This page has moved to a new address.

Atti Vandalici a Miseno, Parabrezza Distrutto con Pali d'Acciaio - FOTO

Freebacoli: Atti Vandalici a Miseno, Parabrezza Distrutto con Pali d'Acciaio - FOTO

domenica 10 giugno 2012

Atti Vandalici a Miseno, Parabrezza Distrutto con Pali d'Acciaio - FOTO


Atti vandalici a Miseno.

Durante la notte tra sabato e domenica presso via Sacello degli Augustali è stata vandalizzata un’ auto di una residente.

Forse qualche bravata tra ragazzi o un gesto commesso da vandali.

Prima è stato sradicato un palo a forma di ferro di cavallo che delimita la strada dall’area pedonale e poi è stato conficcato nel parabrezza di un’auto parcheggiata in strada.

Immediatamente è scattata la denuncia verso ignoti all’Arma dei Carabinieri dove proseguono le indagini tramite il sistema di videosorveglianza del vicino Tabacchi.

Violenze Sempre Maggiori
Non sono rari episodi di vandalismo nella frazione di Miseno commessi da ragazzi al ritorno da una serata trascorsa sulla spiaggia tra fiumi di alcol e falò.

Gesti inqualificabili di decadenza quotidiana non sono altro che il risultato di microdelinquenza affiancata alla mancanza di senso civico e dall’assenza di controllo costante da parte delle forze dell’ordine su tutto il territorio, dovuta al numero ridotto di agenti durante le ore notturne.

Miseno Senza Controlli

Resta sconcertante la frustrazione muta di chi questi episodi li subisce, a volte anche assistendo senza denunciare e calando il tutto in un pietoso velo di omertà.

E certo che gli agenti sono pochi, ma basterebbe la collaborazione di chi soltanto assiste per denunciare e riportare un po’ d’ordine ad una città oramai presa d’assalto nel periodo estivo.

Redazione Freebacoli
freebacoli@live.it

13 Commenti:

Alle 10 giugno 2012 20:38 , Anonymous Anonimo ha detto...

Elisabetta Froncillo
è bello sapere che viviamo in terre di nessuno

 
Alle 10 giugno 2012 21:18 , Anonymous Anonimo ha detto...

Antonio Scotto di Luzio
Credo che bisogna sempre denunciare alle competenti autorità.
Ritengo che le forze dell'ordine presenti sul territorio meritino fiducia da parte dei cittadini vittime di questi inqualificabili atti di vandalismo.

 
Alle 11 giugno 2012 01:02 , Anonymous Anonimo ha detto...

Annamaria De Masi
ci vogliono le ronde notturne...

 
Alle 11 giugno 2012 01:07 , Anonymous Anonimo ha detto...

Fiducia?? Forze dell'ordine??? Ma dove sonoo?? E cosa fanno??? In un paese/città di trentamila abitanti è assurdo che ci sia a stento una volante a controllare,magari non più di due gg a settimana 24h su24!!!

 
Alle 11 giugno 2012 11:15 , Anonymous Anonimo ha detto...

Tornare a casa... e che c'è di strano...
A Miseno tornare a casa è letteralmente impossibile il fine settimana. Impossibile! Sabato sera, non sabato notte... Un territorio consegnato volontariamente all'anarchia ed al sopruso... e non di pochi, magari alticci o fumati... ma ad una baraonda di centinaia e centinaia di giovani abituati alla forza del branco a non rispettare niente e nessuno. Ma Miseno è nata ieri... le autorità e che ne possono sapere... nessuno denuncia... La sentite l'enormità dell'assurdo?
Ci deve scappare prima il disastro... che sarà impossibile da arginare... dopo il disastro denunceremo... sentiremo chi l'aveva detto di qua e chi l'aveva anticipato di là! Speriamo che non succeda... speriamo veramente, in fondo mio figlio può dormire in macchina qualche ora, il tempo di fare il giro di Miseno e tornere a casa, sperando incolumi e senza litigare con nessuno con spranghe e coltelli... Non è normale questo?

 
Alle 11 giugno 2012 11:20 , Anonymous Anonimo ha detto...

bastardi!!!!!!

 
Alle 11 giugno 2012 16:42 , Anonymous Anonimo ha detto...

Amici del blog, vi stimo, ma...

Notato che:
1. Per parcheggiare li hanno eliminato i paletti ad arco (tipo quello conficcato nel parabrezza)
2. C'è un divieto di sosta grosso così!
3. Ha parcheggiato in una curva
4. Difronte c'è un cancello... come esce quello li?
5. A un centinaio di metri (nemmeno un minuto a piedi) ci strisce per parcheggiare.

Allora mi chiedo... non sono da condannare anche questi comportamenti? L'amministrazione, le forze di sicurezza... ma una volta vogliamo condannare anche i CITTADINI che sono incivili?

L'eliminazione di quei "paletti ad arco" non è un ATTO VANDALICO?
Non sappiamo se sia stato il proprietario della punto in foto, ovviamente, ma comunque non ha rispettato il codice civile e il codice del buon comportamento parcheggiando davanti ad un cancello.

SIA CHIARO, io NON GIUSTIFICO simili atti, dico solo che anche a chi parcheggia li, conviene la "carenza di controlli" se no li non parcheggiava!

Tutti vogliamo la sicurezza... poi quando il carabiniere ci ferma "c' fa perdr o'tiemp!"

 
Alle 11 giugno 2012 18:03 , Anonymous Anonimo ha detto...

Per l'amico del blog che stima...
Mi chiedo dove abbia letto che verso chi commette illegalità vi sia da parte di alcuno accondiscendenza o tolleranza...
Mi chiedo se ha mai messo piede a Miseno negli ultimi anni...
Mi chiedo se spostare continuamente l'attenzione verso altri problemi, senza tentare di concentrarsi per lo meno su uno, sia o meno lo sport preferito del qualunquista e populista...
Mi chiedo, se è stato veramente mai fermato da una pattuglia di PS, e mi chiedo dove, quando e a che ora...
Mi chiedo se esista e sia utile la classifica dell'inciviltà o non sia, nonostante si dica il contrario, la solita autoassoluzione consequenziale...
Mi chiedo questo e ribadisco che troppo spesso la PS è assente e fortemente menomata nella soglia di attenzione... verso tutto e verso chiunque... troppo per non segnalarlo se qualcuno parcheggia in divieto di sosta.
Ricambiando la stimma...

 
Alle 12 giugno 2012 19:25 , Anonymous Carannante Mena ha detto...

Brutto Stronzo che non sei altro! Prima di parlare accertati bene dei fatti.Sono la proprietaria della Punto,e ti posso garantire che il codice della strada lo rispetto! Sabato sera alle 22 tornata da lavoro,Miseno era già strapiena di auto,impossibbile parcheggiare ovunque.Ho messo l'auto li,non era in curva,il cancello di fronte,andavano benissimo ad entrare ed uscire.Intenzionata a spostarla,perchè io lavoro ed non ho nessuna intenzione regalare i miei soldi al Comune di Bacoli in verbali...Ma purtroppo come avete visto non l'ho potuta piu spostare...
E spero che ti farai conoscere.....

 
Alle 12 giugno 2012 20:24 , Anonymous Anonimo ha detto...

Brutto .... che non sei altro! Prima di parlare accertati bene dei fatti.Sono la proprietaria della Punto,e ti posso garantire che il codice della strada lo rispetto! Sabato sera alle 22 tornata da lavoro,Miseno era già strapiena di auto,impossibbile parcheggiare ovunque.Ho messo l'auto li,non era in curva,il cancello di fronte,andavano benissimo ad entrare ed uscire.Intenzionata a spostarla,perchè io lavoro ed non ho nessuna intenzione regalare i miei soldi al Comune di Bacoli in verbali...Ma purtroppo come avete visto non l'ho potuta piu spostare... E spero che ti farai conoscere....

 
Alle 12 giugno 2012 22:38 , Anonymous Anonimo ha detto...

Mena Carannante
Vi ringrazio per l'articolo...Ma purtroppo non è vero che le autorità sono subito intervenute.I Vigili Domenica mattina non vi dico come mi hanno trattata per telefono...I Carabinieri sono venuti dopo numerossissime telefonate....E Basta! I Vandali sono liberi di continuare perchè le nostre autorità di notte non ci sono !!!
P.S. Quando scriviamo nel Blog cortesemente pubblicate...Perchè ci sono molti ******* che parlano a vanvera...anche se non meritano di essere risposti,io l'ho fatto.Ma voi non me l'avete pubblicato..Grazie

 
Alle 12 giugno 2012 22:39 , Anonymous Anonimo ha detto...

Mena Carannante
Ringrazio Freebacoli per l'articolo....Ma non è per nulla reale ciò che avete scritto riguardo le autorità....Vigili e Carabinieri si sono rifiutati di venire....I Vigili non vi dico come mi hanno trattato per telefono....I Carabinieri dopo 1000 telefonate sono venuti...ma alle 10:30 del mattino seguente......La sera possiamo anche morire,non ci sono controlli...!!! E una Vergogna...

 
Alle 12 giugno 2012 23:10 , Blogger Freebacoli ha detto...

Salve,
La Redazione non è costantemente al pc ed il suo commento solo per questo non è stato pubblicato tempestivamente.
Buona serata

 

Posta un commento

Il Decalogo dei Commenti, ovvero.. Piccole Regole per un Vivere Civile:

1 - Se il tuo commento non viene pubblicato in maniera subitanea, ATTENDI. Possibile che la Redazione non sia online.

2 - Se scrivi parolacce, ingiurie, offese, se imprechi, se auguri strane morti e il tuo commento non viene pubblicato, NON STUPIRTI

- Corollario al punto 2 - Continuare a offendere la Redazione non aumenterà le possibilità di pubblicazione del commento

3 - Se ti lanci, da anonimo, in una sorta di denuncia verso terzi, accusando questo o quello di associazione a delinquere e/o di altri misfatti e il tuo commento non viene pubblicato, NON MERAVIGLIARTI. Puntare il dito contro la Redazione accusandola di omertà o di connivenza è, ti sembrerà strano, inappropriato. Noi ci assumiamo la piena responsabilità di ogni parola pubblicata, mettendo, SEMPRE, i nostri nomi e cognomi… tu?

4 - Se esprimi un concetto non c’è bisogno di altri mille commenti per avvalorarlo. Soprattutto se ti fingi ogni volta una persona diversa.

5 - Firmare un commento, segno di civiltà e responsabilità verso le proprie opinioni, è sempre cosa gradita. A maggior ragione se corrisponde alla tua vera identità

SE AVETE PROBLEMI NELL'INSERIRE I VOSTRI COMMENTI, INVIATELI A: freebacoli@live.it

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page