This page has moved to a new address.

Sperperano Anche per Verniciare le Strisce Bianche: I Lavori Vengono Affidati Sempre alle Solite Ditte - VIDEO

Freebacoli: Sperperano Anche per Verniciare le Strisce Bianche: I Lavori Vengono Affidati Sempre alle Solite Ditte - VIDEO

lunedì 5 dicembre 2011

Sperperano Anche per Verniciare le Strisce Bianche: I Lavori Vengono Affidati Sempre alle Solite Ditte - VIDEO

image Siamo a Bacoli, precisamente nella frazione di Cappella dove la strada principale, Viale Olimpico, è considerata una delle arterie importanti della città.

A distanza di un anno e mezzo, dopo ripetute ed incessanti richieste da parte di cittadini, commercianti ed associazioni civiche all’amministrazione locale di migliorare la detta via, nei primi giorni di agosto si è asfaltato del tutto Viale Olimpico.

E’ cosi pareva che i cittadini avessero tirato un sospiro di sollievo pensando finalmente al ripristino della normalità, ma purtroppo non è cosi poiché i lavori finiscono solo con un rifacimento del manto stradale, completando l’opera di maestria sigillando di materiale bituminoso anche i tombini per la raccolta delle acque pluviali.

Asfaltata Cappella, Tombini Otturati ma Nessuno Paga

L’efficienza di un’amministrazione non si denota solo nella rapidità degli interventi ma, soprattutto, nel modo in cui gli stessi vengono effettivamente portati a termine.

La giunta Schiano nel solo mese di agosto asfalta la strada con tutti i tombini, che ancor oggi sono sigillati ad hoc ( senza neanche chiedere alla ditta che ha effettuato i lavori il ripristino dei tombini), mentre dopo ben 4 mesi si decide di procedere al rifacimento della segnaletica orizzontale, ovverosia le strisce bianche delle corsie e quelle pedonali; quest’ultimo intervento nuovamente ben affidato, sempre nel rispetto della normativa art.125 del D.lgs. n.163/2006, in modo completamente antieconomico poiché in virtù del “modesto importo” dei lavori ( ben 3.955.00 euro) e della necessità di procedere con urgenza, gli stessi sono stati affidati direttamente ad una ditta di “sperimentata affidabilità” (determina n.911/2011).

Sperpero su Tutti i Fronti: Tanti Soldi alle Solite Ditte

Si pensi difatti che se in questi 4 mesi si fosse fatto un bando pubblico per il conferimento di questi lavori, quasi sicuramente si sarebbe risparmiato un bel po’ sul totale dell’importo data la concorrenza di più imprese. In più ci sarebbe stata anche una rotazione dell’impresa appaltante invece di nominare la solita ditta di fiducia a cui già nel mese di maggio fu conferito, con la stessa modalità, l’appalto dei lavori per la segnaletica orizzontale sia a via lido Miliscola che ad altre arterie comunali per la modica cifra di 4.524.00 euro (determina n. 438/2011).

- Video Coordinamento delle Periferie -

Una procedura legittima ma assolutamente non condivisibile in un periodo di crisi economica come quello che sta attraversando il nostro paese che, nel caso specifico e fatta salva la reiterata pazienza della cittadinanza, va a riproporre un nuovo tema da tempo discusso in paese: la messa in essere dei piani di parcheggi da tempo annunciati in Cappella dai diversi (e sempre uguali) governi succedutesi alla guida della città.

La Problematica Parcheggi

Un vero e proprio progetto faraonico, visti i decenni dell’attuazione, su cui ci si augura possa attuarsi il ripristino dei famosi marciapiedi tagliati anni fa con modalità a dir poco barbare. Difatti gli stessi, così come attualmente si presentano, non solo non permettono il transito di persone diversamente abili o di genitori con passeggini per i propri pargoli ma anziché agevolare gli esercizi commerciali, continuano a creare soltanto INGORGHI, paralizzando l’intera frazione col transito di auto/bus e camion.

Ed è così che la celeberrima Viale Olimpico, da strada delle Olimpiadi si trasformò in un imbuto dove, anziché far circolare liberamente pedoni ed autoveicoli, si permette il mero di transito di sproporzionate somme di denaro e di “ditte amiche” che, approfittando della tangenziale chiamata “somma urgenza”, utilizzano il telepass dell’esperienza pregressa, per assicurarsi ottimi incassi in vista delle feste natalizie.

Le Nostre Proposte: Evitare le Somme Urgenze Inutili ed Organizzare la Macchina Comunale

Come se poi non fosse possibile, per un ente pubblico come il Comune di Bacoli, adottare misure di estrema trasparenza e partecipazione.

Come se poi, in un Comune che conta circa 300 dipendenti, non fosse possibile pensare di far funzionare la squadra per la segnaletica orizzontale (che tra l’altro già esiste) munendola, richiamando alla memoria la nota pubblicità del Pennello Cinghiale girata proprio in una strada particolarmente trafficata, di “vernice e pennello”.

“Perché quantomeno per verniciare a poco prezzo le strisce pedonali – parafrasando maldestramente il vigile dello spot anni ’80 – non c’è bisogno una ditta grande (e, aggiungiamo noi, “amica”) ma semplicemente di una grande organizzazione”.

Redazione Freebacoli
freebacoli@lice.it

Etichette: , ,

3 Commenti:

Alle 5 dicembre 2011 17:52 , Anonymous Anonimo ha detto...

Evidentemente avranno qualche dote particolare nel rifacimento delle strisce pedonali, a miliscola per esempio sono stati capaci di creare un effetto "vedo non vedo" davvero incredibile: la "nuova" e la vecchia segnaletica orizzontale sono praticamente visibili allo stesso modo...

 
Alle 6 dicembre 2011 09:39 , Anonymous Gabriele Cesarano ha detto...

Parole..parole..parole..
soltanto parole..
perchè vi accanite così tanto ?
è tutto così pubblico e trasparente !
basta leggere le determine e le delibere !
dove vedete il "malaffare" o la "cattiva gestione" ?
e finitela !

dove sono invece le vostre denunce prodotte e protocollate alla corte dei conti e alla procura ?

 
Alle 8 dicembre 2011 09:49 , Anonymous Anonimo ha detto...

Ragazzi ma vi siete scordati di altri 2 appalti alla solita ditta di monterusciello....... quella per le strisce a via risorgimento con l'istallazione del semaforo inutile a via augusto (for a cuman ù fusar ) per 12180 eruri del 16 maggio e quello per la segnaletica orizzontale e verticale al proto di VAIA per 4003,80 eruri del 9 agosto..... asta la vista amigi!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! nunc 'ù scurdamm

 

Posta un commento

Il Decalogo dei Commenti, ovvero.. Piccole Regole per un Vivere Civile:

1 - Se il tuo commento non viene pubblicato in maniera subitanea, ATTENDI. Possibile che la Redazione non sia online.

2 - Se scrivi parolacce, ingiurie, offese, se imprechi, se auguri strane morti e il tuo commento non viene pubblicato, NON STUPIRTI

- Corollario al punto 2 - Continuare a offendere la Redazione non aumenterà le possibilità di pubblicazione del commento

3 - Se ti lanci, da anonimo, in una sorta di denuncia verso terzi, accusando questo o quello di associazione a delinquere e/o di altri misfatti e il tuo commento non viene pubblicato, NON MERAVIGLIARTI. Puntare il dito contro la Redazione accusandola di omertà o di connivenza è, ti sembrerà strano, inappropriato. Noi ci assumiamo la piena responsabilità di ogni parola pubblicata, mettendo, SEMPRE, i nostri nomi e cognomi… tu?

4 - Se esprimi un concetto non c’è bisogno di altri mille commenti per avvalorarlo. Soprattutto se ti fingi ogni volta una persona diversa.

5 - Firmare un commento, segno di civiltà e responsabilità verso le proprie opinioni, è sempre cosa gradita. A maggior ragione se corrisponde alla tua vera identità

SE AVETE PROBLEMI NELL'INSERIRE I VOSTRI COMMENTI, INVIATELI A: freebacoli@live.it

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page