This page has moved to a new address.

Spaccio e Rapine, E' Ora di Prevenire: Arrestati Due Ventenni Tra Miliscola e Cappella

Freebacoli: Spaccio e Rapine, E' Ora di Prevenire: Arrestati Due Ventenni Tra Miliscola e Cappella

giovedì 13 settembre 2012

Spaccio e Rapine, E' Ora di Prevenire: Arrestati Due Ventenni Tra Miliscola e Cappella

Finisce l' Estate ma non si può dire altrettanto per gli episodi di microcriminalità che si verificano, purtroppo, tra Bacoli e Monte di Procida.

Intorno alle 00:10 del ieri gli agenti della Stazione dei Carabinieri di Monte di Procida, guidati dal Comandante Perna, hanno arrestato L.M. un 23enne beccato in possesso di hashish.

Il giovane bacolese, dopo aver subito un controllo in prossimità di Miliscola durante il quale gli è stato trovato un piccolo quantitativo di droga addosso, pare abbia scatenato i sospetti dei carabinieri, i quali hanno voluto continuare la perquisizione nei pressi dell' abitazione domiciliare del ragazzo .

Ed è proprio qui che gli ufficiali hanno scoperto una quantitativo di 98 gr. di hashish suddivisi in una plancia e tre ovetti che il giovane nascondeva nel proprio appartamento dal quale è stato successivamente spostato per raggiungere la Caserma di via Roma.

Blitz dei Carabinieri

Quì, dopo essere stato arrestato, L.M. ha subito i controlli di routine che hanno rivelato altri precedenti per furto. Un episodio che quindi, si va ad aggiungere ai moltissimi altri di cui sentiamo parlare quotidianamente e per i quali i carabinieri di Monte di Procida, nonostante il limite numerico, stanno svolgendo una continua Operazione di Controllo del territorio, con particolare attenzione per le maggiori "piazze" di spaccio come P.zza 27 Gennaio, P.zza S.Antonio e lo stesso litorale di Miliscola.

Discorso simile anche per il 25enne di Cappella, che il 6 Settembre scorso è stato arrestato, ancora una volta dagli uomini del Comandante Perna della Stazione di Monte di Procida.

Dopo aver tentato di rapinare una coppia montese che passeggiava tra le strade di Bacoli, D.G., un residente della predetta frazione cittadina, è stato riconosciuto e bloccato dagli ufficiali, proprio in questi giorni.

Fortunatamente il malfattore riuscì a rubare solo un cellulare alla giovane coppia, la quale, dopo aver superato lo spavento iniziale, ha denunciato il drammatico accaduto agli agenti di Monte di Procida, facendo scattare le operazioni di controllo sul territorio, terminate con successo con l' arresto del rapinatore.

Fenomeni da Analizzare

Episodi che ci riportano con i "piedi per terra" facendoci comprendere con maggiore insistenza che Bacoli in fondo, non è più quel paese isolato e tranquillo in cui molti credono di vivere. Situazioni che spesso nascondono problematiche ben più profonde che rappresentano la vera matrice che spinge questi giovanissimi a compiere simili gesti.

 Perchè a volte cadiamo nell' errore di credere che nel nostro paese, la criminalità sia rappresentata solo ed esclusivamente dalla presenza di Clan Camorristici, dimenticandoci tutte quelle persone che troppo spesso sono costrette a commettere "illeciti" poichè non aventi altra soluzione.

Precarietà lavorativa, situazioni familiari difficili e problemi psicologici sono solo alcuni dei fattori per i quali si intraprendono le "cattive strade".

Andare Oltre la Repressione

Sicuramente tale fenomeno va ridotto a tutela della pubblica sicurezza, tuttavia sarebbe utile se, oltre ad un aumento del controllo sul territorio da parte delle Forze dell' Ordine, si svolgessero campagne di sensibilizzazione e si incentivassero iniziative sociali a riguardo.

Sportelli ascolto, convegni sull' abuso di sostanze alcoliche e stupefacenti, centri di recupero sociale, assemblee contro la criminalità e la prostituzione minorile...sono solo alcune delle iniziative che l' Amministrazione potrebbe attuare non solo per prevenire questi episodi, ma soprattutto per avvicinare soggetti più svantaggiati e reinserirli nella comunità previo l'esercizio di attività sociali e di pubblica utilità.

 Sarebbe almeno un primo passo per mostrare un minimo di sensibilità in più, nei confronti di persone che oltre ad un voto possono dare molto altro

Il crimine non è altro che energia mal indirizzata - Emma Goldman ( Anarchismo, 1910 )

M.Rosaria Schiano
Redazione Freebacoli
freebacoli@live.it

Etichette: ,

24 Commenti:

Alle 13 settembre 2012 23:48 , Anonymous Anonimo ha detto...

Se portassero i cani antidroga in piazza 27 Gennaio,Sugli Chalet della panoramica e a Miseno diventerebbero pazzi.......

 
Alle 13 settembre 2012 23:59 , Anonymous Anonimo ha detto...

me che senso ha mettere le iniziali del nome e del cognome?? Io voglio sapere chi sono...si tratta di diritto di informazione. Magari anche se non è una persona che non frequento ma che conosco solo di nome da oggi magari baderei bene a starmene alla larga!!!
E su con questi nomi!!
mi firmo nello stesso stile vostro: R.L.

 
Alle 14 settembre 2012 01:57 , Anonymous Anonimo ha detto...

IN ALCUNI PAESI D'EUROPA BASTA CHE ENTRI IN UN COFFE SHOP E QUESTE SOSTANZE STUPEFACENTI COME LE DEFINITE VOI LE POTETE ACQUISTARE LIBERAMENTE, MENTRE TROVI AD UNO CON UNA STECCA DI FUMO ADDOSSO A BACOLI E SI GRIDA SUBITO ALLO SCANDALO E SI FA RIFERIMENTO A TANTE COSE INESISTENTI COME PIAZZE DI SPACCIO CHE ,SE DEFINITE TALI VUOL DIRE CHE IN PRIMA PERSONA CHI HA SCRITTO L'ARTICOLO NON NE HA MAI VISTA UNA DI PERSONA DI COME FUNZIONANO E DI COME VENDANO.QUINDI FARE DI UN ARRESTO DI UN GIOVANE PER UN PO DI HASHISH UNO SCANDALO MI SEMBRA SOLO GENERALIZZARE UNA CITTADINA E NIENTALTRO MENTRE BACOLI A RISPETTO DI TANTE ALTRE PROVINCE SI VIVE ANCORA ABBASTANZA BENE SE AVETE QUALCHE DUBBIO LA MATTINA LEGGETE UN PO CRONACHE DI NAPOLI OPPURE IL ROMA E VI RENDETE CONTO CHE A BACOLI VIVIMM ANCOR NDU VENTR RA VACC (VIVIAMO ANCORA NEL VENTRE DELLA MUCCA ) QUINDI ABBASTANZA BENE. D.G

 
Alle 14 settembre 2012 10:31 , Anonymous Anonimo ha detto...

Ghino di Tacco

Complimenti ai carabinieri della stazione di Monte di Procida.
Siamo sempre stati convinti che le stazioni territoriali siano dei veri presidi di legalità.
Viva la Benemerita!

 
Alle 14 settembre 2012 11:05 , Anonymous Anonimo ha detto...

Se non l'hai notato, il ragazzo aveva precedenti di furto. Se anche questo fa parte del ventre della vacca, allora ok.
Direi di smetterla col tipico "menopeggismo"... siccome in altre zone stanno peggio, noi non ci possiamo lamentare... che mentalità!

 
Alle 14 settembre 2012 11:48 , Anonymous Anonimo ha detto...

al liberalizzatore di droghe,vorrei dire che "o fumm"che hanno sequestrato è un prodotto chimico e famale.liberalizzate l'erba porca puttana!!!!!!!!!!!!quella è una pianta creata da Dio e di Dio mi fido

 
Alle 14 settembre 2012 12:16 , Anonymous Anonimo ha detto...

pensa che ora apriranno altri chalet-drog a breve su tutta la panoramica.........i cani antidroga dovranno fare gli straordinari....

 
Alle 14 settembre 2012 12:23 , Anonymous Anonimo ha detto...

Purtroppo è il prezzo che deve pagare Bacoli ..Troppa disoccupazione e i ragazzi scelgono le strada alternative. Che il comune faccia qualcosa ,crei nuovi posti di lavoro Soprattutto che assuma persone del posto e licenzi tutti i dipendenti ,tra strisce blu e comunali ...che sono di marano giuliano o napoli ...
Cari politici non pensate solo alle vostre tasche e a inserire i vostri raccomandati ,in futuro con la crisi che c'è. vi assicuro che ci saranno più delinquenti che persone normali,saranno costretti a rubare ,spacciare ed uccidere per poter mangiare....Siamo alla frutta!!!

 
Alle 14 settembre 2012 12:38 , Anonymous Anonimo ha detto...

Tu lo vuoi sapere solo perchè sei un capiere bacolese e devi inciuciare...Gossip Bacoli...

 
Alle 14 settembre 2012 12:43 , Anonymous Anonimo ha detto...

tra un po x come è ridotta l'italia avremo tutti precedenti per furto ma non noti che ci sono arresti per furti negli scaffali dei supermercati..la gente non può mangiare...impegnatevi a creare posti di lavoro invece di criticare i gesti degli altri.Io condannerei più un politico a morte ,(che ruba dalle nostre tasche costringendoci alla fame)per andarsi a fare le vacanze e sfoggiare abiti e macchine di lusso (ovviamente per il lavoro macchina blu e autista )sempre pagata da noi.Ma buttatevi da una montagna capre e siete pure dalla parte dello stato Bhaa che gente.

 
Alle 14 settembre 2012 13:04 , Anonymous Anonimo ha detto...

certo che i bacolesi sono strani, rubano spacciano e poi dicono che la delinquenza arriva da fuori. vivono in case abusive costruite su terreni di loro proprietà e danno la colpa all'imprenditore che le ha costruite...buttano la spazzatura per strada e danno la colpa alla flegrea lavoro....i loro figli viziati e ignoranti distruggono gli arredi urbani e danno la colpa alle amministrazioni.....siete un popolo di capre anzi caproni.....!!!!!!!!!!!!!!!

 
Alle 14 settembre 2012 13:28 , Anonymous Anonimo ha detto...

Ghino di Tacco

Per l'anonimo delle 11:48.

Quello che tu Chiami ERBA è la Cannabis Indica, essa contiene un principio attivo che fa male al sistema nervoso......!

 
Alle 14 settembre 2012 14:42 , Anonymous Anonimo ha detto...

Se riuscissero a trovare un lavoro "normale", pulito, non ci sarebbe la necessità di commettere furti e rapine. I cittadini hanno il bisogno di essere tutelati e anche se sono pochi i carabinieri fanno capire che ci sono, questa mattina a Bacoli perquisizioni nei ... compro oro, bravi evidentemente comprano senza sapere la provenienza dell'oro venduto, e facciamole rispettare le regole!!! Chi è onesto non si nasconda, chi ha colpe vada a nascondersi! A.G.

 
Alle 14 settembre 2012 15:43 , Anonymous Anonimo ha detto...

Emma Goldman era contro il capitalismo, e dedicò la sua vita in difesa degli oppressi e dei poveri, per favore.......

 
Alle 14 settembre 2012 16:01 , Anonymous Anonimo ha detto...

Giacomo Perreca
Va bene la prevenzione,ma bisogna partire dai bambini. Un comune esteso come Bacoli privo di una qualsiasi struttura sportiva pubblica.Far crescere i nostri bambini con lo sport,significa allontanarli dalla strada e da ciò che ne consegue.

 
Alle 14 settembre 2012 16:02 , Anonymous Anonimo ha detto...

Azzurra Web Campi Flegrei
PUNTARE AL SOCIALE ...????....hahahahahahaha...bella questa.ma chi?....il COMUNE....???..ma mi faccia il piacereeee....

 
Alle 14 settembre 2012 17:03 , Anonymous Anonimo ha detto...

Nwl tabacco c'é lq nicotina che fa male al sistema cardiovascolare!

Ettore Francioso

P.S. Quoto l'avvocato!

 
Alle 14 settembre 2012 18:31 , Anonymous Anonimo ha detto...

Invece lo stato è da invidiare..sisi loro si che sono persone perbene vendono sigarette, aprono casinò,sale bingo,superenalotto,danno stipendi ad ad ogni politico pari allo stipendio di 20 operai,sequestrano ed espropriano beni e se ne appropriano per uso personale,spendono 200 euro al giorno per un ricoverato 250 euro al giorno per un detenuto ,250 euro al giorno per un orfano,macchine blu,pensioni esorbitanti a vita per i politici. Ma con questo esempio che date,, si può mai essere onesti a questo mondo.Per me gli unici delinquenti siete voi.

 
Alle 14 settembre 2012 18:39 , Anonymous Anonimo ha detto...

Anche le sigarette fanno male al sistema nervoso ,al sistema circolatorio,al cuore,ai polmoni e alla tasca , sono cancerogene e nonostante tutto lo stato le vende...Krèè lo stato là non parla ...e ci credo incassa tutto il ricavato ....puoi morire e tutt'apposto tanto paghi le tasse .Sei un deficiente non ci sta niente da fare .

 
Alle 14 settembre 2012 18:42 , Anonymous Anonimo ha detto...

oilloc è arrivat natu filosof ...vat cocc e po scetat da sto sonno e guarda questa realtà.E non fare il finto perbenista del cazzo ..Signori si è nasce .

 
Alle 14 settembre 2012 20:01 , Anonymous Anonimo ha detto...

SUPER STIPENDI: http://fanpa.ge/PARLAMENTO_d_ORO hahahaha sto ankora ridendo e loro si applicano sugli scontrini ...

 
Alle 14 settembre 2012 20:51 , Anonymous Anonimo ha detto...

Ghino di Tacco

Per l'anonimo delle 18:39.
Sì, hai ragione sul punto che lo stato incassa gran parte del ricavato dalla vendita delle sigarette.
Tuttavia, credo che sia molto giusto visto che questo stato deve comunque pagare gli stipendi alle forze dell'ordine e alla magistratura, sistematicamente impegnate alla lotta contro gli spacciatori di droghe, anche quelle leggere...!

 
Alle 15 settembre 2012 09:49 , Anonymous Anonimo ha detto...

DARIO BARBATO

Lo scorso anno facemmo un video di protesta fuori ai Capannoni "cinque lenze" per avere un posto dove provare. In quel video dissi che avere uno spazio necessario per attività socio-culturali, non doveva essere visto agli occhi delle istituzioni esclusivamente come una richiesta da parte di associazioni che non hanno un posto dove provare; ma come UN'URGENZA DA PARTE DI TUTTI I CITTADINI BACOLESI; affinché CHIUNQUE possa sentirsi libero di assistere (e, qualora lo si voglia, anche a partecipare)ad iniziative artistiche e culturali.
Leggendo questo articolo, sento dentro di me l'esigenza di ringraziare i carabinieri per il rafforzamento e l'inasprimento dei controlli; ma anche il forte bisogno di rinnovare il mio appello, perché un'iniziativa del genere dev'essere di monito per prevenire episodi di questo tipo, che deturpano la bellissima immagine del nostro paese. Avere un luogo in cui si possa parlare di arte e di cultura, significa sottrarre terreno fertile alla criminalità. Quest'anno sono ricorsi i vent'anni dalla dipartita di un GRANDE UOMO: Paolo Borsellino, il quale diceva: "La lotta alla mafia, il primo problema da risolvere nella nostra terra bellissima e disgraziata, non doveva essere soltanto una distaccata opera di repressione, ma un movimento culturale e morale che coinvolgesse tutti e specialmente le giovani generazioni, le più adatte a sentire subito la bellezza del fresco profumo di libertà che fa rifiutare il puzzo del compromesso morale, dell'indifferenza, della contiguità e quindi della complicità".

 
Alle 15 settembre 2012 15:46 , Anonymous Anonimo ha detto...

Scusami non sono daccordo spesso al telegiornale sento notizie del tipo arrestato Una persona che faceva parte delle forze dell'ordine che spacciava droga ,se devono sequestrarlo per poi rivenderselo non mi pare il caso.E comunque non c'è bisogno di far morire tutti noi con le sigarette ...per apparare lo stipendio alle forze dell'ordine e riempire le tasche dei politici..abbii bontà è un eresia ...

 

Posta un commento

Il Decalogo dei Commenti, ovvero.. Piccole Regole per un Vivere Civile:

1 - Se il tuo commento non viene pubblicato in maniera subitanea, ATTENDI. Possibile che la Redazione non sia online.

2 - Se scrivi parolacce, ingiurie, offese, se imprechi, se auguri strane morti e il tuo commento non viene pubblicato, NON STUPIRTI

- Corollario al punto 2 - Continuare a offendere la Redazione non aumenterà le possibilità di pubblicazione del commento

3 - Se ti lanci, da anonimo, in una sorta di denuncia verso terzi, accusando questo o quello di associazione a delinquere e/o di altri misfatti e il tuo commento non viene pubblicato, NON MERAVIGLIARTI. Puntare il dito contro la Redazione accusandola di omertà o di connivenza è, ti sembrerà strano, inappropriato. Noi ci assumiamo la piena responsabilità di ogni parola pubblicata, mettendo, SEMPRE, i nostri nomi e cognomi… tu?

4 - Se esprimi un concetto non c’è bisogno di altri mille commenti per avvalorarlo. Soprattutto se ti fingi ogni volta una persona diversa.

5 - Firmare un commento, segno di civiltà e responsabilità verso le proprie opinioni, è sempre cosa gradita. A maggior ragione se corrisponde alla tua vera identità

SE AVETE PROBLEMI NELL'INSERIRE I VOSTRI COMMENTI, INVIATELI A: freebacoli@live.it

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page