This page has moved to a new address.

Intimidazioni a Freebacoli, Sindaco ed Assessore Minacciano Altre Querele: L’Obiettivo è Zittire Chi Denuncia

Freebacoli: Intimidazioni a Freebacoli, Sindaco ed Assessore Minacciano Altre Querele: L’Obiettivo è Zittire Chi Denuncia

giovedì 1 dicembre 2011

Intimidazioni a Freebacoli, Sindaco ed Assessore Minacciano Altre Querele: L’Obiettivo è Zittire Chi Denuncia

image Continua la campagna di intimidazione da parte di alcuni membri della nostra Amministrazione che non si peritano, anche in sedi istituzionali, come la seduta del Consiglio Comunale di Bacoli tenutasi ieri, 30 novembre 2011 presso la sala dell’Ostrichina al Fusaro, di inveire contro, e di minacciare chi, commette l’errore fatale di dire la verità.

Così abbiamo potuto assistere ad un massiccio attacco, soprattutto da parte del Sindaco Ermanno Schiano che, come al solito, ma spesso con scarsi risultati, si sforza di essere Sindaco di Tutti i Bacolesi e super partes (vedi le sue dichiarazioni nel discorso di insediamento) , e dell’Assessore all’Ambiente, Giuseppe Scotto di Vetta (che invece non sembra compiere alcuno sforzo per cercare di essere l’Assessore all’Ambiente di tutti i Bacolesi), nei confronti del Consigliere Josi Gerardo della Ragione e di Freebacoli.

Perché? È evidente: perché né Josi personalmente, né Freebacoli, come gruppo, vogliono accettare la regola, purtroppo alquanto diffusa, che bisogna coprirsi gli occhi per non vedere, tapparsi le orecchie per non sentire e, talvolta, coprirsi il naso per non odorare, come ogni onesto cittadino avrebbe dovuto fare martedì scorso, quando il lago Miseno era coperto da uno strato giallognolo e maleodorante di imprecisata natura, soprattutto, ma non soltanto, nei pressi della benna che sta dragando la foce di Miliscola del Miseno.

Ebbene, lo confesso: anche io, Alessandro Parisi, sono colpevole, sommamente colpevole.

imageSono stato chiamato infatti da alcuni concittadini, rei anche loro, ma sicuramente meno di me, che avevano avuto l’ardire di voler vedere e capire cosa stesse accadendo. Quindi, avvertito Josi, ci siamo recati insieme a verificare, per poi eventualmente allertare, le Autorità preposte.

Ermanno Schiano: “I Carabinieri Mi Hanno Detto Che Sono Esasperati dalle Denunce di Freebacoli”

Ma, come affermava il Sindaco, sempre nel suddetto Consiglio Comunale, le Autorità non ce la fanno più per le continue denunce che ricevono, e così, Carabinieri compresi, si sono rivolti a lui per porre fine a cotanto oltraggio.

È giusto, condivido, mi cospargo il capo di cenere: non bisogna colpire chi, con pervicacia e protervia, sporca ed inquina, come testimoniano decine e decine di filmati e migliaia di fotografie; bisogna punire invece, e severamente, chi ha l’ardire di denunciare per cercare di uscire dal degrado.

Questo è insopportabile: la denuncia. Se non ci fosse chi denuncia, si potrebbero tranquillamente chiudere gli occhi, le orecchie ed il naso, ed il problema sarebbe magicamente risolto. Nessuno lo vede e quindi non c’è.

Questo è il modo di pensare, questo è il modo di agire, che ha portato la nostra splendida terra Campana sull’orlo di, se non definitivamente dentro, un disastro ecologico di dimensioni bibliche.

L’Amministrazione Vuol Denunciare Chi Denuncia

imageE così la nostra giusta e valente Amministrazione si riserva di denunciare, perché parte lesa per ciò che si scrive su questi giornalacci (parole testuali del Sindaco, riferendosi ad un noto quotidiano).

Si badi bene, parte lesa non da chi inquina il territorio, bensì da chi ha il coraggio di riportare a loro, Autorità competenti, e di far sapere a tutti i cittadini, che ne hanno ben diritto, lo scempio che si compie e a cui spesso non si pone rimedio.

Si lede, secondo questa distorta logica, facendo vedere le cose che non vanno, portandole alla luce, denunciandole, non invece compiendo azioni criminose. È reo non chi sporca ed inquina, ma chi documenta che qualcuno ha sporcato ed inquinato.

Si ribaltano così, assurdamente, le colpe, trincerandosi dietro il “Buon Nome” del Paese. Sempre nell’ottica che, sia i cittadini, sia i visitatori, non debbano vedere, sentire, odorare. Ma quale progresso potrà mai esserci se si pensa in questo modo? È negando l’evidenza, che si difende il Buon Nome della nostra Città?

Non Ci Chiniamo Dinanzi Agli “Abusi di Potere”

Ma, per fortuna, come nella favola del “Re Nudo”, c’è ancora chi non ha perso, e non ha alcuna intenzione di perdere, il vizio di dire soltanto semplicemente la verità. E ciò malgrado le continue intimidazioni che, se fatte da chi ricopre ruoli istituzionali, rischiano addirittura di apparire come “abuso di potere” , soprattutto tenendo conto della sproporzione tra “accusa” e “difesa”.

image  Appellandosi infatti ai tempi, come da regolamento consiliare, improponibili quando si subisce un virulento attacco personale, il Sindaco e l’Assessore cercavano inutilmente, prendendosi tutto il tempo loro necessario, di massacrare il Consigliere Josi della Ragione che, nei 5 minuti concessigli in prima battuta (di cui solo 2.25 secondi usati per la risposta a questo attacco e gli altri per fare osservazioni su altre 2 comunicazioni del Sindaco sugli abusi edilizi, Cava Lubrano e sui Campi da Tennis di Cuma) e nei 3 di replica, rintuzzava una per una le incredibili accuse.

In particolare ricordava come:

  • essendo stato chiamato, si fosse recato sul posto e, vista la presenza della grigiastra e puzzolente schiuma, avesse, come è suo dovere, allertato Carabinieri, N.O.E., Guardia Forestale e Polizia Municipale, per constatare cosa stesse accadendo e quali fossero le caratteristiche e la dannosità della suddetta schiuma, essendosi, soprattutto fino a qualche decennio fa, sversato di tutto, specialmente liquami, nel lago Miseno;
  • che a tal proposito sia il Prof. Aliberti che L’Enea avessero in passato ribadito che la prima cosa da fare per il lago era una bonifica;
  • che a tutti gli articoli ambientali di Freebacoli vengono sempre allegati filmati e foto a testimonianza di quanto si afferma;
  • che tutto ciò non costituisce colpa, bensì merito.

 Tra l’altro, avendo il Sindaco e l’Assessore affermato di avere tutte le autorizzazioni necessarie per il dragaggio della foce di Miliscola, (e l’Assessore ne aveva con sé alcune, ma non tutte), il Consigliere Josi Della Ragione chiedeva loro perché non gliene avessero fornito copia, malgrado fossero da lui state richieste da svariati mesi e malgrado il regolamento comunale preveda invece un massimo di 5 giorni per ottenerle.

imageOvviamente non c’è stata alcuna risposta. Ma si sa bene, come più volte affermato nel recente passato da vari consiglieri di maggioranza, le leggi ed i regolamenti vanno interpretati (sempre a loro arbitrio e piacimento).

Ringraziamo Sindaco ed Assessore per la Pubblicità Gratuita

Un grazie particolare e sentito va però all’Assessore Giuseppe Scotto di Vetta che, presentandosi con un voluminoso pacco di articoli di Freebacoli, ci rendeva inconscia quanto inaspettata ed efficace opera gratuita di promozione. Lo invitiamo quindi, per completare l’opera, a pubblicare sui maggiori quotidiani italiani, mica sui giornalacci di cui parla il Sindaco, la foto di Josi, intento probabilmente in chissà quale opera di criminosa denuncia, che aveva sull’Ipad e che ha mostrato all’intero Consiglio Comunale.

Un grazie invece reale al Consigliere Giampaolo che faceva notare come non fosse quella una sede competente per discutere di riviste e giornali e per attaccare un consigliere.

Alessandro Parisi
Redazione Freebacoli
freebacoli@live.it

Il Lupo Perde il Pelo Ma Non il Vizio…

IL MATTINO - La Querela Non ferma il Dissenso: Tutti al Consiglio Comunale! - http://freebacoli.blogspot.com/2011/03/il-mattino-la-querela-non-ferma-il.html

Querelato il Consigliere Josi Della Ragione: L’Amministrazione Prova a Zittire la Critica Politica - http://freebacoli.blogspot.com/2011/03/querelato-il-consigliere-josi-della.html

Bacoli, Cittadini Conquistano il Consiglio Comunale: Intervento di Josi Della Ragione - http://freebacoli.blogspot.com/2011/03/bacoli-cittadini-conquistano-il.html

Denunci le Irregolarità del PDL alla Magistratura? Per Scotto di Carlo “Hai una Deformazione Mentale” - http://freebacoli.blogspot.com/2011/07/denunci-le-irregolarita-del-pdl-alla.html

La Maggioranza Schiano Ha le Idee Chiare: “La Politica Non Può Sottomettersi alle Leggi” - http://freebacoli.blogspot.com/2011/10/la-maggioranza-schiano-ha-le-idee.html

La Maggioranza “Da i Numeri” ed Infiamma il Consiglio Comunale: “Le Leggi Vanno Interpretate” - http://freebacoli.blogspot.com/2011/06/la-maggioranza-da-i-numeri-ed-infiamma.html

Tensione alle Stelle, Consigliere PDL Aggredisce Verbalmente un Cittadino di Bacoli - http://freebacoli.blogspot.com/2011/06/tensione-alle-stelle-consigliere-pdl.html

“Freebacoli Ci Intimidisce"”, l’Amministrazione di Bacoli Ha Paura della Democrazia - http://freebacoli.blogspot.com/2011/04/freebacoli-ci-intimidisce.html

PD e PDL Si Spartiscono gli Incarichi. Ermanno Schiano: “Questa è la Politica” - http://freebacoli.blogspot.com/2011/04/pd-e-pdl-si-spartiscono-gli-incarichi.html

Consigliere PDL Offende Attivista di Giugliano: “Sei un Bidone di Rifiuto Tossico” - http://freebacoli.blogspot.com/2011/04/consigliere-pdl-offende-attivista-di.html

Etichette: , ,

46 Commenti:

Alle 1 dicembre 2011 22:33 , Anonymous Anonimo ha detto...

A volte mi chiedo se sono realmente consapevoli di ciò che dicono

 
Alle 1 dicembre 2011 23:09 , Anonymous Anonimo ha detto...

Peppe Iovino
bwuahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahah questa è geniale! gli darei quasi un premio per la comicità se non fosse tragi-comico. come un rapinatore seriale che per difendersi dice basta nonj ne posso più la polizia è stanca delle denunce delle vittime un pò di relax su! ahahahahahah un genio sto schiano, josi mò mi è venuta na gran vglia di venire a bacoli ad intervistarlo, ne esce na commedia secondo me!

 
Alle 2 dicembre 2011 00:02 , Anonymous Anonimo ha detto...

Antonio Coppola
che pigroni questi carabinieri che si stancano di fare il proprio dovere

 
Alle 2 dicembre 2011 00:02 , Anonymous Anonimo ha detto...

Sergio Travi
Hanno perso (se mai l'hanno avuto) il lume della ragione! Evidentemente certa gente ritiene di poter fare impunemente il bello e il cattivo tempo. Si può non essere d'accordo con quanto pubblica Freebacoli e confutarlo, se si hanno gli argomenti per farlo, ma pensare di poter usare minacce più o meno velate, in un consiglio comunale per di più, qualifica chi se ne rende autore. Chiaramente non hanno idea di cosa sia la democrazia e il dibattito politico... Che schifo.

 
Alle 2 dicembre 2011 00:02 , Anonymous Anonimo ha detto...

Artigli Bernadette Della Ragione
certo mi risulta un pò difficile intervistare il ns sindaco caro Peppe!

 
Alle 2 dicembre 2011 00:03 , Anonymous Anonimo ha detto...

Giacomo Pirozzi
bhè Josi Gerardo Della Ragione sei un grande continua così si deve scoccià e si dimette!!

 
Alle 2 dicembre 2011 00:03 , Anonymous Anonimo ha detto...

Ragazzi non mollate. non lo fate

 
Alle 2 dicembre 2011 00:03 , Anonymous Anonimo ha detto...

Mariarosaria Luongo
Quanto ho letto mi lascia perplessa e disgustata. Qualche anno fà io fui accompagnata fuori da un Consiglio Comunale a Quarto da un robusto Vigile Urbano, non volevano che partecipassi ad una discussione pubblica e qualcuno commento che ero pazza. Risposi dal piazzale antistante con una voce da tenore "ben vengano i pazzi che possono liberamente esprimere le loro idee", La mia voce dall'esterno superò i microfoni all'interno della sala, il Consiglio Comunale fu interrotto. Ritengo che il silenzio ci renda colpevoli e la rassegnazione complici.

 
Alle 2 dicembre 2011 00:05 , Anonymous Anonimo ha detto...

Annamaria De Masi
CHE RISPOSTA E' QUESTA ..I CARABINIERI HANNO IL PRECISO COMPITO DI INVESTIGARE ED INFORMARE UN MAGISTRATO SE CI SONO DENUNCE .. I CITTADINI ED IL SINDACO SONO CMQ UGUALI DAVANTI ALLA LEGGE?

 
Alle 2 dicembre 2011 07:36 , Anonymous Anonimo ha detto...

IL SILENZIO....CHI TACE ACCONSENTE.CHI VUOL IL SILENZIO PER FAR DIMENTICARE,SENZA VENTO NON SI MUOVE FOGLIA.....IN UN CONSIGLIO COMUNALE E PRECISAMENTE QUELLO TRAGICO CHE ANTICIPAVA L'ABBATTIMENTO DELLA SACRIFICATA SIG.STRIANO CI FU' UN INTERVENTO MOLTO DURO DEL SIG CARDAMURO CHE FINI CON UNA FRASE,DOPO AVER PARLATO DI ASSESSSORI,CONSIGLIERI E CAMORRA,TERMINAVA DICENDO "ERMANNO TU LO SAI BENISSIMO" NE ABBIAMO SEMPRE PARLATO......IO NOTAVO ALL'INTERNO DELLA SALA DUE UOMINI DELLO STATO ED UNO AVEVA UNA AGENDA IN MANO....SPERO CHE ANNOTAVANO L'ACCADUTO E NON PRENDEVANO SOLO LE PRESENZE.SAREBBE UN SACRILEGIO CHE CHI CON UMILTA', SOFFERENZA E SOLITUDINE HA PERSO LA CASA LA CASA.....RICORDATEVI QUESTO QUANDO A NATALE FARETE IL VOSTRO SUCCULENTO PRANZO.....BUON NATALE.

 
Alle 2 dicembre 2011 09:37 , Anonymous Anonimo ha detto...

Merone Lucia
La liberta ' di espressione e' sancita come diritto ache dal comma 10 della costituzione europea a salvaguardia dei diritti dell'uomo,nonche' dalla costituzione Italiana ....
A Bacoli Dove SIAMO O MEGLIO DOVE VOGLIONO FARCI CREDERE CHE STIAMO E IN QUALE ERA. JOSI NON FARTI SCORAGGIARE VAI AVANTI CON LE TUE VERITA'

 
Alle 2 dicembre 2011 09:38 , Anonymous Anonimo ha detto...

Gennaro Savio
Il potere politico da sempre cerca di zittire in qualsiasi modo le pooche voci libere che denunciano fatti e misfatti della politica a tutti i livelli istituzionali. A Josi Gerardo Della Ragione la mia fraterna solidarietà per quanto accaduto nell'ultimo Consiglio comunale. Anche sull'isola d'Ischia accadono queste cose. Qualche anno fa in una seduta di Consiglio comunale la presenza delle nostre telecamere e di Domenico Savio generò un tale parapiglia che la tensione salì alle stelle e alla fine Sindaco e Consiglieri comunali di maggioranza scapparrono a gambe levate dall'aula. Sono questi gli indegni spettacoli a cui danno origine i nostri disamministratori che al contrario dovrebbero garantire trasparenza e democrazia... Questo è il link del video di pochi minuti di quello storico Consiglio comunale: http://video.google.com/videoplay?docid=5744717755508735063#

 
Alle 2 dicembre 2011 09:51 , Anonymous Anonimo ha detto...

Fabrizio Sioux Grko
Continuate cosi io vi seguo e appoggio!

 
Alle 2 dicembre 2011 09:51 , Anonymous Anonimo ha detto...

Maurizio Nappa
Questa dichiarazione è un capolavoro!

 
Alle 2 dicembre 2011 11:24 , Anonymous Anonimo ha detto...

Luigi Amoroso
La pressione e la mancanza di argomenti validi, portano a dire cavolate del genere!!!

 
Alle 2 dicembre 2011 11:26 , Anonymous Anonimo ha detto...

Paola Nugnes
Solo dai cittadini liberi può venire la vera rivoluzione di questo paese

 
Alle 2 dicembre 2011 11:46 , Anonymous Anonimo ha detto...

Io, se fossi un carabiniere mi offenderei....

 
Alle 2 dicembre 2011 12:14 , Anonymous Anonimo ha detto...

altra figura di merda del pdl bacolese e pure dei carabinieri che vanno a piangere dal sindaco
a questi ultimi vorrei far notare che a bacoli stanno rubando auto a tutta forza,quindi nn dormite

 
Alle 2 dicembre 2011 12:22 , Anonymous Anonimo ha detto...

Rosy Chef
ti stimo ^_^

 
Alle 2 dicembre 2011 12:25 , Anonymous Anonimo ha detto...

Antonio Salzano
Assurde le dichiarazioni ma allucinante anche,se rispondente al vero, che i carabinieri si lamentino

 
Alle 2 dicembre 2011 12:25 , Anonymous Anonimo ha detto...

Tiziana Perreca
Infatti. Se i carabinieri si sono permessi di lamentarsi con il sindaco hanno violato sia il segreto istruttorio, sia le regole su cui si fonda l'arma. Ma, conoscendo bene i componenti della stazione di Bacoli, non credo assolutamente che si siano permessi di parlare con il sindaco delle denunce che vengono presentate nei loro uffici.

 
Alle 2 dicembre 2011 12:25 , Anonymous Anonimo ha detto...

Tiziana Perreca
Cmq se lo ha detto pubblicamente sara' il caso che ora siano i cc a rispondere e a denunciare il sindaco, altrimenti in noi restera' sempre il dubbio che a Bacoli non possimo piu' sporgere nessun tipo di denuncia.

 
Alle 2 dicembre 2011 12:33 , Anonymous Anonimo ha detto...

Roberto De Gregorio
almeno hanno un pò di lavoro serio da fare

 
Alle 2 dicembre 2011 12:36 , Anonymous Anonimo ha detto...

Roberto De Gregorio
almeno hanno un pò di lavoro serio da fare

 
Alle 2 dicembre 2011 12:37 , Anonymous Anonimo ha detto...

Roberto De Gregorio
‎....la voce della verità in questo paese deve essere zittita affinche si faccia solo il volere di potenti dediti al denaro..AVANTI FREEBACOLI....la voce fuori dal coro...ti screditano perchè fai paura!

 
Alle 2 dicembre 2011 13:18 , Anonymous Anonimo ha detto...

Mario Capuano
ho letto l'articolo relativo alle lamentele del sindaco sulle MIRIADI di denunce da parte di freebacoli e ' chi per esso'; e delle lamentele delle forze dell'ordine INGOLFATE!! da questa IMMENSA invasione di denunce in questione. Ho letto anche che la PROCURA sta 'cercando casa' a bacoli per meglio facilitare i suoi impegni sul territorio!!?!( nel senso che ormai da mesi e' in PIANTA STABILE!! ). il cittadino pero', e RADIO VILLA in particolare,nn vede risultati diciamo...positivi; cioe', facendomi 'portatore' di alcune centinaia di questi BISTRATTATI( leggi il cittadini); qui' a bacoli si ha l'impressione che ' si spara con un cannone',ma nn si PRENDE nemmeno un... uccellino. e allora? ....vuoi vedere che hanno ragione sia le 'forze dell'ordine' e sia il dott. schiano?Io credo che, per 'interrompere' il possesso palla, per dirla alla CALCISTICA tanto di moda, si deve OPERARE un pressing a centrocampo piu'....CONCRETO. concludo, essendo un super tifoso della sibilla ( auguri mr.carannante), con una frase sibillina...: ' tutti i n/s sforzi, ABORTISCONO dopo lucrino' purtroppo!!. ad majora.

 
Alle 2 dicembre 2011 13:24 , Anonymous Anonimo ha detto...

Per diritto di replica, chiedo semplicemente, al Consigliere Comunale Della Ragione Josy ed alla redazione freebacoli, di pubblicare la videoregistrazione integrale del mio intervento in consiglio comunale. Tale pubblicazione dovrà essere inserita:
A.in coda all'articolo di A.Parisi;
B. in un nuovo articolo, a pari evidenza di quello scritto da A.Parisi contenente il solo titolo "Intervento dell'Assessore Scotto di Vetta Giuseppe al Consiglio Comunale del 30/11/2011" e contenente soltanto il video integrale del mio intervento.
Distinti Saluti
Dr. Giuseppe Scotto di Vetta
Assessore al Comune di Bacoli

 
Alle 2 dicembre 2011 13:28 , Anonymous Anonimo ha detto...

esistono video? allora il pdl ha finalmente dato il placet affinchè le loro belle facce durante le sedute PUBBLICHE del consiglio comunale si possano riprendere?

 
Alle 2 dicembre 2011 13:52 , Anonymous Rosanna Scotto di Luzio ha detto...

X JOSI
Quello che hai, ti può essere tolto, quello che DAI, l'hai dato e sarà tuo per sempre!!!
Tu stai dando molto ai tuoi concittadini. RESISTI !

 
Alle 2 dicembre 2011 14:18 , Blogger Freebacoli ha detto...

Sono spiacente di non avere alcuna videoregistrazione, non avendo mai avuto da lui l’autorizzazione a videoriprenderlo, dell’intervento dell’Assessore Giuseppe Scotto, che avrei pubblicato con piacere.

Esistono però le registrazioni audio ufficiali, fatte a cura del Comune, di tutta la seduta, inclusiva quindi sia del suo intervento, che di quello del Sindaco, in cui si parla appunto dei giornalacci e così via.

Se ce ne fornite copia e ci date l’autorizzazione a pubblicarli, saremo ben felici di farlo, mettendo a disposizione su Freebacoli tutto lo spazio necessario .

Siamo assolutamente per la massima libertà di informazione e non siamo usi telefonare a redazioni di giornali o quant’altro per zittire le voci di chi non la pensa come noi.

Al contrario, proponiamo, e sono sicuro che avrò il pieno appoggio dell’Assessore Scotto, come fa il Comune di Napoli con ben due siti differenti, su uno dei quali è possibile inviare anche commenti in diretta, di trasmettere via podcast tutte le sedute dei consigli comunali, in modo che tutti i cittadini, anche quelli che non riescono fisicamente a venire al Consiglio, possano formarsi un proprio autonomo pensiero riguardo le problematiche della nostra città, e possano esprimere, in piena libertà come facciamo noi, malgrado le continue intimidazioni, il proprio pensiero ( vedi ad esempio: www.comune.napoli.it › Home › Il Comune Informa › Podcast)

Non siamo noi che tentiamo di limitare la libera informazione, ma ben altri.

Alessandro Parisi.

 
Alle 2 dicembre 2011 15:00 , Anonymous Anonimo ha detto...

Rosario Arena
ma che lavorassero i carabinieri

 
Alle 2 dicembre 2011 15:07 , Anonymous Anonimo ha detto...

Ormai non c'è nemmeno più da stupirsi.. abbiamo capito tutti chi abbiamo di fronte. La cosa importante è non mollare e far si che la verità salga sempre a galla e che il volere dei cittadini sia sempre rispettato. Non un passo indietro contro questi squallidi episodi..
Il potere di cambiare le cose sta solo a noi!

 
Alle 2 dicembre 2011 15:12 , Anonymous Anonimo ha detto...

Alessandro Parisi è sempre un grande. Con calma, educazione, rispetto e soprattutto CON INTELLIGENZA riesce sempre a far valere la logica sequenza di quanto dice. I miei più vivi complimenti!!

 
Alle 2 dicembre 2011 16:38 , Anonymous Anonimo ha detto...

Luigi Mazzarella
caro sindaco e allora provveda a sminuerle queste denunce ,forse vuol dire che questi ragazzi se stann scetanne

 
Alle 2 dicembre 2011 17:20 , Anonymous Pino ha detto...

Io sono di Monte di Procida, ma leggo quotidianamente i vostri articoli e vi sono grato perchè scrivete notizie REALI anche sul mio paese. Mi rammarica il fatto che non ci sia un sito del genere anche qui, che non si limiti solo a dare notizie di sagre e presentazioni di libri, oltre che ai soliti filmati (con riprese traballanti) su argomenti di zero interesse come una giornata di sole, una di pioggia, una di autunno ecc... FORZA REDATTORI DI FREEBACOLI, NON VI FATE INTIMORIRE! E poi le querele sono del tutto inefficaci visto che i fatti che raccontate si riscontrano in foto e video. GRAZIE ANCORA A TUTTI VOI!

 
Alle 2 dicembre 2011 18:41 , Anonymous Anonimo ha detto...

Maria Rosaria Scamardella
beh! al nostro caro sindaco :se non lavori per il POPOLO è normale che ti arrivano dei grossi rompamenti ai testicoli!!!

 
Alle 2 dicembre 2011 19:13 , Blogger Vincenzo ha detto...

SOno dalla parte di Freebacoli, perche hanno il coraggio di denunciare le cose che non funzionano nel territorio.Le querele spero siano inefficaci

 
Alle 2 dicembre 2011 20:37 , Anonymous Anonimo ha detto...

Eliana Capuano
Francamente non capisco perche' il sindaco di Bacoli sia infastidito da semplici cronache di realta'......Infondo al diritto di percepire uno stipendio da sindaco si associa anche il suo dovere di tutela del territorio

 
Alle 2 dicembre 2011 21:03 , Anonymous Anonimo ha detto...

Emilio Chirico
Ragazzi non abbiate paura di nessuno e continuate a portare avanti questa battagliagli di civiltà e legalità. Grazie.

 
Alle 2 dicembre 2011 21:22 , Anonymous Anonimo ha detto...

Lina Maione
Però pure voi di Freebacoli, daiiiiiiiiiiiiiiiii state sempre a denunciare situazioni che nn vanno...i laghi inquinati...le discariche a cielo aperto...i soprusi...e nn vi sta bene che i nostri figli muoiano di freddo in scuole fatiscenti e per niente sicure......e nn vi sta bene che d'estate andarsi a fare un bagno nel "nostro" mare ci costi, tra parcheggio, discesa, ombrellone e lettino, più di 20 euro....e ma a voi nn vi sta bene nulla!!!!! Siete un pò troppo pignoli..e che diamine!!!!!!!!! Mah.... Comunque da parte mia piena solidarietà, pieno appoggio e piena fiducia......e mi dispiace immensamente di nn essere potuta venire al Consiglio! Avanti così!!!!!!!!

 
Alle 2 dicembre 2011 21:23 , Anonymous Anonimo ha detto...

http://www.facebook.com/events/232749236797895/

uniti si vince
Tina Formisani

 
Alle 2 dicembre 2011 21:24 , Anonymous Anonimo ha detto...

Tiziana Perreca
Grave, molto grave. Di chi possiamo fidarci? Sarebbe gradita una smentita.

 
Alle 2 dicembre 2011 23:31 , Anonymous Anonimo ha detto...

Gianluca Mazzella
I carabinieri sono osessionati......non è che si preoccupano per la mole si segnalazioni di problemi.....ma del fatto che qualcuno li segnali....Bha

 
Alle 3 dicembre 2011 12:47 , Anonymous Anonimo ha detto...

Dina Stella
Le istituzioni sono esasperate?? .... allora cominciano ad avere sentimenti comuni a quelli dei cittadini.... qualcosa sta cambiando

 
Alle 3 dicembre 2011 13:10 , Anonymous Anonimo ha detto...

ADESSO CAPISCO E UN ACCORDO SINDACO MAGGIORANZA ED ASSESSORI HANNO UN NUMERO BEN PRECISO DI DENUNCE DA FARE X NN ROMPERE TROPPO I CARABINIERI E QUINDI LI CONSERVONO X COLORO CHE APPLICANO L'ARTICOLO 21 CDELLA COSTITUZIONE ITALIANA BENE FAREMO IN MODO DA FARLI RESTARE SENZA DENUNCE CONTNUIAMO AD OLTRANZA NN CI ARRENDEREMO MAI KOME CITTADINI ED ISTITUZIONI ECC ECC KI LA DURA LA VINCE

 
Alle 5 dicembre 2011 13:56 , Anonymous Anonimo ha detto...

Peppe Giardino
Ma come si permette questo,sic!Sindaco
Il diritto di critica e eventuale denuncia è sancito dalla Costituzione,se è vero ciò che ha detto sui Carabineri è un fatto GRAVISSIMO
FORZA RAGAZZI,gli ONESTI sono con VOI!!!!!!!

 

Posta un commento

Il Decalogo dei Commenti, ovvero.. Piccole Regole per un Vivere Civile:

1 - Se il tuo commento non viene pubblicato in maniera subitanea, ATTENDI. Possibile che la Redazione non sia online.

2 - Se scrivi parolacce, ingiurie, offese, se imprechi, se auguri strane morti e il tuo commento non viene pubblicato, NON STUPIRTI

- Corollario al punto 2 - Continuare a offendere la Redazione non aumenterà le possibilità di pubblicazione del commento

3 - Se ti lanci, da anonimo, in una sorta di denuncia verso terzi, accusando questo o quello di associazione a delinquere e/o di altri misfatti e il tuo commento non viene pubblicato, NON MERAVIGLIARTI. Puntare il dito contro la Redazione accusandola di omertà o di connivenza è, ti sembrerà strano, inappropriato. Noi ci assumiamo la piena responsabilità di ogni parola pubblicata, mettendo, SEMPRE, i nostri nomi e cognomi… tu?

4 - Se esprimi un concetto non c’è bisogno di altri mille commenti per avvalorarlo. Soprattutto se ti fingi ogni volta una persona diversa.

5 - Firmare un commento, segno di civiltà e responsabilità verso le proprie opinioni, è sempre cosa gradita. A maggior ragione se corrisponde alla tua vera identità

SE AVETE PROBLEMI NELL'INSERIRE I VOSTRI COMMENTI, INVIATELI A: freebacoli@live.it

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page