This page has moved to a new address.

Ormeggi Comunali, Denunciate Truffe per Migliaia di Euro: La Maggioranza Scappa dalla Commissione

Freebacoli: Ormeggi Comunali, Denunciate Truffe per Migliaia di Euro: La Maggioranza Scappa dalla Commissione

venerdì 28 settembre 2012

Ormeggi Comunali, Denunciate Truffe per Migliaia di Euro: La Maggioranza Scappa dalla Commissione

La maggioranza fugge dalle proprie responsabilità, ancora disertata stamane la commissione sulla gestione della "Flegrea Lavoro": Simone Scotto di Carlo, Giuseppe Esposito e Porfirio Schiano bissano la propria assenza e non permettono di raggiungere il numero legale.

Bocche chiuse sulla possibile truffa, denunciata già da numerosi cittadini, circa la gestione degli ormeggi comunali.

Continua l'ostruzionismo messo in campo dagli uomini a sostegno del sindaco Ermanno Schiano che le provano tutte pur di non discutere le evidenti anomalie che hanno condizionato i bilanci della FL, società municipalizzata dedita alla raccolta dei rifiuti.

A loro si aggiunge poi anche il "recidivo" Vincenzo Marotta, ex candidato sindaco dell'Unione di Centro, oramai da ritenersi parte integrante della maggioranza a sostegno del Pdl.

Ormeggi Comunali a Casevecchie, Mancano 180Mila Euro

Evidentemente c'è timore, da parte di chi siede da anni in Consiglio, di alzare il velo di silenzio sui conti di un'azienda gestita in passato in modo abbastanza "allegro", arrecando seri e consistenti danni per ciò che concerne il funzionamento di aree e servizi gestiti dall'ente comunale.

Dalle lampade votive al cimitero, passando per le strisce blu, sino a giungere al tanto discusso "buco" pari a 180mila euro per ciò che concerne la gestione degli specchi d'acqua tra Casevecchie e Miseno.

Ed è proprio su questo punto che ben tre consiglieri su quattro dello pseudo-centrodestra locale (ad esclusione di Luigi Della Ragione) hanno nuovamente deciso di non partecipare, rendendo così impossibile lo svolgimento dei lavori d'assise. Il tutto ad esclusivo svantaggio della popolazione che viene lasciata all'oscuro di ttematiche da tempo balzate alle cronache delle diatribe cittadine.

In Tribunale FL, Molti "Morosi" Denunciano Truffe

Intricata è difatti la questione che sta interessando il recupero di fondi mai ricevuti dal Comune negli anni pregressi a seguito del fitto di specchi d'acqua per l'ormeggio di imbarcazioni private.

Dinanzi ad un "ammanco" pari, lo si ripete, a 180mila euro (portato in Bilancio come residuo atto, e quindi ancora esigibile) la società FL è riuscita ad ottenere l'invio agli ex fittuari di decreti ingiuntivi utili per il recupero di somme mai coperte in passato.

Le istanze, che la "spa" ha deciso di suddividere a ben tre differenti avvocati, dovrebbero interessare circa 150 persone.

Di queste oltre il 30% (stando a stime non ancora confermate in commissione, proprio per via della mancanza del numero legale) ha dichiarato, anche attraverso denunce penali verso dipendenti o la stessa Flegrea Lavoro, di aver già provveduto a pagare le somme dovute.

O "a mano", oppure con "assegni trasferibili" intestati a terzi. Così come, dicono, si era soliti fare sul posto.

Consiglieri Prima Non Controllano ed Oggi Scappano

Accuse, tutte da dimostrare in processo, di una gravità inaudita (non solo giuridica, ma anche politica) e dalla cui discussione c'è chi fugge a gambe levate.

Escludendo Porfirio Schiano, che vive oramai una situazione da "separato in casa" disertando sistematicamente ogni incontro istituzionale svoltosi successivamente la pausa estiva, sia Simone Scotto che Giuseppe Esposito erano consiglieri comunali (di maggioranza) durante l'ultima amministrazione Coppola.

Quella durante la quale si sarebbe concretizzata la possibile truffa ai danni, oltre che di cittadini, soprattutto della comunità bacolese. La medesima in cui gli stessi consiglieri "coppoliani" avrebbero avuto il dovere (previsto dal TUEL) di controllare e denunciare questo "andazzo".

Obbighi istituzionali, evidentemente, non ottemperati.

Una cinquantina di cittadini, anche non residenti, hanno denunciato una truffa. La maggioranza (Pdl, Mpa, Udc e Faro delle Libertà), figlia del passato,oggi non ha alcuna intenzione di ascoltare.

E, dandosi "alla macchia", scappa.

Redazione Freebacoli
freebacoli@live.it

Etichette: , ,

12 Commenti:

Alle 28 settembre 2012 14:03 , Anonymous Anonimo ha detto...

L'acqua è poca e il galleggiante non galleggia?

 
Alle 28 settembre 2012 14:57 , Anonymous Anonimo ha detto...

non mi sono ben chiari i meccanismi della presunta "truffa"...certo, quando tirate in ballo certi ceffi politici, il sospetto parte in default...e, d'altra parte, a tutti è sembrato strano che si riesca a perdere decine di migliaia di euro dalla gestione di ormeggi, attività che ha abbondantemente arricchito (quasi totalmente in nero e fottendosene di norme e regolamenti, ma questo è un altro capitolo...) generazioni di operatori...

 
Alle 28 settembre 2012 16:16 , Anonymous Anonimo ha detto...

Quello che più mi fa incazzare è GIUSEPPE ESPOSITO consigliere del nulla, che viene eletto per i voti che il padre.
Ma cosa fa mai in consiglio? Dorme, mentre rovinano un paese, e lui sarebbe un giovane? Una mummia morta e sepolta farebbe di più, che tristezza!!!!!

 
Alle 28 settembre 2012 16:31 , Anonymous Anonimo ha detto...

...o l'acqua è troppa, ed il galleggiante ha una falla e sta affondando...

 
Alle 28 settembre 2012 16:33 , Anonymous Anonimo ha detto...

mah, forse sta facendo un pò di praticantato, e gli hanno detto di guardare, imparare e non fiatare...

 
Alle 28 settembre 2012 18:25 , Anonymous Anonimo ha detto...

tutti conoscono i principali colpevoli politici e di funzionari.
arrestateli

 
Alle 29 settembre 2012 16:44 , Anonymous Anonimo ha detto...

che triade!

 
Alle 29 settembre 2012 23:29 , Anonymous Anonimo ha detto...

Ma chi sono i consiglierin di questa commissione.

Perchè non elencate chi sono e chi sono coloro che non permettono alla stessa di lavorare!!

 
Alle 30 settembre 2012 09:29 , Anonymous Anonimo ha detto...

più che triade, direi che è un terno...sulla ruota sbagliata !

 
Alle 30 settembre 2012 09:36 , Anonymous Anonimo ha detto...

Da dipendente del comune i rappresentanti consiglieri che sono sempre presenti alla commissione sono solo Macillo e Mancino, gli altri sono tutti nella lista degli assenti primo fra tutti Marotta i vari pdl e non mancano alla lista degli assenti i vari Della Ragione giosy e luigi.

Speriamo che oltre alla denuncia si propone qualcosa di serio.

 
Alle 2 ottobre 2012 20:19 , Anonymous Anonimo ha detto...

allora cerchiamo di capirci da chi siamo reppresentati allora inerente all articolo di cui sopra si leggono i nomi di porfilio di simone e di peppe esposito emeriti consiglieri,e fin qui va bene,ma chi sono in realta,partiamo dal primo porfilio,di questo giovane consigliere sie detto ormai tutto,quando parla e come se parlasse da solo,ma nonè colpa sua,nonà credito i sui stessi colleghi,non lo considerano,rimane un numero ne di piu ne di meno,pero a mio parere mi sempra che senè fatta una raggione di vita politica, ora passiamo al nostro caro simone vecchia volpe simone e si e uno dei pilastri di questa maggioranza,temuto dal nostro sindaco non cè cosa che non si fa che simone non lo sa,uomo di poche parole,ma quando la parola cè là so c......amari per tutti,e infine peppe ragazzo colto preparato,pero a un crosso difetto manca di coraggio politico,nei primi tempi di questa maggioranza,ne ebbe di coraggio,ma poi cosa vuoi se i papà si facessero i c......propri forse i giovani come peppe sarebbero piu ascoltati,ma nonè mai troppo tardi,chisà che gli venga un coraggio da leone lo speriamo per il futuro dei giovani politici.

 
Alle 2 ottobre 2012 20:28 , Anonymous Anonimo ha detto...

CARO SINDACO IO E MIA SORELLA TI ABBIAMO SEMPRE SOSTENUTO SIA ALLE PROVINCIALI CHE ALLE COMUNALI MA CI DOBBIAMO RICREDERE COME PERSONA FUORI DALLA POLITICA SEI E RESTERIA UNA PORSONA PER BENE PUR TROPPO POLITICAMENTE NON SEI PIU CREDEBBILE ALLA FINE CI AI PROVATO TUTTI FACCIOMO DEGLI ERRORI L IMPORTANTE E RITORNARE SUI PROPRI PASSI SALUTI DA ANNA E ANTONIO

 

Posta un commento

Il Decalogo dei Commenti, ovvero.. Piccole Regole per un Vivere Civile:

1 - Se il tuo commento non viene pubblicato in maniera subitanea, ATTENDI. Possibile che la Redazione non sia online.

2 - Se scrivi parolacce, ingiurie, offese, se imprechi, se auguri strane morti e il tuo commento non viene pubblicato, NON STUPIRTI

- Corollario al punto 2 - Continuare a offendere la Redazione non aumenterà le possibilità di pubblicazione del commento

3 - Se ti lanci, da anonimo, in una sorta di denuncia verso terzi, accusando questo o quello di associazione a delinquere e/o di altri misfatti e il tuo commento non viene pubblicato, NON MERAVIGLIARTI. Puntare il dito contro la Redazione accusandola di omertà o di connivenza è, ti sembrerà strano, inappropriato. Noi ci assumiamo la piena responsabilità di ogni parola pubblicata, mettendo, SEMPRE, i nostri nomi e cognomi… tu?

4 - Se esprimi un concetto non c’è bisogno di altri mille commenti per avvalorarlo. Soprattutto se ti fingi ogni volta una persona diversa.

5 - Firmare un commento, segno di civiltà e responsabilità verso le proprie opinioni, è sempre cosa gradita. A maggior ragione se corrisponde alla tua vera identità

SE AVETE PROBLEMI NELL'INSERIRE I VOSTRI COMMENTI, INVIATELI A: freebacoli@live.it

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page