This page has moved to a new address.

Nessuna Legalità per la Gestione dei Beni Comuni: Svolta Popolare Denuncia l’Affidamento Clientelare della Villa al Cercone

Freebacoli: Nessuna Legalità per la Gestione dei Beni Comuni: Svolta Popolare Denuncia l’Affidamento Clientelare della Villa al Cercone

venerdì 13 aprile 2012

Nessuna Legalità per la Gestione dei Beni Comuni: Svolta Popolare Denuncia l’Affidamento Clientelare della Villa al Cercone

Iannuzzi Toglie ai Poveri per Dare ai Ricchi, Villetta Comunale in Gestione ad una Associazione Nata 15 giorni Prima



Forse ai cittadini interesserà conoscere l’altro lato della faccenda Villetta al Cercone, ed è per questo che proponiamo di seguito, sinteticamente, le tappe di questa ennesima stortura amministrativa praticata da chi non ama, come lui la definisce, la”disinformazione interessata”, ma “ama il proprio tornaconto essendo molto, fortemente interessato”.

Con delibera di giunta comunale N°182 del 08/09/2011, veniva affidato al Responsabile del  Settore Patrimonio dell'Ufficio Tecnico il compito di procedere all’adozione di tutti gli atti consequenziali finalizzati alla definizione di un “Regolamento per la gestione dell’area pubblica al Comunale” per  la  regolamentazione e gestione del sito, conseguentemente procedere alla selezione,  attraverso procedura ad evidenza pubblica tra  Associazioni o Enti che non abbiano scopo di  lucro e che abbiano come scopo istituzionale la cura e la gestione di aree di  verde attrezzato.

Si prevedeva inoltre:” Di incaricare il responsabile del  Responsabile del Settore  Patrimonio dell'Ufficio Tecnico, di affidare, nelle more del procedimento di regolamentazione della struttura, la gestione temporanea del  sito  all'Associazione  “VIVERE  MONTE  DI  PROCIDA”  nella  persona  del  Sig.  Borelli Andrea (guarda caso organizzatore principale del TAM, famoso e ben riuscito torneo di calcetto), il quale dovrà  custodire e  manutenere la villetta secondo le indicazioni sopra descritte  e  ben chiarite nella specifica istanza presentata all’Ente.”

Ovviamente il Sindaco e compari, pur dandosi novanta giorni di tempo, non hanno elaborato nessun regolamento. Svolta Popolare nella apposita Commissione Consiliare ha presentato una bozza di regolamento da discutere. Ma l’arroganza del “potere” ha inteso comunque affidare la villetta alla neonata associazione, senza il necessario iter  e rispetto delle “regole”. 

Bisogna riconoscere che l’ associazione “Vivere Monte di Procida”, costituitasi appena 15 giorni prima della suindicata delibera, ha avuto intuito. Ha fatto pervenire la sua disponibilità addirittura  solo due giorni prima, ed è stata accontentata, rectio, “E’ stata individuata dal Sindaco e da Scotto Lavina, e ritenuta la più idonea ad aprire la bomboniera”. 

Sin qui la breve disamina dei fatti incontrovertibili, documentati e consultabili da tutti coloro che vogliono riscontrare oggettivamente la rispondenza della sopra riferita cronaca.

Anche se la Villetta, nata come “orto di vegetazione autoctona, a scopo didattico, (la Villetta, è bene ricordarlo, è stata realizzata da Pippo Coppola che diede continuità amministrativa ad un progetto dell’Amministrazione Di Mare, così come il Palazzetto che adesso porta il suo nome, fu voluto, progettato e finanziato da lui), è stata riconvertita attrezzandola con impianti sportivi, non se ne può disconoscere l’utilità.

E proprio perchè pensata ad assolvere un servizio pubblico gratuito, con la “G” maiuscola, Svolta Popolare è contraria (ma pensiamo anche tutti i cittadini) a qualsiasi forma di prevaricazione esercitata per favorire taluni a sfavore di altri. E con questo affidamento il Sindaco e Scotto Lavina hanno certamente prodotto una discriminazione, con conseguente violazione di legge inaccettabile giustificata da meri motivi clientelari. 

Nell’apposita Commissione Consiliare Svolta Popolare ha presentato una bozza di regolamento che non è stata minimamente considerata, e si è proceduto all'affidamento in barba alla legge per favorire una associazione predeterminata.
Ai cittadini sarà facile comprendere che ci vogliono pochi giorni per approvare un regolamento e un bando pubblico aperto a tutte le associazioni.

Dalle regole impartite da Scotto Lavina emerge, e deve essere chiaro a tutti, che il Sabato e la Domenica si pagherà, non si potrà usufruire gratuitamente degli impianti. Inoltre i cittadini potranno utilizzare la struttura gratuitamente solo fino alle 18,30 (solo periodo estivo quando sarà proibitivo giocare prima a causa delle temperature e del sole), dimenticando volutamente che gli adulti che lavorano e coloro che sono impegnati in altro modo, in genere sono liberi dopo quell'ora.

Dopo le 18,30 si pagheranno € 30,00 all’ora, e quindi ipotizzando un uso intensivo dei 2 impianti fino alle 24,00, l’associazione Vivere Monte di Procida potrebbe realizzare un’entrata di circa € 270,00 al giorno, oltre al commercio di bibite e bevande affidate alla stessa associazione o, perché no, a qualche altro fortunato.

Svolta Popolare ha già proposto un migliore utilizzo dello spazio in questione, attraverso diverse interrogazioni e mozioni consiliari ( giova ricordare che questo spazio è rimasto interdetto al pubblico e abbandonato all’incuria e al degrado per ben 7 anni  grazie all’incapacità amministrativa di  Iannuzzi e compari). 

La potestà regolamentare in questi casi spetta “inderogabilmente” al Consiglio Comunale che invece è stato spogliato delle sue prerogative, esiste quindi una illegittimità degli atti grave e insanabile  

“Secondo il nuovo codice dei contratti pubblici, quando vi sono beni suscettibili di generare introiti economici oltre ad essere obbligatorio un Bando di gara aperto, con procedura di pubblico incanto è in ogni caso  preclusa la partecipazione  ai soggetti sprovvisti di capacità economica finanziaria e di capacità tecnica e professionale di cui agli art. 41, 42 e 43 del D.Lgs 163/2006 e ss.mm.ii.,e delle associazioni senza scopi di lucro che non abbiamo una consolidata,e documentata  attività di gestione di opere pubbliche”

E’ evidente a tutti che 30,00 € all'ora è un prezzo esagerato, perché l’uso deve essere totalmente gratuito. Ma se proprio si deve pagare, non sarebbe opportuno che il comune utilizzasse giovani disoccupati, inoccupati, cassa integrati e pensionati con l'utilizzo dei voucher (buoni lavoro) da 10, 20 e 50 €? Offrirebbe un'opportunità di lavoro e ne ricaverebbe un'entrata da destinare alla manutenzione degli impianti stessi, potrebbe essere un’idea.

Svolta Popolare consegnerà a breve  una richiesta al Presidente del consiglio comunale, al Segretario comunale ed al Responsabile del servizio, per l' annullamento in autotutela del procedimento di affidamento e per una rapida approvazione in Consiglio Comunale del relativo Regolamento.

Comunicato Stampa Svolta Popolare

Etichette: , ,

26 Commenti:

Alle 13 aprile 2012 19:52 , Anonymous Anonimo ha detto...

Mi auguro che i cittadini si rendano conto dell'opera predatoria di scotto lavina. Eppure non si direbbe, ha l'aria del bravo ragazzo e invece...Spero vivamente che i cittadini e sopratutto i probabili fruitori delle strutture, protestino vivamente e civilmente per far comprendere al sindaco che l'utilizzo degli impianti deve essere gratuito.

 
Alle 13 aprile 2012 19:59 , Anonymous Anonimo ha detto...

è da una vita che si sa a chi lo vogliono affidare

 
Alle 13 aprile 2012 20:00 , Anonymous Anonimo ha detto...

che vergognaaaaaaaaaaa
ma quando QUANDO la gente si sveglia da questo sonno??
gli avvoltoi sono animali più aggrazianti in confronto a questi

 
Alle 13 aprile 2012 20:02 , Anonymous Anonimo ha detto...

Noto con gioia che non ho ancora perso la capacità di stupirmi e di indignarmi. Rendo grazie alla fantasia e la scaltrezza dei nostri amministratori che mi tengono allenata in questa dura e dolorosa prova.

 
Alle 13 aprile 2012 20:05 , Anonymous Anonimo ha detto...

il vapurett è uno della peggior specie. il peggio del peggio che questa città potesse mai avere.

 
Alle 13 aprile 2012 20:33 , Anonymous Anonimo ha detto...

haahhahah, bellissima la foto!!!

 
Alle 13 aprile 2012 21:44 , Anonymous Anonimo ha detto...

Salotto Montese ·
evidentemente i poveri sono ancora troppo pochi....

 
Alle 13 aprile 2012 21:46 , Anonymous Anonimo ha detto...

ma invece di fare tante chiacchiere inutili su internet, se a qualcuno non sta bene perchè non fa un bell'esposto alla Procura della Repubblica?

 
Alle 13 aprile 2012 21:49 , Anonymous Anonimo ha detto...

anonimo del 13 apr 2012 11.05 am
Sei stato troppo buono nel giudicare .....

 
Alle 13 aprile 2012 21:58 , Anonymous Anonimo ha detto...

Tina Formisani non ci sono delle regole sulle associazioni?

 
Alle 13 aprile 2012 22:19 , Anonymous Anonimo ha detto...

LADRONI!

 
Alle 13 aprile 2012 22:33 , Anonymous Anonimo ha detto...

nessuno si mette contro queste persone pur sapendo che perderebbe in partenza....
Ognuno preferisce stare in silenzio...magari in futuro potrà sempre confidare in queste persone...Se si mette contro non cambia nulla!!Quello che è stato deciso non viene cambiato...
Ricordo che tempo fa c'era un tizio di cappella che spesso criticava questa amministrazione,spesso usando anche parole molto forti ed offensive...Adesso spesso leggo su fb dei suoi commenti pieni d'amore ....Cosa avrà fatto cambiare idea a questa persona??? chissà!!!
Ma questa è una delle tantissime persone che adorano e adulano pubblicamente questa amministrazione...Sicuramente perchè hanno o avranno qualcosa in cambio....Purtroppo il nostro sistema funziona così!

 
Alle 14 aprile 2012 07:34 , Anonymous Anonimo ha detto...

La denuncia alla procura sarebbe una cosa ridicola. Tra accertamento di irregolarità, acquisizione degli atti, e varie....tra 20 anni ci direbbero che non si poteva fare.

 
Alle 14 aprile 2012 08:02 , Anonymous Anonimo ha detto...

LEONARDO AAA CASAAA !!!

 
Alle 14 aprile 2012 10:24 , Anonymous Anonimo ha detto...

Ottimo articolo! Permettetemi una considerazione: io credo che il lavoro di Svolta Popolare sia encomiabile, ma, guarda caso, nonostante ciò viene frequentemente accusata di lassismo o dai quei quattro pecoroni in piazza o dalla controparte (anch'essa belante) che sostiene Iannuzzi. Date visibilità alla marea di documenti che producente! Pubblicatela sui giornali, sui muri, fate volantini, passate coi megafoni, appendetevela al collo, trovate un modo ma fatecelo sapere! Non ho mai visto una tale discrepanza tra azione e informazione. COLMATELA!!!!!

 
Alle 14 aprile 2012 12:26 , Anonymous Anonimo ha detto...

Ma questo comunicato "svolta popolare" lo ha inviato anche al sito montediprocida.com???

Anche se del resto il profilo pubblico del sign. borelli parla chiaro...
https://www.facebook.com/Brusco85?sk=info
Orientamento politico Pdl

 
Alle 14 aprile 2012 12:49 , Anonymous Anonimo ha detto...

penso di si, perchè?

 
Alle 14 aprile 2012 14:51 , Anonymous Anonimo ha detto...

Per far sapere a tutti questa cosa, cioè freebacoli non viene letto da tutti.

 
Alle 14 aprile 2012 15:42 , Anonymous Anonimo ha detto...

va beh ! e quando poi l'hanno saputa???? che succede !! gli fate il tottòò??
Ormai l'opposizione non c'è più....i cittadini ormai si sono abituati a vedere sempre nuove assunzioni di parenti di coloro che ci amministrano...all'inizio si vocifera per 3 giorni e poi tutto ritorna tranquillo...e si va avanti...tutti felici...

 
Alle 14 aprile 2012 15:42 , Anonymous Anonimo ha detto...

questo mi sembra evidente :)

 
Alle 14 aprile 2012 17:52 , Anonymous Anonimo ha detto...

Io sarò malpensante, forse complottista... ma secondo me avremo un'altra brutta e scontata "sorpresa" con l'apertura della nuova farmacia.

Li si potrebbe fare un informazione preventiva... cioè come funziona l'assegnazione della licenza? Spetta al comune come credo o mi sto facendo solo un film io malignamente?

saluti

 
Alle 14 aprile 2012 17:57 , Anonymous Anonimo ha detto...

questa è l'italia che va così. Però la gente deve sapere... gli amici i Iannuzziani lo voteranno, anche dopo che gli mette prezzi esorbitanti con le loro barche, anche dopo che gli mette le strisce blu, anche dopo che danneggia i loro negozi con improbabili sensi unici, anche dopo che non fa nulla per abbattimenti problemi cumana e via dicendo... lo voteranno sempre.

Ma qualcuno che ha coscienza di scegliere ci sarà e deve sapere.

Ma a riguardo questo provvedimento perchè non sentite i diretti interessati?
Dopo tutto non sono i soliti politicanti si tratta di ragazzi e alcuni anche appassionati di giornalismo.

Magari potrebbero chiarire senza troppi misteri questa cosa, c'era quello di torregaveta che non ricordo il nome, che scrive sempre sullo sport locale.

 
Alle 16 aprile 2012 09:54 , Anonymous Anonimo ha detto...

ehhhhh farmacia....ma lo sai che hanno gia' affittato tutti i locali ccommerciali a case vecchie e cappella... e secondo te ti davano la possibilita di partecipare al bando!?!? e cmq guarda che coincidenza il signor Borelli si vantava di avere il campo al cercone gia un anno e mezzo fa....e toh che coincidenza.... ah il colmo lo si ha quando lui con la mano sinistra è Proprietario di una associazione sportiva e con la destrea ne apre una per il verde.....Signori questa è l'italia questa è monte di procida (volutamente scritte in minuscolo!!!)

 
Alle 16 aprile 2012 10:05 , Anonymous Anonimo ha detto...

Cmq credo che la storia avra' vita breve in quanto è stata fatta una segnalazione all'agenzia delle entrate ed alla Gdf riguardo i tornei amatoriali svolti negli ultimi tre anni, comprese le partite svoltesi nella palestra di piazza xxvii gennaaio e sul campo di localita torrione, per tali partite su campi comunali e su di un campo privato di monte di procida i ragazzi hanno dovuto pagare dai 50 ai 150€ a partita. (ovviamente a squadra) e tutto cio' in totale assenza di ricevute. Nella segnalazione si riporta di una cifra elusa di circa 54.000€. ad avvalorare il tutto un dvd su cui sono stati "scaricati" tutti i video delle partite registrate e pubblicate su you tube ppunto dagli organizzatori (al fine di evitare che venissero cancellati) .

 
Alle 20 aprile 2012 11:52 , Anonymous Anonimo ha detto...

A essere onesti tutto questo FREE in questo blog non lo vedo.... pronti ad attaccare chi è contro politicamente o giustamente sbaglia, ma se a sbagliare o a essere dentro gli intrallazzi è qualcuno a voi simpatico....beh lasciate morire la notizia o non le date il giusto risalto. Piu ' di un anno fa vi ho scritto anticipandovi con nomi e cognomi a chi sarebbe andata la gestione della villetta al cercone.... eh beh quasi sarebbe dovuto esserci uno SCOOP ... un anno prima vi è stata mandata una mail che guarda caso prediva il futuro...ma scusate avete ragione una predizione è cosa di tuttti i giorni....

 
Alle 5 giugno 2012 22:20 , Anonymous Anonimo ha detto...

ma in tutto questo...messaggi di consolazione,messaggi di elogi,messaggi organizzativi per protesta ...e chi più ne ha più ne metta....Ma vi siete chiesti se l'assessore realmente vuole tutto ciò???? Non potrebbe essere che la signora realmente lascia questo incarico incerto,per un futuro migliore????? Chi siamo noi per sputare sentenze senza sapere nulla???
E poi mi chiedo perchè si pensa sempre che le donne vengano penalizzate in politica???
Apocalypse Now

 

Posta un commento

Il Decalogo dei Commenti, ovvero.. Piccole Regole per un Vivere Civile:

1 - Se il tuo commento non viene pubblicato in maniera subitanea, ATTENDI. Possibile che la Redazione non sia online.

2 - Se scrivi parolacce, ingiurie, offese, se imprechi, se auguri strane morti e il tuo commento non viene pubblicato, NON STUPIRTI

- Corollario al punto 2 - Continuare a offendere la Redazione non aumenterà le possibilità di pubblicazione del commento

3 - Se ti lanci, da anonimo, in una sorta di denuncia verso terzi, accusando questo o quello di associazione a delinquere e/o di altri misfatti e il tuo commento non viene pubblicato, NON MERAVIGLIARTI. Puntare il dito contro la Redazione accusandola di omertà o di connivenza è, ti sembrerà strano, inappropriato. Noi ci assumiamo la piena responsabilità di ogni parola pubblicata, mettendo, SEMPRE, i nostri nomi e cognomi… tu?

4 - Se esprimi un concetto non c’è bisogno di altri mille commenti per avvalorarlo. Soprattutto se ti fingi ogni volta una persona diversa.

5 - Firmare un commento, segno di civiltà e responsabilità verso le proprie opinioni, è sempre cosa gradita. A maggior ragione se corrisponde alla tua vera identità

SE AVETE PROBLEMI NELL'INSERIRE I VOSTRI COMMENTI, INVIATELI A: freebacoli@live.it

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page