This page has moved to a new address.

Indagini a Bacoli, Bocche Chiuse al Comune: L’Amministrazione Zittisce Chi Si Oppone - VIDEO

Freebacoli: Indagini a Bacoli, Bocche Chiuse al Comune: L’Amministrazione Zittisce Chi Si Oppone - VIDEO

mercoledì 10 agosto 2011

Indagini a Bacoli, Bocche Chiuse al Comune: L’Amministrazione Zittisce Chi Si Oppone - VIDEO

image La Redazione Freebacoli pubblica di seguito una parte dell’ultimo consiglio comunale tenutosi il 21 luglio 2011.

Il video sottostante mostra la discussione concernente la costante violazione del Regolamento Comunale, perpetuata dal sindaco, dal presidente del Consiglio Comunale e dal segretario comunale.

Gli stessi, calpestando i diritti dei consiglieri comunali, continuano a non rispondere alle bollenti richieste riguardanti sia i mancati pagamenti di fitti perpetuati nel tempo da diversi concessionari del Centro Ittico Campano, che l’eventuale presenza in Comune di rappresentanti delle forze investigative e di controllo (polizia giudiziaria, carabinieri, nuclei operativi, Dia, Dda), e di possibili indagini in corso.

Richieste che marciscono negli scaffali del Municipio anche da sette mesi che, oltre ad una precisa volontà di limitare l’opera di controllo e conoscenza dell’opposizione reale, palesano le evidenti difficoltà della maggioranza Schiano, contraria ad affrontare tematiche così incandescenti.

Nel corso dell’ultima assise, inoltre, al silenzio delle sedute precedenti, gli organi deputati al rispetto dei regolamenti (sindaco, segretario comunale, presidente del consiglio), hanno assunto una controffensiva ancor più netta e decisa.

Anziché prodigarsi per il rispetto delle norme (le risposte dovrebbero giungere entro 5 giorni dalla data di protocollo) il presidente del consiglio comunale ha ben pensato di zittire, spegnendo il microfono, per ben tre volte le proteste di chi non resta in silenzio.

Successivamente si è poi dibattuto del campo di calcio di Cuma, con annesse strutture sportive sparse lungo il territorio comunale, e della problematica “polistirolo in mare”.

Redazione Freebacoli
freebacoli@live.it

Etichette: , , , ,

5 Commenti:

Alle 10 agosto 2011 09:27 , Anonymous Carlo Vigorito ha detto...

La NON Risposta sembra essere proprio una pratica diffusa. Eccone un esempio:

http://www.comune.bacoli.na.it/pdf/0201gc11.pdf

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE
N. 201 del 01.07.2011 ( primo luglio )

OGGETTO: Concorso per l’assunzione di nr. 10 Agenti di Polizia Municipale da assumere con contratto a tempo pieno e determinato per mesi quattro per le esigenze del periodo estivo – REVOCA procedura concorsuale.

Perchè ?

DATO ATTO
che la Nota del 09/02/2011 ( 9 febbraio ) e la Nota del 23/03/2011 ( 23 marzo ) Inoltrate dal Vice Segretario Generale Dr. Vincenzo Pedaci al
Ministero della Funzione Pubblica, tese a ricevere un conforto sulla legittimità della procedura di assunzione, SONO RIMASTE INEVASE e che, pertanto, NON è pervenuta all'Ente quella necessaria interpretazione istituzionale che chiarisse definitivamente gli aspetti problematici connessi alle facoltà assunzionali del Comune di Bacoli.

Brunetta, anche il Ministro, dunque, Non ha risposto all' amministrazione istante da Febbraio/Marzo scorso. ( i giornali locali chiaramente erano male informati nell' annunciarne la "Bocciatura" )

Ora tocca a:
Fornire altresì indirizzo al Comandante del Corpo della Polizia Municipale ed al Responsabile del Settore IV Economico
Finanziario di porre in essere gli atti di rispettiva competenza consequenziali al provvedimento di revoca della procedura concorsuale.

Nessun Bocciato; Tutti rimandati a Settembre.

Nel frattempo la riparazione. Quali gli atti di competenza: il Rimborso della Tassa del Concorso?

E anche:
Al via la cooperazione con la Protezione Civile Falco
La Città di Bacoli stipula un programma di collaborazione con l’associazione di volontariato di Protezione Civile Falco.
Con la delibera numero 221, firmata il 14 Luglio scorso, la Giunta comunale presieduta dal Sindaco Ermanno Schiano approva il piano per l’estate. <>.
E nonostante il coinvolgimento delle forze dell’ordine non si riesce a fronteggiare in maniera adeguata questa ricorrente problematica. L’Amministrazione comunale - sulla scorta della ventennale collaborazione della Protezione Civile Falco con l’Ente pubblico locale mostrando forte impegno, competenza e solidarietà - avvia così una cooperazione <>.

I vigili urbani di Bacoli stanno andando in pensione ( dopo il Maresciallo Della Ragione G. oggi arriva al traguardo la sig.ra Maresca L. e poi.. ); quest' estate niente potenziamento; ma almeno c'è la protezione civile Falco per la vibilità e la mobilità.

Carlo Vigorito

 
Alle 10 agosto 2011 10:35 , Blogger soria ha detto...

io mi chiedo: MA POSSIBILE NON ESISTE UN ORGANO CONTROLLORE CHE TUTELI I CITTADINI??...MA A CHI CI DOBBIAMO RIVOLGERE PER AVERE RISPOSTE E FAR FAR RISPETTARE LE LEGGI DA QUESTI BUFFONI?

 
Alle 11 agosto 2011 16:38 , Anonymous PASQUALE ILLIANO detto LA TRACINA 2 ha detto...

Egregio Carlo Vigorito, alias Ciro N., tu che sei - guarda caso - molto attento a questa tematica dei vigili urbani, ti sei, però, dimenticato che il vigile Luigi M., per tua sfortuna, rimarrà in servizio un altro anno.
Lo sapevi questo, sciacallo?

 
Alle 11 agosto 2011 19:46 , Anonymous G.L.S. ha detto...

DOMANI MATTINA TUTTI AL CONSIGLIO COMUNALE
( SI PARLA DEL CENTRO ITTICO ! )

IL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO COMUNALE

C O M U N I C A

che per il giorno 12.08.2011 alle ore 10,30 in prima convocazione e per il giorno 13.08.2011 alle ore 10,30 in seconda convocazione - presso la sala Ostrichina del Compendio Vanvitelliano del Fusaro - avrà luogo il

C O N S I G L I O C O M U N A L E

per la trattazione del seguente
O R D I N E D E L G I O R N O

Richiesta consiglieri del PD in data 09.08.2011 su questione C.I.C.

G.L.S.

 
Alle 11 agosto 2011 19:51 , Anonymous Dario Grillo ha detto...

Dario Grillo ha detto...

http://www.comune.bacoli.na.it/pdf/0466det11.pdf

SERVIZIO DI STAFF - Risorse Umane -
Serv. Prev.le ed Ass.le

DETERMINAZIONE adottata il 15.06.2011 e registrata al n. 466 in data 15.06.2011

OGGETTO: TRATTENIMENTO IN SERVIZIO DIP.TE MAZZA LUIGI NATO A XXXXXX IL XXXXXXX– DAL 01/12/2011 AL 30/11/2012

In applicazione della delibera di G.C. n. 18 del 14/05/2010 punto 1 lett.b

- le domande dei dipendenti presentate ai sensi del Dlgs 503/92 art. 16 - non sono
più suscettibili di accoglimento;

- Avvalersi della Facoltà Discrezionale in capo all’A.C. di adottare Provvedimenti di
Trattenimento in servizio Dopo il Compimento del 65^ Anno di Età, per un periodo massimo di un anno o frazione di anno;

- disporre, in ogni caso, il collocamento a riposo d’ufficio al raggiungimento dei 40 anni di contribuzione, indipendentemente dall’età anagrafica;

"lo stesso alla data del 01/12/2011 avrà compiuto 65 anni di età e quindi si troverà nella condizione di essere collocato a riposo per raggiunti limiti di età";

DETERMINA
Per tutto quanto sopra espresso, si prende atto della richiesta e trattenere in servizio sino al 30/11/2012 il dip.te Mazza Luigi, nato a XXXXXX il XXXXX, avvalendosi della facoltà discrezionale prevista dalla delibera di G.C. n. 18 del 14/05/2010 punto 1 lett.b;

22 giugno 2011 16:31

 

Posta un commento

Il Decalogo dei Commenti, ovvero.. Piccole Regole per un Vivere Civile:

1 - Se il tuo commento non viene pubblicato in maniera subitanea, ATTENDI. Possibile che la Redazione non sia online.

2 - Se scrivi parolacce, ingiurie, offese, se imprechi, se auguri strane morti e il tuo commento non viene pubblicato, NON STUPIRTI

- Corollario al punto 2 - Continuare a offendere la Redazione non aumenterà le possibilità di pubblicazione del commento

3 - Se ti lanci, da anonimo, in una sorta di denuncia verso terzi, accusando questo o quello di associazione a delinquere e/o di altri misfatti e il tuo commento non viene pubblicato, NON MERAVIGLIARTI. Puntare il dito contro la Redazione accusandola di omertà o di connivenza è, ti sembrerà strano, inappropriato. Noi ci assumiamo la piena responsabilità di ogni parola pubblicata, mettendo, SEMPRE, i nostri nomi e cognomi… tu?

4 - Se esprimi un concetto non c’è bisogno di altri mille commenti per avvalorarlo. Soprattutto se ti fingi ogni volta una persona diversa.

5 - Firmare un commento, segno di civiltà e responsabilità verso le proprie opinioni, è sempre cosa gradita. A maggior ragione se corrisponde alla tua vera identità

SE AVETE PROBLEMI NELL'INSERIRE I VOSTRI COMMENTI, INVIATELI A: freebacoli@live.it

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page