This page has moved to a new address.

La Cumana Passerà Ogni 40 Minuti, L’Assessore Vetrella Attacca la Sepsa: “E’ una Decisione Gravissima” – GUARDA L’AVVISO UFFICIALE

Freebacoli: La Cumana Passerà Ogni 40 Minuti, L’Assessore Vetrella Attacca la Sepsa: “E’ una Decisione Gravissima” – GUARDA L’AVVISO UFFICIALE

giovedì 26 aprile 2012

La Cumana Passerà Ogni 40 Minuti, L’Assessore Vetrella Attacca la Sepsa: “E’ una Decisione Gravissima” – GUARDA L’AVVISO UFFICIALE

image Restano solo due treni per la tratta Torregaveta-Montesanto: la Cumana riduce le proprie corse diminuendo la propria frequenza di percorrenza dai canonici venti a ben quaranta minuti.

E’ questa la cruda realtà che si presenterà dalla giornata di domani su tutte le fermate della ferrovia Cumana che collega con mezzi fatiscenti ed orari improponibili per un paese civile, il centro di Napoli in Montesanto con la punta dell’area flegrea in Torregaveta, raggiungendo come unico mezzo di trasporto su rotaia l’area di Bacoli e Monte di Procida.

La metropolitana difatti conclude la sua corsa a Pozzuoli lasciando scoperta l’ultima area costiere dei Campi Flegrei.

Una notizia oramai da tempo nell’area, figlia di una deplorevole gestione del trasporto pubblico urbano ed extraurbano ed una strafottenza delle amministrazioni locali, su cui pare inutile soffermarsi in questa occasione.

Sindacato USB: “Vetrella Non ha Rispettato i Patti. E’ una Fine Annunciata”

Sulla questione a fare la voce grossa è il sindacato USB che, in attesa del comunicato ufficiale, tuona: “Dei soldi sbandierati da Vetrella nemmeno un euro è arrivato. imageLa fusione pare salti e si procede alla scissione di ramo d'azienda. Da domani frequenza sulla Cumana a 40 minuti ufficializzata, con gli stipendi pagati in ritardo forse il 2 maggio. Avevamo annunciato da molti anni questa misera fine”.

“La Sepsa comunica che, per mancanza di elettrotreni, da domani, venerdì giorno 27 aprile 2012, sulla linea Cumana saranno effettuati, per l'intero arco di esercizio giornaliero, treni ogni 40 minuti da Montesanto e da Torregaveta. Le prime partenze saranno effettuate da: Montesanto alle ore 05.41; Torregaveta alle ore 05.40. Le ultime partenze saranno effettuate da: Montesanto alle  ore 21.41; Torregaveta alle  ore 21.40. La Direzione - si legge in una nota visibile alle stazioni - si scusa con la clientela per i disagi arrecati non imputabili a volontà aziendali o al personale in servizio”.

L’assessore Vetrella: “Decisione Gravissima. La Sepsa Non Ci ha Consultato”

 "Questa sera, nel corso dell'ennesima riunione convocata con Eav, Circumvesuviana e Sepsa per fare il punto della situazione sull'emergenza dei treni e l'andamento del piano di manutenzione straordinaria avviato dalla Regione nei giorni scorsi, ho appreso con sorpresa e vivo disappunto che da domani, 27 aprile, la Sepsa potrà assicurare una frequenza di un solo treno ogni 40 minuti sulla linea della Cumana". imageCosì l'assessore regionale ai Trasporti, Sergio Vetrella attraverso la Repubblica.it, che aggiunge: "Per questo motivo chiedo un intervento immediato e deciso dell'Eav (gruppo al quale appartiene l'azienda), nei confronti dei vertici della Sepsa, che hanno preso questa gravissima decisione senza consultare la Regione".

"A quindici giorni dall'avvio del piano di manutenzione straordinaria regionale dei treni, la Sepsa invece di intraprendere le azioni di propria competenza previste dal piano (così come invece sta facendo la Circumvesuviana) mette in campo questa improvvida iniziativa, con un annuncio unilaterale e improvviso - sottolinea - che rischia di vanificare il progressivo ritorno alla normalità del servizio, oltre che creare problemi di ordine pubblico".

"Inoltre oggi siamo riusciti a risolvere un altro dei numerosi problemi che affliggono l'azienda, consentendo l'utilizzo di oltre 4 milioni dei 25 e mezzo già destinati al piano di manutenzione per coprire parte dei debiti che la Sepsa ha nei confronti della ditta di pulizia Florida - conclude Vetrella - i cui lavoratori protestano giustamente per il mancato pagamento degli stipendi degli ultimi tre mesi". 

image

Redazione Freebacoli
freebacoli@live.it

Etichette: ,

48 Commenti:

Alle 26 aprile 2012 23:01 , Anonymous Anonimo ha detto...

Raffaele Cardamuro
che schifo!!!!!hanno distrutto più di 100 anni di storia

 
Alle 26 aprile 2012 23:01 , Anonymous Anonimo ha detto...

Ottazzi Silvana
ancora maggiori disagi .

 
Alle 26 aprile 2012 23:01 , Anonymous Anonimo ha detto...

Procolo Conte
E QUESTO E' SOLO L'INIZIO....

 
Alle 26 aprile 2012 23:02 , Anonymous Anonimo ha detto...

Marco Salemme
seeeee ogni 40 minuti si fa per dire....in pratica ci saranno solamente due treni, ma visto che per percorrere la tratta montesanto-torregaveta ormai ci si impiega in media un'ora, ecco quindi che i 40 minuti sono solo una dolce illusione.....poveri noi!!!!!!

 
Alle 26 aprile 2012 23:02 , Anonymous Anonimo ha detto...

Valeria Gambardella
che strazio...

 
Alle 26 aprile 2012 23:02 , Anonymous Anonimo ha detto...

Marco Salemme
ho mandato un bel messaggio al nostro caro assessore vetrella, si farà solo una grossa risata tanto lui mica ce l'ha il problema di andare a lavoro e giustificarsi ogni volta per i continui ritardi con cui uno si presenta a lavorare nonostante si esca di casa ore prima...

 
Alle 26 aprile 2012 23:04 , Anonymous Anonimo ha detto...

Savator Grande stai facenn scumparì i trasport a Bacoli!
Fatt scriver na medicina dal tuo amico farmacista-assessore!

 
Alle 26 aprile 2012 23:08 , Anonymous Anonimo ha detto...

torniamo a fare l'autostop è meglio..

 
Alle 26 aprile 2012 23:11 , Anonymous Anonimo ha detto...

Antonio Mazzella
l'assessore è un gran paraculo....senza nulla togliere alle responsabilità della dirigenza aziendale rispetto agli errori del passato

 
Alle 26 aprile 2012 23:14 , Anonymous Anonimo ha detto...

Maria Bianchi
torniamo a fare l'autostop!!

 
Alle 26 aprile 2012 23:21 , Anonymous Anonimo ha detto...

Antonio Coppola
se sono solo 2 treni scordatevi la corsa ogni 40 minuti, con due treni non possono far prima di 60 minuti

 
Alle 26 aprile 2012 23:21 , Anonymous Anonimo ha detto...

Antonio Coppola
se la linea via pozzuoli avrà solo 2 treni
con due treni, si presuppone che uno parta da montesanto e uno da torregaveta
simultaneamente
per dare una corsa ogni 40 minuti
ma se la corsa, in tempo di pace, torregaveta montesanto, dura più di 40 minuti
con il superaffollamento che dovrebbe esserci alle stazioni
la tratta non durerà meno di 50/60 minuti
due conclusioni sono deducibili da ciò
o i treni sono 3
o ci possiamo scordare la corsa ogni 40 minuti

 
Alle 26 aprile 2012 23:21 , Anonymous Anonimo ha detto...

Che schifo! ma soprattutto che vergogna! Invece di fare un passo avanti, se ne fanno 100 indietro!
eh si, loro mica ce l'hanno il problema?!! chi ci va in mezzo sono i poveri disgraziati come noi...poveri civili come noi. "civili" che oramai non abitano più da molto tempo in una "città civilizzata"

 
Alle 26 aprile 2012 23:32 , Anonymous Anonimo ha detto...

Erminia Casillo
Certo che sto vetrella ha un coraggio a criticare dopo tutto quello che non sta facendo per risilvere il problema...e lui cosa proporrebbe di fare? questo ancora non mi è chiaro!!

 
Alle 26 aprile 2012 23:36 , Anonymous Anonimo ha detto...

Antonio Mazzella
fai bene a scriverlo due volte! :-))))

 
Alle 26 aprile 2012 23:47 , Anonymous Anonimo ha detto...

e bbravo il ns assessore è riuscito a farmi ridere anche stasera

 
Alle 27 aprile 2012 00:10 , Anonymous Anonimo ha detto...

Una corsa ogni 40 minuti non è assolutamente in grado di controllare e canalizzare l'afflusso giornaliero delle vetture, soprattuto quello mattutino. In vista del caldo, viaggi in queste condizioni potrebbero rappresentare gravi rischi per la salute di persone anziane o comunque che non versano in condizioni di salute tali da gestire una corsa senza respirare in vetture sporche,malandate e piene come i treni della disperazione. E' uno schifo e in queste condizioni non si può viaggiare.

 
Alle 27 aprile 2012 02:46 , Blogger lilhil91 ha detto...

io non ci sto più a pagare 54 euro al mese per questa schifezza! Cavolo, io spendo per avere un servizio efficiente, e lo pretendo. Altrimenti dal mese prossimo senza biglietto, e se mi diranno qualcosa mi metterò a fare la pazza, e sarò io a denunciare loro per lo stato di degrado e inciviltà in cui versano treni e stazioni, e soprattutto per il disservizio che oramai mi sta portando alla disperazione. Non è possibile che io, per arrivare a Napoli alle 14.00,devo prendere il treno delle 12.00, ma che ,ovviamente, è sempre in ritardo e quindi mi tocca prendere quello delle 12.40, pieno di gente, nel quale non si respira e si rischia di restarci secchi.. ORA BASTA!

 
Alle 27 aprile 2012 09:35 , Anonymous Anonimo ha detto...

Carmen Rimauro Ma quale ogni 40 minuti,il tratto della cumana torrrgaveta-pozzuoli non c'è più,ormai la zona flegrea è isolata,o meglio bacoli è isolata!!

 
Alle 27 aprile 2012 09:37 , Anonymous Anonimo ha detto...

Marco Salemme è quello che dicevo io...

 
Alle 27 aprile 2012 09:50 , Anonymous Anonimo ha detto...

Ma i soldi degli abbonamenti pagati in anticipo chi ce li restituisce visto che i ragazzi non hanno potuto usufruire dei mezzi di trasporto per un anno intero.Uniamoci per protestare con fermezza e avere delle risposte certe da chi di competenza.Stefy.

 
Alle 27 aprile 2012 09:53 , Anonymous Anonimo ha detto...

Procolo Conte
I SINDACI DI BACOLI E MONTE DI PROCIDA COSA FANNO PER I LORO CITTADINI????????????

 
Alle 27 aprile 2012 09:53 , Anonymous Anonimo ha detto...

see magari... qsta mattina la cumana delle 7 è arrivata alle 7.15, e qlla ke doveva arrivare alle 7.40 nn è arrivata proprio... io sono stato dalle 7.30 alle 9 sulla stazione senza vedere un treno ke passasse... è uno skifo... e poi gli addetti se gli kiedi spiegazioni nn fanno altro ke dire ke l'azienda sta fallendo, e loro nn possono fare nulla (qndo ti rispondono; a me uno stamattina mi guardava in faccia, e nn mi rispondeva!!!!!). poi oggi si sono inventati anke la scusa dei semafori rotti!!!! E' UNO SCANDALO!!!!!!!!

 
Alle 27 aprile 2012 09:53 , Anonymous Anonimo ha detto...

COMUNICATO STAMPA
Ancora una volta la holding del trasporto regionale EAV balza agli onori della cronaca per gli effetti negativi che sta causando sulla mobilità dei cittadini che usano le linee su ferro di proprietà della Regione Campania.
E' di ieri infatti, la notizia che anche la SEPSA, dopo Circumvesuviana, ha ufficializzato la riduzione dell'esercizio ferroviario, causata da mancanza di materiale rotabile, in quanto lo stesso non viene adeguatamente manutenuto, causa la grave crisi finanziaria che affligge il gruppo e tutto il settore in Campania.
In questo quadro rileviamo l'assoluto immobilismo politico della giunta regionale, atteggiamento irresponsabile che porterà di questo passo al fallimento del gruppo.
D'altro canto risulta impossibile anche non sottolineare l'incapacità gestionale della dirigenza dell'EAV e delle controllate, fin troppo ingessate dalle scelte politiche.
Serve in questo momento, sul fronte sindacale, uno slancio verso il superamento delle differenze e cercare il più possibile di unire le forze e dar voce alla protesta nell'unico modo possibile, proclamando uno sciopero generale unitario del comparto , coinvolgendo anche la cittadinanza ed i movimenti sul territorio.
Agire in questo modo e subito, potrebbe riportare la vertenza sui binari del corretto confronto, adeguando alla gravità del momento il livello del conflitto, e prendendo atto che la concertazione praticata da taluni soggetti non è stata assolutamente di aiuto.
Il prezzo da pagare, in caso contrario, sarebbe davvero molto alto in termini di livelli occupazionali tra diretti e collegati all'indotto che il gruppo EAV muove(la vertenza Florida2000 ne è un esempio, con i lavoratori che non percepiscono stipendi da tre mesi)ed in termini di sacrifici da chiedere ai cittadini.
Napoli 27/4/2012
USB Lavoro Privato Campania

 
Alle 27 aprile 2012 10:04 , Anonymous Anonimo ha detto...

Vi annuncio che alle ore 8 di oggi 27 aprile a Torregaveta la stazione era CHIUSA e c'era l'avviso"servizio sospeso" infatti in tanti sono saliti per prendere il pulman per Napoli ma sulla fermata c'era tanta di quella gente che di pulman ce ne volevano almeno tre,i più fortunati con le auto sono trasmigrati verso la metropolitana di Pozzuoli.Ma dico un ragazzo che si alza presto per andare a scuola,poi deve affrontare questa Odissea per arrivarci,ma con quale serenità affronterà il compito in classe o l'interrogazione,fondamentali in questo periodo di fine anno scolastico,o il lavoratore arriva al proprio posto già stanco.Adesso basta con le chiacchiere bisogna agire,scendiamo in piazza e blocchiamo tutto così il Sig. Vetrella si muoverà(io gli assessori o gli onorevoli li chiamo semplicemente Signor perchè il titolo che hanno non lo meritano.Altro che treno ogni 40 minuti,Sognatevelo.

 
Alle 27 aprile 2012 12:23 , Anonymous Anonimo ha detto...

io propongo uno sciopero bianco: non pagare il biglietto per un mese intero

 
Alle 27 aprile 2012 15:19 , Anonymous Anonimo ha detto...

come è stato possibile arrivare a questo? con migliaia di passeggeri al giorno costanti e prezzi piuttosto elevati del biglietto, anche supponendo una certa percentuale inevitabile di "portoghesi", dovrebbero esserci fondi a sufficienza per il servizio, gli stipendi, la manutenzione, la pulizia. O no? possibile che i vertici sepsa non possano produrre un rendiconto, un pezzo di carta con entrate-uscite per farci capire come mai i conti stanno in rosso?

altra cosa: trattandosi di un servizio essenziale, la regione e/o la provincia devono sovvenzionarlo. pozzuoli ha la metro e può tamponare, ma bacoli, monte, quarto sono tagliate fuori. i nostri cari sindaci, ermanno che fino a ieri era culo e camicia con giggino a purpett (che schifezza di amici che si trova fra l'altro...) ora dovrebbe chiamarlo, a quel camorrista, e chiedere il conto.

ultima cosa: i dipendenti sepsa cosa fanno? che aspettano a scendere in protesta? lo sanno che di questo passo finiranno presto disoccupati se già non lo sono?

 
Alle 27 aprile 2012 16:26 , Anonymous Anonimo ha detto...

Colleghi pendolari, o meglio voi che con me sognate di poter essere pendolari... non temete...

IANNUZZI SE SCETA'T RO SUONN!!!

SI è ACCORTO CHE NON HANNO ANCORA FATTO LA SUA SUPER STAZIONE FUTURISTICA CON VIDEO 3D ALLEGATO...

Mi auguro che si sia svegliata anche la consigliera GIOVANE per i GIOVANI, Scotti... magari ora dopo il passion show pensiamo di fare qualcoasa di utile per i giovani Dottoressa Scotti????

Jamm Ia scetamm'c ro suonn

 
Alle 27 aprile 2012 16:56 , Anonymous Anonimo ha detto...

non percepiamo stipendio da tre mesi i colleghi non hanno + nemmeno i soldi per venire a lavorare...vetrella parla di soldi ma ad oggi niente è arrivato,,,operaio florida

 
Alle 27 aprile 2012 18:29 , Anonymous Anonimo ha detto...

Carlo Sorrentino
questo ci meritiamo, ci hanno tolto la stazione a BAIA, hanno fatto un sottopasso lurido al FUSARO, hanno speso MILIARDI per il raddoppio dei binari e alla fine non abbiamo il trasporto e noi facciamo solo chiacchiere ma quando! blocchiamo tutto??????????????

 
Alle 27 aprile 2012 18:33 , Anonymous Anonimo ha detto...

Clelia Schiano
sempre più uno schifoooo

 
Alle 27 aprile 2012 18:33 , Anonymous Anonimo ha detto...

Scotto d'Aniello Giustino
Società Elettrica Senza Arrivo acronimo utilizzato da noi, allora, giovani studenti a proposito della SEPSA...VEDO CHE DA ALLORA SEMPRE PEGGIO!E la cosa che fa più incavolare è che da queste parti stiamo a batterci con un'opera inutile e dannosa come la TAV...!

 
Alle 27 aprile 2012 19:18 , Anonymous Anonimo ha detto...

Bacolesi e montesi..... per anni la dirigenza sepsa ha sperperato milioni di euro,i soldi spesi per la stazione di Baia in qualsiasi stato civile sarebbero stati oggetti di verifica.
Purtroppo la coscienza sistroide quando c'era Bassolino non esisteva.
Oggi che i soldi stanziati son sempre gli stessi e servono a pagare i debiti accumulati, improvvisamente vi svegliate
Bravi adesso svegliatevi prima e arrivate alla metro di Pozzuoli.
Mi raccomando la colpa e dell'assessore regionale attuale non di chi per anni ha fatto finta di niente

 
Alle 27 aprile 2012 19:42 , Anonymous Anonimo ha detto...

Ti sei dimenticato di dire che molti di voi non hanno mai voluto lavorare. O credete che non vi vediamo a bibaccare chiacchierare fumare... perder tempo nelle gabiotte di biglietterie (chiuse), sulla stazione o dal capostazione...
Son contento che con la crisi i primi parassiti sociali sembrano venire al pettine!

Firmato
Pendolare che si è spesso visto nella merda più totale.

 
Alle 27 aprile 2012 21:02 , Anonymous Anonimo ha detto...

Ma quando non ci stavano i finanziamenti, comm'campava sta ggente????? Ve lo dico io:"FATICAVANO!!!! e ognuno di loro, nel suo piccolo contribuiva al buon andamento dell'azienda.",
Viaggio in cumana da 30 anni e quello con cui mi trovo a combattere in questi ultimi anni è vergognoso.

Quello che ha ucciso tutte le aziende sono i finanziamenti pubblici...soldi che cadevano dal cielo e che chiunque con straordinari ingiustificati, con acquisti di pezzi di ricambio gonfiati fino a dieci volte per pezzi usati e assunzioni grazie alla raccomandazione del politico di turno sono volati via.

Adesso volete la nostra solidarietà? Col k@zz° che ve la do!!!! Pago un abbonamento 40 euro al mese per fare la metà del percorso che facevo solo pochi mesi fa con tempi di attesa e di percorrenza biblici!!! Mi brucia il kùL° per questo e, ancora di più, per il fatto che non ho un'alternativa a quello che dovrebbe essere il mezzo pubblico e mandarvi tutti a quel paese.

La mia azienda è stata ristrutturata e molte persone sono state mandate a casa senza che nessuno sapesse niente. Che succeda la stessa cosa anche in cumana e vesuviana...taglio agli sprechi ed agli eccessi anche per voi e non solo per i comuni mortali che non hanno possibilità di alzare la voce.

Giusto o sbagliato che sia, questo è quello che pensa un pendolare che quotidianamente si alza alle 6 di mattina per andare a strappare qualche ora di lavoro da qualunque parte ne offrano.

 
Alle 27 aprile 2012 22:05 , Anonymous Anonimo ha detto...

Meno male che "Franco c'è".
Il Sindaco di Monte di Procida ha IMMEDIATAMENTE inviato una lettera di protesta ai responsabili.

Da domani tutti in carrozza.

 
Alle 28 aprile 2012 00:23 , Anonymous Anonimo ha detto...

Ottazzi Silvana
io credo che peggio di questo non possa essere il terzo mondo siamo diventati noi da tutti i punti di vista

 
Alle 28 aprile 2012 00:23 , Anonymous Anonimo ha detto...

Valeria Gambardella
mi chiedo per andare a seguire qualche corso a che ora debba scendere...mi cadono le braccia...

 
Alle 28 aprile 2012 00:23 , Anonymous Anonimo ha detto...

Carmen Rimauro
Ma quale ogni 40 minuti,il tratto della cumana torrrgaveta-pozzuoli non c'è più,ormai la zona flegrea è isolata,o meglio bacoli è isolata!!

 
Alle 28 aprile 2012 00:23 , Anonymous Anonimo ha detto...

Chiara Ferraro
Che vergogna!!!

 
Alle 28 aprile 2012 00:24 , Anonymous Anonimo ha detto...

Mario Capuano
S.E.P.S.A. (societa' elettrica partenza senza arrivo)!!

 
Alle 28 aprile 2012 00:24 , Anonymous Anonimo ha detto...

Schiano Di Cola Ciro
Non capisco e continuo ad rimanere esterefatto! L'assessore Vetrella Attacca la SEPSA e dice che è una decisione gravissima! Ma che vuol dire ? La Sepsa è gestita da EAV società della regione campania e quindi facente capo alla giunta regionale e se un assessore dice una cosa del genere o lo fa per Ignoranza o per demagogia politica. Comunque in entrambi casi vuol dire che sta prendendo per i fondelli tutti Noi cittadini

 
Alle 28 aprile 2012 00:25 , Anonymous Anonimo ha detto...

Pasquale Antonio Cardamuro
ORMAI IL FALLIMENTO E' TOTALE ........SE NON SI FA UNA GROSSA PROTESTA NON FAREMO MAI NIENTE....CI VUOLE ..........ORGANIZZAZIONE E VOLONTA' .........E FB CI DEVE SERVIRE NON X LAMENTARCI MA X ORGANIZZARE UNA MEGA PROTESTA .

 
Alle 28 aprile 2012 09:14 , Anonymous Anonimo ha detto...

giustissima osservazione, mi ricorda tanto geppino quando dice, dopo 30 anni da consigliere comunale di maggioranza, che il problema dell'abusivismo è dovuto ai politici pelandroni che non hanno elaborato il piano regolatore...

 
Alle 28 aprile 2012 16:53 , Anonymous Anonimo ha detto...

le biglietterie sono chiuse quindi non so quale collega hai visto chiacchierare o bivaccare,noi pulitori e addetti pl il servizio lo abbiamo sempre garantito quindi la tua faciloneria dettata dalla rabbia non ci sfiora,e se io e i miei colleghi siamo stati il male dell'azienda ben venga mandarci a casa,ti dico solo che non conosci bene le cose come stanno,credimi non sono un parassita quelli veri stanno in alto all'azienda,noi siamo solo marionette in mano a gente + in alto di noi e che presi dalla rabbia edalla disperazione abbiamo mosso i primi passo contro questo schifo .ti saluto con la speranza che gente come te si svegli dal sonno e che ci possa seguire invece di continuare ad abbassare la testa tanto i tuoi 40 euro al mese gli fanno comodo....

 
Alle 28 aprile 2012 16:55 , Anonymous Anonimo ha detto...

giustissimo

 
Alle 28 aprile 2012 17:00 , Anonymous Anonimo ha detto...

giustissime le tue parole, non essere solidale non protestare non ti lamentare,inveisci solo contro gli operai che sono gli unici responsabili della rovina della sepsa ,della regione ,dell'italia intera,tra poco invece delle 6 ti toccherà restare a napoli cosi sarai gia sul posto.....

 
Alle 30 aprile 2012 00:44 , Anonymous nunzio ha detto...

Che schifo!
Ricordo la fermata di Baia molto bella e funzionale
bisognava toglierla per fare il doppio binario e per
permettere la frequenza dei treni ogni 10 minuti!
Grandiosi!!! Sono passati oltre 20 anni e si sono mangiati
soltanto fiumi di denaro! la stazione dov'è?
Dove stanno i treni ogni 10minuti???
Come è possibile che un servizio pubblico che trasporta migliaia
e migliaia di persone al giorno ha i conti in rosso!!
Vergogna!!!! Il Sindaco di bacoli che fa???? che schifo

 

Posta un commento

Il Decalogo dei Commenti, ovvero.. Piccole Regole per un Vivere Civile:

1 - Se il tuo commento non viene pubblicato in maniera subitanea, ATTENDI. Possibile che la Redazione non sia online.

2 - Se scrivi parolacce, ingiurie, offese, se imprechi, se auguri strane morti e il tuo commento non viene pubblicato, NON STUPIRTI

- Corollario al punto 2 - Continuare a offendere la Redazione non aumenterà le possibilità di pubblicazione del commento

3 - Se ti lanci, da anonimo, in una sorta di denuncia verso terzi, accusando questo o quello di associazione a delinquere e/o di altri misfatti e il tuo commento non viene pubblicato, NON MERAVIGLIARTI. Puntare il dito contro la Redazione accusandola di omertà o di connivenza è, ti sembrerà strano, inappropriato. Noi ci assumiamo la piena responsabilità di ogni parola pubblicata, mettendo, SEMPRE, i nostri nomi e cognomi… tu?

4 - Se esprimi un concetto non c’è bisogno di altri mille commenti per avvalorarlo. Soprattutto se ti fingi ogni volta una persona diversa.

5 - Firmare un commento, segno di civiltà e responsabilità verso le proprie opinioni, è sempre cosa gradita. A maggior ragione se corrisponde alla tua vera identità

SE AVETE PROBLEMI NELL'INSERIRE I VOSTRI COMMENTI, INVIATELI A: freebacoli@live.it

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page