This page has moved to a new address.

La Pista degli Sprechi, Milioni di Euro Gettati al Fusaro: Ecco Dove Muoiono Sviluppo e Lavoro - VIDEO

Freebacoli: La Pista degli Sprechi, Milioni di Euro Gettati al Fusaro: Ecco Dove Muoiono Sviluppo e Lavoro - VIDEO

giovedì 19 gennaio 2012

La Pista degli Sprechi, Milioni di Euro Gettati al Fusaro: Ecco Dove Muoiono Sviluppo e Lavoro - VIDEO

image La Redazione di Freebacoli pubblica di seguito un video realizzato dal Coordinamento delle Periferie circa lo stato di abbandono della pista ciclabile del Fusaro, finanziato con fondi europei ma mai completata e mai neanche inaugurata.

“Oltre 20 minuti di rifiuti, erbacce, ecc per mostrarvi come sono stati dissipati oltre 20 milioni di euro dell'Unione Europea (quindi di noi cittadini contribuenti) nonostante le enormi risorse che offre il nostro territorio ma che la classe dirigente non ha voluto utilizzare per produrre ricchezza sociale ed occupazione locale”.

Il comitato ha inviato il materiale video all’attenzione di STEFANO GIZZI (soprintendente beni culturali), GIUSEPPE CALIENDO (assessore provinciale ambiente), GIUSEPPE DE MITA e GIOVANNI ROMANO (assessori regionali ai beni culturali ed all’ambiente), LORENZO ORNAGHI e CORRADO CLINI (neo-ministri per i beni culturali e dell’ambiente).

- Video del Coordinamento delle Periferie (comitato cittadino) -

Redazione Freebacoli
freebacoli@live.it

Etichette: , , ,

6 Commenti:

Alle 20 gennaio 2012 00:00 , Anonymous Ospite ha detto...

Nicola Scamardella scusate,io
sono un colonio del lago,come ho sempre detto che per me,la pista
ciclabile e una cavolata.per dei semplici motivi(1)l'avete detto voi con
l'articolo,e con l'anno zero,si è capito l'interesse dei politici.(2)se
non si fa una pulizia dell'acqua,e
della pineta intorno al lago,e una bonifica al parco quarantena,e si
cerca uno sviluppo o un impiego diverso.(3)quando si fara,sempre che si
faccia,state sicuro che la sicurezza delle nostre case non sara piu
tanto sicuro,per il semplice motivo,fra malavita e ladri,si divertiranno

 
Alle 20 gennaio 2012 09:10 , Anonymous Ano Net ha detto...

Perché non inviate il video a Striscia la notizia?

 
Alle 20 gennaio 2012 09:15 , Anonymous Francesco E. ha detto...

a me non sembra una pista ciclabile ,ma no perke' nn e' stata completata ma anke per la larghezza, come la passeggiata di acquamorta localita' dietro al cimitero, come si deve passeggiare in fila indiana se la larghezza delle passeggiate nn supera il metro e mezzo. Lavori che sono stati stanziati dalla Comunita' Europea come anke in Spagna, io ho visto i stessi lavori con identiche stile di costruzione a Castellon (Spagna) e le piste sono larghe min 4 o 5 metri su tutto il lungomare con discese sulla spiaggia (libere) e le luci a terra sono di tipo incassato nel cemento con vetro calpestabile e col cavolo le rompi (no come le hanno messe ad acquamorta o fusaro) quindi nn fatemi ridere questi lavori sono stati fatti solo per rubare soldi e non per far del bene alla comunita'

 
Alle 20 gennaio 2012 11:19 , Anonymous Peppino Giardino ha detto...

Peppe Giardino
IN GALERA!!!!! VERGOGNA!!!! Possibile che in questo PAESE che chi ha la responsabilità sa prendersi solo i soldi e quando sbaglia riesce sempre a farla franca o fugge (vedi l'ormai famoso com. Schettino) Sono INDIGNATO!

 
Alle 20 gennaio 2012 12:20 , Anonymous Ospite ha detto...

Nicola Masuottolo - e quella di Bacoli, che è stata chiusa? per quanto tempo ancora bisognerà aspettare?

 
Alle 21 gennaio 2012 00:00 , Anonymous Ospite ha detto...

Raffaele Cardamuro - sono oltre 40anni che siamo amministrati na munnezzzzzz

 

Posta un commento

Il Decalogo dei Commenti, ovvero.. Piccole Regole per un Vivere Civile:

1 - Se il tuo commento non viene pubblicato in maniera subitanea, ATTENDI. Possibile che la Redazione non sia online.

2 - Se scrivi parolacce, ingiurie, offese, se imprechi, se auguri strane morti e il tuo commento non viene pubblicato, NON STUPIRTI

- Corollario al punto 2 - Continuare a offendere la Redazione non aumenterà le possibilità di pubblicazione del commento

3 - Se ti lanci, da anonimo, in una sorta di denuncia verso terzi, accusando questo o quello di associazione a delinquere e/o di altri misfatti e il tuo commento non viene pubblicato, NON MERAVIGLIARTI. Puntare il dito contro la Redazione accusandola di omertà o di connivenza è, ti sembrerà strano, inappropriato. Noi ci assumiamo la piena responsabilità di ogni parola pubblicata, mettendo, SEMPRE, i nostri nomi e cognomi… tu?

4 - Se esprimi un concetto non c’è bisogno di altri mille commenti per avvalorarlo. Soprattutto se ti fingi ogni volta una persona diversa.

5 - Firmare un commento, segno di civiltà e responsabilità verso le proprie opinioni, è sempre cosa gradita. A maggior ragione se corrisponde alla tua vera identità

SE AVETE PROBLEMI NELL'INSERIRE I VOSTRI COMMENTI, INVIATELI A: freebacoli@live.it

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page