This page has moved to a new address.

Boom di Volontari a Bacoli, In 150 per la Pulizia del Poggio - VIDEO (Prima & Dopo)

Freebacoli: Boom di Volontari a Bacoli, In 150 per la Pulizia del Poggio - VIDEO (Prima & Dopo)

martedì 5 giugno 2012

Boom di Volontari a Bacoli, In 150 per la Pulizia del Poggio - VIDEO (Prima & Dopo)

Le operazioni di pulizia della spiaggia del Poggio e di bonifica dei fondali hanno visto una partecipazione ancora superiore a quella degli scorsi anni.

Hanno infatti partecipato oltre 150 volontari, di cui alcuni già fin dalle prime luci dell’alba, lavorando alacremente fin oltre le due di pomeriggio per ripulire la spiaggia da ogni genere di rifiuti, come testimoniano le allegate foto e filmati.

È stato davvero un enorme successo.

Come Ditte ed Associazioni erano presenti:

--Mitil Flegrea

- Miseno Mitili

- Marine Sub

- Legambiente

- Comitato Poggio

-Comitato Tutela Salute Pubblica

- Le Aquile Bacoli

- A.B.A.

- Amici di Miseno

- Freebacoli

- Nuova Cuma

- Cooperativa San Marco



Prima & Dopo


Decine di Corpi Morti e Due Barche Affondate

Oltre alla usuale pulizia della spiaggia, la principale operazione ha riguardato la bonifica dei fondali, previa autorizzazione del Comune e Della Capitaneria, rimovendo svariate decine di corpi morti, due barche affondate e una notevole quantità di detriti vari.

Tale operazione è stata resa possibile dall’operosa e fattiva presenza sia di persone, come la Marine Sub, che sono specialisti nel settore, sia all’aiuto delle due suddette cooperative di mitilicoltori che, con la loro opera e con le loro imbarcazioni munite di argani, hanno permesso la rimozione di rifiuti, come le suddette barche affondate e i corpi morti, pesanti anche svariate centinaia di chili.

Come rappresentante delle Istituzioni erano presenti il Consigliere Josi Della Ragione e dell’Assessore al Demanio, Avv. Giuseppe Carannante.

È stata inoltre molto gradita la presenza dell’Amministratore della Flegrea Lavoro, Ing. Renzo Geronazzo.

Zona Acque Sicure per Proteggere i Bambini

Inoltre, come già fatto per la prima volta lo scorso anno, i volontari hanno provveduto a delimitare con cime galleggianti e boe la zona di acque sicure per la balneazione, a maggior tutela di tutti i bagnanti e specialmente dei bambini, liberi di potersi tuffare nel nostro splendido mare senza la paura di essere investiti da qualche imbarcazione.

La grande soddisfazione per questa operazione deriva sia dalla bonifica e pulizia effettuate, sia dalla delimitazione della zona “acque sicure”, ma ancor di dall’ampia partecipazione di concittadini animati da un forte spirito di gruppo e collaborazione.

Una Pulizia Trasformata in una Festa

Il lavoro è così sembrato quasi una festa.

Momenti come questi acquistano anche significato di esempio e di stimolo, specialmente per i giovani, ad aver sempre maggior cura ed attenzione per lo splendido territorio in cui viviamo

Alessandro Parisi
Redazione Freebacoli
freebacoli@live.it

Etichette: ,

4 Commenti:

Alle 5 giugno 2012 14:50 , Anonymous Anonimo ha detto...

Mario Capuano
ora nn 'ci resta' da fare che l'ultima pulizia caro josi!, ma la' ci vuole perlomeno la.....ZUCCHET!!

 
Alle 5 giugno 2012 16:33 , Anonymous Antonio Carannante ha detto...

Un bravo a Freebacoli che sta trasformando i cittadini di Bacoli in spazzini.
Peccato, che gli stessi cittadini che si adoperano tanto per pulire sono gli stessi che hanno sporcato, forse per il gusto di pulire dopo autocelebrandosi.

 
Alle 5 giugno 2012 22:38 , Anonymous Anonimo ha detto...

mi dispiace ma devo smentire in pieno questa grande cazzata che hai detto, ognuno è libero di esprimere ciò che vuole ma a volte meglio pensarci prima due minuti altrimenti si rischia di fare autogol, abbiamo pulito per il bene di tutti in particolare per i bambini non abbiamo bisogno di nessun tipo di autocelebrazione

 
Alle 9 giugno 2012 11:10 , Anonymous Anonimo ha detto...

caro ANTONIO nessuno ci sta' obblicando a fare pulizia sulla nostra spiaggia, noi collaboriamo per il bene di tutti. pur troppo ci sono ancora persone che se ne infischiano e continuano a sporcare, ma tu invece di criticare e credere che noi siamo marionette manovrate da freebacoli rifletti e se vuoi potresti collaborare se non vuoi o non puoi abbi il buon senso di stare zitto. ti auguro buona giornata.
I.FILIPPO

 

Posta un commento

Il Decalogo dei Commenti, ovvero.. Piccole Regole per un Vivere Civile:

1 - Se il tuo commento non viene pubblicato in maniera subitanea, ATTENDI. Possibile che la Redazione non sia online.

2 - Se scrivi parolacce, ingiurie, offese, se imprechi, se auguri strane morti e il tuo commento non viene pubblicato, NON STUPIRTI

- Corollario al punto 2 - Continuare a offendere la Redazione non aumenterà le possibilità di pubblicazione del commento

3 - Se ti lanci, da anonimo, in una sorta di denuncia verso terzi, accusando questo o quello di associazione a delinquere e/o di altri misfatti e il tuo commento non viene pubblicato, NON MERAVIGLIARTI. Puntare il dito contro la Redazione accusandola di omertà o di connivenza è, ti sembrerà strano, inappropriato. Noi ci assumiamo la piena responsabilità di ogni parola pubblicata, mettendo, SEMPRE, i nostri nomi e cognomi… tu?

4 - Se esprimi un concetto non c’è bisogno di altri mille commenti per avvalorarlo. Soprattutto se ti fingi ogni volta una persona diversa.

5 - Firmare un commento, segno di civiltà e responsabilità verso le proprie opinioni, è sempre cosa gradita. A maggior ragione se corrisponde alla tua vera identità

SE AVETE PROBLEMI NELL'INSERIRE I VOSTRI COMMENTI, INVIATELI A: freebacoli@live.it

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page