This page has moved to a new address.

Anziana Legata ed Imbavagliata in Casa, Ladri Armati in Azione Anche di Giorno: “Si Convochi Un Comitato Straordinario di Sicurezza”

Freebacoli: Anziana Legata ed Imbavagliata in Casa, Ladri Armati in Azione Anche di Giorno: “Si Convochi Un Comitato Straordinario di Sicurezza”

martedì 24 aprile 2012

Anziana Legata ed Imbavagliata in Casa, Ladri Armati in Azione Anche di Giorno: “Si Convochi Un Comitato Straordinario di Sicurezza”

image Violenza senza freni in città, nuova rapina in pieno giorno effettuata da una banda di ladri armati: anziana donna legata ed imbavagliata nella propria abitazione in via Torre di Cappella.

Sono state ore di terrore quelle vissute da un’anziana residente di Bacoli che ha dovuto subire una cruenta rapina in casa ad opera di una banda di tre uomini incappucciati e muniti di armi.

La rapina, avvenuta nella giornata di domenica nell’arteria che congiunge la frazione di Cappella con quella del Fusaro, si è concretizzata, a differenza delle precedenti, con la luce del sole intorno alle ore 12:30.

La Dinamica della Rapina

I malviventi, coperti in volto e con accento non italiano, hanno prima scassinato un’inferriata a protezione di una finestra e successivamente colto di sorpresa l’anziana signora legandola ad una sedia ed imbavagliandola per evitare che potesse urlare e quindi destare l’attenzione di vicini o semplici passanti. A quel punto i tre hanno derubato velocemente gioielli e denaro posseduti in casa dalla donna riuscendo poi a fuggire via senza essere scoperti.

Un nuovo fenomeno di violenza gratuita e di rapina che, per le modalità con cui si è svolta, ricorda molto da vicino le ultime vicende verificatesi tra Bacoli e Monte di Procida dove stanno aumentando i casi di aggressioni in casa, ora anche in pieno giorno.

Il Ricordo dell’Anziana Soffocata per Pochi Spiccioli

Nel particolare quest’ultimo episodio riporta alla memoria quanto successo una quindicina d’anni fa nel cuore del centro storico di Bacoli in via Ambrogio Greco quando, in notturna, un’anziana signora che viveva in solitudine perse la vita a causa di soffocamento determinato dall’aggressione di ladri che, per evitare ogni suo movimento e per intascare una somma irrisoria, decisero prima di legarla e poi di coprirla con lenzuoli ed anche un materasso.

Episodio di cronaca nera che rimbalzò sui principali tg nazionali.

Sta di fatto però che il tasso di rapine in paese sta aumentando in modo esponenziale, mettendo a repentaglio la stessa incolumità dei cittadini.

La Nota Protocollata al Comune

Per queste motivazioni i consiglieri comunali di Bacoli Josi Gerardo Della Ragione ed Adele Schiavo, hanno protocollato stamane un documento che sprona l’amministrazione e tutte le autorità competenti a potenziare il servizio di controllo e sicurezza sul territorio.

Redazione Freebacoli
freebacoli@live.it

 

Al Sindaco del Comune di Bacoli

Al Presidente del Consiglio  Comunale di Bacoli

P.c. Al Prefetto di Napoli

Al Questore di Napoli

Alla Procura della Repubblica di Napoli

Al Presidente provincia di Napoli

Al Comandante Provinciale Carabinieri di Napoli

Al Commissariato di Polizia di Stato di Pozzuoli

Al Comandante della stazione dei Carabinieri di Bacoli

Al Comandante dei Vigili Urbani di Bacoli

A tutti gli Assessori comuni di Bacoli

A tutti i Consiglieri comunali di Bacoli



Oggetto: convocazione urgente di un incontro per l’ordine e la sicurezza nel Comune di Bacoli


Premesso che:

-          Che la Citta di Bacoli ha una forte densità abitativa e conta circa 27.000 abitanti

-          Che gli unici presidi delle forze dell’ordine sul territorio sono la locale stazione dei Carabinieri e il Comando di Polizia Municipale

-          Che il territorio comunale non dispone di un Commissariato di Polizia e che è inserito perciò nelle competenze territoriali, insieme al Comune di Monte di Procida, del Commissariato di Pozzuoli

image -          Che il Comando dei Vigili Urbani chiude alle ore 20.30

-          Che la stazione dei carabinieri di Bacoli è inadeguata,vista la ormai perenne carenza di uomini e mezzi, a sopperire da sola alle esigenze dell’intero territorio comunale,essendo anche costretta  a sobbarcarsi il lavoro che potrebbe e dovrebbe essere svolto da altre forze dell’ordine

-          Che il controllo del territorio risulta particolarmente carente di notte, quando a presidiare l’intero territorio c’è solo una volante dei Carabinieri

-          Che durante il periodo primaverile ed estivo la situazione tende ad aggravarsi visto che, specialmente durante i week-end, il territorio comunale risulta interessato da un enorme afflusso di persone che si recano,sia di giorno che di notte, verso gli arenili e i locali insistenti sul territorio cittadino

Dato che:

-          Negli ultimi mesi c’è stata una forte escalation di atti criminosi che ha coinvolto tutto il territorio comunale

-          In particolare c’è stato un aumento esponenziale di furti con scasso presso abitazioni private e esercizi pubblici e addirittura rapine a mano armata,con famiglie sequestrate in casa dai malviventi che per  fortuna non hanno comportato  gravi conseguenze per le  persone

Vista:

-          La crescente e giustificata  preoccupazione dei cittadini che con sempre maggiore forza richiedono un maggiore e costante controllo del territorio, lamentando spesso di sentirsi  lasciati soli dalle autorità dello Stato  

Si chiede

un incontro, da tenersi ad horas vista l’urgenza della questione, con le autorità sopraindicate, per dare un primo segnale alla cittadinanza e soprattutto per discutere  della gravità del problema, cercando di convenire: 

  • ad un raddoppio  degli uomini in forza alla locale stazione dei Carabinieri;
  • alla creazione, nel più breve termine possibile, di un Commissariato di Polizia di Stato sul territorio comunale,possibilmente in accordo col Comune di Monte di Procida (utilizzando uno dei tanti immobili di proprietà  comunale o dello Stato presenti sul territorio);
  • a realizzare un sistema di videosorveglianza per contrastare i fenomeni di microcriminalità,specialmente nelle zone più affollate e periferiche (stazioni, piazze,arenili..)

Sicuri di un vostro riscontro,

Cordiali saluti

Consigliere comunale
Josi Gerardo Della Ragione

Consigliere Comunale
Adele Schiavo

Etichette: ,

17 Commenti:

Alle 24 aprile 2012 16:18 , Anonymous Anonimo ha detto...

Nell'ultimo anno ci sono stati quattro furti solo nel mio parco, di cui uno il mio motorino.

Adesso siamo arrivati persino alle aggressioni in casa, alla luce del giorno... Ma dove diavolo viviamo, nel far west?!?

 
Alle 24 aprile 2012 16:44 , Anonymous Anonimo ha detto...

Seeee... se non ci scappa prima la cronaca nera in prima pagina con lo sfortunato di turno... e quando lo vediamo un poliziotto!!

 
Alle 24 aprile 2012 16:54 , Anonymous Anonimo ha detto...

Josi e Adele siamo pronti a sostenervi! noi cittadini che possiamo mai fare??? se avete problemi possiamo raccogliere firme per una petizione, personalmente andrò casa per casa per far firmare e chiedere un controllo maggiore; mia sorella la sera si sta chiudendo a chiave nella stanza per fa capire dove siamo arrivate tutto è assurdo gaia

 
Alle 24 aprile 2012 16:57 , Anonymous Anonimo ha detto...

Luigi Carannante Cobra mettete i la vigilanza

 
Alle 24 aprile 2012 17:27 , Anonymous Anonimo ha detto...

Dobbiamo scioperare bloccando le strade e far venire in paese gli ufficiali dell'arma ,così capiranno cosa vuol dire avere una caserma con pochissimi uomini,invece di andare allo stadio blocchiamo le strade

 
Alle 24 aprile 2012 17:35 , Anonymous Anonimo ha detto...

quindici anni di regno del nano mafioso, che ha lesinato ai carabinieri anche la benzina, e l'intervento del tecnico monti, teso a non infastidire i "signori", mettono in seria difficoltà le forze dell'ordine

 
Alle 24 aprile 2012 17:39 , Anonymous Anonimo ha detto...

chi non vuole il controllo del territorio ?

 
Alle 24 aprile 2012 18:05 , Anonymous Michael Amirans ha detto...

Mi sento già meglio con le videocamere dietro l'angolo (grande fratello) e la polizia (cioè la forza di repressione dello stato) a pochi passi da manifestazioni non autorizzate: viva la militarizzazione del territorio !

 
Alle 24 aprile 2012 18:21 , Anonymous Anonimo ha detto...

Carlo Sorrentino ormai siamo alla frutta, un paese alla deriva

 
Alle 24 aprile 2012 23:07 , Anonymous Anonimo ha detto...

a quello che e' successo e quello ke sta succedendo é gia' alla deriva!!!!!!!!

 
Alle 25 aprile 2012 01:32 , Anonymous Anonimo ha detto...

Mario Carannante
comitati... sedute straordinarie....ci vogliono le ronde punitive!!!!cittadini uniamoci e difendiamoci contro queste persone senza scrupoli...mazze e calci in bocca !!!!!!!!!!!!!

 
Alle 25 aprile 2012 01:40 , Anonymous Anonimo ha detto...

Saja Illiano
Dio mio! .... Povera Sig.ra. Ma che B@@@@@di!!!

 
Alle 25 aprile 2012 07:44 , Anonymous Anonimo ha detto...

MA quando dite "scassinata un inferriata"... cioè si trattava di grate o cosa? Come avrebbero fatto a scassinarle? Flex o rompendo il muro?

Ciao

 
Alle 25 aprile 2012 14:21 , Anonymous Anonimo ha detto...

Nuccia Filomena Lucci
Che si aspetta ancora...... che si aspetta ancora ??? che SI ASPETTA ANCORA!!!!!!! il morto??? Non basta la paura! Non basta il non potersi sentire liberi a CASA PROPRIA!!!!

 
Alle 25 aprile 2012 18:52 , Anonymous Anonimo ha detto...

Bisogna comunque prendere delle iniziative,protestare contro questo Stato che taglia i soldi alle forze dell'ordine diminuendo le auto a loro disposizione,tagliando turni,tanto a loro non importa loro hanno la scorta che li segue fino dentro casa,chi si permette di andare a rubare a loro?il problema è come al solito nostro.Gli unici che possono assistere i cittadini sono le forze dell'ordine, a me le organizzazioni private non sono mai piaciute,vanno bene per svolgere servizi di sorveglianza presso aziende private,presso le banche,gli uffici postali,ma il cittadino va difeso con i Carabinieri e la Polizia.
Per ottenere più uomini e mezzi sulle strade sia di giorno che di notte,se è il caso manifestiamo,meno scorte ai politici e più controllo in aiuto ai cittadini solo così si potrà debellare questa ondata di criminalità abbattutasi sul nostro paese.Bisogna anche dire che certi episodi a volte si verificano quando qualche organizzazione criminale vuole entrare e controllare il territorio,una volta preso il possesso si stabilisce una tregua un equilibrio per cui alla fine anche il cittadino viene lasciato in pace.Ma noi invbece vogliamo che venga ristabilita la legalità sul nostro territorio,se è il caso mandateci anche l'Esercito e la Marina per riprendere il controllo del territorio.

 
Alle 25 aprile 2012 22:31 , Anonymous Anonimo ha detto...

Sergio Travi E l'estate, periodo che da queste parti attira i delinquenti come mosche (anche perché pur di far soldi i bacolesi affittano case a chiunque...), deve ancora cominciare...

 
Alle 26 aprile 2012 14:44 , Anonymous Anonimo ha detto...

Per evitare questo basta formalizzare e registrare il contratto di fitto,oltre che pagare la tassa di soggiorno al Comune,per cui chi ha problemi di fedina penale eviterebbe di venire a Bacoli.

 

Posta un commento

Il Decalogo dei Commenti, ovvero.. Piccole Regole per un Vivere Civile:

1 - Se il tuo commento non viene pubblicato in maniera subitanea, ATTENDI. Possibile che la Redazione non sia online.

2 - Se scrivi parolacce, ingiurie, offese, se imprechi, se auguri strane morti e il tuo commento non viene pubblicato, NON STUPIRTI

- Corollario al punto 2 - Continuare a offendere la Redazione non aumenterà le possibilità di pubblicazione del commento

3 - Se ti lanci, da anonimo, in una sorta di denuncia verso terzi, accusando questo o quello di associazione a delinquere e/o di altri misfatti e il tuo commento non viene pubblicato, NON MERAVIGLIARTI. Puntare il dito contro la Redazione accusandola di omertà o di connivenza è, ti sembrerà strano, inappropriato. Noi ci assumiamo la piena responsabilità di ogni parola pubblicata, mettendo, SEMPRE, i nostri nomi e cognomi… tu?

4 - Se esprimi un concetto non c’è bisogno di altri mille commenti per avvalorarlo. Soprattutto se ti fingi ogni volta una persona diversa.

5 - Firmare un commento, segno di civiltà e responsabilità verso le proprie opinioni, è sempre cosa gradita. A maggior ragione se corrisponde alla tua vera identità

SE AVETE PROBLEMI NELL'INSERIRE I VOSTRI COMMENTI, INVIATELI A: freebacoli@live.it

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page