This page has moved to a new address.

Guida Turistica, Partecipa al Bando Regionale: Bisogna Ripartire dalla Cultura

Freebacoli: Guida Turistica, Partecipa al Bando Regionale: Bisogna Ripartire dalla Cultura

lunedì 29 ottobre 2012

Guida Turistica, Partecipa al Bando Regionale: Bisogna Ripartire dalla Cultura

E' stato recentemente istituito dalla Regione Campania il bando per gli esami abilitativi per la professione di Guida Turistica. A darne notizia è l' Assessorato al Turismo del Comune di Bacoli in seguito alla pubblicazione ufficiale del bando sul Bollettino dell' Ente. 

L' ultima edizione del concorso risale al lontano 2004, tuttavia una sentenza del Tar Campania del 22 Aprile 2012, ha imposto all' amministrazione regionale di dare inizio al procedimento entro 90 giorni dalla notifica.

 La legge regionale, tutt' ora in vigore ( n° 11 del 1986 ) prevede che le guide turistiche possono esercitare la professione solo dopo aver sostenuto idoneo esame istituito ogni tre anni dalla Giunta. Fino al 201 però, la Regione rilasciava un' abilitazione provvisoria nell' attesa di approvare la nuova regolamentazione specifica .

Le Competenze da Dimostrare

Per ottenere il titolo abilitativo all' esercizio della professione di Guida Turistica, i concorrenti dovranno superare sia una prova scritta a risposta multipla che una orale. La sottoscrizione al bando è aperta a tutti coloro che hanno conseguito un diploma di scuola media superiore ( quindi maggiorenni ) senza condanne penali, che siano cittadini italiani e fisicamente idonei allo svolgimento dell' attività professionale.

Le materie previste dall' esame in oggetto saranno: la storia d' Italia ( con particolare riferimento a quella regionale ) elementi di geografia, organizzazione e legislazione turistica, caratteristiche economiche, agricole, industriali ed artigianali della Campania. Altra capacità fondamentale, richiesta dal bando è la competenza nell' illustrazione delle opere d'arte, dei monumenti e delle zone archeologiche nonchè delle bellezze naturali locali.

Inoltre la commissione di valutazione ( composta da 8 illustri membri ) si soffermerà sui compiti e la metodologia della tecnica professionale. Un'occasione da non perdere quindi, specie per le centinaia di giovani privi di occupazione e residenti nell' area flegrea, che in questo caso, considerato che sono nati e cresciuti in una terra ricca di beni archeologici, la cui eredità storica viene vissuta quotidianamente ancor prima di esser studiata sui libri, saranno sicuramente avvantaggiati ( o almeno dovrebbero ) rispetto ai concorrenti provenienti da altre località campane.

Appuntamento da non perdere nemmeno per i numerosi componenti di associazioni e comitati civici locali, che da tempo si mobilitano per valorizzare il patrimonio nostrano anche denunciandone lo stato di degrado e fatiscenza in cui versano tutt' ora.

Ecco Come Fare

La domanda di ammissione agli esami abilitativi per la professione di Guida Turistica, è presentabile esclusivamente on line, servendosi di un applicazione telematica disponibile all' indirizzo http://www.ripam.it/stepone e seguendo tutte le istruzioni che troverete nella pagina web. La data di presentazione della domanda è certificata dal sistema informatico che, allo scadere del termine utile per la presentazione, non permetterà più l’accesso e l’invio della domanda.

Il sistema rilascia la ricevuta di avvenuta iscrizione che il candidato dovrà stampare e presentare all’atto dell’identificazione il giorno della prova scritta e/o della prova orale. In tale sede,  i candidati dovranno sottoscrivere la predetta ricevuta e la firma così apposta ha validità anche come sottoscrizione delle dichiarazioni sostitutive contenute nella domanda.

Sul Bollettino Ufficiale della regione Campania e sul sito istituzionale dell' Ente verrà pubblicata, almeno 15 giorni prima del suo svolgimento, la data e la sede della prova scritta mentre la data della prova orale verrà comunicata all’interessato attraverso convocazione scritta almeno 20 giorni prima del suo svolgimento.

Termine massimo per la sottoscrizione al bando è Mercoledì 14 Novembre 2012 e, se siete interessati, potrete reperire maggiori informazioni sul sito della Regione Campania scaricando l'apposito documento che descrive il bando in questione.

M.Rosaria Schiano
Redazione Freebacoli
freebacoli@live.it

Etichette: , ,

7 Commenti:

Alle 29 ottobre 2012 14:40 , Anonymous Anonimo ha detto...

Mario Del Balio
Spero che anche molti ragazzi e ragazze di Monte di Procida vi partecipino!

 
Alle 29 ottobre 2012 14:43 , Anonymous Anonimo ha detto...

Sinceramente sono allibito...non riesco a credere ai miei occhi...viene bubblicato l'artico per pubblicizzare un concorso regionale, per diventare guida turistica e nessuno dei lettori e frequentatori di questo blog scrive per avere più informazioni...ma questa gentaglia come pensa di trovare un poco di lavoro ? vi interessano solo gli articoli dove si parla di inciuci ?

 
Alle 29 ottobre 2012 17:51 , Anonymous Anonimo ha detto...

ma cosa leggi ammesso che tu sappia leggere visto come scrivi non vi è bisogno di fare domande è tutto scritto nell'articolo per quanto riguarda gli "inciuci" questo paese sta morendo solo perchè a questi articoli non segue una RIVOLTA COLLETTIVA per sbarazzarsi di questi cialtroni che da anni soffocano Bacoli

 
Alle 29 ottobre 2012 18:33 , Anonymous Anonimo ha detto...

E' semplicemente vergognoso che l'abilitazione alla GUIDA TURISTICA si rilasci così facilmente come se fosse un 'abilitazione a vendere le bibite !
Basta avere un diploma di Scuola Media Superiore con qualche nozione di Geografia, Storia
ecc....
A parte il fatto che , vista la situazione scolastica odierna , si può benissiiomo affermare che ad ottenere la " PATENTE " di guida saranno i meno asini e poi, vista la crisi occupazionale giovanile, se quessti amministratori INCAPACI la vogliono risolvere ingolfando il " mercato " della cultura come è stato fatto, con risultati pessimi, negli altri settori lavorativi allora è solo un'altra manovra populista che farà scannare i disoccupati tra loro senza nessuna garanzia di poter esercitare il "mestiere".
Naturalmente tutto questo con enorme danno alla CULTURA al TURISMO e allo SVILUPPO delle NOSTRE AMATE ed AMENE TERRE che non vedono mai finire il degrado che questi OTTUSI AMMINISTRATORI propinano LORO ogni volta che lanciano una qualsiasi iniziativa !

 
Alle 29 ottobre 2012 23:31 , Anonymous Anonimo ha detto...

MA TU CHE DISPREZZI COSì TANTO E TUTTI XKè NN TI METTI TU AD AMMINISTRARE IL PAESE??MA NN VI VA BENE NIENTE??E L ALTRO CHE NN LEGGENDO L ARTICOLO FA AFFERMAZIONI RIDICOLE...MAH..COME DEVE ANDARE AVANTI STO PAESE??...è UNA NOTIZIA BUONA INVECE,UNA VOLTA OGNI TANTO...FINALMENTE DIREI!!

 
Alle 30 ottobre 2012 07:24 , Anonymous Erika Sorrentino ha detto...

All'Anonimo delle 18.33 del 29 ottobre: io leggo questo blog e mi sono iscritta al concorso prima che questo articolo fosse pubblicato...e se anche mi ci fossi iscritta dopo aver letto questa notizia, quale sarebbe l'utilità di sbandierarlo? Mi sono solo iscritta ad un concorso!
Erika Sorrentino

 
Alle 30 ottobre 2012 07:25 , Anonymous Erika Sorrentino ha detto...

Scusa, volevo dire a quello delle 14.43...

 

Posta un commento

Il Decalogo dei Commenti, ovvero.. Piccole Regole per un Vivere Civile:

1 - Se il tuo commento non viene pubblicato in maniera subitanea, ATTENDI. Possibile che la Redazione non sia online.

2 - Se scrivi parolacce, ingiurie, offese, se imprechi, se auguri strane morti e il tuo commento non viene pubblicato, NON STUPIRTI

- Corollario al punto 2 - Continuare a offendere la Redazione non aumenterà le possibilità di pubblicazione del commento

3 - Se ti lanci, da anonimo, in una sorta di denuncia verso terzi, accusando questo o quello di associazione a delinquere e/o di altri misfatti e il tuo commento non viene pubblicato, NON MERAVIGLIARTI. Puntare il dito contro la Redazione accusandola di omertà o di connivenza è, ti sembrerà strano, inappropriato. Noi ci assumiamo la piena responsabilità di ogni parola pubblicata, mettendo, SEMPRE, i nostri nomi e cognomi… tu?

4 - Se esprimi un concetto non c’è bisogno di altri mille commenti per avvalorarlo. Soprattutto se ti fingi ogni volta una persona diversa.

5 - Firmare un commento, segno di civiltà e responsabilità verso le proprie opinioni, è sempre cosa gradita. A maggior ragione se corrisponde alla tua vera identità

SE AVETE PROBLEMI NELL'INSERIRE I VOSTRI COMMENTI, INVIATELI A: freebacoli@live.it

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page