , Anonymous Anonimo ha detto...

è vergognoso che voi non apprezziate la matura responsabilità di geppy&marotta : visto che sono persone serie (non ridete!), ben consapevoli di quanto abbiano danneggiato l'Ambiente ed il Demanio (cementificazione dello scalandrone, rapina edelweiss), hanno il pudore di non presentarsi alle riunioni della commissione che dovrebbe occuparsi innanzitutto di come contrapporsi alle turpitudini perpetrate da elementi come loro stessi

 
Alle 4 marzo 2012 17:33 , Anonymous Anonimo ha detto...

ahahahahahahahahahahah
vero, vero!!!

 
Alle 4 marzo 2012 17:47 , Anonymous Anonimo ha detto...

MA ERA PREVEDIBILE TUTTO CIO..OTTENUTO DA ANNI QUELLO CHE VOLEVANO, PENSANDO AI PROPRI INTERESSI, ADESSO PENSANO BENE DI ALLONTANARSI UN PO..I PROBLEMI SONO TANTI E L'INCAPACITA DI QUESTE PERSONE ANCORA PIU GRANDE...INA SOLA COSA MI DISPIACE..GLI ABBIAMO FATTO FARE I LORO SPORCHI COMODI E ADESSO NON CI RESTA ALTRO CHE LAMANTARCI DI TUTTO QUANTO NON VA...LADRI STATEVENE A CASA VOSTRA...NEL VS REGNO CHE AVETE CREATO SULLA PELLE DEGLI ALTRI..

 
Alle 4 marzo 2012 20:42 , Anonymous Anonimo ha detto...

a bacoli serve una svolta per cambiare il nostro bel paese...........come? eliminare tutte queste persone senza pietà.

 
Alle 5 marzo 2012 17:35 , Anonymous Anonimo ha detto...

via i "gli incapaci e gli illusi" dal consiglio comunale , è questa la ricetta giusta . basta con i laringe e la sua band , geometri raccomandati , mast fravcatur sciacalli , ingegneri che vanno e "comunisti" che entano , basta con questo macrabo teatrino della mala politica . spazio a chi ha intenzione e a chi ha voglia di fare , e spazio ai giovani universitari di bacoli .

 
Alle 8 marzo 2012 19:59 , Anonymous Anonimo ha detto...

speriamo solo che non esca qualche certificato fasullo che dice di presunti problemi di salute...sti stronzi sono capaci di tutto....andate a casa Geppino soprattutto tu pienz e corn de figlj tojjj

 
Alle 8 marzo 2012 21:33 , Anonymous Anonimo ha detto...

giocondo, guarda che incapaci ed illusi, se si organizzano bene, riescono a farsi votare...basta va detto ai bacoloidi pecoroni incalliti, facendogli capire che non conviene continuare nella loro pecoraggine...ma è una impresa titanica, questi hanno la coccia più dura delle corna

 

Posta un commento

Il Decalogo dei Commenti, ovvero.. Piccole Regole per un Vivere Civile:

1 - Se il tuo commento non viene pubblicato in maniera subitanea, ATTENDI. Possibile che la Redazione non sia online.

2 - Se scrivi parolacce, ingiurie, offese, se imprechi, se auguri strane morti e il tuo commento non viene pubblicato, NON STUPIRTI

- Corollario al punto 2 - Continuare a offendere la Redazione non aumenterà le possibilità di pubblicazione del commento

3 - Se ti lanci, da anonimo, in una sorta di denuncia verso terzi, accusando questo o quello di associazione a delinquere e/o di altri misfatti e il tuo commento non viene pubblicato, NON MERAVIGLIARTI. Puntare il dito contro la Redazione accusandola di omertà o di connivenza è, ti sembrerà strano, inappropriato. Noi ci assumiamo la piena responsabilità di ogni parola pubblicata, mettendo, SEMPRE, i nostri nomi e cognomi… tu?

4 - Se esprimi un concetto non c’è bisogno di altri mille commenti per avvalorarlo. Soprattutto se ti fingi ogni volta una persona diversa.

5 - Firmare un commento, segno di civiltà e responsabilità verso le proprie opinioni, è sempre cosa gradita. A maggior ragione se corrisponde alla tua vera identità

SE AVETE PROBLEMI NELL'INSERIRE I VOSTRI COMMENTI, INVIATELI A: freebacoli@live.it

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page