This page has moved to a new address.

FOTO/NOTIZIA - Lastre di Eternit Spezzate alla Scuole Elementare di Torregaveta, I Genitori ai Politici: "Eliminate Questo Pericolo"

Freebacoli: FOTO/NOTIZIA - Lastre di Eternit Spezzate alla Scuole Elementare di Torregaveta, I Genitori ai Politici: "Eliminate Questo Pericolo"

domenica 3 giugno 2012

FOTO/NOTIZIA - Lastre di Eternit Spezzate alla Scuole Elementare di Torregaveta, I Genitori ai Politici: "Eliminate Questo Pericolo"

Lastre di eternit spezzate a pochi passi dall'ingresso di una scuola elementare: genitori e residente lanciano l'allarme all'amministrazione di Monte di Procida.

Dopo numerosi tentativi di risolvere la problematica attraverso un approccio "istituzionale" con le autorità politiche ed amministrative del paese, un gruppo di cittadini dell'area di Torregaveta, hanno deciso di inviare alla Redazione di Freebacoli delle immagini in cui si immortala la presenza di strutture di coperture in eternit prorpio a pochi centimetri dalla rampa d'accesso per la scuola elemtare, lato Monte di Procida, presente in Torregaveta.

Materiale utilizzato in edilizia come struttura da copertura nella forma in lastra piana o ondulata, oppure come coibentazione di tubature, l'eternit rappresenta un prodotto particolarmente pericoloso (sopratutto se spezzato) la cui commercializzazione, anche nella variante "cemento-amianto", è cessata tra il 1992 e il 1994.

I Genitori: "Lastre di Eternit Rotte dopo Maltempo"

Ed è quindi proprio la condizione di assoluta fatiscenza in cui è mantenuta in area privata, che preoccupa e non poco sopratutto i genitori dei giovanissimi alunni che frequentano il plesso didattico.

"Questa proprietà privata che si trova a Torregaveta, presenta delle lastre arrugginite poco stabili e poi anche delle lastre in eternit spezzate. Sono anni che segnaliamo questa situazione al Comune, ma nulla ancora si è risolto. Noi chiediamo la rimozione delle lastre di eternit - scrive in una lettera un genitore, tra l'altro anche residente della zona - e ciò ancora non è avvenuto. Cosa aspettiamo? Dopo una prima copertura dell'amianto, ora la situazione è addirittura peggiorata perchè, sia per via dell'abbandono in cui si trova la struttura che a causa del maltempo, le lastre si sono anche spezzate. E' un problema da risolvere immediatamente".


Preoccupazioni più che motivate. Difatti, così come evidenziato da svariati studi scientifici, le fibre di amianto, una volta presenti nell'area e quindi inalate dall'essere umano, possono essere particolarmente nocive
per la salute arrecando, anche a distanza di decenni, tumori.
Un eventualità associata all’insorgenza di malattie dell'apparato respiratorio, come l’asbestosi, il carcinoma polmonare ed il mesotelioma, un tumore raro, della membrana di rivestimento del polmone, particolarmente associato alla esposizione a fibre di amianto anche per basse dosi.

"Sindaco e Assessori, E' Ora di Intervenire"

"Il sindaco e l'assessore preposto alla problematica devono essere solerti e provvedere alla risoluzione della problematica. Chiediamo anche all'ASL ed all'Arpac di prendere a cuore questa mancanza - continua il cittadino - che mette a riscio la salute di bambini sotto i dieci anni".

Ma la situazione diventa ancor più traumatica se si considera un altro aspetto: le laste di eternit, oltre che in prossimità della scuola elementare, giacciono spezzate e non coperte praticamente sopra una frequentatissima "fermata" della Eav Bus e proprio difronte il Liceo "Lucio Anneo Seneca" di Torregaveta, quotidianamente frequentato da centinaia e centinaia di alunni, in grandissima parte minorenni.

"Questa Scuola è Anche un Seggio Elettorale"
Netta poi la posizione del residente sulla mancata operatività della classe politica.

"E adesso i politici locali non ci vengano a dire che non conoscono o non conoscevano questa situazione. Oltre al fatto che noi la denunciamo da tempo - conclude il genitore - questo plesso è anche utilizzato per le consultazioni elettorali. Ospita due seggi che, proprio l'anno scorso, hanno visto la presenza di tutti i politici del nostro territorio che venivano a vedere i propri risultati. Invece dei voti perchè non vedevano di risolvere anche questo grave problema? Non ci resta che attendere, fiduciosi".

Un messaggio chiaro e forte lanciato a chi rapprsenta il popolo: dopo il voto, prendetevi anche le lastre d'eternit.

Redazione Freebacoli
freebacoli@live.it

Etichette: , , ,

5 Commenti:

Alle 3 giugno 2012 13:52 , Anonymous Anonimo ha detto...

Nicola Meluziis
vanno coperte immediatamente

 
Alle 3 giugno 2012 14:18 , Anonymous Anonimo ha detto...

Nicola Meluziis
la gente deve sapare che sono nocive e deve imporre la bonifica dell'area immediatamente!

 
Alle 3 giugno 2012 14:24 , Anonymous Anonimo ha detto...

Mariano Boccia
i genitori ai politici...siete più pericolosi dell'eternit!

 
Alle 3 giugno 2012 15:43 , Anonymous Anonimo ha detto...

Iannuzzi...iannuzzi...
fai un...prodigio....dei tuoi...

 
Alle 3 giugno 2012 22:56 , Anonymous Anonimo ha detto...

Alessia Sorrentino
Pazzesco! Ho sentito dire che la nostra cara cumana è costruita con lastre Eternit...non mi stupirebbe se fosse vero. Ecco, mi stupisce di più che lo permettiamo.

 

Posta un commento

Il Decalogo dei Commenti, ovvero.. Piccole Regole per un Vivere Civile:

1 - Se il tuo commento non viene pubblicato in maniera subitanea, ATTENDI. Possibile che la Redazione non sia online.

2 - Se scrivi parolacce, ingiurie, offese, se imprechi, se auguri strane morti e il tuo commento non viene pubblicato, NON STUPIRTI

- Corollario al punto 2 - Continuare a offendere la Redazione non aumenterà le possibilità di pubblicazione del commento

3 - Se ti lanci, da anonimo, in una sorta di denuncia verso terzi, accusando questo o quello di associazione a delinquere e/o di altri misfatti e il tuo commento non viene pubblicato, NON MERAVIGLIARTI. Puntare il dito contro la Redazione accusandola di omertà o di connivenza è, ti sembrerà strano, inappropriato. Noi ci assumiamo la piena responsabilità di ogni parola pubblicata, mettendo, SEMPRE, i nostri nomi e cognomi… tu?

4 - Se esprimi un concetto non c’è bisogno di altri mille commenti per avvalorarlo. Soprattutto se ti fingi ogni volta una persona diversa.

5 - Firmare un commento, segno di civiltà e responsabilità verso le proprie opinioni, è sempre cosa gradita. A maggior ragione se corrisponde alla tua vera identità

SE AVETE PROBLEMI NELL'INSERIRE I VOSTRI COMMENTI, INVIATELI A: freebacoli@live.it

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page