This page has moved to a new address.

Studenti Senza Trasporti, Arrivare a Scuola è un'Impresa: Parte la Lettera al Sindaco

Freebacoli: Studenti Senza Trasporti, Arrivare a Scuola è un'Impresa: Parte la Lettera al Sindaco

mercoledì 26 settembre 2012

Studenti Senza Trasporti, Arrivare a Scuola è un'Impresa: Parte la Lettera al Sindaco

 Treni in ritardo, navette da Agnano a Bagnoli, pullman praticamente scomparsi dalle frazioni di Fusaro e Cuma: a reclamare l'intervento dell'amministrazione sono anche i genitori dei ragazzi quotidianamente alla ricerca di un mezzo pubblico che li porti, in orario, a scuola.

Non c'è limite al peggio per la fatiscenza del trasporto pubblico su gomma e rotaia, a cui segue un'assoluta forma di menefreghismo da parte di chi, partendo dal Comune, avrebbe l'onore e l'onere di portare la voce dei cittadini nella stanze di chi ha potere decisionale.

La Lettera all'Amministrazione: "Perchè Non Fate Nulla?"

A prendere tastiera e schermo è questa volta Daniele Varriale, cittadino e genitore di Bacoli.

"Buongiorno Sindaco Schiano, buongiorno Assessore D'Elia. Per prima cosa si rende necessario sottolineare che un assessore al servizio della cittadinanza non può e non deve permettersi di ricevere i cittadini un giorno al mese per circa due ore vista l' importanza delle deleghe (tra cui Ambiente, Urbanistica e Trasporti) che dovrebbe gestire".

"Ora veniamo al motivo della mia comunicazione - scrive Varriale, indirizzando la nota anche all'attenzione di Freebacoli - iniziano le scuole e un cospicuo numero di ragazzini si ritrova alla stazione della cumana di Torregaveta tutte le mattine. Il treno dovrebbe partire alle 7:20 ma arriva in quel momento costringendo i ragazzi a tardare l'ingresso a scuola Un altro giorno c'è qualche sciopero, un altro giorno problemi sulla linea, un altro giorno allagamenti".

Dalla cronaca del quotidiano, oramai sempre più surreale, segue poi la richiesta

"Assodato che i disagi registrati sono ormai quotidiani e ne siete perfettamente informati, gradirei sapere che tipo di soluzioni avete preso e con quali tempi saranno risolti i disagi. Abbiamo visto in precednza altri interventi di personaggi illustri ma vuoti nei risultati pertanto vi chiedo un impegno chiaro e risolutore con una pianificazione degli obiettivi,mezzi e tempi. Certo di un vostro concreto e sollecito riscontro colgo l'occasione per porgervi i miei più cordiali saluti".

Le Bugie di Schiano: Nessun Tavolo Istituzionale

Intanto, per ciò che concerne l'aspetto istituzionale, va avanti la "latitanza" amministrativa su uno dei più più dolenti della vita cittadina. Senza un adeguato servizio di trasporto (inefficiente quello via terra ed assente quello via mare), sono e continueranno ad essere inevitabili i problemi di traffico e mobilità.

Proprio il sindaco, nel corso di un consiglio comunale tenutosi mesi fa, propose di costituire quanto prima un tavolo di discussione con la presenza dell'assessore regionale ai Trasporti Vetrella (o, comunque, un rappresentante regionale). Ma la delibera d'indirizzo, votata all'unanimità, non ha mai portato alcun tipo di risultato concreto.

Nessun incontro è mai avvenuto; alcun risultato è stato ancora raggiunto.

Convocare la Commissione Trasporti

Ed è per questo motivo che la consigliera Adele Schiavo, rappresentante del "Gruppo Indipendente" in Consiglio, protocollerà una richiesta di convocazione urgente della I Commissione consiliare, a cui far partecipare i rappresentanti della Giunta comunale, quelli regionali e delegati della società EAV: quella deputata appunto alla problematica dei Trasporti.

Un modo fattivo per dare operatività ad una commissione (che, lo si ricorda, si terrà in seduta pubblica) arenatasi da mesi.

Infine, tornando alla mail sottoscritta dall'indignato genitore, non resterà che attendere responso da parte di chi è stato eletto per governare la città di Bacoli.

L'unico augurio, restando in tema "trasporti", sarà appunto l'effettivo tempo d'attesa.

Redazione Freebacoli
freebacoli@live.it

Etichette: , ,

19 Commenti:

Alle 26 settembre 2012 17:17 , Anonymous Anonimo ha detto...

Ercole Mirabella
Non insistete troppo che questo è capace che dà la delega ai trasporti a Smmuon !!!

 
Alle 26 settembre 2012 17:18 , Anonymous Anonimo ha detto...

Mario Buonafede
chiesi il trasferimento proprio per l'impossibilità di venire a lavorare a bacoli. poco prima iniziai a raccogliere materiali foto e video che documentassero l'evidente intenzione di dismettere la linea circumcumana/flegrea. Trovi qualcosa nella pagina "osservatorio sulla Cumana". un abbraccio!

 
Alle 26 settembre 2012 17:20 , Anonymous Anonimo ha detto...

Vincenzo della Ragione
i genitori possono scrivere anke i papelli , ma cosa puo' fare il sindaco ?

 
Alle 26 settembre 2012 18:09 , Anonymous Anonimo ha detto...

basya che faccia il sindaco. non gli si chiede altro.

 
Alle 26 settembre 2012 18:35 , Anonymous Anonimo ha detto...

Caro Vincenzo hai ragione io chiedo che il Sindaco faccia il Sindaco, pertanto pretenda un servizio pubblico che per legge deve essere garantito, altrimenti dimmi tu che cosa fa un Sindaco ?
Daniele Varriale

 
Alle 26 settembre 2012 18:38 , Anonymous Anonimo ha detto...

Fare il Sindaco con la S maiuscola, scendere in piazza con la fascia, andare alla Regione tutti i giorni, chiedere alla EAV incontro e stabile una volta per tutte delle regole sul trasporto, chiedere l'installazione di pensiline affinchè gli utenti non si facciano il bagno anche in inverno ecc. ecc. ecc. ecc. ecc. Insomma fare gli interessi del popolo Bacolese quello che paga l'imu, la tarsu, e tutto il resto, quelli che non possono permettersi di mandare i figli a scuola con pulmini privati o autisti personali.

 
Alle 26 settembre 2012 19:36 , Anonymous Anonimo ha detto...

UN amministratore deve prendere a cuore un problema VITALE come quello dei trasporti !! VITALE !!!!... e NON poter essere precisi a lavoro per il pendolare significa essere a rischio di assunzione o di licenziamento, addirittura...NON avere una linea pubblica che porti i figli ad un certo tipo di scuola ( abbiamo un liceo ma nn è detto che tutti debbano frequentare QUEL tipo di scuola, se non sono adatti no ? ) significa penalizzare per TUTTA la vita un ragzzino/a . VINCENZO l' amministratore serve per aiutarci nei nostri diritti, mica per altro o per organizzaare solo le cose belle e piacevoli festicciole e parate varie. CI SONO le patate bollenti che vanno pelate lo stesso, chi lo deve fare senno? io? e questo vale per bacoli e per monte di procida...io quest'anno ho due figli all'università e gia so che sarà un INFERNO a casa mia "accompagnami, vienimi a prendere, non sono arrivato in tempo, " E poi ai poveri lavoratori pendolari dopo una giornata che si sono fatto un mazzo così che gli vai a dire??? il sindacato nn collabora e la regione nn paga ? dopo quello che leggiamo sui dirigenti e quello che guadagnano?? E poi in ultimo pensdo che si debba creare una cooperativa di di giovani disoccupati proprio per ovviare a questo IMMENSO PRROBLEMA .....ciao ciao :)( maria pia )

 
Alle 26 settembre 2012 19:41 , Anonymous Anonimo ha detto...

FORSE QUANDO ERA IL CONS.GRANDE AD AVERE LA DELEGA LE COSE ANDAVANO MEGLIO MI CHIEDO NON E' CHE DOVREMMO RIMPIANGERLO PER COME VANNO OGGI I TRASPORTI?ALMENO ERA AL COMUNE E INCONTRAVA I CITTADINI

 
Alle 26 settembre 2012 20:37 , Anonymous Anonimo ha detto...

Il sindaco può andare organizzarsi con i consiglieri comunali a truno e andare a supervisionare i passaggi a livello!!! E il problema è risolto.

 
Alle 26 settembre 2012 20:40 , Anonymous Anonimo ha detto...

Questa situazione è insostenibile, noi studenti ne risentiamo direttamente e indirettamente.
Non solo la beffa dei ritardi e il continuo anticiparsi la mattina. Spesso ci sono prof che non accettano la cosa, uscendosene che se il treno fa tardi prendi quello prima... ma a che ora dobbiamo uscire???

Inoltre anche il rendimento scolastico ne risente, dopo anni credo che per la prima volta andrà a prendere ripetizioni private.

E' vergognoso, lo stato ci abbandona come sindaco, istituzioni, prof pignolissimi e inoltre ci costringe ad alimentare il nero!

 
Alle 26 settembre 2012 23:12 , Anonymous Anonimo ha detto...

EnzoArco GuidaPam
e non mi meraviglio affatto dei nostri CARI politici, quando si tratta di affrontare una questione importante loro si comportano come le 3 famose scimmiette ke NON VEDONO, NON SENTONO E NON PARLANO!

 
Alle 27 settembre 2012 01:04 , Anonymous Anonimo ha detto...

Gennaro Peruggino
E LA POLITICA LATITA,LI VEDREMO QUANDO CI SARANNO LE VOTAZIONI,TUTTI BUONI E TUTTI BRAVI,E TI DIRANNO CHE SARANNO LA SOLUZIONE DI TUTTI I TUOI PROBLEMI.O I LORO? MA LO SAI CHE NON ME LO RICORDO.

 
Alle 27 settembre 2012 01:04 , Anonymous Anonimo ha detto...

Grande?
ahahahahaahahahah
ma ci faccia il piacere

 
Alle 27 settembre 2012 09:40 , Anonymous Anonimo ha detto...

brrrrrrrrrrrrrrrr........ si è capito vero??

 
Alle 27 settembre 2012 10:01 , Anonymous Anonimo ha detto...

ecco i sindaci con la S.

http://www.montediprocida.com/wp/2012/04/disservizi-sepsa-il-sindaco-iannuzzi-chiede-un-incontro-urgente/

 
Alle 27 settembre 2012 16:03 , Anonymous Anonimo ha detto...

Come odio le persone che si taggano con l'Anonimo per criticare qualcuno !... se avete qualche problema con una persona ...mi chiedo perchè non parlarci faccia a faccia? ..invece per voi è più semplice criticare dietro ad un computer... !! io non scrivo il mio nome per privacy...invece voi per vigliaccheria ! ;)
poi volevo dire all'anonimo del 27/09/12 al 01:04...al posto di biasimare il lavoro di un consigliere da dietro ad un pc...vada al comune a parlare con la persona interessata (se ha il coraggio) ;)

 
Alle 27 settembre 2012 17:45 , Anonymous Anonimo ha detto...

la situazione cumana lede in assoluto due diritti fonamentali della
costituzione , ovvero il diritto all'istruzione e quello al lavoro.
Cosa puo' fare la politica ? Muovere le chiappe .... si tratta di migliaia di persone che tutti i giorni si spostano dall'area flegrea verso Napoli.... ritardi,stress che compromettono la salute psichica e il rendimento di scolari e lavoratori... basta parole passiamo ai fatti .. precettiamo gli addetti ai passaggi a livello,
costringiamo i papponi che dirigono la sepsa ad agire!!!

 
Alle 27 settembre 2012 18:13 , Anonymous Anonimo ha detto...

okk Anonimo che hai postato "Iannuzzi chiede un incontro urgente "... puoi postare per favore anche il seguito di questo incontro, se ci è stato ? così come leggo resta solo una proposta fatta. Ci puoi dare anche notizia di quello che è successo dopo ? (se vogliamo fare informazione ) Mariapia (sempre:) e grazie

 
Alle 27 settembre 2012 21:10 , Anonymous Anonimo ha detto...

Sig.rìna Mariapia

e che seguito dovrei postare?

Il "resto" penso sia visibile, che ad ogni modo le riassumo:

la sespa, continua il suo "servizio;
il sindaco (o meglio:il Sindaco) continua con un'altra legislatura;
pendolari studenti e lavoratori continuano con ..i loro disagi.

Firmato :L'anonimo delle 10.01
(anonimo che non ha VOTATO per questo sindaco, ma a quanto pare non è bastato).

Mi tolga una curiosità: Lei l'ha votato?

 

Posta un commento

Il Decalogo dei Commenti, ovvero.. Piccole Regole per un Vivere Civile:

1 - Se il tuo commento non viene pubblicato in maniera subitanea, ATTENDI. Possibile che la Redazione non sia online.

2 - Se scrivi parolacce, ingiurie, offese, se imprechi, se auguri strane morti e il tuo commento non viene pubblicato, NON STUPIRTI

- Corollario al punto 2 - Continuare a offendere la Redazione non aumenterà le possibilità di pubblicazione del commento

3 - Se ti lanci, da anonimo, in una sorta di denuncia verso terzi, accusando questo o quello di associazione a delinquere e/o di altri misfatti e il tuo commento non viene pubblicato, NON MERAVIGLIARTI. Puntare il dito contro la Redazione accusandola di omertà o di connivenza è, ti sembrerà strano, inappropriato. Noi ci assumiamo la piena responsabilità di ogni parola pubblicata, mettendo, SEMPRE, i nostri nomi e cognomi… tu?

4 - Se esprimi un concetto non c’è bisogno di altri mille commenti per avvalorarlo. Soprattutto se ti fingi ogni volta una persona diversa.

5 - Firmare un commento, segno di civiltà e responsabilità verso le proprie opinioni, è sempre cosa gradita. A maggior ragione se corrisponde alla tua vera identità

SE AVETE PROBLEMI NELL'INSERIRE I VOSTRI COMMENTI, INVIATELI A: freebacoli@live.it

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page