This page has moved to a new address.

Giovani per MdP: Scotti - Capuano e le prossime iniziative per il Consiglio Comunale

Freebacoli: Giovani per MdP: Scotti - Capuano e le prossime iniziative per il Consiglio Comunale

martedì 6 novembre 2012

Giovani per MdP: Scotti - Capuano e le prossime iniziative per il Consiglio Comunale

Numerose famiglie di Monte di Procida ( sfortunatamente ) usufruiscono ancora di un servizio idrico con un sistema di erogazione dell' acqua oramai obsoleto, ovvero un pozzo con motore alimentato a corrente continua che raggiunge, attraverso il pompaggio delle acque bianche, i rubinetti delle abitazioni domestiche private. 

Impianto che puntualmente, ad ogni "black-out" della cittadina flegrea ( specialmente per i residenti di via Bellavista ) si arresta inesorabilmente e costringe decine di cittadini montesi a rimanere privi di un servizio indispensabile e di fondamentale importanza, comportando notevoli disagi fin quando esso non viene ripristinato dai tecnici di competenza.

Impianto idrico antiquato

In diverse occasioni, i cittadini coinvolti dalla problematica hanno cercato di porre il caso specifico all' attenzione degli amministratori comunali, richiedendo di abolire il sistema di erogazione idrica "a pompaggio elettrico" e permettendo agli utenti di allacciarsi a quello pubblico ed ovviare finalmente alle difficoltà appena citate. Purtroppo la denuncia dei cittadini in questione ha riportato scarsi risultati, nonostante tra atti dello staff di governo fossero presenti progetti e finanziamenti volti alla risoluzione della vicenda appena descritta, per la quale ancora non si sono avviati i lavori di cantiere.

E questa volta ad intervenire "a gamba tesa" su un argomento che rischia di cadere nel dimenticatoio sono i consiglieri indipendenti di "Giovani per Monte di Procida" i quali sono intenzionati a portare la questione sul tavolo del parlamentino civico montese con una discussione politica che si speri possa spronare l'esecutivo guidato dal primo cittadino Franco Iannuzzi.

Giovani per Monte di Procida

"...Nell’ ottica di un fattivo contributo politico, ma soprattutto amministrativo – dichiarano i consiglieri Salvatore Capuano e Nunzia Scotti – abbiamo deciso di presentare, quale nostra seconda proposta, la conclusione dei lavori che permetteranno ad una parte del paese di avvalersi di un diritto imprescindibile. Questo perché oltre ai disagi in caso di mancata erogazione della corrente elettrica, gli stessi cittadini sono costretti a pagarne le conseguenze economiche anche di tasca propria, a dispetto della restante parte della comunità. Pertanto, alla riapertura dell' attività amministrativa, presenteremo una proposta di delibera per riprendere immediatamente e senza indugio i lavori che garantiranno finalmente anche a queste famiglie un diritto intangibile...”

Delucidazioni sulle Concessioni Edilizie

Lavoro d'intesa tra Salvatore Capuano e Nunzia Scotti che non si ferma al singolo episodio di Montegrillo ma prosegue con una seconda nota indirizzata lo scorso 2 Novembre al Prefetto di Napoli ( nonché al Sindaco ed al Responsabile del II Settore Antonio Illiano ) e diretta a fare chiarezza in merito alle procedure di concessioni edilizie sul territorio flegreo. Riportiamo quindi il testo che recita integralmente: 

"...Premettendo che ai sottoscritti non è ben chiaro il procedimento con il quale si procede alle Concessioni edilizie, e al cosiddetto condono edilizio si chiede di essere informati nel modo più celere possibile e per iscritto circa: l'ordine cronologico utilizzato per tali concessioni; l'esistenza o meno di comunicazione scritta all' interessato nel caso la pratica presenti problemi che determinano la sospensione della stessa o il ritardo nella concessione; l'esistenza o meno del responsabile del procedimento per ogni pratica; se è possibile avere un riscontro cronologico circa le pratiche protocollate in entrate e le pratiche portate in Commissione per l'approvazione; se per motivi sconosciuti agli scriventi, sia possibile che pratiche relative alle concessioni edilizie e al condono edilizio vengano portate in commissione non seguendo l'ordine cronologico temporale, ma seguendo altri tipi di criteri..."


Interventi decisi che talvolta si rendono necessari affinchè le istanze e le problematiche dei cittadini, in coerenza con la trasparenza amministrativa che le forze sane consiliari di Monte di Procida applicano da diverso tempo, vengano notificate agli esponenti di una politica - è il caso di dirlo - obsoleta e sempre più lontana dal democratico recepimento di proposte e richieste a tutela del benessere collettivo e sociale



M.Rosaria Schiano
Redazione Freebacoli
freebacoli@live.it

Etichette: , ,

10 Commenti:

Alle 7 novembre 2012 08:29 , Anonymous Gaia ha detto...

Perdonate lo sconforto ed il fatto che commento pur non conoscendo i due validi consiglieri di cui scrivete( eppure sono di monte di procida ) ma onestamente, oltre a protocollare carte su carte su altri milioni di carte, questi due, cosa fanno di concreto? Io ancora non l'ho capito onestamente

 
Alle 7 novembre 2012 08:38 , Anonymous Gemma ha detto...

Eletti tra le fila del centrodestra e poi dichiaratisi indipendenti per mostrarsi a favore dei disagi cittadini. Che grande ipocrisia! Iniziano il loro percorso politico con "Un monte migliore" e poi, strada facendo, costituiscono un gruppo che per me è poco efficiente, per incompatibilità politica con i colleghi di maggioranza...ma a che serve?

 
Alle 7 novembre 2012 08:47 , Anonymous Grazia ha detto...

I Giovani in questione costituirebbero forze politiche realmente "Giovani, fresche ed innovative" nel momento in cui nessun "manovratore" li influenzasse. Mi dispiace non riuscire a fidarmi di due facce nuove e che cercando di dimostrare, seppur con qualche difficoltà, di lavorare per il bene collettivo della società montese. Ma vedo troppi "fili" che conducono alla stessa persona...a buon intenditor

 
Alle 7 novembre 2012 08:49 , Anonymous Giuditta ha detto...

Criticare è sempre più facile che esporsi in politica. Diamo del tempo a questi due ragazzi. Sono appena subentrati nell' amministrazione montese ed hanno solo un piccolo gruppo di due consiglieri. Non aspettiamoci "miracoli" perchè quelli avverranno solo quando la cittadinanza tutta, unitamente all' opposizione, si unirà con tutte le altre forze "sane" del consiglio per mandare a casa Iannuzzi & Company.

 
Alle 7 novembre 2012 08:54 , Anonymous Giuliana ha detto...

Non dimenticate che questi due ragazzi, pur rimanendo tra le fila della maggioranza, hanno rifiutato tutte le cariche amministrative per dimostrare di non intendere la politica come fonte di "arricchimento" e "propaganda" personale ( come invece fa qualcun altro ) ma di voler semplicemente apportare il proprio contributo con proposte e iniziative nell' interesse di Monte di Procida. Sono solo da apprezzare!

 
Alle 7 novembre 2012 09:35 , Anonymous Gloria ha detto...

Ma scusate se non li conoscete come fate a criticare il loro lavoro? Informatevi prima di parlare! I consiglieri scotti e capuano si sono sempre attivati a favore delle politiche di interesse collettivo, con particolare riferimento ai disagi sociali dei giovani montesi che, a parte migrare in america, non hanno nulla da fare in questo piccolo paesino! Auguro loro di proseguire con un buon lavoro

 
Alle 7 novembre 2012 09:38 , Anonymous Giada ha detto...

Grazie ai consiglieri scotti e capuano esistono strumenti più efficaci di contrasto alla povertà. Per quanto mi riguarda sono stati gli unici ad interessarsi veramente alle problematiche delle famiglie più svantaggiate in un periodo di "fridd e famm" nel quale Iannuzzi & Company proponevano di occuparsi di bici elettriche ed altre iniziative simili. Pensiamo prima alle cose necessarie per cortesia

 
Alle 7 novembre 2012 09:41 , Anonymous Gisella ha detto...

Spero per loro che anche Raimondo Pugliese si unisca al gruppo...magari insieme a quelli di Svolta riuscirete ad accogliere più segnalazioni da parte dei cittadini. A monte di procida la voce dell' indignazione si è peggio che atrofizzata, fate cose positive, mi raccomando e non deludedeci conformandovi al resto del "calderone"

 
Alle 7 novembre 2012 09:47 , Anonymous Guendalina ha detto...

Sul primo comunicato di Montegrillo sono d'accordo ed apprezzo la proposta dei consiglieri di permettere ai cittadini di allacciarsi alla rete idrica comunale. Il secondo invece non l'ho capito per niente - perdonatemi - qualcuno me lo potrebbe spiegare? Riguarda per caso l'abusivismo edilizio a Monte di Procida?? Quello residenziale o quello speculativo dei numerosissimi chalèt e locali "a picco" su Bacoli??? Gradirei una risposta, Grazie

 
Alle 9 novembre 2012 20:00 , Anonymous RebeccaH ha detto...

Bravi...anche a Monte si Muove qualcosa finalmente!!!

 

Posta un commento

Il Decalogo dei Commenti, ovvero.. Piccole Regole per un Vivere Civile:

1 - Se il tuo commento non viene pubblicato in maniera subitanea, ATTENDI. Possibile che la Redazione non sia online.

2 - Se scrivi parolacce, ingiurie, offese, se imprechi, se auguri strane morti e il tuo commento non viene pubblicato, NON STUPIRTI

- Corollario al punto 2 - Continuare a offendere la Redazione non aumenterà le possibilità di pubblicazione del commento

3 - Se ti lanci, da anonimo, in una sorta di denuncia verso terzi, accusando questo o quello di associazione a delinquere e/o di altri misfatti e il tuo commento non viene pubblicato, NON MERAVIGLIARTI. Puntare il dito contro la Redazione accusandola di omertà o di connivenza è, ti sembrerà strano, inappropriato. Noi ci assumiamo la piena responsabilità di ogni parola pubblicata, mettendo, SEMPRE, i nostri nomi e cognomi… tu?

4 - Se esprimi un concetto non c’è bisogno di altri mille commenti per avvalorarlo. Soprattutto se ti fingi ogni volta una persona diversa.

5 - Firmare un commento, segno di civiltà e responsabilità verso le proprie opinioni, è sempre cosa gradita. A maggior ragione se corrisponde alla tua vera identità

SE AVETE PROBLEMI NELL'INSERIRE I VOSTRI COMMENTI, INVIATELI A: freebacoli@live.it

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page